Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di scrondo
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di scrondo

    Share

    Ospite
    Guest

    L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Fri Apr 29, 2011 10:00 am

    SetUp Live
    CDP: Naim CD5X + Naim FlatCap 2X
    AMP: Tektron TK300B-I-REF
    SPK: DiY con Fostex FE207E con sub dedicato in SP
    Cavi: Tutto AudioClass "Gold"

    Foto:
    http://www.flickr.com/photos/arnaldo73/6346973404/in/set-72157625609235394
    http://www.flickr.com/photos/arnaldo73/6346973414/in/set-72157625609235394
    http://www.flickr.com/photos/arnaldo73/6346973424/in/set-72157625609235394
    http://www.flickr.com/photos/arnaldo73/6346973428/in/set-72157625609235394

    SetUp Cuffie
    Sorgente: Naim CD5X + Naim FlatCap 2
    Ampli: Schiit Audio LYR - DIY Classe A Battery-Power
    Cuffie: Grado HP1 - Grado HF2
    In giro:Weston UM3X - Whiplash Elite - Ipod Classic 80Gb

    Foto:
    http://www.flickr.com/photos/arnaldo73/5852332200/in/photostream


    Last edited by scrondo on Thu Nov 17, 2011 10:48 am; edited 9 times in total

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  lupocerviero on Fri Apr 29, 2011 10:26 am

    ...mammamia quanta roba hai cambiato!


    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Fri Apr 29, 2011 11:01 am

    [quote="lupocerviero"]...mammamia quanta roba hai cambiato!

    [/quote]

    però una cosa va precisata, ammetto il mal-audiofilo ma sono partito con 300 titoli per arrivare a più di 2000.... in continuo aumeto.
    insomma di cazzate ne ho fatte ma il punto di arrivo l'ho trovato.... peccato non poterlo mantenere causa prole, immagina tutti "quei moccolotti nella sala con le bare" sulle tre punte... che goduria per le mie pesti. affraid

    negli anni passati chiudevo a chiave la sala e mia moglie era costretta a non avere accesso con le amiche con prole... un disastro e una moglie sempre

    soluzione... diffusori da 300€ DiY e via tutto il trattamento acustico oltre che elettroniche costose... qualcosa è ancora in vendita
    ora impianto cuffia con cuffie ad altezza adulto e tante a chi sia vvicina a quello che è rimasto!
    ma de chè!




    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Cricetone on Fri Apr 29, 2011 11:02 am

    ciao.
    mi fa piacere vedere finalmente un audiofilo che cura l'ambiente,però mi chiedo:
    1)come mai cambiavi tra mini e diff da pavimento?
    2)perchè usi i daad e poi metti un tavolino di vetro tra te e i diffusori?

    sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Fri Apr 29, 2011 11:08 am

    [quote="Salv.Scarfone"]ciao.
    mi fa piacere vedere finalmente un audiofilo che cura l'ambiente,però mi chiedo:
    1)come mai cambiavi tra mini e diff da pavimento?
    2)perchè usi i daad e poi metti un tavolino di vetro tra te e i diffusori?

    sunny [/quote]

    1) Se osservi bene.... da mini a maxi questa l'evoluzione fino al massimo (IMHO) del 2C3D (Avalon-Spectral-Mit-TubeTrap) Comunque un buon mini, ben alimentato....in ambiente trattato, crea davvero una illusione di non avere diffusori. Provare per credere.

    2) Se pensi che a più di 3 metri e mezzo il tavolino piccolo influisca.... ti consiglio la camera anecoica! affraid affraid affraid
    Comunque il tavolino non c'è più per ovvi motivi di pericolosità per 2 pesti come le mie.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Cricetone on Fri Apr 29, 2011 11:10 am

    tu ascolti davanti o dietro il tavolino? santa

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Fri Apr 29, 2011 11:34 am

    [quote="Salv.Scarfone"]tu ascolti davanti o dietro il tavolino? santa [/quote]

    circa 60cm dietro.

    non è meglio concentrarsi sul trattamento delle pareti laterali, sulla parete di fondo, sugli angoli, sulla parete posteriore al punto d'ascolto... o sbaglio?

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  lupocerviero on Fri Apr 29, 2011 11:59 am

    scrondo wrote:
    però una cosa va precisata, ammetto il mal-audiofilo ma sono partito con 300 titoli per arrivare a più di 2000.... in continuo aumeto.
    insomma di cazzate ne ho fatte ma il punto di arrivo l'ho trovato.... peccato non poterlo mantenere causa prole, immagina tutti "quei moccolotti nella sala con le bare" sulle tre punte... che goduria per le mie pesti. affraid

    negli anni passati chiudevo a chiave la sala e mia moglie era costretta a non avere accesso con le amiche con prole... un disastro e una moglie sempre

    soluzione... diffusori da 300€ DiY e via tutto il trattamento acustico oltre che elettroniche costose... qualcosa è ancora in vendita
    ora impianto cuffia con cuffie ad altezza adulto e tante a chi sia vvicina a quello che è rimasto!
    ma de chè!





    secondo me le alla moglie/fidanzata/amica ci vogliono sempre di base Laughing

    tornando all'impianto, comprendo le tue ansie, non ho figli piccoli, ma un labrador di 43kg, indiscusso padrone di casa o
    come mi giustifico spesso, sporco, monello, ma felice
    ho avuto delle snelle torri su tre punte, sono durate due giorni!
    ...poi puoi vedere da te come ho risolto, nemmeno a spallate si muovono santa
    credo anch'io molto nel trattamento ambientale, ma concordo con salvatore, indipendentemente dal grado di sensibilita',
    che una superficie riflettente tra diffusori ed ascoltatore sia sempre deleteria...

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Banano on Fri Apr 29, 2011 12:42 pm

    ....azzolo....sei passato pure per Moss...... cheers cheers cheers


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Fri Apr 29, 2011 1:32 pm

    [quote="Banano"]....azzolo....sei passato pure per Moss...... cheers cheers cheers [/quote]

    se è per questo... grazie ad ...... , sono stato uno dei pochi fortunati ad ascoltare il fullMoss e devo dire che suonava davvero bene, anzi al top.

    [b]il trucco?[/b] non sono le astruse teorie di Russo ma la sapiente quanto ingombrante mole del trattamento acustico che secondo me farebbe suonare bene anche un impianto normale.... infatti il fullMoss è composto da finali Radford, pre Radford, cavi per trasporto segnali ad alta frequenza tipo Aircom(BTS).... e tanto feltro... ma tanto davvero!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Geronimo on Tue Sep 06, 2011 1:13 pm

    Scrondo, ho visto dalle foto che hai provato anche le Heolo Gamma, come le hai valutate?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Tue Sep 06, 2011 3:12 pm

    [quote="Elcaset"]Scrondo, ho visto dalle foto che hai provato anche le Heolo Gamma, come le hai valutate?[/quote]

    hai occhio, hai notato le Heolo!
    Se ti dico che sono nate perchè io ho spinto due tecnici a mettersi in gioco e a considerare l'idea di creare un diffusore che avesse una dispersione molto accentuata anche in ambienti non propriamente corretti... ci crederesti?
    Non credo, perchè tutti sono abituati a fare poca ricerca sul loro interlocutore. Però potresti anche controllare scrivendogli!

    Come le ho valutate...sto facendo un sospiro (non esite emotion che lo simula?)
    Io le ho avute in prova fin dal loro prototipo al quale ho fatto giustamente le mie critiche... ho avuto anche il secondo parto quasi definitivo, migliore più raffinato...
    Se dovessi vestire i panni del recensore di Suono o FDS ti direi che sono ottimi diffusori... ma commetterei un grandissimo errore!
    Purtroppo il loro prezzo non è basso e li mette in diretta concorrenza con oggetti meglio rifiniti, più vendibili e soprattutto di pari se non superiore rilevanza sonica, guardando sui mercatini oggi si trovano dei gioielli sonori a basso prezzo. Ecco perchè rimarranno troppo nascoste alla comunità audiofila.
    Dopo il lato negativo ti vorrei dare quelli positivi... perchè ce ne sono molti...
    Punto primo... si fanno pilotare da un 2,5watt! Sono diffusori semplicissimi non molto efficenti ma davvero non ho sentito la necessità di aver maggior potenza nella mia sala di 24mq trattata e con un integrato Tektron TK2A3S-I-REF di soli 2,5watt!
    Il gioco l'ho fatto per bene, volevo vedere se avevano soddisfatto le mie richieste... ho tolto tutto il trattamento e il diffusore ha mantenuto una scena granitica al centro del triangolo ideale di ascolto, questo è il punto forte di queste Heolo, la loro capacità, grazie al tweeter con lente acustica, di ricreare una scena 3d incredibilmente presente.
    Certamente deve piacere questo parametro....
    Quello che lascia stupefatti è la scansione in profondità degli esecutori, tanto è migliore la registrazione tanto più accentuato sarà il risultato 3D anche in un normalissimo salone con i diffusori sulla parete di fondo!
    Un occhio alla scelta delle elettroniche per il controllo delle frequenze mediobasse che grazie allo sfogo reflex stile PRO AC potrebbe generare qualche problemino se si ha un impianto sbilanciato.
    Se ti interessa altro... chiedi pure... spero di averti dato un'idea...

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Geronimo on Tue Sep 06, 2011 3:41 pm

    scrondo wrote:
    hai occhio, hai notato le Heolo!

    Ho provato le P-Greco

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t4911-impressioni-e-opinioni-sui-diffusori-omnidirezionali-heolo-pigreco?highlight=heolo


    scrondo wrote:
    Se ti dico che sono nate perchè io ho spinto due tecnici a mettersi in gioco e a considerare l'idea di creare un diffusore che avesse una dispersione molto accentuata anche in ambienti non propriamente corretti... ci crederesti?
    Non ho motivo di dubitare

    scrondo wrote:
    .....il diffusore ha mantenuto una scena granitica al centro del triangolo ideale di ascolto, questo è il punto forte di queste Heolo, la loro capacità, grazie al tweeter con lente acustica, di ricreare una scena 3d incredibilmente presente.
    Certamente deve piacere questo parametro....
    Quello che lascia stupefatti è la scansione in profondità degli esecutori, tanto è migliore la registrazione tanto più accentuato sarà il risultato 3D anche in un normalissimo salone con i diffusori sulla parete di fondo!

    Confermo in toto sunny

    scrondo wrote:
    Un occhio alla scelta delle elettroniche per il controllo delle frequenze mediobasse che grazie allo sfogo reflex stile PRO AC potrebbe generare qualche problemino se si ha un impianto sbilanciato.

    Purtroppo con le P-Greco avevo il problema opposto, accentuato anche dal mio integrato


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Tue Sep 06, 2011 4:08 pm

    ho letto la tua recensione, complimenti, io ho recensito per Suono l'I30 e non mi pareva sfittico!
    le piccole di Heolo non le ho mai provate ma mi anticipavano i progettisti che erano meno esuberanti.... (esuberante rispetto a cosa ecco che c'è un problema di soggettività! )

    sono contento che i giudizi sono sovrappnibili almeno sulle peculiarità dell'impostazione della ditta Heolo.

    mi permetto di dire che anche l'ammiraglia non sia venuta un gran che bene!
    secondo me stanno perdendo di vista il punto principale... la soddisfazione audiofila... che spesso cozza con una esasperazione dei tecnicismi.
    il disegno poi... non mi è piaciuto per nulla!

    lo scoroso Roma hi-end non è andata bene, l'impianto era davvero malsuonante, confuso e per nulla magico come sarebbe dovuto essere.


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Geronimo on Tue Sep 06, 2011 5:38 pm

    scrondo wrote:ho letto la tua recensione, complimenti, io ho recensito per Suono l'I30 e non mi pareva sfittico!

    Parli del Primare I30? Non è il mio integrato, io ho un Atoll IN100SE


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Wed Sep 07, 2011 8:55 am

    Elcaset wrote:
    scrondo wrote:ho letto la tua recensione, complimenti, io ho recensito per Suono l'I30 e non mi pareva sfittico!

    Parli del Primare I30? Non è il mio integrato, io ho un Atoll IN100SE

    no, questo:
    http://www.audiograffiti.com/atoll-in30-un-piccolo-ammazza-giganti_lit_26_153_64.asp

    ho dimenticato la N.
    Suono rivista n. 438
    del 3-2010
    pagine 74-76

    scarface
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2011-08-26
    Età : 45
    Località : Monti Pisani

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  scarface on Wed Sep 07, 2011 1:41 pm

    Complimenti scrondo per tutti quei cambiamenti applausi applausi applausi e ti capisco per lultima soluzione causa moglie

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Wed Sep 07, 2011 2:23 pm

    [quote="scarface"]Complimenti scrondo per tutti quei cambiamenti applausi applausi applausi e ti capisco per lultima soluzione causa moglie [/quote]

    ma non è proprio per causa moglie... diciamo che si era creata una situazione insostenibile.
    pensa a tutti i daad sparsi per il salone come puoi vedere in una foto, quella era la configurazione massima, totale circa 30 pz. immagina due pesti, come le mie che vi scorrazzano intorno... quanto durerebbero?
    io il mio massimo l'ho scoperto e se un domani avessi una stanza tutta mia sarebbe di certo con un impianto 2C3D Spectral(o Norma)-Avalon-Mit e ASC(trattamento acustico)
    bisogna essere seri nella vita e capire quando si può osare... purtroppo non ho la possibilità di avere una stanza tutta mia per gli ascolti e una decisione era da prendere...
    ora fatta pulizia ho pensato con i molti soldi di investirne alcuni in altro modo... un proiettore e un telo... tanto il cinema per un bel po di anni te lo scordi! in inverno... i bimbi ringraziano mai avuti 40minuti di silenzio (la prima volta di Cars sul telo da 100pollici)! (Consiglio a tutti i papà ... comprate un priettore!)
    l'impianto era semplice da definire... diffusori poco costosi... uguale---> largabanda e autocostruzione.
    per l'ampli... cosa fai...con un largabanda? ci metti un monotriodo! Avendo come amico Attilio patron della Tektron... non ho esitato a chiedere soprattutto dopo aver recensito diversi suoi oggetti.
    I cavi sono stati una piacevole scoperta/incontro con il produttore.
    il CDP una vera botta di culo! preso in GB ad un prezzo scandalosamente basso!
    questa la mia umile storia evolutiva....

    2 impianti rimangono nel cuore.... B&W e Jeff Rowland e il sogno divenuto realtà il 2C3D. sunny

    ora tanti CD da ascoltare... sono a quota 1 cd nuovo al mese.... presto IKEA mi servirà per le librerie... affraid

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  matley on Wed Sep 07, 2011 2:43 pm

    scrondo wrote:..pensa a tutti i daad sparsi per il salone come puoi vedere in una foto, quella era la configurazione massima, totale circa 30 pz. immagina due pesti, come le mie che vi scorrazzano intorno... quanto durerebbero?

    ... santa santa santa santa santa

    scrondo wrote:
    2 impianti rimangono nel cuore.... B&W e Jeff Rowland e il sogno divenuto realtà il 2C3D. sunny



    Oddio un'altro SORDO... Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Wed Sep 07, 2011 2:55 pm

    B&W.... anche le vecchie?

    Comunque so sordo davvero.... ho un largabanda pilotato da un triodo 300B! affraid affraid affraid

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  matley on Wed Sep 07, 2011 3:00 pm

    era peggio se pilotavi una B&W con un Triodo... Laughing Laughing Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Massimo on Wed Sep 07, 2011 5:33 pm

    Matley pensi che un valvolare non sia in grado di pilotare una B&W?
    Le mie sono domande da persona ignorante nel settore Valvole. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    scarface
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2011-08-26
    Età : 45
    Località : Monti Pisani

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  scarface on Wed Sep 07, 2011 8:18 pm

    immagina due pesti, come le mie che vi scorrazzano intorno... quanto durerebbero?

    Capisco. Razz comunque come dici, te la sei goduta fino ad oggi cheers cheers cheers l'avessi fotto io 1/4 dei cambiamenti che ai fatto te !! Rolling Eyes


    _________________
    Nella vita chi non si accontenta... gode di più

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12003
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  carloc on Wed Sep 07, 2011 9:56 pm

    Massimo wrote:Matley pensi che un valvolare non sia in grado di pilotare una B&W?
    Le mie sono domande da persona ignorante nel settore Valvole. sunny


    Un valvolare pilota benissimo le B&W......il problema è che deve avere parecchia "birra" per pilotarle decentemente.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di scrondo

    Post  Ospite on Thu Sep 08, 2011 9:15 am

    [quote="scarface"]immagina due pesti, come le mie che vi scorrazzano intorno... quanto durerebbero?

    Capisco. Razz comunque come dici, te la sei goduta fino ad oggi cheers cheers cheers l'avessi fotto io 1/4 dei cambiamenti che ai fatto te !! Rolling Eyes[/quote]

    io ho imparato, ed è quindi una mia opinione soltanto basata da qualche esperienza, che il trucco... è il trattamento acustico anche se fatto con arredi strategicamente posizionati.
    se hai una cristalliera e un pavimento di marmo.... meglio spendere poco... tanto il risultato sarà sempre davvero misero... in confronto al potenziale che si potrtebbe avere in una stanza decente.

    ora per me tanta musica...

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:35 am