Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Lenco L75s...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Lenco L75s...

JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mar Dic 18 2018, 19:07

Ho ritrovato questo giradischi in una soffitta.
Dovrebbe essere del 1978, made in Swiss sul piatto anche se sul telaio c'è scritto made in Italy.

Lenco L75s... 82c42210

Lucidato e ripulito.
Mi sono armato di saldatore e pazienza e l'ho ricablato QED per la parte RCA e sostituito lo stilo alla Shure M95ED. Ho cambiato anche il cavo di alimentazione.

Lato meccanica tutto in ottime condizioni, forse più in là rifaccio anche il telaio flottante e cambio colore al piatto. Devo recuperare un piccolo perno per far funzionare l'AS per ora ho usato un perno in legno.

L'ho provato con due testine e devo dire che suona molto bene.
Unico problema il rumore del motore... Si sente molto il trascinamento.

Esiste un modo per attenuarlo?
martin logan
martin logan
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da martin logan il Mer Dic 19 2018, 07:13

Quello dovrebbe essere di produzione factory Lenco di Osimo, ed è la versione con braccio a "esse" del Lenco 75 con trazione a puleggia (ne so sistemando uno - anche se non sono un esperto). Il piatto era in metallo naturale da circa 4 kg. Pur non essendo modelli ultra silenziosi il rumore del motore deve essere impercettibile o quasi. Esiste una procedura di smontaggio / ingrassaggio del perno della puleggia (con eventuale sostituzione delle bronzine) connesso al motore, che va cercata - ad esempio sul sito lencoheaven.com.
Di solito basta un corretto ingrassaggio. Ho parlato con un tecnico che restaura tali oggetti e mi ha detto di non averla mai fatta, ma se l'apparecchio è rimasto fermo anni e anni può portare benefici.

Controlla poi che le 2 grosse viti rosse sotto al piatto siano completamente svitate - visto che bloccano il motore contro il telaio durante i trasporti e trasmettono rumore e vibrazioni.
Non vanno rimosse, basta svitarle.

Ne ho sentite di tutti i colori contro questo giradischi, venerato da molti appassionati. A mio parere, se è a posto suona ancora in modo terrificante, e si trova a prezzi onesti. Il mio ha una vecchia Shure serie 70 e sviluppa un suono caldo e ricco sui medio bassi, piacevole anche perché tende a mascherare i difetti dei vinili e non affaticante.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Dic 19 2018, 09:38

@martin logan ha scritto:Quello dovrebbe essere di produzione factory Lenco di Osimo, ed è la versione con braccio a "esse" del Lenco 75 con trazione a puleggia (ne so sistemando uno - anche se non sono un esperto). Il piatto era in metallo naturale da circa 4 kg. Pur non essendo modelli ultra silenziosi il rumore del motore deve essere impercettibile o quasi. Esiste una procedura di smontaggio / ingrassaggio del perno della puleggia (con eventuale sostituzione delle bronzine) connesso al motore, che va cercata - ad esempio  sul sito lencoheaven.com.
Di solito basta un corretto ingrassaggio. Ho parlato con un tecnico che restaura tali oggetti e mi ha detto di non averla mai fatta, ma se l'apparecchio è rimasto fermo anni e anni può portare benefici.

Controlla poi che le 2 grosse viti rosse sotto al piatto siano completamente svitate - visto che bloccano il motore contro il telaio durante i trasporti e trasmettono rumore e vibrazioni.
Non vanno rimosse, basta svitarle.

Grazie per le info, avevo notato le viti.
Proverò a verificare la puleggia.

La meccanica dell'insieme è piuttosto semplice quindi posso provare a metterci mano...
Alla fine faccio fruttare la laurea in ing. meccanica visto che ormai te la tirano dietro a momenti...  Lenco L75s... 775355

@martin logan ha scritto:Ne ho sentite di tutti i colori contro questo giradischi, venerato da molti appassionati. A mio parere, se è a posto suona ancora in modo terrificante, e si trova a prezzi onesti. Il mio ha una vecchia Shure serie 70 e sviluppa un suono caldo e ricco sui medio bassi, piacevole anche perché tende a mascherare i difetti dei vinili e non affaticante.

Io l'ho pagato zero... Tu pensa che lo volevano buttare e credevano non valesse nulla.
Aveva montata una Shure serie 70 anche lui, credo la 75 ma priva di stilo e pesantemente ossidata.
L'ho provato con una Rega Bias2 che però aveva un guadagno forse eccessivamente alto, inoltre dovevo bilanciare il peso con la classica moneta da 5 centesimi.
Catturava troppo il rumore del motore e nei passaggi dei brani con i livelli più bassi si sentiva molto.

Ho poi messo la 95 e sostituito il DIN a 4 poli con l'RCA come scrivevo sopra. Il suono si è aperto anche se ho perso in dettaglio (la M95 risolve meno della Bias).
Rimane molto easy-listening ma tutto sommato non è malvagio. Forse gli piglio una AT95EX più in là.
Con il pre della Rega mi ha sorpreso, i cavetti interni al braccio pensavo fossero massacrati, invece ho trovato un suono senza hum e ronzii di sorta.
Ho letto che per metterci mano è un po' un delirio, ma non credo serva per ora.
Edmond
Edmond
Sordologo

Numero di messaggi : 10163
Data d'iscrizione : 17.04.10
Località : Brescia

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da Edmond il Mer Dic 19 2018, 12:04

Va ripulito ed ingrassato a dovere, verificando che la puleggia non si sia deformata col tempo, rimanendo ferma nella stessa posizione. Il mio, che avevo dal 1973, che ho venduto recentemente ad un amico non aveva alcun rumore durante il moto del piatto... Ottimo giradischi, a mio modo di sentire...


_________________
Giorgio

Lenco L75s... Firma11

Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Dic 19 2018, 12:19

Quello che ho notato è che una guarnizione in feltro alla base dell'asse su cui è imperniato il piatto era schiacciata (dal peso).
Infatti al primo avvio non partiva. Sostituendola la puleggia ha finalmente agganciato il trascinamento...

Per ora l'ho sostituita, ma credo che dovrò verificare anche la lubrificazione.

Grazie!
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8604
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da lizard il Mer Dic 19 2018, 14:25

sul mio ho montato la puleggina di Audiosilente.
l' s è molto meglio della versione normale,xchè ha il braccetto ad 's',più performante
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Dic 19 2018, 14:38

Con quell'avatar puoi scrivere quello che vuoi caro Lizard Lenco L75s... 285880
martin logan
martin logan
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da martin logan il Mer Dic 19 2018, 19:39

Ma il piatto è stato dipinto o era anche così in origine ???
Li ho sempre visti in metallo a vista, con il bordo lucidato.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Dic 19 2018, 22:36

L'ho trovato così con un mat in gomma ormai incrudita che ho buttato.
Non so se sia stato dipinto o se usciva di fabbrica... Di fatto sotto c'è scritto Made in Swiss.
Credo però sia una lavorazione di fabbrica perchè c'è una superficie circolare piatta rifinita come se fosse stata saldata dopo la verniciatura.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Dic 19 2018, 22:52

A proposito... Allentate le viti rosse.
Rumore sparito!

Anche il suono si è aperto un po'.
Negli ascolti a basso volume battaglia alla grande con il Lux PD290...
Con una testina tipo la MP150 della Nagaoka potrebbe amdare a nozze.

Grazie per la dritta!
martin logan
martin logan
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 261
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da martin logan il Gio Dic 20 2018, 07:06

Di niente J.P. Lenco L75s... 650957 alla prossima, ciao.

PS: per ricablare il braccio devi fare i conti con il connettore a 4 poli; io lascio perdere, va bene così e non è un lavoro alla mia portata, non vorrei incasinarmi. C'è chi lo elimina totalmente e fa un cablaggio diretto ... se vai sul sito che menzionavo vedi lavori da fuori di testa. Bella la puleggia Audiosilente, non la regalano ma sembra fatta con molta cura.
Ora sono alle prese con un L85 (snobbato dai "lenchisiti" perché è un belt-drive): è tenuto bene, coperchio a parte, però manca il sistema di regolazione anti-skating, mannaggia Lenco L75s... 95624
lizard
lizard
Pop Music Expert

Numero di messaggi : 8604
Data d'iscrizione : 06.11.09
Località : Augusta Taurinorum

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da lizard il Gio Dic 20 2018, 10:11

cio sono appassionati del settore professionale (che appartengono più alla categoria dei gioielleri che a quella audiofila),che credono fortemente nella trasmissione a puleggia rispetto a quella a cinghia.

http://www.clinamenaudio.com/p.php?id=1031

l'L75,il Thorens TD 124 (l'unico che sia riuscito a detronizzare il linn sondek a casa mia) e ancor più il mitico EMT,sono i pochi rilevanti esempi di come,ancora oggi,quella tecnica offra dei risultati inarrivabili,a patto ovviamente di farli lavorare in condizioni perfette

JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1736
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Lenco L75s... Empty Re: Lenco L75s...

Messaggio Da JacksonPollock il Gio Dic 20 2018, 10:39

Avevo intuito che fosse la rigidità il problema ma non avevo associato alle due viti un modo di agire sulla stessa.
"Smollando" il motore tutto va liscio e fluido.

Se si riesce ad isolare bene il sistema dalle vibrazioni "spurie" è sicuramente un metodo efficace.
Infatti lo usano solo nei telai flottanti e non in quelli rigidi tendenzialmente... (almeno io non ho mai visto un rigido a puleggia, quindi potrei sbagliare)

Questo tipo di trasmissione risente molto della precisione e dell'usura delle superfici di contatto per mantenere costante la velocità e un buon trascinamento.
Con questo ho chiuso il cerchio delle tecnologie classiche "principali".

Ho il trazione diretta, questo flottante e il Rega a cinghia.
Tra i tre devo dire che come riproduzione preferisco ancora il trazione diretta, ma apprezzo le differenze...
Poi l'importante è divertirsi.

    La data/ora di oggi è Gio Set 19 2019, 14:53