Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vinyl HD
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Vinyl HD

    phaeton
    phaeton
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11285
    Data d'iscrizione : 27.08.10

    Vinyl HD Empty Vinyl HD

    Messaggio Da phaeton Ven Apr 13, 2018 7:06 am

    sicuramente ne avete gia' parlato, non seguo molto voi padellari affraid affraid , ma nel dubbio.....

    https://pitchfork.com/news/high-definition-vinyl-is-happening-possibly-as-early-as-next-year/

    in sostanza, al di la dei paroloni d'effetto come HD che vogliono solo sfruttare l'hype dell'alta definizione (ormai se non c'hai almeno un 4k sei un poraccio), si tratta di sostituire lo stilo d'incisione elettromeccanico (che ovviamente ha limiti ben precisi e noti) con un laser.

    fin qui nulla di nuovo, se non ricordo malissimo ci si era gia' provato, la vera novita' sta nel modo di controllo del laser, in passato il laser veniva fatto fisicamente muovere, e quindi si portava appresso tutte le magagne di un sistema meccanico.

    qui invece viene controllato con un sistema digitale che se non ho capito male e' un sistema simil-olografico in grado di ricostruire una mappa 3d del solco. idea interessante.

    il brevetto e' del 2016, ma solo recentemente sono arrivati i fondi via un crowdfunding (credo).

    primi dischi nel 2019, preparate il salvadanaio, sicuramente il vinyl hd verra' sfruttato anche per vendere girapadelle e soprattutto testine "custom made" Vinyl HD 650957 Vinyl HD 650957

    .......a meno che ovviamente non finisca come il SACD Vinyl HD 917604 Vinyl HD 917604
    heartbreaker
    heartbreaker
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 15.08.15

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da heartbreaker Ven Apr 13, 2018 7:49 am

    https://www.youtube.com/watch?v=fSUwskIx9Wg
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Apr 13, 2018 7:54 am

    Dunque fammi capire bene.....

    1) La testina laser leggerebbe il viinile classico oppure un vinile inciso ad hoc con la nuova tecnologia ?

    In sostanza se i vinili sono di nuova concezione il rischio flop è enorme, se invece i vinili sono quelli classici, secondo me il successo è assicurato per due semplice fattori:

    A) nessuna usura del vinile

    B) risoluzione problemi di rumori meccanici, ondulazioni, scricchiolii etc etc, anche se forse non della pulizia del solco, dando per scontato che comunque possano persistere problemi con graffi e segni (anzi in questo caso potrebbero ingigantirsi mandando in tilt il sistema di lettura).

    I dubbi principali che mi vengono in mente (dando per scontato il problema economico certamente legato ai costi che come sempre saranno esagerati all'inizio per poi diminuire):

    1) La testina laser non finirà per "digitalizzare" il suono che perderà la caratteristica tipica del sound analogico che è poi la caratteristica vincente del vinile sul digitale ?

    2) con la testina servirà anche un nuovo giradischi ovviamente. magri ce ne vogliono due, uno analogico ed uno a laser.+


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27286
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da pluto Ven Apr 13, 2018 8:00 am

    Rock

    Guarda che la testina laser c'è da mò. Anche se alle tue altezze non è ancora pervenuta Laughing Laughing

    E di successo planetario neanche a parlarne....
    jerda
    jerda
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 31.07.17
    Località : Ai confini del mondo

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da jerda Ven Apr 13, 2018 8:07 am

    Praticamente questa tecnologia permette di "stampare" padelle partendo dai file digitali.
    I dati presenti nei file vengono convertiti in una superficie 3D tramite un software. Un laser procede a ricreare la forma in 3D su quello che diverrà poi il modello per realizzare la stampa dei vinili. Loibl sostiene che questo nuovo metodo permette di realizzare incisioni più precise, caratterizzate da una minor perdita di informazioni. Si possono quindi ottenere vinili capaci di contenere il 30% in più di musica e con una migliore qualità audio.
    Tutto qui, la tecnologia necessità del laser solo per la ""scrittura" , mentre per l ascolto si utilizzano i normali giradischi che già possedete Vinyl HD 3612222525
    Certo che, se si usano dischi che contengono file digitali..... eh Che comodo Tidal Vinyl HD 650957
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Apr 13, 2018 8:24 am

    jerda ha scritto:Praticamente questa tecnologia permette di "stampare" padelle partendo dai file digitali.
    I dati presenti nei file vengono convertiti in una superficie 3D tramite un software. Un laser procede a ricreare la forma in 3D su quello che diverrà poi il modello per realizzare la stampa dei vinili. Loibl sostiene che questo nuovo metodo permette di realizzare incisioni più precise, caratterizzate da una minor perdita di informazioni. Si possono quindi ottenere vinili capaci di contenere il 30% in più di musica e con una migliore qualità audio.
    Tutto qui, la tecnologia necessità del laser solo per la ""scrittura" , mentre per l ascolto si utilizzano i normali giradischi che già possedete Vinyl HD 3612222525
    Certo che, se si usano dischi che contengono file digitali..... eh Che comodo Tidal Vinyl HD 650957

    Ah per cui è esattamente l'opposto di quello che avevo capito io..... in questo caso se la qualità sarà effettivamente superiore è probabile che il sistema prenda piede, il che lascia pensare che potrebbe diventare lo standard di incisione per i vinili "del futuro".

    E non ci vuol molto ad immaginare che spingeranno per far ricomprare l'intera discoteca in formato vinyl HD...... e da qui si comincerà a disquisire se sia meglio l'edizione originale o la riedizione in vinil HD che se guadagna in qualità di incisione perderà in qaulità di sorgente originale per le solite diatribe sui master originale analogici e su come sono stati convertiti in digitale.

    O se preferite : dubito che il vinile HD sia superiore ad un file Hi-res fatto come si deve, a patto di partire dallo stesso master originale, specialmente nel caso di ristampe di album derivati da master analogici.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Apr 13, 2018 8:28 am

    pluto ha scritto:Rock

    Guarda che la testina laser c'è da mò. Anche se alle tue altezze non è ancora pervenuta Laughing Laughing

    E di successo planetario neanche a parlarne....

    Però mi pare che queste testine abbiano costi spropositati e comunque usano uno stilo tradizionale (con la puntina che legge i solchi intendo). Confesso di non averle mai viste ne ascoltate.

    Io mi riferivo ad un sistema che leggesse il solco senza nessun contatto tra testina e vinile.

    https://www.audiogamma.it/notizia/elp-lt-1-il-primo-giradischi-laser-al-mondo/1/715.html

    I prezzi sono di:

    Basic 15.900 euro
    Master I 22.000 euro
    Master II 23.500 euro
    Master III 25.000 euro

    Speriamo che prenda davvero piede in modo da toglierci uno "zero" di troppo !!!


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27286
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da pluto Ven Apr 13, 2018 9:00 am

    Rassegnati

    C'è la testina a lettura ottica di vinili normali e non avrà successo così come i sistemi vari che citi che sono in piedi da 25 anni o giù di li

    E non avrà futuro neppure un nuovo sistema vinilico digitale che diciamocela tutta è una minkiata galattica già solo come idea.
    Perché ci vuole una testolina mica da ridere ad inventare un supporto vinilico di un file digitale che viene già letto al meglio da un software e che sta bene dove sta adesso.

    Comunque se volete partecipare al crowd funding, fate pure....
    phaeton
    phaeton
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11285
    Data d'iscrizione : 27.08.10

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da phaeton Ven Apr 13, 2018 9:52 am

    umh... cavolo, pensavo solo di fare un ping per conoscenza, ma vedo che l'argomento interessa.

    allora:
    - NON si tratta di un nuovo sistema di lettura, come gia' evidenziato da Jerda, i vinili HD sono normalissime padelle leggibili da normalissimi girapadelle. ovviamente, e ribadisco OVVIAMENTE; i produttori sfrutteranno l'audiofilia compulsiva che afflige la maggioranza di noi per proporre sistemi "ottimizzati per il nuovo fantastico vinyl HD"
    - si tratta di un nuovo (e, devo dire, interessante) sistema per stampare il master del vinile (o come cavolo si chiama, insomma quel coso che si usa per poi stampare la padella). il contenuto del vinyl HD e' puramente analogico, esattamente come una padella di oggi.
    - invece di usare uno stilo metallico comandato elettromeccanicamente (che ha tutti i limiti di un sistema meccanico, inerzia, banda limitata, etc...) o un laser sempre comandato elettromeccanicamente (idem) si crea con un laser una mappa 3D che riproduce senza limiti di inerzia o altro un file musicale (la novita' e' qui, non nell'uso del laser) che poi viene inciso dal laser (credo sia la stessa tecnologia che si usa per incidere su metallo serigrafie, ma adattata allo scopo. anche il prezzo indicato del laser, 600k, farebbe pensare ad una cosa simile). il risultato dovrebbe (potrebbe, forse, si dice, etc..) essere un vinile stampato in modo pressoche' perfetto e senza le imperfezioni dovute alla testina di stampa, che quindi potrebbe contenere piu' musica (solchi piu' vicini) o probabilmente solo musica piu' definita (i.e. a banda e dinamica maggiore).
    - credo che il 99.99% delle registrazioni attuali, comprese quelle poi presentate su vinile, sono digitali, o cmq passate in digitale per la postproduzione, quindi non vedo nessun problema nell'uso della mappa digitale. sarebbero tagliate fuori solo le rarissime edizioni in cui si incide il master (o come cavolo si chiama) con un processo direct-to-disc a partire da una registrazione analogica.

    preparate il salvadanaio Laughing Laughing Laughing

    ps le testine di lettura laser come evidenziato da Gian non hanno avuto successo sostanzialmente perche'... spesso non funzionano, o funzionano molto male, proprio a causa dell'assenza di contatto fisico col solco e la presenza inevitabile di polvere, anche minuscola, nei solchi.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Apr 13, 2018 2:46 pm

    phaeton ha scritto:umh... cavolo, pensavo solo di fare un ping per conoscenza, ma vedo che l'argomento interessa.

    allora:
    - NON si tratta di un nuovo sistema di lettura, come gia' evidenziato da Jerda, i vinili HD sono normalissime padelle leggibili da normalissimi girapadelle. ovviamente, e ribadisco OVVIAMENTE; i produttori sfrutteranno l'audiofilia compulsiva che afflige la maggioranza di noi per proporre sistemi "ottimizzati per il nuovo fantastico vinyl HD"
    - si tratta di un nuovo (e, devo dire, interessante) sistema per stampare il master del vinile (o come cavolo si chiama, insomma quel coso che si usa per poi stampare la padella). il contenuto del vinyl HD e' puramente analogico, esattamente come una padella di oggi.
    - invece di usare uno stilo metallico comandato elettromeccanicamente (che ha tutti i limiti di un sistema meccanico, inerzia, banda limitata, etc...) o un laser sempre comandato elettromeccanicamente (idem) si crea con un laser una mappa 3D che riproduce senza limiti di inerzia o altro un file musicale (la novita' e' qui, non nell'uso del laser) che poi viene inciso dal laser (credo sia la stessa tecnologia che si usa per incidere su metallo serigrafie, ma adattata allo scopo. anche il prezzo indicato del laser, 600k, farebbe pensare ad una cosa simile). il risultato dovrebbe (potrebbe, forse, si dice, etc..) essere un vinile stampato in modo pressoche' perfetto e senza le imperfezioni dovute alla testina di stampa, che quindi potrebbe contenere piu' musica (solchi piu' vicini) o probabilmente solo musica piu' definita (i.e. a banda e dinamica maggiore).
    - credo che il 99.99% delle registrazioni attuali, comprese quelle poi presentate su vinile, sono digitali, o cmq passate in digitale per la postproduzione, quindi non vedo nessun problema nell'uso della mappa digitale. sarebbero tagliate fuori solo le rarissime edizioni in cui si incide il master (o come cavolo si chiama) con un processo direct-to-disc a partire da una registrazione analogica.

    preparate il salvadanaio Laughing Laughing Laughing

    ps le testine di lettura laser come evidenziato da Gian non hanno avuto successo sostanzialmente perche'... spesso non funzionano, o funzionano molto male, proprio a causa dell'assenza di contatto fisico col solco e la presenza inevitabile di polvere, anche minuscola, nei solchi.

    Grazie per le precisazioni, non so se una volta implementato questa nuova tecnologia avrà una diffusione di massa. Se funziona non vedo perchè no, anche se, come è fin troppo facile prevedere, la speculazione in queste cose è dietro l'angolo.

    Alla fine contano due cose : 1) l'ascolto finale 2) il rapporto qualità prezzo della soluzione.

    Ad esempio il SACD alla fine non ha "sfondato" sia per il costo più che doppio del supporto rispetto al CD che per la necessità di un hardware dedicato pure lui con costi non indifferenti.
    Adesso con la riscoperta sempre maggiore del vinile, magari questa soluzione potrebbe aver un ottimo potenziale.

    Sulla lettura con testina laser o senza contatto non sono sorpreso che non prenderà piede, appunto per costi improponibili che per l'estrema difficoltà del sistema di gestire ad esempio la presenza di un granello di polvere.
    A meno che inventino un marchingegno che ingloba il vinile, lo purifica al 100% di ogni minimo granello di sporco e lo suona in ambiente asettico al 100%. Costo della riproduzione con questo sistema 12898789789€ ad ogni facciata !!!!! affraid affraid affraid affraid


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    apeschi
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1198
    Data d'iscrizione : 08.05.11
    Età : 63
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da apeschi Sab Apr 14, 2018 9:12 am

    Ma una stampante 3D wifi che si connetta a Qobuz o a Tidal, che stampi direttamente un vinile, non l'hanno ancora inventata ? sunny sunny sunny
    Cosi' ciascuno si puo' stampare i vinili in casa, vista l'attuale moda del vinile. sunny sunny


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Fanless Intel i7 10510U, windows 10 Pro, Dirac, Audirvana, Jriver
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
    Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
    phaeton
    phaeton
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11285
    Data d'iscrizione : 27.08.10

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da phaeton Sab Apr 14, 2018 11:06 am

    ma lo sai che non e' per niente una idea malsana?? Vinyl HD 921419 Vinyl HD 939343 bisognerebbe solo trovare la giusta polvere di polimero, ma la cosa potrebbe essere fattibile....
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Sab Apr 14, 2018 2:36 pm

    apeschi ha scritto:Ma una stampante 3D wifi  che si connetta a Qobuz o a Tidal, che stampi direttamente un vinile, non l'hanno ancora inventata ? sunny sunny sunny
    Cosi' ciascuno si puo' stampare i vinili in casa, vista l'attuale moda del vinile. sunny sunny

    mi pare che tempo fa fosse stata studiata la possibilità di stamparsi un vinile in proprio, almeno in teoria.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    RockTheDog
    RockTheDog
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 186
    Data d'iscrizione : 04.04.18
    Età : 48
    Località : Genova

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockTheDog Dom Apr 15, 2018 5:51 pm

    A proposito di vinileHD
    https://www.whathifi.com/news/high-definition-vinyl-coming-soon-to-turntable-near-you


    _________________
    Saluti Fabrizio.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Vinyl HD Empty Re: Vinyl HD

    Messaggio Da RockOnlyRare Mar Apr 17, 2018 2:42 pm

    RockTheDog ha scritto:A proposito di vinileHD
    https://www.whathifi.com/news/high-definition-vinyl-coming-soon-to-turntable-near-you

    Grazie, Più o meno sono info analoghe alle precedenti.

    A questo punto aspetteremo fiduciosi il nuovo formato dal 2019 in poi (ovviamente mi riferisco ai soli amanti del vinile), fermo restando che poi si dovrà capire quanto costeranno i vinili hd, se davvero le premesse saranno rispettate, se bisogna "buttare" se non il gira, perlomeno la testina , non si sa se braccio o pre phono etc etc. ("buttare" nel senso che per sfruttare al meglio i nuovi vinili serviranno testine progettate ad hoc anche se si suppone che i modelli precedenti saranno compatibili).

    Poi ci sarà da capire se le "ristampe" in hd suoneranno davvero meglio del vinile originale e via dicendo.... se il sistema prenderà sul serio piede etc etc etc....

    La cosa più probabile è che i vinili hd possano prendere piede a patto che i costi si allineino con il vinile tradizionale in tempi medio brevi (se dovessero costare 2-3 volte di più la vedo molto dura.....).

    Le differenze si sentiranno maggiormente sui nuovi album piuttosto che nelle ristampe analogiche da cui si è spremuto di tutto e di più compreso i file hi-res, i vinili alta grammatura a mezza velocità a 45 giri etc etc.

    Il top al solito nelle incisioni di nicchia di etichette specialistiche, che poi accade già ora con la solita limitazione della notorietà degli artisti sotto contratto di questa tipologia di etichette.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.

      La data/ora di oggi è Sab Lug 20, 2024 7:33 am