Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cavaioli - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    cavaioli


    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 6383
    Data d'iscrizione : 16.01.10

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da Rudino Dom Feb 14 2010, 12:13

    iano ha scritto:
    Rudino ha scritto:Iano, non è necessario cambiare nick. sunny
    Appaio come Iano su tutti i forum meno uno che me lo ha rifiutato.
    Impossibile comunque non riconoscermi.
    Sono il più cavaiolo di tutti i forum del regno. cavaioli - Pagina 2 588790
    Ciao,Sebastiano.

    Ah, scusami. Perchè te lo hanno rifiutato?
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da iano Dom Feb 14 2010, 17:56

    Immagino di aver pasticciato io Marco LP.
    Comunque al terzo post col nuovo nicknam mi avevano già smascherato.
    Accidentamente mi sono sempre occupato di cavi e ammetto di essere monotematico.
    Ma se hai seguito i miei post avrai notato come il discorso dei cavi porta spesso su tematiche
    inaspettate,ma credo interessanti.
    Psicoacustiva,meccanismi percettivi,metodologia scientifica e perchè no,flosofia.
    Il fatto poi che alcuni sentano le differenze ed altri è un fatto veramente curioso.
    Ciao,Sebastiano.
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33202
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da aircooled Dom Feb 14 2010, 18:28

    le differenze tra cavi le sentono tutti, ma alcuni non si fidano dei loro orecchi, chissa perche poi hanno l'impianto cavaioli - Pagina 2 999153
    io utilizzo il solito cavo di èpotenza da quasi 30nni, sono grave? cavaioli - Pagina 2 921419 cavaioli - Pagina 2 650957 cavaioli - Pagina 2 650957


    _________________
    cavaioli - Pagina 2 Dgm3x112
     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso cavaioli - Pagina 2 941176


     
    cavaioli - Pagina 2 Barras10
    non discutere mai con un idiota Laughing  altrimenti ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - cavaioli - Pagina 2 630139
    cavaioli - Pagina 2 110 
    AIRTECH cell 3393521936 
    mail bertini63@virgilio.it
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da iano Dom Feb 14 2010, 19:16

    aircooled ha scritto:le differenze tra cavi le sentono tutti, ma alcuni non si fidano dei loro orecchi, chissa perche poi hanno l'impianto cavaioli - Pagina 2 999153
    io utilizzo il solito cavo di èpotenza da quasi 30nni, sono grave?
    No,sei equilibrato.
    Comunque tutto questo accendersi di discussione attorno ai cavi significa solo che non ne sappiamo abbastanza.
    E il fatto che un cavo è un componente apparentemente semplice (chiunque è in grado di capirne l'essenza teorica)
    è solo un aggravamte.
    Le orecchie sono uno strumento come tanti.Non importa se superiore o inferiore.Non usarle non ha senso per noi.
    Ciao,Sebastiano,
    Dragon
    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 23.12.08
    Età : 59
    Località : Pisa (Motociclista)

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da Dragon Dom Feb 14 2010, 20:48

    Il problema più grande per i cavi, io credo, sia la possibilità di provarne in quantità nel proprio impianto.

    Questo spesso è impossibile, per cui siamo "costretti" a fidarci di persone delle quali abbiamo fiducia; solo che loro ascoltano con le proprie orecchie,
    che potrebbero avere una percezione diversa dalla nostra, per cui...è già, non è facile. cavaioli - Pagina 2 999153


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33202
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da aircooled Dom Feb 14 2010, 21:15

    iano ha scritto:
    aircooled ha scritto:le differenze tra cavi le sentono tutti, ma alcuni non si fidano dei loro orecchi, chissa perche poi hanno l'impianto cavaioli - Pagina 2 999153
    io utilizzo il solito cavo di èpotenza da quasi 30nni, sono grave?
    No,sei equilibrato.
    Comunque tutto questo accendersi di discussione attorno ai cavi significa solo che non ne sappiamo abbastanza.
    E il fatto che un cavo è un componente apparentemente semplice (chiunque è in grado di capirne l'essenza teorica)
    è solo un aggravamte.
    Le orecchie sono uno strumento come tanti.Non importa se superiore o inferiore.Non usarle non ha senso per noi.
    Ciao,Sebastiano,
    condivido, a quando una bella discussione sui cablaggi inerni che da soli sono in grado di distruggere o portare nell'olimpo un elettronica


    _________________
    cavaioli - Pagina 2 Dgm3x112
     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso cavaioli - Pagina 2 941176


     
    cavaioli - Pagina 2 Barras10
    non discutere mai con un idiota Laughing  altrimenti ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - cavaioli - Pagina 2 630139
    cavaioli - Pagina 2 110 
    AIRTECH cell 3393521936 
    mail bertini63@virgilio.it
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da iano Lun Feb 15 2010, 10:31

    aircooled ha scritto:condivido, a quando una bella discussione sui cablaggi inerni che da soli sono in grado di distruggere o portare nell'olimpo un elettronica
    Quanto dipende la qualità di un amplificatore dal suo cablaggio?
    L'opinione diffusa è nulla.
    Io a malapena sò come è fatto un amplificatore.
    Se però qualcuno di voi vuole divertirsi a costruire un amplificatore minimale che più minimale non si può (quindi non buono,ma solo che funzioni) e che preveda quindi anche un numero minimale di cablaggi,sarà possibile allora verificare la differenza fra i vari cablaggi.
    L'ideale sarebbe ovviamente poter bloccare il cablaggio senza saldarlo.
    La mia previsione è che la dipendenza della qualità di questo amplificatore dal cablaggio dovrebbe essere enorme.
    Ho potuto verificare infatti che qualunque sia il motivo che faccia suonare bene i miei cavi autocostruiti questo non sembra dipendere dalla lunghezza del cavo.
    Voglio dire che un cavo molto corto,cioè un cavo che secondo la teoria corrente è in grado di approssimare il cavo ideale,cioè il cavo che non c'è,se non è quello "giusto"riesce ancora a fare del danno.
    Tutti consigliano cavi molto corti di potenza,sopratutto se di dispone di ampli mono,ma devo ancora sentire pareri realmente entusiastici da parte di chi adotta questa soluzione.
    Se così stanno le cose si potrebbe argomentare che il dover usare poi un cavo di segnale lungo elimina di fatto ogni vantaggio del cavo di potenza corto.
    Ma personalmente ho potuto verificare che usando una sola cassa e con entrambi i cavi molto corti,di segnale e di potenza,per aver un suono soddisfacente ho dovuto mettere comunque i cavi "giusti".
    Riassumendo qualunque sia questo fattore sconosciuto che influisce sulla qualità del cavo non sembra essere funzione della sua lunghezza.
    Chiunque volesse approntare uno scellerato amplificatore di prova del tipo ho detto sopra sono pronto a coprirne le spese.A noi non interessa costruire un signor amplificatore,ma solo sentire le differenze fra i diversi cablaggi.Io ad esempio per le mie prove preferisco usare un pre passivo.Non ottengo così il miglior suono,ma sento meglio le differenze eliminando il forte apporto caratteriale di un pre attivo.
    Ciao,Sebastiano.
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10805
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da lizard Lun Feb 15 2010, 16:08

    air..come sempre a te piace estremizzare..lo so.
    pero' la verità come sai sta sempre nel mezzo.
    voglio dire..se da una parte le industrie di cavi crescono e falliscono come funghi,è anche vero che ci sono dei dati oggettivi e delle formule che regolano il mondo dell'elettricità e della fisica,dal quale ogni progettista non puo' esimersi di considerare.
    che poi i cavi suonino o meno,è un altro discorso.
    che poi costino in proporzione come una ferrari,è un altro discorso.
    ma lo stesso cavo,che sia di alimentazione,di segnale o di potenza,suona in modo differente,a casa tua e/o a casa mia.
    che influiscano sulle prestazioni la purezzo del rame (XLO ad es vanta il 6N :99,99997 %), sezione,la geometria e il tipo di dielettrico impiegato,non è un mistero.
    e questo lo sai anche tu.
    i cavi sono ancora per l'audiofilo uno degli oggetti più misteriosi che ci possa capitare fra le mani,ed è proprio questo mistero che probabilmente lo rende così affascinante.
    Dobbiamo a Nicola Tesla la scoperta del cavo Litzendraht,intrecciato in quel modo particolare come i cavi della Kimber..non certo al cantinaro di turno,così come è una realtà scientificamente provata il cosiddetto effetto pelle ed effetto Maxwell.
    poi si puo' essere credenti e praticanti o agnostici..tu appartieni senz'altro a questi ultimi..
    Laughing


    ciao

    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da iano Lun Feb 15 2010, 17:18

    Ciao,Lizard.
    Sezione,geometria,dielettrico,litz,effetto pelle,Tesla,Kimber,sono d'accordo.Sul numero degli N molto meno.2N basta e avanza.
    Cosa intendi per effetto Maxwell? (beata la mia ignoranza) .Sarà mica l'effetto di prossimità?
    Grazie ,Sebastiano.
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10805
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da lizard Mar Feb 16 2010, 09:40

    c'è un bell'articolo qui,puo' essere d'aiuto anche per gli altri che ci leggono:

    http://www.audioreview.it/documenti/tecnica/AR262_CAVI_DI_POTENZA.pdf

    cià

    li(t)z


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33202
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da aircooled Mer Feb 17 2010, 18:09

    lizard ha scritto:air..come sempre a te piace estremizzare..lo so.
    pero' la verità come sai sta sempre nel mezzo.
    voglio dire..se da una parte le industrie di cavi crescono e falliscono come funghi,è anche vero che ci sono dei dati oggettivi e delle formule che regolano il mondo dell'elettricità e della fisica,dal quale ogni progettista non puo' esimersi di considerare.
    che poi i cavi suonino o meno,è un altro discorso.
    che poi costino in proporzione come una ferrari,è un altro discorso.
    ma lo stesso cavo,che sia di alimentazione,di segnale o di potenza,suona in modo differente,a casa tua e/o a casa mia.
    che influiscano sulle prestazioni la purezzo del rame (XLO ad es vanta il 6N :99,99997 %), sezione,la geometria e il tipo di dielettrico impiegato,non è un mistero.
    e questo lo sai anche tu.
    i cavi sono ancora per l'audiofilo uno degli oggetti più misteriosi che ci possa capitare fra le mani,ed è proprio questo mistero che probabilmente lo rende così affascinante.
    Dobbiamo a Nicola Tesla la scoperta del cavo Litzendraht,intrecciato in quel modo particolare come i cavi della Kimber..non certo al cantinaro di turno,così come è una realtà scientificamente provata il cosiddetto effetto pelle ed effetto Maxwell.
    poi si puo' essere credenti e praticanti o agnostici..tu appartieni senz'altro a questi ultimi..
    Laughing


    ciao

    li(t)z
    guarda che io sono un sostenitore dei cavi, e capisco pure perche alcuni costano quanto una mezza Ferrari cavaioli - Pagina 2 650957 cavaioli - Pagina 2 650957 cavaioli - Pagina 2 650957 non li comprerei mai ma li comprendo, anzi comprendo perche esistono


    _________________
    cavaioli - Pagina 2 Dgm3x112
     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso cavaioli - Pagina 2 941176


     
    cavaioli - Pagina 2 Barras10
    non discutere mai con un idiota Laughing  altrimenti ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - cavaioli - Pagina 2 630139
    cavaioli - Pagina 2 110 
    AIRTECH cell 3393521936 
    mail bertini63@virgilio.it
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da iano Mer Feb 17 2010, 18:50

    lizard ha scritto:c'è un bell'articolo qui,puo' essere d'aiuto anche per gli altri che ci leggono:

    http://www.audioreview.it/documenti/tecnica/AR262_CAVI_DI_POTENZA.pdf

    cià

    li(t)z
    Lettura interessantissima.Non dico che ho capito tutto,ma quella dell'ingegner Bon sembra una piccola bibbia su come non vanno costruiti i cavi.
    Ecco alcuni esempi di quello che non bisogna fare.
    1.Non và usato il cavo litz con fili singolarmente isolati in quanto serve solo a fare lievitare il prezzo del cavo dato che l'effetto pelle in banda audio non ha luogo.
    2.Non vanno vanno usati conduttori a sezione differenziata in parallelo fra loro in quanto in ogni conduttore il segnale avrà velocità di propagazione conseguentemente differenziata con conseguente distorsione.

    Ma come si spiega allora che i cavi Litz e i Cardas(cavi a sezioni differenziate ) vanno a ruba.Nessuno dice che sono la panacea,però.
    Voglio dire ,anche l'imbecillità degli audiofili ha i suoi limiti.E se non siamo tutti,o quantomeno buona parte imbecilli,allora ne dobbiamo dedurre che c'è qualcosa che ci sfugge .
    Ciao,Sebastiano.
    lizard
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 10805
    Data d'iscrizione : 06.11.09
    Località : Augusta Taurinorum

    cavaioli - Pagina 2 Empty Re: cavaioli

    Messaggio Da lizard Gio Feb 18 2010, 09:16

    sebastiano,i cavi (e non solo) sono ormai da anni uno dei motivi di confronto/scontro fra gli audiofili,lo sappiamo.
    ed è vero quello che sostiene Air e cioè che il cablaggio interno delle elettroniche condiziona la resa finale,come anche il cablaggio dei diffusori..non dimentichiamolo.
    ci sono diverse scuole di pensiero a riguardo e spesso si originano diatribe che sconfinano in zuffe e baruffe.
    mai come nell'alta fedeltà è vero tutto e il contario di tutto.
    non è importante che il cavo sia litz o solid core.
    l'importante è come suona interfacciato all'impianto.
    ma lo stesso vale per i diffusori o la sorgente,of course.
    se anche solo un cavo,dopo averlo provato,fosse in grado di darmi quelle sensazioni che sto cercando,quell'utopia che molti audiofili inseguono da sempre,degenerando in una perversione incontenibile,quell'onda anomala da cavalcare che aspetti da una vita,quella sinestesia dei sensi di cui la musica è una delle componenti essenziale,io lo acquisterei.
    a qualsiasi prezzo.


    _________________
    " A battere le mani, conosciamo il suono delle due mani insieme...ma qual è il suono di una sola mano? "

      La data/ora di oggi è Mer Apr 17 2024, 20:57