Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Schiit Audio YGGDRASIL


mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1831
Data d'iscrizione : 17.12.16

Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3 Empty Re: Schiit Audio YGGDRASIL

Messaggio Da mantraone Gio Feb 01 2018, 00:25

@KappaeNne ha scritto:Ok ora vi faccio una piccola e brutta recensione dello Schiit Ygddrasil senza paragoni con altri dac ma con qualche riferimento musicale.

L'Yggdrasil è una macchina mutevole che si adatta a quello che le viene inviato presentando la musica in modo abbastanza realistico, non è mai troppo aggressivo n'è mai troppo rilassato, ma a seconda di quello che si trova a riprodurre può essere l'uno o l'altro. Ci sono macchine che ti sparano tutto in faccia e altre che tengono tutto distante, l'Yggy si mostra invece capace di spararti i Marduk in faccia (ma non troppo forte) e di lasciare i Dead Can Dance un po' più indietro (ma non lontanissimi). Il soundstange non è molto largo ma ma una profondità sopra la media ed una altezza adeguata, dando un ottimp senso di stabilità e correttezza alla scena, che risulta giustamente proporzionata. Anche se i dac che hanno una scena larga saltano più all'orecchio nonostante la possibile piattezza, l'Yggy non stupisce ma si lascia apprezzare per il suo realismo e proporzione, la posizione degli strumenti è molto precisa e la separazione eccellente dando ad ogni strumento la giusta dimensione e spazio in cui muoversi (per similitudine è l'opposto dell'effetto HD800 che ingrandisce l'headstage spalmando gli strumenti su superfici più ampie). La parte iniziale di We're in this together dei Nine Inch Nails (definitve edition 24 bit 96khz) mostra una tridimensionalità che non mi era capitato di cogliere precedentemente, e la separazione e posizione degli strumenti su Poetica di Sopor Aeternus è quanto mai realistica.
Gli attacchi sono veloci e dinamici mentre il decay è discretamemte lungo, cosa che da un buon senso del ritmo da un lato ed un concreto realismo agli strumenti acustici dall'altro. Questo si unisce ad una ottima capacità di rendere i dettagli e le texture senza esagerarle dando quindi realismo a strumenti e voci. Il sogno di Maria di De Andre suona squisitamente vera ed immersiva. L'Yggdrasil si mostra in tutto il suo splendore con le registrazioni di qualità, dalle quali riesce ad estrarre tutte le informazioni necessarie (Whish you were here dei Pink Floyd risulta quanto mai bello), mentre presenta le registrazioni più scarse senza orpelli o abbelliture o abbruttiture, se una registrazione è confusa l'Yggy ti confonde, se è poco dettagliata non inventa dettagli presentando aria e tripudi di alte frequenze dove non ci sono.
Il basso è super bello. Non presentissimo come quantità ma veloce e definito quando la registrazione lo permette. Severed dei Mudvayne prende i timpani a calci vome dovrebbe, Escape artist di Zoe Keating fa apprezzare l'attacco del pizzicato ed il corpo vibrante del violoncello e la linea di basso che apre Eldorado di Sopro Aeternus (versione contenuta in Songs from the inverted womb) rimane percepibile per tutta la durata del brano mentre sovente capita che venga occultata dal resto degli strumenti. La cosa più bella è che gli strumenti suonano densi e corposi senza però fondersi tra loro e di questo The banality of evil dei Nine Horses è un grande esempio, dove la batteria ed i battiti elettronici sono pieni e distinguibili, la voce cupa di David Sylvian riempie il suo spazio che è solo il suo e salendo ogni strumento ha il suo spazio vitale che non va a sovrapporsi a quello altrui.


Un paio di appunti:

L'Yggy a freddo suona una cacca. Il riscaldamento è abbastanza lungo ed il rodaggio iniziale estenuante. Nella prima settimana l'unica domanda che mi ballava in testa era "ma che caspita ho comprato". Poi è migliorato un pochino. Dopo due settimane di accensione continua puf è diventato eccellente, ed il passaggio è stato tanto netto che sembrava di avere una macchina totalmente nuova cosa che mi ha fatto pensare che i bontemponi della Schiit possano aver inserito un qualcosa di temporizzato perché un cambiamento tale non può essere stato solo riscalsamento o solo rodaggio.

Il mio Yggy ha già la Analog 2, e di questo devo ringraziare le lungaggini dei venditori italiani che dopo attese, chiusure per ferie e ritrattamenti sul prezzo mi hanno spinto a comprarlo dal rivenditore olandese (che a parte un prezzo migliore mi ha anche detto di aspettare un paio di settimane ancora che gli sarebbe arrivata la versione aggiornata).

Bhe spero di avervi dato idea di come suona questo Yggdrasil e di quanto mi piaccia questo suono.

ti ringrazio sicuramente interessante, non ho capito però se ascolti in cuffia o tramite i diffusori, se possibili potresti descrivere la tua catena audio?

Grazie
KappaeNne
KappaeNne
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 179
Data d'iscrizione : 03.02.14

Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3 Empty Re: Schiit Audio YGGDRASIL

Messaggio Da KappaeNne Gio Feb 01 2018, 02:19

Vero. Aggiorno il post.
mantraone
mantraone
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1831
Data d'iscrizione : 17.12.16
Età : 55
Località : Bologna

Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3 Empty Re: Schiit Audio YGGDRASIL

Messaggio Da mantraone Gio Feb 01 2018, 19:15

@KappaeNne ha scritto:Vero. Aggiorno il post.


domanda: ma anche a voi sono scomparse le "firme" dove mettiamo le nostre configurazioni?

sono andato nel profilo ho confermato e salvato nuovamente e ora in anteprima le vedo.... provo a mandare il post magari serve anche ad altri

Rolling Eyes


_________________
Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Rega Aria/Rega Ania MC/Rockna Wavelight DAC/Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/SOtM sMS 200 Ultra network player/Gustard U16/Cavi: alimentazione e potenza Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 / Phono HMS Concertato
KappaeNne
KappaeNne
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 179
Data d'iscrizione : 03.02.14

Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3 Empty Re: Schiit Audio YGGDRASIL

Messaggio Da KappaeNne Gio Feb 01 2018, 22:16

Non ho mai avuto una firma, però quasi quasi ora la metto
maxnalesso
maxnalesso
Member
Member

Numero di messaggi : 65
Data d'iscrizione : 24.12.11

Schiit Audio YGGDRASIL - Pagina 3 Empty Re: Schiit Audio YGGDRASIL

Messaggio Da maxnalesso Dom Mar 21 2021, 17:26

Sono alla ricerca di un Dac "morbido simil Wadia X32" che non costi più di 2k euro,  per ascoltare HiRes.
Cosa ne pensate dello Schiit Yggdrasil?  Quanti di voi lo posseggono o lo hanno provato?
Grazie,
Max

    La data/ora di oggi è Gio Dic 09 2021, 14:35