Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Normalizzazione volume rms cda
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Normalizzazione volume rms cda

    Share
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Mon Mar 13, 2017 12:15 am

    Salve a tutti ragazzi, ho delle domande da farvi riguardanti la normalizzazione del volume di nero per la masterizzazione di cd audio. Io masterizzo spesso partendo da file .flac, poi nero converte automaticamente in pcm mantenendo la qualità e senza compressioni. Ho notato però già per la seconda volta delle distorsioni nel risultato finale, e premetto che ho masterizzato oltre 30 cd con questo procedimento. Questo a quanto pare è dovuto alla normalizzazione del volume di nero (20%, rms). Ora vorrei sapere come è possibile? e perché non è mai successo su tutti gli altri dischi? e poi questo metodo non dovrebbe essere sicuro al 100% e senza modificare il suono? perché queste rare distorsioni sia su alte che basse frequenze?
    Grazie a tutti in anticipo per le risposte. Saluti.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Wed Mar 15, 2017 5:39 pm

    Di norma la normalizzazione appiattisce il suono, per cui è SEMPRE da evitare come la peste se si vuole mantenere la qualità originale del file audio.

    Se un cd masterizzato presenta una distorsione che non c'è nel file originale probabilmente c'è qualche parametro sbagliato nel software di masterizzazione, difficile sia un difetto hardware del masterizzatore.
    A meno che la normalizzazione non agisca nel tuo caso anche ALZANDO il volume delle tracce che hanno un volume troppo basso (allora si che ci sta anche la distorsione) oltre che riducendo quello delle tracce con volume più alto.

    Il solo caso in cui può aver senso la normalizzazione è se devi fare una complilation personalizzata di n brani provenienti da n fonti diversi per ascoltarli in auto o in cuffietta e vuoi evitare di dover alzare ed aumentare continuamente il volume

    Concludo dicendo che la normalizzazione del suono è UNA delle cause che hanno determinato la codidetta LOUDNESS WAR che da circa metà anni 90 in poi ha portato ad un appiattimento del suono in buona parte dei cd, specie pop- rock leggera.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Wed Mar 15, 2017 8:09 pm

    Grazie mille, il fatto è che non mi sono mai accorto perché nero attiva questa cosa automaticamente quindi devi essere tu a toglierla. Comunque fin ora i file diciamo che li ho sempre trovati identici agli originali dopo la masterizzazione forse perché ho sempre masterizzato file dalla stessa fonte e tracce inerenti tutte allo stesso disco, alcune volte però ho trovato il volume leggermente più basso ma facendo partire il file dallo stesso programma ho trovato il suono pressoché identico all'originale per quello non mi sono mai preoccupato di disattivare questa funzione, ora però che ho trovato queste diastorsioni in questo ultimo disco non vorrei presentassero delle animalie anche tutti gli altri anche se ripetutamente ascoltati e non mi sono mai accorto di niente anzi mi sono promesso di utilizzare per sempre nero in fatto di qualità di masterizzazione.
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Wed Mar 15, 2017 10:20 pm

    Questi sono 3 screen con 3 tracce diverse analizzate con audacity, a sinistra il file origine in .flac, a destra il file dopo la masterizzazione con nero (con rms 20%) e dopo essere stato importato in raccolta con itunes (premetto che itunes regola automaticamente il volume quando si importa un cd audio, ogni traccia presenta diversi abbassamenti di db)

    Prima traccia arms di christina perri: https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen10.png
    da quanto vedo sembra identica.

    Seconda traccia sultan of swing dei dire straits: https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen10.jpg
    questa presenta un lieve abbassamento di volume secondo me dato da itunes.

    Questa invece è la terza traccia quella che presenta le distorsioni, una traccia della colonna sonora della bella e la bestia del 2017:
    https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen11.png
    qui non stiamo parlando di una normalizzazione ma a mio parere di un cambiamento radicale della traccia. Ovvio che siano presenti distorsioni a questo punto, il volume viene aumentato a dismisura.

    Quindi ora mi chiedo questa opzione agisce solo sulle tracce con volume troppo basso? Se la traccia ha un volume abbastanza altro rimane invariato?


    Last edited by daxter94 on Thu Mar 16, 2017 1:24 pm; edited 1 time in total
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Thu Mar 16, 2017 12:08 pm

    daxter94 wrote:Questi sono 3 screen con 3 tracce diverse analizzate con audacity, a sinistra il file origine in .flac, a destra il file dopo la masterizzazione con nero (con rms 20%) e dopo essere stato importato in raccolta con itunes (premetto che itunes regola automaticamente il volume quando si importa un cd audio, ogni traccia presenta diversi abbassamenti di db)

    Prima traccia arms di christina perri: https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen10.png
    da quanto vedo sembra identica.

    Seconda traccia sultan of swing dei dire straits: https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen10.jpg
    questa presenta un lieve abbassamento di volume secondo me dato da itunes.

    Questa invece è la terza traccia quella che presenta le distorsioni, una traccia della colonna sonora della bella e la bestia del 2017:
    https://i.servimg.com/u/f58/19/64/76/56/screen11.png
    qui non stiamo parlando di una normalizzazione ma a mio parere di un cambiamento radicale della traccia. Ovvio che siano presenti distorsioni a questo punto, il volume viene aumentato a dismisura.

    Quindi ora mi chiedo questa opzione agisce solo sulle tracce con volume troppo basso? Se la traccia a un volume abbastanza altro rimane invariato?


    Dal terzo caso parrebbe proprio che ci sia un aumento del volume (cosa che non va mai bene). In teoria la normalizzazione dovrebbe agire in entrambi i sensi, aumantando da una parte il volume e diminuendolo dall'altra.
    Comunque si parla di un SOFTWARE per cui dipende da come è realizzato lo stesso.

    Il mio consiglio è di provare le due opzioni, escludere totalmente la normalizzazione e valutare le differenze.
    A propos QUALE VERSIONE DI NERO ?
    Ho anche io Nero, mi pare 14, ma non su questo pc. ovrei vedere a casa, anche se mi capita molto di rado di masterizzare un cd partendo da un file. Più facile una copia fisica ma con clone cd che ha l'opzione di copia audio anche 1-1 (via software) !!!

    Piccola lampadina accesa, occhio anche alla velocità di masterizzazione, più bassa è meglio è, purtroppo quasi nessun masterizzatore accetta la scrittura sotto gli 8X. Credo con clone cd sia possibile a patto di trasformare l'album in iso. Ma non mi pare di aver mai provato.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Thu Mar 16, 2017 12:10 pm

    Da un altro forum:

    Nero utilizza 2 metodi di normalizzazione: il primo ( quello in percentuale ) dovrebbe amplificarti la traccia ad un volume tale da evitare la distorsione ( 100% ) e poi abbassato alla percentuale indicata. Ciò vuol dire che se tu hai una traccia con volume basso ( ad esempio 2db ) e hai anche solo un picco a volume 10db, il massimo volume viene calcolato sul picco massimo e quindi sui 10db, in questo modo però il resto della traccia rimarrà a volume basso... per questo non è detto che SICURAMENTE tutte le tracce avranno lo stesso volume... ( tutto dipende dai picchi di volume di ogni traccia ) mentre la funzione normalizzazione RMS ( root mean square ) dovrebbe calcolare il volume in modo dinamico... Comunque in Nero quando selezioni normalizzazione dovrebbe darti una breve spiegazione della differenza tra i due metodi.

    Nel tuo caso mi sa chehai usato il secondo metodo.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Thu Mar 16, 2017 1:23 pm

    si ho utilizzato rms a 20% per quanto riguarda nero è l 'ultimo nero 2017 completo in tutto, veramente un ottimo software. Comunque come hai potuto notare le tracce sono praticamente identiche tranne in alcuni casi qualche leggero abbassamento di volume, ma non importa il volume poi si alza sull'ampli quindi non è quello il problema, il fatto è che non vorrei avesse fatto modifiche al suono, del volume non me ne importa più di tanto. Per quanto riguarda l'ultima traccia si hai visto di quanto è stato aumentato il volume quindi è una cosa ovvia che ci siano distorsioni, non capisco però non dovrebbe capirlo da solo che se una traccia è troppo bassa aumentando troppo il volume si va in distorsione? comunque come ti ho detto prima l'importante è che non modifichi la qualità e il suono in se.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Thu Mar 16, 2017 5:56 pm

    daxter94 wrote:si ho utilizzato rms a 20% per quanto riguarda nero è l 'ultimo nero 2017 completo in tutto, veramente un ottimo software. Comunque come hai potuto notare le tracce sono praticamente identiche tranne in alcuni casi qualche leggero abbassamento di volume, ma non importa il volume poi si alza sull'ampli quindi non è quello il problema, il fatto è che non vorrei avesse fatto modifiche al suono, del volume non me ne importa più di tanto. Per quanto riguarda l'ultima traccia si hai visto di quanto è stato aumentato il volume quindi è una cosa ovvia che ci siano distorsioni, non capisco però non dovrebbe capirlo da solo che se una traccia è troppo bassa aumentando troppo il volume si va in distorsione? comunque come ti ho detto prima l'importante è che non modifichi la qualità e il suono in se.

    il solo modo per non modificare il brano è di non usare la normalizzazione, oltre a verificate una serie di settaggi che possono in qualche modo influire negativamente sulla qualità, e cercare di usare la velocità di masterizzazione più bassa possibile. Infine il supporto cd non dovrebbe essere dei più economici (retro verde chiaro), meglio se sull'azzurro scuro. Non sono esperissimp in questo comunque il materiale in cui è fatto il cd è importante per l'audio.

    Se hai letto poi i miei interventi precedenti ci sono due tipi diversi di normalizzazione, uno dei quali può AUMENTARE il volume.

    " mentre la funzione normalizzazione RMS ( root mean square ) dovrebbe calcolare il volume in modo dinamico..."

    " il primo ( quello in percentuale ) dovrebbe amplificarti la traccia ad un volume tale da evitare la distorsione ( 100% ) e poi abbassato alla percentuale indicata. Ciò vuol dire che se tu hai una traccia con volume basso ( ad esempio 2db ) e hai anche solo un picco a volume 10db, il massimo volume viene calcolato sul picco massimo e quindi sui 10db, in questo modo però il resto della traccia rimarrà a volume basso... per questo non è detto che SICURAMENTE tutte le tracce avranno lo stesso volume... ( tutto dipende dai picchi di volume di ogni traccia ) "


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Thu Mar 16, 2017 9:02 pm

    Salve grazie per le risposte, sicuramente nei prossimi dischi non userò la normalizzazione in quanto masterizzo sempre tracce inerenti allo stesso disco quindi hanno già di loro un volume "uguale".
    Ho comparato altre tracce e ne ho trovato un paio con il volume relativamente abbassato ma io le sento identiche, se mi da la sua email e ha voglia e qualche minuto di tempo può dargli un'occhiata lei o meglio un'ascoltata così da scovare eventuali differenze e sentire i sui pareri, sicuramente avrà un impianto più divino del mio. Posso mandargliele con we transfer. Grazie
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 17, 2017 10:09 am

    daxter94 wrote:Salve grazie per le risposte, sicuramente nei prossimi dischi non userò la normalizzazione in quanto masterizzo sempre tracce inerenti allo stesso disco quindi hanno già di loro un volume "uguale".
    Ho comparato altre tracce e ne ho trovato un paio con il volume relativamente abbassato ma io le sento identiche, se mi da la sua email e ha voglia e qualche minuto di tempo può dargli un'occhiata lei o meglio un'ascoltata così da scovare eventuali differenze e sentire i sui pareri, sicuramente avrà un impianto più divino del mio. Posso mandargliele con we transfer. Grazie

    Addirittura mi dai del "lei :)

    Guarda io non sono certo la persona giusta per questo tipo di analizi, dovresti sentire il mitico Tenente Colombo che è un super esperto.
    I grafici sono importanti, specie per quanto concerne la sovramodulazione, ma alla fine l'orecchio è quello che conta. Mi ricordo di una diatriba sul brano Hotel California degli Eagles.
    C'è chi sosteneva, basandosi sul grafico e sul "dymanic test" che la versione in alta risoluzione facesse schifo mentre quella dell'antologia aveva una dinamica molto superiore.

    La dinamica si basa appunto sugli alti e bassi musicali, ed è l'aspetto che la normalizzazione penalizza maggiormente, ed è i problema ben più grave della sovramodulazione. Se ricordi quando si parlava di loudneas war era appunto la normalizzazione eccessiva che appiattiva la dinamica ed alzava troppo il volume, quindi distorsioni, assenza di dinamica, taglio drastico degli alti, bassi eccessivi.

    Tornando ad Hotel California, la versione sul the best "legend of eagles" è assolutamente inascoltabile, una vera porcheria, mentre quella del file in alta risoluzione è eccelllente, seconda solo alla versione in vinile che resta la migliore. PS legends costava 2-3 in più perchè lo pubblicizzavano in tv .... (oltre al danno la beffa).


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Fri Mar 17, 2017 10:28 am

    E come lo evochiamo questo leggendario tenente? Così provo a mandarle a lui le tracce vediamo se mi fa questo piccolo favore. Comunque hotel California è uno dei miei brani preferiti ma non sapevo di questa cosa anche perché ho ascoltato solo la versione originale del 76 che è quella che possiedo e inoltre su iTunes credo si trovi solo questa.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 17, 2017 10:57 am

    daxter94 wrote:E come lo evochiamo questo leggendario tenente? Così provo a mandarle a lui le tracce vediamo se mi fa questo piccolo favore. Comunque hotel California è uno dei miei brani preferiti ma non sapevo di questa cosa anche perché ho ascoltato solo la versione originale del 76 che è quella che possiedo e inoltre su iTunes credo si trovi solo questa.

    Cerca "colombo riccardo" come nickname in qualche forum.

    Considera che quando si parla di brani celeberrimi, anche limitandoci alla versione di studio "originale" ce ne sono qualche centinaio di "versioni", sia come riedizione dell'album che come brano inserito in una compilation. Purtroppo spesso ci sono differenze anche nette tra le varie edizioni, anche a parità di supporto, spesso lo stesso vinile originale made in Usa, o Uk o Italy o Japan suona meglio o peggio a seconda del paese di origine !!!! Figurati poi le rimasterizzazioni, le versioni remixate o digitalizzate.
    E' una vera giungla anche se la questione non riguarda ll thread in oggetto che è come mai nel processo di masterizzazione si peggiora la qualità.

    Dimenticavo, tieni presente che la maggior parte degli esperti del forum fa esattamente l'opposto, parte da cd o sacd per estrarre le tracce audio nel modo migliore possibile, perchè il formato liquido è sempre più frequentemente adottato come formato standard.
    Anzi secondo molti la traccia estratta "allo stato dell'arte" dal cd è migliore del cd stesso perchè nella lettura delle tracce il lettore cd comunque deve eseguire dei processi di lettura e correzione degli errori che possono sporcare il segnale musicale.
    Io sono meno estremo, secondo me se la "meccanica del lettore CD" è di qualità adeguata all'impianto, il risultato è perlomeno equivalente . Ovvio che il convertitore DAC deve essere identivo altrimenti entrano il gioco altre variabili come confrontate un vinile ed un cd con un gira superiore al lettore cd o viceversa.

    E questo spiega perchè hai ricevuto poche risposte quindi non so se e quanto queste persone possano essere interessati al tuo problema , fermo restando che sono disponibilissimi.
    Io mi limito ad ascoltare ed avendo buoni, sia giradischi che ottima meccanica Cd che riproduttore della liquida non mi faccio troppi problemi di questo tipo non dovendo "puntare" su uno rispetto che all'altro.


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -
    avatar
    daxter94
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 97
    Data d'iscrizione : 2017-03-13
    Età : 24

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  daxter94 on Fri Mar 17, 2017 11:02 am

    Va bene gentilissimo, proverò a contattarli grazie delle risposte.
    avatar
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 6845
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 64
    Località : Milano

    Re: Normalizzazione volume rms cda

    Post  RockOnlyRare on Fri Mar 17, 2017 11:18 am

    sunny


    _________________
    -
    https://quifinanza.it/pensioni/pensioni-cambiano-i-coefficienti-assegni-2019-piu-bassi/202088/?ref=libero
    -

      Current date/time is Wed Oct 17, 2018 2:27 am