Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Nuovo impianto, consiglio cavi
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Nuovo impianto, consiglio cavi

    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mar Gen 14, 2014 1:26 pm

    Con l'acquisto dell'impianto (A.A. Fortissimo + M.A. Silver 8) il rivenditore mi ha omaggiato di qualche metro di cavo "anonimo" dicendomi che va più che bene. Si tratta di un semplice doppino con guaina isolante trasparente e sezione 4mmq (ho visto lo stesso in vendita da Euronics a ben 2,90 €/m....). Ora non voglio fare il sofisticato, considerato che si tratta del mio primo impianto serio, ma nemmeno vorrei penalizzare pesantemente le sue prestazioni. In effetti un amico audiofilo mi ha fatto sentire la differenza sostituendoli momentaneamente con i suoi (roba da 30 €/m) e, non so se fosse autosuggestione, ma il mio orecchio acerbo una certa differenza è convinto di averla sentita.

    E ora non so cosa dovrei fare: mi tengo il doppino e per il momento mi accontento ? Oppure mi cimento nel DIY seguendo qualche progetto tipo UBYTE-2 ?
    O ancora mi conviene acquistalo ? Ho visto l'SC-4 che ha buone recensioni e un prezzo accessibile, ma senza averlo prima provato....

    Grazie
    nellosound
    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 24.12.12
    Età : 54
    Località : Pisa

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da nellosound Mar Gen 14, 2014 2:46 pm

    Io ne ho girati tanti tutti abbastanza economici perché ero della convinzione che influissero il giusto  Nuovo impianto, consiglio cavi 921419 poi ho iniziato a spendere e si è aperto un mondo  santa ma oggi sono tornato al risparmio  Nuovo impianto, consiglio cavi 625723 per cui ti dico di provare gli air tech alfa: spendi il giusto e godi tanto  Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Puccini Anniversary
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: AirTech
    albertosi
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1032
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Firenze

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da albertosi Mar Gen 14, 2014 4:18 pm

    O spendi tanto, ma tanto o dai retta a Nello.
    Brutto dirlo qui dentro ma è così.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mar Gen 14, 2014 4:56 pm

    beh se non sbaglio gli airtech alfa viaggiano sui 50€/m, non è un cavo propriamente regalato...
    ma se vanno così bene...
    perchè non mi dite nulla sui viablue ?
    e sull'autocostruzione ? (Ubyte-2 by TNT)
    Geronimo
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16161
    Data d'iscrizione : 09.03.09

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Geronimo Mar Gen 14, 2014 5:48 pm

    dado73 ha scritto:beh se non sbaglio gli airtech alfa viaggiano sui 50€/m, non è un cavo propriamente regalato...
    ma se vanno così bene...
    perchè non mi dite nulla sui viablue ?
    e sull'autocostruzione ? (Ubyte-2 by TNT)

    Per cominciare puoi provare gli Airtech Alfa di segnale insieme alla piattina che ti fornito il negoziante Nuovo impianto, consiglio cavi 625723 

    Se poi dovessero piacerti, in seguito puoi provare anche gli Airtech di potenza  Nuovo impianto, consiglio cavi 285880 
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mar Gen 14, 2014 6:39 pm

    Con l'X10 come sorgente non ho modo di sperimentare i "miracoli" degli Airtech du segnale...
    Geronimo
    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16161
    Data d'iscrizione : 09.03.09

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Geronimo Mar Gen 14, 2014 7:00 pm

    dado73 ha scritto:Con l'X10 come sorgente non ho modo di sperimentare i "miracoli" degli Airtech du segnale...

    Hai ragione, dimenticavo che non hai un lettore CD  Nuovo impianto, consiglio cavi 75961 Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 

    A mio parere ti conviene non farti prendere subito dalla smania di cambiare i cavi che ti ha fornito il tuo negoziante. Convivi per un po' con il tuo impianto in modo da focalizzare meglio le sue caratteristiche sonore e valuta in seguto di cambiarli con qualcosa di più performante Nuovo impianto, consiglio cavi 285880 
    albertosi
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1032
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Firenze

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da albertosi Mar Gen 14, 2014 7:03 pm

    Geronimo ha scritto:

    Hai ragione, dimenticavo che non hai un lettore CD  Nuovo impianto, consiglio cavi 75961 Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 

    A mio parere ti conviene non farti prendere subito dalla smania di cambiare i cavi che ti ha fornito il tuo negoziante. Convivi per un po' con il tuo impianto in modo da focalizzare meglio le sue caratteristiche sonore e valuta in seguto di cambiarli con qualcosa di più performante Nuovo impianto, consiglio cavi 285880 

     Nuovo impianto, consiglio cavi 704751 Nuovo impianto, consiglio cavi 704751  Mi sembra un saggio consiglio.

    In ogni caso l'autocostruzione è una soluzione.. non sempre economica alla fine, ma divertente.
    In alternativa puoi provare ad acquistare dei cavi usati in modo che nel caso tu li debba rivendere non ci rimetterai molto.
    Ultima soluzione: compra solo dopo aver provato, e qui devi trovare il venditore che offre la vendita a prova.

    Ce ne sono per tutte le tasche.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mar Gen 14, 2014 7:43 pm

    Domanda da dilettante (perdonatemi): se sistemassi l'ampli vicino ad una delle due casse, i cavi dovrei comunque farli lunghi uguali.... immagino...?
    albertosi
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1032
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Firenze

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da albertosi Mar Gen 14, 2014 7:56 pm

    Credo che data la velocità di propagazione delle corrente all'interno del cavo un metro più o meno non si riesca a percepire differenza.
    Quando ho provato non ho percepito differenze. Certo che non è elegante Laughing Laughing 


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)
    nellosound
    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 24.12.12
    Età : 54
    Località : Pisa

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da nellosound Mar Gen 14, 2014 10:48 pm

    Geronimo ha scritto:

    Hai ragione, dimenticavo che non hai un lettore CD  Nuovo impianto, consiglio cavi 75961 Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 

    A mio parere ti conviene non farti prendere subito dalla smania di cambiare i cavi che ti ha fornito il tuo negoziante. Convivi per un po' con il tuo impianto in modo da focalizzare meglio le sue caratteristiche sonore e valuta in seguto di cambiarli con qualcosa di più performante Nuovo impianto, consiglio cavi 285880 
    Comunque, questo e il consiglio migliore, anche più del mio  Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 goditi le tue cose e con calma fai delle prove, la smania di cambiare non porta quasi mai a niente  Nuovo impianto, consiglio cavi 588790 


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Puccini Anniversary
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: AirTech
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mar Gen 14, 2014 11:08 pm

    Vi ringrazio per l'ottimo consiglio.
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Luca58 Mer Gen 15, 2014 9:33 am

    dado73 ha scritto:Con l'acquisto dell'impianto (A.A. Fortissimo + M.A. Silver 8) il rivenditore mi ha omaggiato di qualche metro di cavo "anonimo" dicendomi che va più che bene. Si tratta di un semplice doppino con guaina isolante trasparente e sezione 4mmq (ho visto lo stesso in vendita da Euronics a ben 2,90 €/m....). Ora non voglio fare il sofisticato, considerato che si tratta del mio primo impianto serio, ma nemmeno vorrei penalizzare pesantemente le sue prestazioni. In effetti un amico audiofilo mi ha fatto sentire la differenza sostituendoli momentaneamente con i suoi (roba da 30 €/m) e, non so se fosse autosuggestione, ma il mio orecchio acerbo una certa differenza è convinto di averla sentita.

    E ora non so cosa dovrei fare: mi tengo il doppino e per il momento mi accontento ? Oppure mi cimento nel DIY seguendo qualche progetto tipo UBYTE-2 ?
    O ancora mi conviene acquistalo ? Ho visto l'SC-4 che ha buone recensioni e un prezzo accessibile, ma senza averlo prima provato....  

    Grazie

    Io, ad esempio, ho fatto il contrario: sono partito da cavi costosi e sono approdato a cavi economici, alimentazione compresi. Dipende dall'impianto che hai, tenendo conto che non tutti i cavi economici rendono allo stesso modo e che il prezzo non sempre e' un parametro affidabile per la scelta.

    Nel caso tuo io cercherei un lettore CD di livello paragonabile al resto dell'impianto e poi proverei gli Airtech, che quasi certamente ti piaceranno. D'altra parte devi avere dei cavi con una resa proporzionale all'ampli perche' da li' passa tutto il segnale e se viene rovinato hai buttato i soldi anche delle elettroniche.


    Ultima modifica di Luca58 il Sab Gen 18, 2014 9:23 pm - modificato 2 volte.
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mer Gen 15, 2014 10:45 am

    Luca58 ha scritto:
    Nel caso tuo io cercherei un lettore CD di livello paragonabile al resto dell'impianto e poi proverei gli Airtech, che quasi certamente ti piaceranno. D'altra parte devi avere dei cavi con una resa proporzionale all'ampli perche' da li' passa tutto il segnale e se viene rovinato hai buttato i soldi anche delle elettroniche.

    Luca, perchè mi parli di lettore CD ? La mia domanda fa riferimento ai cavi di potenza....
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Luca58 Mer Gen 15, 2014 1:46 pm

    Si', ma siccome hai citato questo X10 (che non conosco) ma che hai detto non avere la qualita' per apprezzare gli Airtech e siccome Geronimo ha detto che in pratica non hai un lettore CD... Nuovo impianto, consiglio cavi 650957  Quello che alla fine ho capito e' che hai un multi-lettore o qualcosa del genere che non ti soddisfa; in questo caso, prima di cambiare i cavi, ti suggerivo di trovare un cdp adeguato all'impianto e poi gli Airtech.  Cioe', prima di pensare a provare i cavi completa le elettroniche, altrimenti le prove hanno poco senso perche' rischi di acquistare un cavo solo per compensare i limiti della sorgente. Segnale o potenza il concetto e' lo stesso. Nuovo impianto, consiglio cavi 285880
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mer Gen 15, 2014 2:20 pm

    Non è proprio così. Ho preferito l'X10 al cdp per questioni di praticità: è un lettore di musica liquida con uscita digitale ottica che collego al dac integrato del Fortissimo. Quindi niente cavi di segnale ma solo un link in fibra.

    Ripeto che non ho l'orecchio per giudicare cosa sia buono e cosa no, semplicemente misono accorto della differenza "in meglio" quando il mio amico ha messo i suoi cavi di potenza...
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8408
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da RockOnlyRare Mer Gen 15, 2014 2:59 pm

    dado73 ha scritto:Domanda da dilettante (perdonatemi): se sistemassi l'ampli vicino ad una delle due casse, i cavi dovrei comunque farli lunghi uguali.... immagino...?

    La risposta è si, i cavi devono essere sempre lunghi uguali altrimenti potresti avere una resa differente.
    Si tratta naturalmente di dettagli ma nel dubbio meglio seguire la "regola". Naturalmente tanto maggiore è la differenza tanto più si sente.

    Di seguito qualche consiglio che sicuramente qualcuno smentirà tacciandomi di fesserie. Comunque....

    Sempre in teoria la lunghezza "giusta" di un cavo di potenza è di circa 2,5 metri, considerando che se è troppo lungo aumenta la dispersione se esageratamente corto può dar luogo a problemi di tipo "capacitivo ?" , oltre che fenomeni di rottura da strappo o inciampaggio...  Nuovo impianto, consiglio cavi 775355
    Evitare anche di arrotolare i cavi con fascette etc etc per problemi "induttivi" ?

    Nel caso del cavo di segnale, la lunghezza conviene che sia relativamente corta, senza esagerare che poi corri il rischio di strappare il cavo, ma comunque l'ideale è circa 1 m, massimo 1,5. Motivi = dispersione.

    Cavo di alimentazione. In questo caso, per fenomeni capacitivi, la lunghezza consigliata è di almeno 1,5-1.8 metri. Un cavo troppo corto non va bene, mentre non dovrebbero esserci problemi anche per cavi di 2-3 metri, diciamo che quello del cavo di alimentazione è forse il solo caso in cui la lunghezza non penalizza il suono. Però penalizza il portafoglio per cui anche in questo caso non conviene esagerare.

    Comunque tutti questi consigli vanno presi con le pinze. Io ero uno dei più scettici, fatto salvo il fatto che ogni tipo di cavo fosse di buona qualità. Ma effittivamente ho avuto modo di rendermi conto che la differenza tra i vari cavi, se l'impianto è di buon livello, è certamente avvertibile.
    Pensa che ho notato la differenza anche tra due cavi USB già costosi, uno da circa 250 e l'altro da 600€. Il secondo suonava leggermente meglio (ma costava troppo per le mie tasche).

    Certo si tratta di DETTAGLI, un cavo, (sempre se decoroso), non può ne far diventare il suono una ciofeca nè trasformare l'impianto come un cambio ad esempio di diffusore o anche solo di un pre o finale.

    Ed anche il cavo, come ogni componente dell'impianto, deve essere equilibrato.
    Insomma evitare cavi da 2€ in un impianto da 5000€ ma anche quelli da 1000€.

    Una buona soluzione possono essere i cavi autocostruiti, ma bisogna essere piuttosto esperti ed essere certi che i componenti usati siano di qualità adeguata, e va considerato che non sono rivendibili.
    L'usato nel caso dei cavi è un'ottima scelta a patto di provarlo per non trovarsi di fronte a brutte sorprese.

    Come già suggerito, è fondamentale provare i cavi a casa, se il negoziante è serio lo permetterà di certo, cercando di non fermarsi alla prima scelta ma provarne almeno 2 o 3 differenti (con vari generi musicali) prima di decidere per avere più metri di paragone.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    Luca58
    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9403
    Data d'iscrizione : 15.07.09

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Luca58 Mer Gen 15, 2014 3:18 pm

    dado73 ha scritto:Non è proprio così. Ho preferito l'X10 al cdp per questioni di praticità: è un lettore di musica liquida con uscita digitale ottica che collego al dac integrato del Fortissimo. Quindi niente cavi di segnale ma solo un link in fibra.

    Ripeto che non ho l'orecchio per giudicare cosa sia buono e cosa no, semplicemente misono accorto della differenza "in meglio" quando il mio amico ha messo i suoi cavi di potenza...

    Se l'X10 e' un lettore di musica liquida dovresti in ogni caso sentire la differenza tra cavo e cavo; gli Airtech, anche quelli economici, sono piaciuti praticamente a tutti. Nuovo impianto, consiglio cavi 285880

    I cavi si prendono della stessa lunghezza, con quelli di potenza piu' corti se hai un finale sul pavimento che pilota due torri e piu' lunghi se hai un integrato su stand che pilota casse piccole anch'esse da stand. Per quanto riguarda il prezzo, visto che hai un ottimo ampli io un po' ci spenderei, perche' se e' vero che un ottimo cavo non trasforma un impianto scadente in uno eccellente e' pero' vero che un cavo sbagliato puo' penalizzare la resa di un ottimo impianto anche in modo importante.

    Accade anche che piu' i cavi sono neutri (e quindi migliori, almeno per me) piu' senti eventuali difetti dell'impianto (e poi in genere si da' la colpa ai cavi  Nuovo impianto, consiglio cavi 650957 ); per questo motivo e per personalizzare il suono, molti costruttori "pompano" la resa in una direzione o nell'altra facendoli pagare a peso d'oro  Nuovo impianto, consiglio cavi 57549 Nuovo impianto, consiglio cavi 650957


    Ultima modifica di Luca58 il Sab Gen 18, 2014 9:18 pm - modificato 1 volta.
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Mer Gen 15, 2014 6:00 pm

    Bene.
    Qui mi suggerite caldamente gli Airtech.
    In altra discussione mi suggeriscono caldamente i Van den hul cs-122.
    Un amico audiofilo mi suggerisce di provare i Viablue sc-4.
    Tanti osannano le prestazione degli Ubyte-2 autocostruiti.

    Ma c'è qualcuno che mi spiega che differenze ci sono ?  santa 
    Anonymous
    Ospite
    Ospite

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da Ospite Mer Gen 15, 2014 6:45 pm

    Solo lui ti può aiutare... cheers  cheers 
    Datosi che chiedi info su quattro cavi contemporaneamente...
    Nuovo impianto, consiglio cavi Divino10
    albertosi
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1032
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Firenze

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da albertosi Mer Gen 15, 2014 7:25 pm

    dado, la questione cavi è spinosa per un motivo semplice..
    un cavo ti può dare in effetti un certo miglioramento o peggioramento ma il più delle volte si tratta di cose abbastanza sottili se pur significative.
    Per qualcuno quella sottigliezza può valere la vita per altri niente o quasi. (paradosso)
    Poi ci sono degli elementi che non sono valutabili a distanza.. per esempio come interagiscono i tuoi apparecchi tutti insieme.
    Inoltre sulla terra esistono più tipi di cavi che cinesi.
    Poi ci sono i gusti personali: a chi piace portare i calzini bianchi -orrore Nuovo impianto, consiglio cavi 921419 Nuovo impianto, consiglio cavi 921419 - a chi piacciono a rombi e a chi in tinta unita.
    Ognuno di noi ha una sua piccola o grande esperienza (pochi o tanti riferimenti) ma come minimo dovresti porre la domanda in modo diverso.
    Cosa c'è che non ti torna nel suono del tuo impianto? Dove pensi che i cavi in questione dovrebbero migliorare ciò senti?

    Detto questo ricorda che il cavo universale non esiste. Che lo stesso cavo messo in contesti diversi può dare anche risultati diversi e così via..

    Anche io come Luca sono partito ad cavi abbastanza costosi per tornare a cavi abbastanza economici. Poi ho provato dei cavi di costo medio che secondo me andavano meglio degli economici e mi sono fermato. peraltro non pensare che il doppino di rame da 2,5 o 4 che sia sia così scadente... non è vero.

    Quindi... chiarisciti le idee... non avere furia e fatti prestare i cavi dai tuoi amici ( li inviti, gli offri il caffè, fate due chiacchere e provi i cavi---- sennò che amici sono? Nuovo impianto, consiglio cavi 775355 Nuovo impianto, consiglio cavi 775355 ).
    In alternativa trova in giro consigli per costruirti qualcosa con lo spirito di uno che si diverte.. Per esempio senti Enzo66 che mi pare abbia dei cavi industriali su un impianto coi superfiocchi.

    In alternativa compra bene sull'usato e rivendi, Ti farai la tua idea.
    In alternativa ci sono venditori che fanno la vendita a prova... difficilmente questo avverrà per cavi molto economici ma per alcuni abbastanza economici magari si.

    Non ti lambiccare troppo il cervello e goditi il tuo impianto! sunny sunny sunny


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)
    aircooled
    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 33195
    Data d'iscrizione : 20.12.08
    Località : AIRTECH

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da aircooled Mer Gen 15, 2014 8:32 pm

    dado73 ha scritto:Bene.
    Qui mi suggerite caldamente gli Airtech.
    In altra discussione mi suggeriscono caldamente i Van den hul cs-122.
    Un amico audiofilo mi suggerisce di provare i Viablue sc-4.
    Tanti osannano le prestazione degli Ubyte-2 autocostruiti.

    Ma c'è qualcuno che mi spiega che differenze ci sono ?  santa 

    semplice gli AIRTECH montano il miglior conduttore che esiste sul mercato, rame OCC 7N con trattamento cryo e SRC


    _________________
    Nuovo impianto, consiglio cavi Dgm3x112
     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso Nuovo impianto, consiglio cavi 941176


     
    Nuovo impianto, consiglio cavi Barras10
    non discutere mai con un idiota Laughing  altrimenti ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - Nuovo impianto, consiglio cavi 630139
    Nuovo impianto, consiglio cavi 110 
    AIRTECH cell 3393521936 
    mail bertini63@virgilio.it
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8408
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Gen 17, 2014 10:22 am

    albertosi ha scritto:dado, la questione cavi è spinosa per un motivo semplice..
    un cavo ti può dare in effetti un certo miglioramento o peggioramento ma il più delle volte si tratta di cose abbastanza sottili se pur significative.
    Per qualcuno quella sottigliezza può valere la vita per altri niente o quasi. (paradosso)
    Poi ci sono degli elementi che non sono valutabili a distanza.. per esempio come interagiscono i tuoi apparecchi tutti insieme.
    Inoltre sulla terra esistono più tipi di cavi che cinesi.
    Poi ci sono i gusti personali: a chi piace portare i calzini bianchi -orrore Nuovo impianto, consiglio cavi 921419 Nuovo impianto, consiglio cavi 921419 - a chi piacciono a rombi e a chi in tinta unita.
    Ognuno di noi ha una sua piccola o grande esperienza (pochi o tanti riferimenti) ma come minimo dovresti porre la domanda in modo diverso.
    Cosa c'è che non ti torna nel suono del tuo impianto? Dove pensi che i cavi in questione dovrebbero migliorare ciò senti?

    Detto questo ricorda che il cavo universale non esiste. Che lo stesso cavo messo in contesti diversi può dare anche risultati diversi e così via..

    Anche io come Luca sono partito ad cavi abbastanza costosi per tornare a cavi abbastanza economici. Poi ho provato dei cavi di costo medio che secondo me andavano meglio degli economici e mi sono fermato. peraltro non pensare che il doppino di rame da 2,5 o 4 che sia sia così scadente... non è vero.

    Quindi... chiarisciti le idee... non avere furia e fatti prestare i cavi dai tuoi amici ( li inviti, gli offri il caffè, fate due chiacchere e provi i cavi---- sennò che amici sono? Nuovo impianto, consiglio cavi 775355 Nuovo impianto, consiglio cavi 775355 ).
    In alternativa trova in giro consigli per costruirti qualcosa con lo spirito di uno che si diverte.. Per esempio senti Enzo66 che mi pare abbia dei cavi industriali su un impianto coi superfiocchi.

    In alternativa compra bene sull'usato e rivendi, Ti farai la tua idea.
    In alternativa ci sono venditori che fanno la vendita a prova... difficilmente questo avverrà per cavi molto economici ma per alcuni abbastanza economici magari si.

    Non ti lambiccare troppo il cervello e goditi il tuo impianto! sunny sunny sunny

     applausi applausi applausi applausi applausi 

    Eccellenti consigli che "sposo completamente", portandoti un esempio, ho confrontato dei MIT economici che avevo con una coppia usata sempre di MIT che costavano da nuovi 6-7 volte tanto senza aver notato miglioramenti tali da giustificare minimamente un esborso di quel tipo. Poi ho provato gli XLO ultra, costo nuovo la metà di quello che sarebbero costati i MIT usati, e mi sono piaciuti decisamente di più tanto che li ho acquistati e li uso tuttora.
    Il che non vuol dire che siano migliori in assoluto, lo erano per il mio impianto ed i miei gusti.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    dado73
    dado73
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 231
    Data d'iscrizione : 16.12.13
    Età : 51
    Località : Cuneo

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da dado73 Ven Gen 17, 2014 10:40 am

    Mi rendo conto che probabilmente non ha senso parlare di cavi più buoni e cavi meno buoni. La discrminante è fra cavi che rendono un suono che mi piace di più e cavi che rendono un suono che mi piace di meno.
    Con questa prerogativa però si rende necessaria la prova, e possibilmente di più di un cavo... sinceramente non saprei proprio come fare... dove rivolgermi...  Nuovo impianto, consiglio cavi 98542 
    albertosi
    albertosi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1032
    Data d'iscrizione : 18.11.12
    Località : Firenze

    Nuovo impianto, consiglio cavi Empty Re: Nuovo impianto, consiglio cavi

    Messaggio Da albertosi Sab Gen 18, 2014 1:57 pm

    Airtech, Neutral Cable, Silcable praticano la vendita  a prova... i primi che mi vengono i mente,  ma non sono i soli. Poi i mercatini sono pieni di cavi e cavetti, gli amici ce l'hai e per saldare un paio di forcelle su cavi a metraggio non occorre essere scienziati..
    Ti ripeto non sottovalutare il buon doppino magari ben schermato.

    Ciao e buon divertimento.

    Dimenticavo.. secondo me un cavo per essere definito buono deve principalmente essere neutro e lineare, quindi produrre di suo meno alterazione possibile, per questo ti dico di non sottovalutare il buon doppino o il cavo industriale che in questo sono fra i più onesti.


    _________________
    Io restai a chiedermi se l'imbecille ero io, che la vita la pigliavo tutta come un gioco, o se invece era lui che la pigliava come una condanna ai lavori forzati; o se lo eravamo tutti e due. (Il Perozzi, pensando al figlio)

      La data/ora di oggi è Ven Mar 01, 2024 5:19 pm