Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Umberto Rivarola: Zanzibar
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Umberto Rivarola: Zanzibar

    Anonymous
    Ospite
    Ospite

    Umberto Rivarola: Zanzibar Empty Umberto Rivarola: Zanzibar

    Messaggio Da Ospite Lun Dic 22 2008, 19:04

    Umberto Rivarola: Zanzibar e il profumo dell'Africa

    di Alberto Ghizzardi

    Umberto Rivarola: Zanzibar Zanzib10


    Si intitola Zanzibar il ritorno discografico del cantautore bresciano Umberto Rivarola, prodotto dall'etichetta locale Acquaragia (vedi il riquadro in basso) e disponibile nei migliori negozi di dischi dal 20 marzo al prezzo di 12 euro.
    Il nuovo lavoro di "Umba" coinvolge sin dal primo ascolto, alternando un sound rock n' blues a pezzi cantautorali.
    L'album è composto da otto brani caratterizzati da diverse sonorità e temi dedicati perlopiù all’amore, ma anche tratti dal quotidiano e dal sociale, nonché influenzati dai viaggi dell’artista, soprattutto in Africa.
    Il lavoro si apre in modo ritmato e conivolgente con "Zanzibar" pezzo dal carattere decisamente rock con influenze blues. Molto più tranquilla e riservata, invece, "Crocera", una sorta di confessione dedicata alla persona amata: sono i testi a farla da padrone. "Date l'allarme ai bambini" è un chiaro messaggio contro la guerra in difesa dell'innocenza fortemente sottolineato dalla voce e dal ritmo imposto dalla chitarra. Torna la poesia con "Seguimi" musicata da chitarre acustiche, percussioni, tastiere e dalla comparsa di un violino particolarmente ispirato. Roccheggiante e vivace "Feroce bisogno d'amore” dove si sente la voce del cantante in tutte le sue tonalità. Fortemente blues il pensiero a "Maria": nuovamente si incontrano tastiere, percussioni e un assolo di violino secco e deciso. Inizio malinconico per "Il potere del tempo" che ha un ritmo caraibico intervallato da sprazzi di chitarra poetica. Un inizio di percussioni e basso, invece, accompagnano il cantato sottovoce e dai toni profondi di "Regina dell'isola".
    Suggestivo il finale a sorpresa col ritorno della terza traccia in versione elettrica interpretata da un coro di bambini.



    CONTATTI: Acquaragia s.r.l. via Zara, 129 – 25125 Brescia – tel. 030 2428896 fax 030 2475156 e-mail info@acquaragia.com info@acquaragia.com

      Argomenti simili

      -

      La data/ora di oggi è Sab Apr 20 2024, 09:44