Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Lake People G100 : le mie impressioni
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Lake People G100 : le mie impressioni

    Share

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Wed Dec 29, 2010 8:09 pm

    Preso da un periodo di pigrizia generale a scrivere tanto. vuoi per mancanza di tempo, vuoi quasi per "scaramanzia" viste le mie precedenti disavventure audiofile non avevo ancora postato le mie impressioni sul mio ultimo ampli.
    Stimolato da MCnerone e da un bel pomeriggio casalingo , cerco di dare una mia recensione sul Lake people g100:

    L'ampli si presenta spartanissimo, quanto eseenziale e solidissimo nella sua costruzione:discreto case, ottime connessioni XLR ed RCA e sopratutto un potenziometro da favola. il migliore da me provato sia al tatto che all'ascolto.Molto comode le 2 prese cuffia, che specie nell'ambito di riferimento di tale ampli (il mondo pro) sono molto utili..
    il massimo sarebbe stato avere 2 ingressi con selettore, o quantomeno un selettore per i 2 ingressi linea. invece l'uno esclude l'altro ed è un po una noia se si vogliono usare più sorgenti (a meno che non si usa una incrimanatissima tape-out bisogna fare l'attacca e stacca ).
    Passiamo al cuore dell'ampli nel vero senzo della parola, poichè quasi tutte le sue regolazioni/opzioni sono all'interno dell'ampli:

    <script src='http://img716.imageshack.us/shareable/?i=g100rckprofilkmh9.jpg&p=tl' type='text/javascript'></script><noscript></noscript>

    troviamo numerosi jumper per alzare il gain, taglio freqeunze basse e collegamento/scollegamento massa dell' XLR (quest ultimo punto a me non molto chiaro e magari mi piacerebbe approfondirlo a posteriori con voi)

    passiamo al suono dell'ampli:

    Partiamo col dire che quest ampli è totalmente universale. pilota dati alla mano tutte le cuffie sia in termini di impedenza (da 8 a 600 ohm) e sia in termini di efficenza. i jumpers del gain sono messi li prorpio per questo.
    con cuffie a bassa impedenza (hd 380 pro,Grado, sennh hd 414) basta il gain standard per avere un pilotaggio perfetto (punto di lavoro a ore 11-12-13), o un +6db per avere una riserva dinamica spaventosa, che specie con l'hd 380 pro è goduria pura per gli amanti del suono dinamico ed energico come me.
    con cuffie di elevata impedenza invece i +6db diventano sindacali , ma se si vuole più dinamica per cuffie esigenti come beyer dt880 pro e hd 800 meglio andare sui +12db, cosa che ho fatto io. qui le cuffie lavorano bene gia ad ore 10 per una notevole riserva dinamica.

    Timbricamente l'ampli si presente totalmente neutro: per neutro non intendo ne freddo ne caldo. la mia paura era quella di trovarmi davanti un ampli troppo freddo e magari faticoso all'ascolto ma fortunatamente cosi non è stato. semplicemente non ha timbrica. dipende solamente da sorgente, cuffia e sopratutto CD!! la grana è molto fine, anzi finissima. nel complesso mi ricorda molto l'equilibrio timbrico del MHZ otl . da quest ultimo si differenzia per la potenza che è quasi il triplo (piu che potenza di uscita parlerei di maggior guadagno, in ogni caso l'ampli su 240ohm è di 1107 mW) e dalla tipologia di ampli: valvolare l'uno con i suoi pregi e difetti, a SS l'altro dai quali si discosta da altri con un piacevole comportamento:
    in altri ampli a SS la distorsione era malesemente il loro tallone d'achille. sul distorto gli SS segano le orecchie, mentre le valvole sono eccezionali. Il Lake people invece distorce semplicemente seguendo..il disco!
    se nel disco la chitarra suona distorta da "valvolare" l'ampli te la farà sentire tale e quale a come te la farebbe sentire un valvolare.
    questo è uno degli aspetti che più mi ha sorpreso il Lake perche veramente mi fa capire di avere in mano un prodotto che "non suona lui" ma fa suonare il disco e capisco perche è orienmtato a usi professional.

    dal punto di vista dinamico l'ampli è una piccola bestia.come ho già detto il gain è settabile a proprio piacimento. se si predilige "l'alta efficienza" si ha una riserva dinamica che già ad ore 10-11 ti dà tutto, oppure se si vuole far lavorare il potenziometro basta abbassare il gain.il modo di lavorare del potenziometro è eccellente: morbidissimo e privo di scollamenti timbrici . del potenziometro a scatti ad esempio non sopportavo lo "scatto" e l'eccessivo scostamento del volume (o troppo debole o troppo forte).meglio anche di altri alps che invece troppo presto tendono a comprimere. questo insomma è una via di mezzo. in ogni caso il potenziometro è un alps rk27.
    il suono che esce fuori è sempre molto energico, sicuro con quasliasi genere. arrogante col rock/metal, raffinato col jazz, precississimo con la classica.
    anche qua la dinamica dipende sempre dal disco ma tende a rivitalizzare registrazioni moscie e di scarso impatto.

    veniamo al comportamento dell'ampli con le mie cuffie:

    HD380 pro: di questa cuffia si può dire quel che si vuole , ma a me piace tantissimo. collegata al lake people ha un energia incredibile. è un accoppiata che definirei "l'alta efficienza in cuffia". infatti sembra proprio di avere una coppia di JBL/ALTEC/KLIPSCH nelle orecchie! ogni frequenza al suo posto , distinta separata e nitidissima. non vi parlo quindi ne di alti , ne di bassi ne niente. tralasciando il deficit della cuffia in gamma media il suono complessivo è esaltante!

    Grado MS1: pr quanto riguarda pilotaggio e dinamica valgono le stesse considerazioni della hd380 pro. forse per la prima volta sento una Grado al meglio! la cuffia si esprime benissimo: ha la sua gamma alta frizzante e isterica, ha un dettaglio da paura ma rispetto ad altri ampli ha un basso bellissimo! è simile a quello dell'hd 380 pro , leggermente piu veloce e secco ma ribadisco..se in molti ampli ho bocciato la grado per aver un suono secco con il Lake mi sono ritrovato una cuffia sempre col suo equilibrio timbrico strampalato ma con un ottimo suono.

    Beyer dt880 pro: cuffia che mi piace da morire. fortunatamente il Lake people la fa esprimere al meglio delle sue potenzialità.anche qua coerenza timbrica eccellente.ovviamente per quanto riguarda la timbrica e risoluzione siamo molto più su della hd380 pro. gamma alta neutra e dettagliatissima ma tendente al caldo. basso pieno , molto corposo , ma rispetto ad altri ampli che tendenvano ad ammosciarlo con il lake risulta bello potente e preciso. si sente sia la nota che il corpo dello strumento. quando ascolto l'accoppiata beyer -lake si ha la sensazione di avere un'accoppiata pressochè perfetta . se insomma per molti il pilotaggio della beyer ha rappresentato un problema con il Lake si va tranquilli. si ascolta semplicemente la cuffia con tutti i suoi pregi e dif...ehm quelli non li sento!!! (adoro questa cuffia)



    Sennheiser HD800: E veniamo alla tedescona dalle uova d'or. perchè me la sono risparmiata all'ultimo? beh metto sempre le cose migliori all'ultimo!! e poi anche perchè è l'ultima cuffia che ho provato con il Lake!
    dal punto di vista del pilotaggio segue lo stesso andamento della Beyer dt880 pro. con l'ampli a +12db a ore 10-11 si ha già una dinamica abbondante, mentre se si vuole fare lavorare il potenziometro basta scendere il gain a +6db.
    questa è forse l'unica cuffia dove secondo me il +12db diventa piuù che una virtù..una necessità! questo a voler testimoniare che come mi aspettavo, e sopratutto come si8 discute in un altro accesissimo thread, questa è una cuffia INGORDA di potenza, di watt..di ciccia!il Lake people gli da la potenza che vuole , penso che una pressione sonora a ore 10-11 non è male.
    con il Lake people , l'hd 800 non fa altro che: tirare fuori tutti i suoi pregi e tutti i suoi difetti.
    la gamma medioalta è favolosa: dettagliata, armoniche infinite . suono aggressivissimo, con un soundstage elevatissimo. chi ama questa cuffia per il soundstage , con il lake people la sentirà suonare al massimo delle sue potenzialità. una separazione dei canali superlativa per un sound molto profondo. la dinamica della batteria , dei piatti è bellissima. sembra di avere veramente una band rock, o un orchestra davanti.anche qui viene molto rispettata la timbrica del disco : se il disco è caldo il suon è caldo, se il disco è acido la cuffia è acida.
    veniamo al tanto criticatissimo basso dell'hd800: anche con il Lake people , la gamma bassa risulta il vero tallone d'achille della cuffia. esso risulto molto preciso, veloce , si sente benissimo la nota toccata dal bassista ma ha poco corpo. anche qua dipende molto dal cd , ma se con tutte le altre cuffie il basso l'ho reputato perfetto ,(e sapete quanto io sia esigente sul basso)lo stesso non si può dire dell'hd800. il deficit lo si argina un po selezionando nell'ampli il taglio di frequenza 15hz: cosi facendo il basso aumenta, la gamma alta arretra. ho bocciato questa soluzione semplicemente perche con le altre cuffie il basso diventava esagerato e si perdeva un po di dettaglio. come ho già detto nonostante quest ampli sia un SS non ha una gamma alta tagliente, quindi non necessita di enfatizzioni in basso. enfatizzazioni che invece con l'hd 800 sarebbero gradite. ho provato infatti ad usare l'EQ della mia Motu ultralite mk3 ed ecco che la cuffia assume un equilibrio timbrico pressochè perfetto.

    In conclusione reputo il Lake People un ampli eccellente e universale. fa suonare semplicemente la cuffia e il disco. chiunque voglia un ampli che abbia dinamica ed energia e sopratutto vuole semplicemente sentire la cuffia lo consiglio vivamente.adesso capisco chi diceva che quest ampli è neutralissimo. è vero. pilota senza problemi e difficolta quasliasi driver sia a bassa che alta impedenza.
    Dalle mie impressioni si potrebbe evincere che non pilota bene l'hd 800. ma a questo punto mi chiedo: se tutte le cuffie in mio possesso, hanno sfoderato un suono perfetto sia in gamma alta che in gamma bassa.. e solo l'hd 800 ha avuto problemi in quest ultima..non per difendere l'ampli..ma mi sa che effettivamente questa cuffia è carente in gamma bassa!
    Gli unici ampli che ho ascoltato e fanno sentire la gamma bassa della cuffia sono : gli ampli integrati e il TPaudio iel4p che non c'è più e con questo rispondo a Salvatore che mi chiedeva un confronto con il Lake people:

    Il TPaudio divorava letteralmente l'hd800, con una potenza spaventosa. come dici tu la cuffia beneficiava tantissimo di tanta potenza e del collegamento a masse separate (con quest ultimo però avevo un sound stage pannato) e forse risultava il miglior sound con quella cuffia. però.. però aveva un bel po di controindicazioni: perdeva totalmente di coerenza timbrica, toccando prestazioni elevatissime con alcuni dischi, altre un po controverse (specie con i dischi un po attufati) aevi la sensazione che più che la cuffia stessi ascoltando l'ampli.
    Sempre col tpaudio il pilotaggio dell'hd 800 era perfetto ma..un po al limite..a volte sentivi prorpio la membrana vibrare: che a tratti ti esaltava , poi però capivi che la cuffia poteva veramente esplodere (e qui mi riallaccio a forza paris quando diceva che la cuffia sopporta 500mw e vaglielo a spiegare alla Sennheiser se la rompi) .
    con il Lake People il pilotaggio nel senso più fisoco del termine (manopola del voume) è identico . unica cosa è che il LAKE tira fuori i difetti che tutti riscontrano nell'hd 800 , mentre il TPaudio li attenuava.
    in sostanza: il TPaudio andava benissimo con l'hd 800, forse anche meglio del Lake (mentre con tutte le altre cuffie meglio il tedesco), ma avevo 2 difetti principali:

    -Suonava troppo incoerente e sopratutto suonava più lui che la cuffia (e ci può stare , specie per me che piace un suono colorato)

    -Non...Funzionava!!..quest ampli vuoi per un motivo..vuoi per un altro non ha mai funzionato..nel senso più elettrico del termine!!

    Spero di avere fatto una recensione..utile ed esaustiva.ho cercato di essere piu distaccato e meno emotivo rispetto al solito

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Amuro_Rey on Wed Dec 29, 2010 8:21 pm

    L'interno è da SBALLO ! Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  vulcan on Wed Dec 29, 2010 9:56 pm

    cheers cheers cheers


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Wed Dec 29, 2010 10:13 pm

    vulcan wrote: cheers cheers cheers

    Ciao zio Nicola, come mai questa felicità?

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  [OverDrive] on Wed Dec 29, 2010 10:17 pm

    Amuro_Rey wrote:L'interno è da SBALLO ! Rolling Eyes Rolling Eyes
    Insomma...

    ... il Burson internamente lo supera affraid


    Laughing


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Vastx
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 201
    Data d'iscrizione : 2010-12-03
    Località : Sicilia Orientale

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Vastx on Wed Dec 29, 2010 10:41 pm

    [OverDrive] wrote:
    Insomma...

    ... il Burson internamente lo supera affraid


    Laughing

    Te sempre a romp... ehm... volevo dire a elogiare il burson! sd

    @ ziobob86:
    Hai usato diverse volte l'espressione "al massimo delle possibilità". Con quali altri ampli va relazionato questo "massimo"?




    Last edited by Vastx on Thu Dec 30, 2010 8:00 pm; edited 1 time in total

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Wed Dec 29, 2010 10:55 pm

    Vastx wrote:[quote="[OverDrive]"

    @ ziobob86:
    Hai usato diverse volte l'espressione "al massimo delle possibilità". Con quali altri ampli va relazionato questo "massimo"?



    va relazionato a circa una ventina di ampli cuffie, con i quali ho provato tra le migliori cuffie dinamiche oggi in commercio.
    per il massimo delle possibilità intendo: secondo me quest ampli è fatto apposta per farti sentire la cuffia, cosi come lo è stata progettata.perche ho il coraggio di dire ciò? perche con quasi tutti gli ampli provati suonavano o solamente con 2 cuffie, oppure se suonavano bene con 2 cuffie con altre 5 suonavano un merda, sia da un punto di vista tiumbrico che del pilotaggio, e posso fare nomi e cognomi. il fato che con il Lake quando sentivo tutte le cuffie (da 32ohm a 300 ohm) avvertivo che non mancava nessuna gamma e sopratutto che il pilotaggio era sempre lienare, mai in affanno e mai in eccesso e sempre regolabile per qualsiasi cuffia mi ha fatto dedurre che con quest ampli ci ascolto la cuffia cosi come concepita.
    con questo non intendo dire che è il migliore in assoluto. a molti audiofili può piacere molto di più un ampli che fa suonare in modo diverso la cuffia. ma appunto diverso.. prendi l'hd 800..che può suonare meglio in bilanciato o con un ampli di 20 watt non lo metto in dubbio, sono io il primo ad averla apprezzata cosi, ma probabilmente chi l'ha progettata quel basso (da me tanto amato) non c'era. perche lo dico? su 6 cuffie che possiedo ,solo una ha avuto un deficit in gamma bassa (l'hd 800) ..guarda caso la cuffia che tutti si lamentano non avere bassi.

    è come dire, ho 6 macchine.. ..corro su un autostrada..su questa autostrada 5 macchine vanno alla grande..la sesta macchina "balla"..è la strada o è la macchina? conosco altri 50 automobilisti che guidano su quella strada e con la stessa macchina hanno lo stesso problema in quasi tutte le strade che percorrono.penso a questo punto che è la macchina che ha un problema..cambio sospensioni e va meglio..ma la macchina uscita dalla fabbrica era stata concepita.."ballerina"..l'autostrada non ha bisogno di essere asfaltata..
    mi sono saputo spiegare?




    Last edited by ziobob86 on Wed Dec 29, 2010 11:32 pm; edited 1 time in total

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Wed Dec 29, 2010 11:07 pm

    [OverDrive] wrote:
    Insomma...

    ... il Burson internamente lo supera affraid


    Laughing [/quote]

    il burson..non so non lo conosco..sembra un ottimo ampli e ci avevo fatto un pensierino anche io a giugno..già solo per il potenziometro a scatti ho storto il naso..

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Amuro_Rey on Thu Dec 30, 2010 9:27 am

    [OverDrive] wrote:[... il Burson internamente lo supera affraid


    Laughing

    Il Burson è IL BURSON !
    Ed ha quel trasformatore a C che è una libidine da vedere Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Amuro_Rey on Thu Dec 30, 2010 9:29 am

    [quote="ziobob86il burson..non so non lo conosco..sembra un ottimo ampli e ci avevo fatto un pensierino anche io a giugno..già solo per il potenziometro a scatti ho storto il naso..
    [/quote]

    Il potenziometro resistivo a scatti del Burson è fenomenale ma è anche la cosa che più mi lascia perplesso dello stesso, nel senso che avrei preferito più scatti, ma il costo sarebbe lievitato in maniera esponenziale purtroppo ...



    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  cosm on Thu Dec 30, 2010 10:28 am

    Amuro_Rey wrote:

    Il potenziometro resistivo a scatti del Burson è fenomenale ma è anche la cosa che più mi lascia perplesso dello stesso, nel senso che avrei preferito più scatti, ma il costo sarebbe lievitato in maniera esponenziale purtroppo ...


    Anche a me non è piaciuto molto il potenziometro a scatti, ma sono dettagli, comunque meglio a scatti che continuo di scarsa qualità


    _________________
    Massimiliano

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  vulcan on Thu Dec 30, 2010 10:32 am

    Sono perfettamente d'accordo....personalmente non ci rinuncerei mai all'attenuatore a scatti


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  pluto on Thu Dec 30, 2010 11:23 am

    Ciao Ziobob
    Sono contento che tu sia riuscito ad attaccare subito le tue bambine...

    Mi sembra di capire che questo ampli costi sui 380 euri (sbaglio? dove si compra eventualmente?)

    Mi date anche un 3/4 Vs alternative a prescindere dal prezzo che ritenete il max x pilotare le HD 800?

    Il mio pusher ha appena ritirato un Naim Headline con alimentatore Teddypardo Dual Teddy. Qualcuno lo ha mai ascoltato?

    Ciao
    Gian

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Thu Dec 30, 2010 11:32 am

    cosm wrote:
    Amuro_Rey wrote:

    Il potenziometro resistivo a scatti del Burson è fenomenale ma è anche la cosa che più mi lascia perplesso dello stesso, nel senso che avrei preferito più scatti, ma il costo sarebbe lievitato in maniera esponenziale purtroppo ...


    Anche a me non è piaciuto molto il potenziometro a scatti, ma sono dettagli, comunque meglio a scatti che continuo di scarsa qualità

    forse non ci siamo capiti..io Odio il potenziometro a scatti. nel senso che non lo sopporto proprio. o meglio lo sopporto come un audiofilo sopporta il bottone loudness!
    ho avuto un ampli con potenziometro a scatti . non avevi mai un livellamento omogeneo del volume. oi troppo debole, o troppo forte.e leggendo che il burson ha 24 scatti so già che non vanno bene per me. anche ad altri utenti (vedi maxfazer) sta sulle balle il potenziometro a scatti. quindi perche definirla per forza una chicca per tutti?
    quindi meglio non di qualità che a scatti! e poi..un alps rk27 non mi sembra sia di scarsa qualità..ribadisco di averne provati molti..anche alps..questo è quello che più mi piace perche è morbido e livella in maniera fine qualsiasi volume. in più il punto di lavoro dipende anche dal pre-gain.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Thu Dec 30, 2010 11:38 am

    pluto wrote:Ciao Ziobob
    Sono contento che tu sia riuscito ad attaccare subito le tue bambine...

    Mi sembra di capire che questo ampli costi sui 380 euri (sbaglio? dove si compra eventualmente?)

    Mi date anche un 3/4 Vs alternative a prescindere dal prezzo che ritenete il max x pilotare le HD 800?

    Il mio pusher ha appena ritirato un Naim Headline con alimentatore Teddypardo Dual Teddy. Qualcuno lo ha mai ascoltato?

    Ciao
    Gian

    Ciao Gian! si finalmente sto riuscendo a trovare un po di pace audiofila. e devo dire anche grazie a te!
    per quanto riguarda gli ampli..io proverei il NAIM. interessava anche a me ma non l'ho mai visto in giro.
    il Lake people lo si compra bene qua:

    http://www.thomann.de/it/lake_people_g100_phoneamp.htm

    arriva in un attimo. il negozio più serio dove ho acquistato.
    nello stesso sito puoi trovare anche la serie hi-fi della Lake people , i Violectric (si narra che il progettista sennheiser dell'hd800 usa il violectric)e gli SPL che mi sembrano altri prodotti interessantissimi.
    se invece vuoi rimanere più su ambito hi-fi e sempre sui 400..a me piaceva molto il Ming da mc66 a tubi (mi sono anche pentito di averlo dato via)..oppure io Burson
    salendo..dovrebbe essere una bomba il CEC..
    io..vedendo cosa hai tu..rimarrei col tuo PRE Machintosh..non so perche ma ho l'impressione che è il meglio di tutti!

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Thu Dec 30, 2010 11:42 am

    vi riporto un post di un utente di head-fi dove parla del Violectric hpa100 (che dovrebbe essere molto simile al Lake peopleg100 stando alla costruzione interna):

    "Hi Everybody

    Been looking for worthy HP amp to drive my Sennheiser HD 800 cans for almost two months, tried several amps (Lehmann BCL, other SS, tube, hybrid - some very expensive)

    Today, finally the search is over.
    Sorry Mr Lehman and others, but for me the winner is
    VIOELECTRIC HPA V100 by a big margin. I got it today, listened to it for couple of hours. ( hi-res classics, jazz, blues, new age, rock etc)

    HD 800 & HPA V100 is a successful marriage, no question. All other combos so far could not nearly drive HD 800 (there was always something missing).
    HD 800 were built to tell the truth, and a very special amp is required to allow this.

    V100 has plenty of power but what really matters for me is transparency. Many people have complained HD 800 was missing something in the bass department - I guess they were driven by mediocre amps (=meaning not appropriate for HD 800).
    With this amp HD 800 delivers ! No colouring, no hic-ups, the amp is dead-silent.
    I can not say it is a good value for the money, more correct is: this is the first amp that brings HD 800 to life of all amps that I tried !
    This baby sings out of the box (no burn in / break in, no fancy cabling - this is what I call a good piece of electronics and also built as a tank) .
    Did I mention it was made by the Lake People (beautiful Bodensee lake in Germany).
    Email them - you will be surprised, not only they know how to make fine products they care a lot for their customers.

    These were my first impressions - I will come back as a give this combo a proper workout.

    Cheers

    WL "

    cosm
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 739
    Data d'iscrizione : 2010-09-09
    Età : 40
    Località : Fano (PU)

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  cosm on Thu Dec 30, 2010 1:48 pm

    ziobob86 wrote:
    forse non ci siamo capiti..io Odio il potenziometro a scatti. nel senso che non lo sopporto proprio. o meglio lo sopporto come un audiofilo sopporta il bottone loudness!
    ho avuto un ampli con potenziometro a scatti . non avevi mai un livellamento omogeneo del volume. oi troppo debole, o troppo forte.e leggendo che il burson ha 24 scatti so già che non vanno bene per me. anche ad altri utenti (vedi maxfazer) sta sulle balle il potenziometro a scatti. quindi perche definirla per forza una chicca per tutti?
    quindi meglio non di qualità che a scatti! e poi..un alps rk27 non mi sembra sia di scarsa qualità..ribadisco di averne provati molti..anche alps..questo è quello che più mi piace perche è morbido e livella in maniera fine qualsiasi volume. in più il punto di lavoro dipende anche dal pre-gain.

    La mia era una semplice considerazione in generale e non riguardava assolutamente la componentistica dell'ampli che hai recensito sunny


    _________________
    Massimiliano

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  biscottino on Thu Dec 30, 2010 6:37 pm

    ziobob86 wrote:vi riporto un post di un utente di head-fi dove parla del Violectric hpa100 (che dovrebbe essere molto simile al Lake peopleg100 stando alla costruzione interna):

    "Hi Everybody

    Been looking for worthy HP amp to drive my Sennheiser HD 800 cans for almost two months, tried several amps (Lehmann BCL, other SS, tube, hybrid - some very expensive)

    Today, finally the search is over.
    Sorry Mr Lehman and others, but for me the winner is
    VIOELECTRIC HPA V100 by a big margin. I got it today, listened to it for couple of hours. ( hi-res classics, jazz, blues, new age, rock etc)

    HD 800 & HPA V100 is a successful marriage, no question. All other combos so far could not nearly drive HD 800 (there was always something missing).
    HD 800 were built to tell the truth, and a very special amp is required to allow this.

    V100 has plenty of power but what really matters for me is transparency. Many people have complained HD 800 was missing something in the bass department - I guess they were driven by mediocre amps (=meaning not appropriate for HD 800).
    With this amp HD 800 delivers ! No colouring, no hic-ups, the amp is dead-silent.
    I can not say it is a good value for the money, more correct is: this is the first amp that brings HD 800 to life of all amps that I tried !
    This baby sings out of the box (no burn in / break in, no fancy cabling - this is what I call a good piece of electronics and also built as a tank) .
    Did I mention it was made by the Lake People (beautiful Bodensee lake in Germany).
    Email them - you will be surprised, not only they know how to make fine products they care a lot for their customers.

    These were my first impressions - I will come back as a give this combo a proper workout.

    Cheers

    WL "

    SPero che questo utente non abbia mai la possibilità di ascoltare il Peyote, ma anche il Vhf-1 bilanciato, potrebbe far volare il Violetric dalla finestra Laughing !
    IL VIoletric fu ascoltato anche da o n'gegniere, quindi, se magari il mio puo' essere un commento di parte, del suo ci possiamo fidare di piu', potrebbe intervenire in questo thread con i suoi ricordi dell'oggetto!

    Sal.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  ziobob86 on Thu Dec 30, 2010 7:56 pm

    Sal che ci vuoi fare..non tutti hanno la fortuna di poter avere il peyote o il vhf1..per fortuna che ci sei tu e altri Dei di questi forum che siete gli unici a poter godere di quella cuffia.
    intanto..l'ingegnere sennheiser ha scelto..violectric!

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Amuro_Rey on Thu Dec 30, 2010 8:11 pm

    [quote="ziobob86"]
    cosm wrote:forse non ci siamo capiti..io Odio il potenziometro a scatti. nel senso che non lo sopporto proprio. o meglio lo sopporto come un audiofilo sopporta il bottone loudness!
    ho avuto un ampli con potenziometro a scatti . non avevi mai un livellamento omogeneo del volume. oi troppo debole, o troppo forte.e leggendo che il burson ha 24 scatti so già che non vanno bene per me. anche ad altri utenti (vedi maxfazer) sta sulle balle il potenziometro a scatti. quindi perche definirla per forza una chicca per tutti?
    quindi meglio non di qualità che a scatti! e poi..un alps rk27 non mi sembra sia di scarsa qualità..ribadisco di averne provati molti..anche alps..questo è quello che più mi piace perche è morbido e livella in maniera fine qualsiasi volume. in più il punto di lavoro dipende anche dal pre-gain.

    Sinceramente non ho mica capito la tua affermazione "forse on ci siamo capiti ...", scusa ma noi cosa abbiamo detto che il poteziometro a scatti è il top ? è il meglio ?
    Mi pare proprio di no, anzi l'ho spesso criticato nel Burson e nessuno ne ha aprlato come di una chicca per pochi
    Certo è che definire il potenziomentro a scatti come il loudness a me pare, e scusami il termine, una vera minkiata ! affraid affraid non centrano nulla le due cose
    Un buon potenziometro a scatti non ha alcun problema di livellamento audio dei canali
    Dire poi "so già che non andrà bene per me" SENZA avere provato è un', altra affermazione che lascia un pò il tempo che trova sunny
    Quindi mi pare di avere capito benissmo cosa intendevi ... oppure non stò capendo una maxxa di quello che stai cercando di dire con il fatto che non ti piacciono "gli scatti" Sleep Sleep


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Edmond on Thu Dec 30, 2010 10:07 pm

    Io ho un buon ricordo del Violectric che mi prestò Sal. Un apparecchio ben costruito e ben suonante. Un po' aperto, ma come direbbero alcuni, sicuramente molto lineare e più hi-fi di altri......... Una bella esa con la HD-800, ma con connessione bilanciata... Con gli RCA un po' meno.

    Non mi ha fatto però battere i piedi per ritmo e coinvolgimento..... Un po' troppo asettico, in sostanza...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  pluto on Thu Dec 30, 2010 10:20 pm

    Scusa Giorgio
    guardando il sito, ho visto che ci sono 2/3 modelli. Tu quale hai provato?

    Ciao
    Gian

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  Edmond on Thu Dec 30, 2010 10:28 pm

    Mi pare fosse il modello V100...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  biscottino on Thu Dec 30, 2010 11:00 pm

    Edmond wrote:Io ho un buon ricordo del Violectric che mi prestò Sal. Un apparecchio ben costruito e ben suonante. Un po' aperto, ma come direbbero alcuni, sicuramente molto lineare e più hi-fi di altri......... Una bella esa con la HD-800, ma con connessione bilanciata... Con gli RCA un po' meno.

    Non mi ha fatto però battere i piedi per ritmo e coinvolgimento..... Un po' troppo asettico, in sostanza...

    Mi ci ritrovo in toto in questa affermazione.

    Sal.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Lake People G100 : le mie impressioni

    Post  biscottino on Thu Dec 30, 2010 11:07 pm

    ziobob86 wrote:Sal che ci vuoi fare..non tutti hanno la fortuna di poter avere il peyote o il vhf1..per fortuna che ci sei tu e altri Dei di questi forum che siete gli unici a poter godere di quella cuffia.
    intanto..l'ingegnere sennheiser ha scelto..violectric!

    Intanto grazie di esistere, non c'era motivo di scomodare gli dei dell'Olimpo, bastava anche solo che mi chiamassi "supermegafantastichissimograndissimoaltissimoiperfighissimosupremo" esperto di cuffie, sarebbe andato bene lo stesso.
    NOn conosco l'ingegniere Sennheiser, ma ha buon gusto, del resto io e Giorgio non abbiamo mica detto che il Violetric è un cesso!!
    Abbiamo solo affermato che c'è di meglio per la Sennheiser.
    A questo punto se la hd800 attualmente non ti soddisfa all'ascolto, vendila e prendila qualcos'altro.

    Sal.

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 3:14 am