Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sub...culture
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Sub...culture

FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Sab Lug 27 2019, 22:24

Io ricordo il fenomeno punk perchè probabilmente ancora oggi resta quello più celebre, anche perché è proprio in corrispondenza della sua nascita intorno alla metà degli anni settanta, che è nata la definizione di sub cultura, ovvero una concezione dei rapporti tra una certa posizione sociale, tipicamente sub ordinata o sub alterna, e l’adozione di un particolare genere musicale come espressione di un modo di essere, di vivere, eccentrico, alternativo o molto spesso addirittura deviato. Sono originati nelle sub culture, i mod, i rocker, gli skinhead, i punk, che hanno segnato la storia della musica giovanile nel mondo.
Ma appartengono alla varietà delle sub culture musicali giovanili anche quelle forme musicali, come l’heavy metal, il reggae, la techno, l’hard core il rap o il trap.
Io ero solo un ragazzo, ma avevo amici che suonavano in gruppi punk, ho conosciuto e pogato in serate skin, no la cresta rosa punk, no, lì mi son fermato affraid affraid affraid
Non cerchiamo di cadere nella retorica del bello, di cosa ci piace, elevandolo a termine di paragone per definire il diverso MERDA inascoltabile sunny
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Lun Lug 29 2019, 11:35

Diciamo che l'identificarsi con uno specifico genere musicale, che non comprende solo la musica ma anche l'aspetto fisico e sociale che comprende l'appartenenza ad un gruppo risale a molti anni fa, dai teddy boys se non ancora prima, l'esempio negli UK dei mods e rockets è lampante.

Anche una certa "intolleranza" degli appartenenti ad un gruppo verso tutto quello che esula dai canoni è tipico di un certo comportamente, spesso giovanile, che vede tutto "bianco o nero", per cui una musica (ma non solo) è ritenuta "il massimo" oppure fa schifo punto e stop.

Con il tempo si tende ad essere più tolleranti, io probabilmente sono stato più moderato, nel senso che ho sempre rispettato generi ed artisti che a me non piacevano o non interessavano più di tanto.

Ad esempio non sono mai riuscito a digerire l'opera, salvo qualche rara eccezione, ma sarei un imbecille se non riconoscessi l'importanza ed il valore di questo genere e soprattutto dei suo grandi interpreti.

Cio premesso, confesso che un'eccezione ce l'ho, il rap proprio non lo sopporto, mi fa stare letteralmente male "fisicamente", mi rende nervoso e nevrastenico, così come detesto quando la musica campionata prevarica la creatività dell'artista o peggio è usata come supporto per lo "sballo".
Diciamo che in questi casi faccio molta fatica a definirla "arte", casomai è un modo di esprimersi "alternativo".

D'altronde essendo entrato negli ultrassessantenni ......


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
montanari
montanari
Moderatore mercatino
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9799
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 40
Località : Morciano di R. - vespista

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da montanari il Lun Lug 29 2019, 20:46

Ci metterei anche la techno degli anni 90
Ricordiamoci anche che negli anni 70 jimi hendrix che bruciava la chitarra sulle note distorte Dell inno americano o i ramones non certo musicisti provetti o ozzy che staccava la testa al pipistrello o John Cage con 6.47 di silenzio (o era di più?) o la cacofonia dei red krayola..o il grunge dei nirvana.. E potrei continuare 2ore..suscitavano le stesse reazioni del trap e Dell hip hop o del low fi oggi


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Lun Lug 29 2019, 21:20

...possiamo anche spingerci negli ambiti sacri della musica, pensate al fenomeno del bebop nel jazz, una vera e propria rivolta del mondo nero che si vedeva depraudato della sua musica, dal bianco swinger, dal jazz ballerino, mi sembra di vivere quei momenti di rabbia "ti piace il jazz mozzarella, allora ascolta questo ritmo, prova a ballare adesso"
Anche loro cercarono di distinguersi mediante comportamenti e abbigliamenti strani, atteggiamenti di ribellione, intenti a distruggere tutte le convenzioni del jazz per bianchi e per tutto ciò che aveva reso un "successo" la musica jazz, le grandi orchestre, le esecuzioni per il vasto pubblico, la spettacolarizzazione, l'adattamento al ballo.
Ancora oggi apprezzare questo genere richiede una totale immersione in quel clima, io sono un grande amante del jazz e per comprendere quel linguaggio ho cercato di leggere molta letteratura che raccontava di quei tempi, dell'aria che si respirava ed ho percepito l'origine della rabbia, l'ho assorbita e ora il bepop è il mio genere preferito, Gillespie, Parker, Powell, Monk, Clarke e gli altri a venire per me sono il JAZZ.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mar Lug 30 2019, 14:39

@montanari ha scritto:Ci metterei anche la techno degli anni 90
Ricordiamoci anche che negli anni 70 jimi hendrix che bruciava la chitarra sulle note distorte Dell inno americano o i ramones non certo musicisti provetti o ozzy che staccava la testa al pipistrello o John Cage con 6.47 di silenzio (o era di più?) o la cacofonia dei red krayola..o il grunge dei nirvana.. E potrei continuare 2ore..suscitavano le stesse reazioni del trap e Dell hip hop o del low fi oggi

Ni, non è che fosse proprio la stessa cosa, a parte il comportamente discutibile della rock star e sulla musica (Ozzy addentò il pipistrello convinto che fosse di plastica per inciso.... fu ricoverato in ospedale d'urgenza).... Hendrix era "strafatto"....

Sulla musica d'avanguardia c'è da fare molti "distinguo", quella di Cage fu una provocazione (personalmente detestabile mi pare fosse 4.33 a spanne), ancor peggio quella di Lou Reed che con Metal Machine Music anni dopo dichiarò che voleva vedere se i suoi fans fossero disposti a comprare qualsiasi merda che avesso fatto uscire (non si sa se scherzasse o meno, ma il sospetto che fosse vero c'è) .
Comunque non confonderei la musica di avanguardia riservata ad una strettissima nicchia di ascoltatori con fenomeni di massa come quelli a cui si assiste oggi.  Anche il punk fu un movimento provocatorio per scandalizzare, ma da li sono usciti fior di musicisti che hanno dato una sferzata di energia incredibile al rock, cosa che un po' ha fatto anche il grunge anni dopo. Poi possono piacere o no, per carità, ma alla base c'e musica, creatività e doti tecniche nel suonare gli strumenti.

Non sempre ma spesso il rapper usa cori per il ritornello e sono quasi certo che non sappia minimamente cantare, (salvo poi magari studiare un minimo di canto "a posteriori")... e quanti sono i DJ che usano il campionatore e che hanno studiato musica ? Sono alquanto perplesso....


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
montanari
montanari
Moderatore mercatino
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9799
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 40
Località : Morciano di R. - vespista

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da montanari il Mar Lug 30 2019, 14:46

Perplessi adducendo varie motivazioni lo erano a chi altri anni fa a riguardo la musica che viene mitizzara ora..
Per mio nonno dark side of the moon, abituato come era al bel canto di modugno era una schifezza.."sará mica musica con il rumore degli elicotteri.. Ma vaaaa"


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mar Lug 30 2019, 16:00

@montanari ha scritto:Perplessi adducendo varie motivazioni lo erano a chi altri anni fa a riguardo la musica che viene mitizzara ora..
Per mio nonno dark side of the moon, abituato come era al bel canto di modugno era una schifezza.."sará mica musica con il rumore degli elicotteri.. Ma vaaaa"


Su questo non ho il minimo dubbio che sia così ci mancherebbe.

Però, se tra 50 anni il massimo della musica saranno considerati il Rap, il Techno, il Trance, la musica campionata etc etc, sarò ben contento di non vivere quegli anni...


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mar Lug 30 2019, 16:03

@RockOnlyRare ha scritto:


Su questo non ho il minimo dubbio che sia così ci mancherebbe.

Però, se tra 50 anni il massimo della musica saranno considerati il Rap, il Techno, il Trance, la musica campionata etc etc, sarò ben contento di non vivere quegli anni...

PS per inciso tra Modugno ed Aurelio Fierro, a fine anni 50, c'era la stessa differenza che c'e stata poi tra De Andrè ed i Cugini di Campagna....


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
montanari
montanari
Moderatore mercatino
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9799
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 40
Località : Morciano di R. - vespista

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da montanari il Mar Lug 30 2019, 16:48

@RockOnlyRare ha scritto:


Su questo non ho il minimo dubbio che sia così ci mancherebbe.

Però, se tra 50 anni il massimo della musica saranno considerati il Rap, il Techno, il Trance, la musica campionata etc etc, sarò ben contento di non vivere quegli anni...
senza offesa, e libero di pensarla come credi ci mancherebe
ma vedi che anche mio nonno diceva lo stesso dei pink floyd!
magari non ci sarà sferaebbasta o tutte quelle produzione sorte come funghi solo per vendere un estate (anche se di queste cose il mondo musicale è sempre stato pieno ed ancora si ascoltano..)
i beastie boys per esempio sono già nell olimpo dei musicisti e facevano rap, fatto bene, bianco.. ma sempre rap..tupac e Notorious B.I.G, eminem e snoop dogg .. underworld e i prodigy per la techno..ce n è tanti


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mar Lug 30 2019, 17:08

@montanari ha scritto:
senza offesa, e libero di pensarla come credi ci mancherebe
ma vedi che anche mio nonno diceva lo stesso dei pink floyd!
magari non ci sarà sferaebbasta o tutte quelle produzione sorte come funghi solo per vendere un estate (anche se di queste cose il mondo musicale è sempre stato pieno ed ancora si ascoltano..)
i beastie boys per esempio sono già nell olimpo dei musicisti e facevano rap, fatto bene, bianco.. ma sempre rap..tupac e Notorious B.I.G, eminem e snoop dogg .. underworld e i prodigy per la techno..ce n è tanti

Io discuto però sul valore "artistico" di certe proposte "musicali" sia dal punto di vista compositivo della musica che dal punto di vista di bravura tecnica.

I migliori gruppi rock erano composti da cantanti straordinari e musicisti, spesso di formazione classica, che si distinguevano per virtuosismo, per non parlare dei testi che erano spesso vere poesie (vedi Morrison o Dylan) e dalla composizione (parlo proprio anche di "scrittura" delle musiche stesse dal punto di vista tecnico).


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mar Lug 30 2019, 22:06

Cerchiamo però di non banalizzare, "valore" artistico, cos'è il valore artistico o meglio cos'è l'arte; arte, è tutto ciò che comunica in vari modi, con l’immagine, con i suoni, con i movimenti del corpo, con la parola, con gli oggetti...sono concetti, idee, cui noi attribuiamo un valore sia esso etico, sia estetico, spirituale, umano, storico.... sono concetti, categorie di pensiero, che vogliono ricreare l’armonia dell’esistenza, la bellezza della creazione...ma sono anche espressione di sentimenti, di malesseri, di frustazione, di vita vera e vissuta.
Arte è tutto ciò che percepiamo bello, buono, giusto, ben fatto, ognuno per sè, per ciò che prova, per le emozioni che prova.
Arte, è esplicazione concreta dell’esistere, in quanto ARTISTA egli è consapevole del proprio essere, unico ed indispensabile, consapevole della propria potenza espressiva ed ideale.
Per poter rappare, a differenza degli altri generi musicali, non è necessario possedere una voce eccellente. Molte canzoni rap assomigliano a degli scioglilingua parlati molto velocemente, questo è sufficiente a dire che non è ARTE ?
Perchè Guccini aveva una bella voce ? era un virtuoso ?
Branduardi ?
Battaito ?
De Andrè ?
e potrei andare avanti chissà quanto, noi ascoltavamo, ascoltiamo la poesia, il testo
E allora non tollerate le rime aggressive, i testi misogini, l'esibizionismo, il narcisismo? ma in fondo queste canzoni riflettono ciò che siamo diventati. Una sottile linea rossa. O di qua o di là. Spesso sia di qua che di là. 
Ritenete il rap violento? Sì. Incita alla violenzae quindi ?
e' un problema generazionale sunny
Resta il fatto che questo genere musicale non è solo violenza o volgarità come molti potrebbero pensare, ma è musica soprattutto di denuncia, c’è chi fa della propria passione un modo per comunicare  le proprie idee, e questo non c'è dubbio è ARTE.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mer Lug 31 2019, 16:42

@FineMind ha scritto:Cerchiamo però di non banalizzare, "valore" artistico, cos'è il valore artistico o meglio cos'è l'arte; arte, è tutto ciò che comunica in vari modi, con l’immagine, con i suoni, con i movimenti del corpo, con la parola, con gli oggetti...sono concetti, idee, cui noi attribuiamo un valore sia esso etico, sia estetico, spirituale, umano, storico.... sono concetti, categorie di pensiero, che vogliono ricreare l’armonia dell’esistenza, la bellezza della creazione...ma sono anche espressione di sentimenti, di malesseri, di frustazione, di vita vera e vissuta.
Arte è tutto ciò che percepiamo bello, buono, giusto, ben fatto, ognuno per sè, per ciò che prova, per le emozioni che prova.
Arte, è esplicazione concreta dell’esistere, in quanto ARTISTA egli è consapevole del proprio essere, unico ed indispensabile, consapevole della propria potenza espressiva ed ideale.
Per poter rappare, a differenza degli altri generi musicali, non è necessario possedere una voce eccellente. Molte canzoni rap assomigliano a degli scioglilingua parlati molto velocemente, questo è sufficiente a dire che non è ARTE ?
Perchè Guccini aveva una bella voce ? era un virtuoso ?
Branduardi ?
Battaito ?
De Andrè ?
e potrei andare avanti chissà quanto, noi ascoltavamo, ascoltiamo la poesia, il testo
E allora non tollerate le rime aggressive, i testi misogini, l'esibizionismo, il narcisismo? ma in fondo queste canzoni riflettono ciò che siamo diventati. Una sottile linea rossa. O di qua o di là. Spesso sia di qua che di là. 
Ritenete il rap violento? Sì. Incita alla violenzae quindi ?
e' un problema generazionale sunny
Resta il fatto che questo genere musicale non è solo violenza o volgarità come molti potrebbero pensare, ma è musica soprattutto di denuncia, c’è chi fa della propria passione un modo per comunicare  le proprie idee, e questo non c'è dubbio è ARTE.

Il RAP è una forma di espressione moderna che evidentemente piace parecchio, se vogliamo dire che è arte, ok (anche se potrei fare un distinguo tra il RAP nato come musica di denuncia e certi orribili brani ultracommerciali con testi che definire da sottoculturati è essere fin troppo educati.....)
Quello che non mi va è che chi fa REP spesso non sa proprio cantare, la musica la compone lui ??? non credo proprio, il modo di muoversi è "suo" o scimmiottato da qualcuno, insomma non è che è diventato un modo di massa per fare soldi, basandosi più sulla moda e sull'aspetto scenico che sul vero valore artistico ?

Certo anche nel rock e probabilmente ai tempi pure nel blues, jazz forse pure nella classica ci sono stati esecutori che hanno preso il treno del successo per conquistarsi un posto al sole sull'onda della moda dei tempi. Ma hanno fatto poca strada perchè servono comunque tecnica e capacità ed inventiva.

Nel Rap se hai qualcuno che ti scrive i testi, che ti fa la musica, un bel coro che canta al posto tuo, un regista in gamba per i video, ed uno sceneggiatore per un po' di presenza scenica, ecco che il successo è bello che confezionato. Quasi impossibile fare un distinguo tra un mistificatore ed un artista vero.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Mer Lug 31 2019, 16:48

@FineMind ha scritto:Cerchiamo però di non banalizzare, "valore" artistico, cos'è il valore artistico o meglio cos'è l'arte; arte, è tutto ciò che comunica in vari modi, con l’immagine, con i suoni, con i movimenti del corpo, con la parola, con gli oggetti...sono concetti, idee, cui noi attribuiamo un valore sia esso etico, sia estetico, spirituale, umano, storico.... sono concetti, categorie di pensiero, che vogliono ricreare l’armonia dell’esistenza, la bellezza della creazione...ma sono anche espressione di sentimenti, di malesseri, di frustazione, di vita vera e vissuta.
Arte è tutto ciò che percepiamo bello, buono, giusto, ben fatto, ognuno per sè, per ciò che prova, per le emozioni che prova.
Arte, è esplicazione concreta dell’esistere, in quanto ARTISTA egli è consapevole del proprio essere, unico ed indispensabile, consapevole della propria potenza espressiva ed ideale.
Per poter rappare, a differenza degli altri generi musicali, non è necessario possedere una voce eccellente. Molte canzoni rap assomigliano a degli scioglilingua parlati molto velocemente, questo è sufficiente a dire che non è ARTE ?
Perchè Guccini aveva una bella voce ? era un virtuoso ?
Branduardi ?
Battaito ?
De Andrè ?
e potrei andare avanti chissà quanto, noi ascoltavamo, ascoltiamo la poesia, il testo
E allora non tollerate le rime aggressive, i testi misogini, l'esibizionismo, il narcisismo? ma in fondo queste canzoni riflettono ciò che siamo diventati. Una sottile linea rossa. O di qua o di là. Spesso sia di qua che di là. 
Ritenete il rap violento? Sì. Incita alla violenzae quindi ?
e' un problema generazionale sunny
Resta il fatto che questo genere musicale non è solo violenza o volgarità come molti potrebbero pensare, ma è musica soprattutto di denuncia, c’è chi fa della propria passione un modo per comunicare  le proprie idee, e questo non c'è dubbio è ARTE.


Ps

Paragonare la voce dei vari
Guccini, Branduardi, Battiato, De Andrè  ad un rapper mi fa rabbrividire solo al pensiero. Non a tutti può piacere la loro voce, ma sono artisti che ognuno a modo suo ha inventato, sperimentato, fatto scuola di un certo movimento culturale e musicale, Guccini della canzone di protesta degli anni 60, Branduardi del folk mediovale, Battiato della musica sperimentale combinata con elettronica e poi la dance (talvolta discutibile se vogliamo ma certo originale), De Andrè, genio a parte, aveva una voce a dir poco meravigliosa il "nostro" Leonard Cohen.


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
montanari
montanari
Moderatore mercatino
Moderatore mercatino

Numero di messaggi : 9799
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 40
Località : Morciano di R. - vespista

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da montanari il Mer Lug 31 2019, 16:57

Lo stesso si può dire di tanti artisti, performer, cantanti
-chiamali come vuoi-
Contemporanei
Oggi un massimo pericolo o fabri fibra arriva più al cuore e allo stomaco di un ventenne di guccini e de André
P. S ho citato 2 che sicuramente non sono confezionati a tavolino


_________________
alè:
le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 20:20

@RockOnlyRare ha scritto:
Ps

Paragonare la voce dei vari
Guccini, Branduardi, Battiato, De Andrè  ad un rapper mi fa rabbrividire solo al pensier

Non è esattamente quello che ho scritto e poi scusa se te lo dico, mi sembra assai "snobbistico" come discorso e francamente da te non me lo sarei aspettato.

A me questo non da i brividi:

magari meno conosciuto ma non mi fa venire i brividi:


nemmeno questo


e forse non ci crederai, ma alcuni tra i migliori rapper Italiani hanno dichiarato di essersi ispiratoa questo GIGANTE
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 21:34

...e ascolta questo pezzo e dimmi a chi è rivolto l'omaggio, la "colta" citazione, che poi per l'esattezza oggi è definita interpolazione, per distinguerla dal banale plagio sunny 
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 21:36

sunny 
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 21:38

quello per dire che anche l'amore è raccontato nel rap, non solo, rabbia e dolore sunny
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 22:04

@RockOnlyRare



solo una precisazione, forse non necessaria, ma doverosa.
Quando ho scritto non me lo aspettavo da te, intendo dire che ho letto più volte che sei stato un'avanguardia nella scoperta della musica rock, hai anticipato i tempi alla scoperta di gruppi che nessuno ancora conosceva, ora perchè non esplori con il solo scopo di "comprendere" il nuovo ?

ci sono cose valide e cose meno, ma sarà stato così anche allora, giusto?
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 23:09

Questa è "commerciale" ? forse si ma è tra le più belle canzoni d'amore che sia mai stata scritta e non me ne frega niente dei musical radical chic sunny 



così come in questo particolare momento della mia vita, questa canzone mi tocca le corde, e non c'è "genere" in cui comprenderla, è EMOZIONE

FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 23:18

Questo capolavoro di una ventina di anni fa, è ancora oggi di una attualità sconcertante e quali sono gli  artisti di oggi in grado di portare avanti questo messaggio, chi è in grado di denunciare quella "maggioranza" che si arroga il diritto di vessare ed umiliare le minoranze ? Chi sà essere così SMISURATO ?
certo con altri stili, con altre sonorità, ma io sono certo che questa eredità qualcuno l'ha colta...

FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Mer Lug 31 2019, 23:31

scusate non so come fare a modificare il post ma il video dopo Lorenzo che volevo postre è questo:
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7822
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da RockOnlyRare il Gio Ago 01 2019, 15:09

@FineMind ha scritto:@RockOnlyRare



solo una precisazione, forse non necessaria, ma doverosa.
Quando ho scritto non me lo aspettavo da te, intendo dire che ho letto più volte che sei stato un'avanguardia nella scoperta della musica rock, hai anticipato i tempi alla scoperta di gruppi che nessuno ancora conosceva, ora perchè non esplori con il solo scopo di "comprendere" il nuovo ?

ci sono cose valide e cose meno, ma sarà stato così anche allora, giusto?

Di solito sono di larghe vedute musicali, ma nel caso del rap c'è una vera e propria "repulsione fisica". Se capita che c'è del rap in sottofondo divento nervoso anzi intrattabile proprio, sento un fastidio fisico, e non passa finchè non chiudo il volume o mi allontano dalla sorgente musicale.
Certamente come in tutti i generi ci sono cose valide e meno valide. Ma non riesco ad ascoltarle per cui non mi interessa neppure un distinguo in questo caso.

Probabilmente è il mio cervello che è allergico ad alcuni generi musicale, non solo rap ma anche (penso sia il trance), la musica ossessiva tutta percussioni a volume insostenibile che si ascolta di solito nei rave.

Per cui mi spiace ma non penso che ascolterò i brani che mi hai segnalato. Sorry


_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Gio Ago 01 2019, 21:40

@RockOnlyRare ha scritto:
Per cui mi spiace ma non penso che ascolterò i brani che mi hai segnalato. Sorry

...ma non c'è niente di cui dispicersi, basta chiarire che si tratta di gusti personali, non ti piacciono o ti danno il voltastomaco ? evitali, ma non mi si venga a dire che questa non è arte, che non c'è qualità artistica che è blasfemo paragonarli ai GRANDI della musica.
I grandi ci sono per ogni genere.(punto)
I gusti sono sacri.(punto)
Piove governo ladro.(punto)
Si stava meglio quando si stava peggio.(punto)
Non ci sono più le mezze stagioni.(punto)
Il thread è morto, pace all'anima sua. Sub...culture 650957
FineMind
FineMind
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 215
Data d'iscrizione : 17.07.19

Sub...culture Empty Re: Sub...culture

Messaggio Da FineMind il Gio Ago 01 2019, 22:02

Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 Sub...culture 650957 

    La data/ora di oggi è Mar Apr 07 2020, 22:29