Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Giradischi thorens
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Giradischi thorens

Danilo61
Danilo61
Member
Member

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.01.20

Giradischi thorens  Empty Giradischi thorens

Messaggio Da Danilo61 Gio Apr 02 2020, 11:11

Dovrei sostituire i cavi rca e relativi cavi di massa del mio thorens TD166 mkv,qualcuno ha già provveduto a tale sostituzione?
Consigli dove poter acquistare cavi,di qualità buona senza svenarsi?
Pinve
Pinve
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 499
Data d'iscrizione : 10.03.20

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da Pinve Gio Apr 02 2020, 15:31

ciao se leggi il mio post sul TD125, ho cambiato cavi e phono.
Dopo valutazione ho scelto Van den Hull 502 hibryd (circa 80e) comprati Online (non so se posso citare), già assemblati con massa.


_________________
Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + Audiotechnica AT-33ev MC + Van Der Hull 502; Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato);  Gold Note Ph-10 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); 2x Nuforce reference 9SE v3.01 (bilanciati);  2xBellino Audiophile Hybris (dipolo) + Supertweeter TAKET / Sonus Faber Concertino Home; Technics RS-AZ6;  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
Danilo61
Danilo61
Member
Member

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.01.20

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da Danilo61 Gio Apr 02 2020, 16:05

Ma io ho bisogno dei cavi terminati con connettori rca solo da una parte,per poter effettuare le saldature nella basetta interna del giradischi.
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 701
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da martin logan Gio Apr 02 2020, 17:10

Nei siti specializzati compri la quantità di cavo a metraggio che ti serve, tipo 1,5 metri x 2 e due connettori / spina RCA.
Poi assembli il tutto e fai le saldature.
Non credo vendano cavi già terminati da una sola parte, ma tutto può essere Giradischi thorens  98542
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Ven Apr 03 2020, 10:49

@martin logan ha scritto:
Non credo vendano cavi già terminati da una sola parte, ma tutto può essere Giradischi thorens  98542
 
Certo che si


_________________
Hey Ho Let's Go
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Ven Apr 03 2020, 10:50

@Danilo61 ha scritto:Ma io ho bisogno dei cavi terminati con connettori rca solo da una parte,per poter effettuare le saldature nella basetta interna del giradischi.

Basta chiedere sui siti specifici. C'è ne è uno in Italia abbastanza accreditato che assembla cavi a seconda delle esigenze del cliente


_________________
Hey Ho Let's Go
nico 61
nico 61
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 300
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 60
Località : Valdagno Vicenza

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da nico 61 Ven Apr 03 2020, 11:56

Ciao, ho installato su un thorent 160 dei primi anni 80 una testina ortofon 2m Red, con il suo cablaggio originale, purtroppo ho avuto problemi di massa, tipo se appoggio le mani sulla superficie metallica si innesca un ronzio molto forte attraverso i diffusori.
Percui mi sono dedicato per soluzionare il problema.
Tutto parte dal connetore interno dove arrivano i cavi del braccio e da dove partono i cavi che vanno al'amplificatore il quale non ha il cavetto di massa. Detta massa parte dalla testina la quale ha il polo negativo (colore blu) che fa da massa attraverso la calza di schermatura del canale destro,finendo direttamente sul l'RCA dell'amplificatore, infatti nella basetta di saldatura c'è un filo che si collega con il telaio flottante il quale è perfettamente isolato dal piano metallico.
Provo nuovamente a toccate solo il piano e immediatamente parte il ronzio, allora tocco il perno del piatto e il ronzio scompare.
Ritorno a controllare il connettore interno è mi accorgo che sotto alla linguetta dove è saldata la calza ed il filo che va al piano flottante c'è una lama piegata dal piano che si appoggia sotto alla linguetta ma non fa contattato.
Perciò ho sostituito i cavi originali con uno normale con connettori RCA eliminando gli RCA da un lato, ho infilato il nuovo cavo più un filo da 0.5 mm in una calza intrecciata ed intestata da ambo i capi con termorestringete, saldatto il cavetto al connettore interno rispettando i colori, e il cavetto che ho aggiunto l'ho fissato sulla base flottante e da li ho messo uno spezzone del medesimo cavetto al piano del giradischi, inoltre ho piegato la lamiera che toccava la calza del canale destro.
Risultato.., spariti i vari ronzii e le scariche statiche generate dal vinile.
Danilo61
Danilo61
Member
Member

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.01.20

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da Danilo61 Ven Apr 03 2020, 12:01

Io non ho problemi di ronzii dovuti alla massa,tra l'altro ho due fili di massa che fuoriescono dal piatto,uno del piatto e uno relativo al braccio ( mission).
Semplicemente vorrei sostituire i cavi poiché sono un po' corti con relativi problemi di collocazione.
Per il resto,a parte l'aver sostituito il cavo di alimentazione e relativo trasformatore,simile a quello di un normalissimo cellulare,il piatto fa il suo dovere dal 1991.
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Ven Apr 03 2020, 12:08

Ok ma si sta parlando di due modelli differenti. Il 166 ha massa separata con cavetto, il 160 no


_________________
Hey Ho Let's Go
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Ven Apr 03 2020, 12:18

@nico 61 ha scritto:Ciao, ho installato su un thorent 160 dei primi anni 80 una testina ortofon 2m Red, con il suo cablaggio originale, purtroppo ho avuto problemi di massa, tipo se appoggio le mani sulla superficie metallica si innesca un ronzio molto forte attraverso i diffusori.
Percui mi sono dedicato per soluzionare il problema.
Tutto parte dal connetore interno dove arrivano i cavi del braccio e da dove partono i cavi che vanno al'amplificatore il quale non ha il cavetto di massa. Detta massa parte dalla testina la quale ha il polo negativo (colore blu) che fa da massa attraverso la calza di schermatura del canale destro,finendo direttamente sul l'RCA dell'amplificatore, infatti nella basetta di saldatura c'è un filo che si collega con il telaio flottante il quale è perfettamente isolato dal piano metallico.
Provo nuovamente a toccate solo il piano e immediatamente parte il ronzio, allora tocco il perno del piatto e il ronzio scompare.
Ritorno a controllare il connettore interno è mi accorgo che sotto alla linguetta dove è saldata la calza ed il filo che va al piano flottante c'è una lama piegata dal piano che si appoggia sotto alla linguetta ma non fa contattato.
Perciò ho sostituito i cavi originali con uno normale con connettori RCA eliminando gli RCA da un lato, ho infilato il nuovo cavo più un filo da 0.5 mm in una calza intrecciata ed intestata da ambo i capi con termorestringete, saldatto il cavetto al connettore interno rispettando i colori, e il cavetto che ho aggiunto l'ho fissato sulla base flottante e da li ho messo uno spezzone del medesimo cavetto al piano del giradischi, inoltre ho piegato la lamiera che toccava la calza del canale destro.
Risultato.., spariti i vari ronzii e le scariche statiche generate dal vinile.
Strano davvero, sento molti che lamentano ronzii con la configurazione originale del 160. A me mai successo eppure ne ho avuti tanti sottomano. La modifica che hai fatto può essere valida, ma avresti ottenuto lo stesso risultato semplicemente eliminando il contatto tra calza e lamiera


_________________
Hey Ho Let's Go
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Ven Apr 03 2020, 12:23

Anche se non mi è chiaro quale parte della lamiera toccasse la calza...


_________________
Hey Ho Let's Go
nico 61
nico 61
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 300
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 60
Località : Valdagno Vicenza

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da nico 61 Sab Apr 04 2020, 00:42

Ciao,in corrispondenza della morsettiera che collega i fili che arrivano dal braccetto e poi parte il cavetto che si connette all'amplificatore tramite RCA dalla testina esce il connettore marcato in blu a cui viene collegata la massa della testina. Perciò quella calza porta la madda della testina direttamente al canaletto destro del phon nell'amplificatore.ma in quel punto di saldatura ho trovato un filo che era avvitato sulla parte flottante del giradischi. Inoltre Dalla morsettiera il morsetto della calza si appoggiava su questa lamiera che si innalzava dal piano.ora questi tre contatti generavano ronzio se si toccava il piano superiore,in più pulendo il disco con la spazzola setole di carbonio caricava ulteriormente il disco di corrente statica generando un ticchettio continuo perciò ho lasciato la massa che parte dalla testina e va alla presa RCA all'amplificatore.
Ho rimosso il filo che andava sulla parte flottante ed ho messo un filo che partirà dal morsetto del fino rientra nel telaio flottante e da li ho messo un altro filo che va a finire sulla piastra fissa.
Il risultato ottenuto è stato un suono privo dì rumori elettrostatici e la sparizione del brusio elettrico quando sì toccava la superficie del giradischi......e la scena acustica molto presente, spaziata e con dettagli ben presenti.
Spero di essermi spiegato...........Nico
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Sab Apr 04 2020, 11:03

@nico 61 ha scritto:Ciao,in corrispondenza della morsettiera che collega i fili che arrivano dal braccetto e poi parte il cavetto che si connette all'amplificatore tramite RCA dalla testina esce il connettore marcato in blu a cui viene collegata la massa della testina. Perciò quella calza porta la madda della testina direttamente al canaletto destro del phon nell'amplificatore.ma in quel punto di saldatura ho trovato un filo che era avvitato sulla parte flottante del giradischi. Inoltre Dalla morsettiera il morsetto della calza si appoggiava su questa lamiera che si innalzava dal piano.ora questi tre contatti generavano ronzio se si toccava il piano superiore,in più pulendo il disco con la spazzola setole di carbonio caricava ulteriormente il disco di corrente statica generando un ticchettio continuo perciò ho lasciato la massa che parte dalla testina e va alla presa RCA all'amplificatore.
Ho rimosso il filo che andava sulla parte flottante ed ho messo un filo che partirà dal morsetto del fino rientra nel telaio flottante e da li ho messo un altro filo che va a finire sulla piastra fissa.
Il risultato ottenuto è stato un suono privo dì rumori elettrostatici e la sparizione del brusio elettrico quando sì toccava la superficie del giradischi......e la scena acustica molto presente, spaziata e con dettagli ben presenti.
Spero di essermi spiegato...........Nico

Per intuito ho capito cosa hai fatto Giradischi thorens  1f601   In pratica sei partito da questa configurazione :
Giradischi thorens  Wl4zh1

Se ho capito bene hai aggiunto un filo collegandolo al telaio fisso però senza portare nessuna massa all'esterno ??


_________________
Hey Ho Let's Go
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Sab Apr 04 2020, 11:21

La modifica consigliata anche nel manuale di servizio Thorens, laddove si presentino ronzii e altre rumorosità, sarebbe la seguente:


 scollegare dal telaio flottante il cavetto che è connesso sulla morsettiera in comune con la massa del canale dx. Lasciarlo libero ma accuratamente isolato.
 Unire tramite un cavetto telaio e controtelaio. E poi utilizzando un altro cavetto di lunghezza adeguata connetterlo alla giunzione e portarlo all'esterno per collegarlo sul ground dell'ampli o pre ampli 


_________________
Hey Ho Let's Go
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 701
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da martin logan Sab Apr 04 2020, 11:24

Mettere una foto ... o un disegno ... a beneficio di chi si potrebbe trovare in condizione analoga. Giradischi thorens  98542 Giradischi thorens  98542 Giradischi thorens  98542


Giradischi thorens  Thoren10

C'è un capitolo sul tema nel manuale dei vecchi Thorens, posto uno screenshot da un manuale scaricato in .pdf.
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Sab Apr 04 2020, 12:59

@martin logan ha scritto:Mettere una foto ... o un disegno ... a beneficio di chi si potrebbe trovare in condizione analoga. Giradischi thorens  98542 Giradischi thorens  98542 Giradischi thorens  98542


Giradischi thorens  Thoren10

C'è un capitolo sul tema nel manuale dei vecchi Thorens, posto uno screenshot da un manuale scaricato in .pdf.

Certo, ma il 150 ha già una diversa gestione delle masse rispetto al 160


_________________
Hey Ho Let's Go
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 701
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da martin logan Sab Apr 04 2020, 14:52

Giradischi thorens  Cattur10
Giradischi thorens  Cattur11




OK - questo è quanto riporta il manuale tecnico del TD 160 (ma vedo che è lo stesso di altri modelli) scaricato da V.E.
pevaril
pevaril
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1784
Data d'iscrizione : 20.03.13
Località : South Italy

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da pevaril Sab Apr 04 2020, 16:20

Si, in sostanza quel che dicevo più su: eliminare la massa del braccio connessa al ground del canale DX e crearne una separata su telaio e controtelaio che va a collegarsi al ground del pre o dell'amplificatore


_________________
Hey Ho Let's Go
nico 61
nico 61
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 300
Data d'iscrizione : 20.10.19
Età : 60
Località : Valdagno Vicenza

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da nico 61 Gio Apr 23 2020, 11:03

Esattamente esatto, rimane solo il filo blu collegato alla testina che porta il guscio metallico dentro la testina che esce attraverso La calza dei cavi che vanno all'ingresso phono.
Danilo61
Danilo61
Member
Member

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.01.20

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da Danilo61 Mer Mar 24 2021, 11:05

Ho un problema quasi simile,Thorens td 166 mkv,con braccio Mission 774 lc.
A parte che i cavi di segnale il cavo di massa partono direttamente dal braccio collegati tramite spinotto pressofuso.
Avrei voluto sostituire i cavi di segnale,poiché pensavo che il tutto fosse collegato ad una basetta,invece no.
Però il cavo di massa del braccio è diventato corto,talmente sottile che negli anni a forza di ripristini è più corto di quelli di segnale.
Per cui volevo scorporare il suddetto cavo,collegarlo allo chassis insieme al cavo di massa del giradischi,di sezione maggiore e facilmente sostituibile in quanto il capicorda è collegato con semplice vite.
Giusto per avere identiche misure tra i due cavi rca e quello di massa che a questo punto diventerebbe un unico cavo,assolvendo anche la funzione di massa per il braccio.
Opinioni in merito?
heartbreaker
heartbreaker
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 302
Data d'iscrizione : 15.08.15

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da heartbreaker Mer Mar 24 2021, 23:56

@martin logan ha scritto:Giradischi thorens  Cattur10
Giradischi thorens  Cattur11




OK - questo è quanto riporta il manuale tecnico del TD 160 (ma vedo che è lo stesso di altri modelli) scaricato da V.E.
Averlo saputo quando avevo il 160, lo avrei modificato di ufficio. Lo schema di fig. 6 è una vera e propria ...vaccata. Giradischi thorens  81249
Il collegamento della testina fonografica è per sua natura bilanciato con un capo caldo (rosso-bianco sulla testina), un capo freddo(verde-blu) e la massa che raccoglie lo chassis del piatto e quello del braccio e volendo la calza del cavo fono rigorosamente collegata da una sola parte e non alla"massa" del connettore RCA. Quindi i "fili" che portano il segnale della testina non dovranno mai essere collegati a qualcos'altro prima di entrare nel pre fono.
In tutti i pre phono degni di tale nome esiste infatti un morsetto nero su cui va collegata la massa. Tutto è derivato dal voler adottare i connettori  RCA al posto di quelli bilanciati. Nella connessione bilanciata è tassativo che la massa chassis( cioè il piedino 1 del connettore bilanciato) si colleghi alla massa del preamplificatore dentro lo chassis del pre.
Non esiste altro modo corretto di portare il segnale del fonorivelatore al pre. Infatti come  te ne scosti partono i ronzii e se non ci sono è solo c...fortuna.
Danilo61
Danilo61
Member
Member

Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.01.20

Giradischi thorens  Empty Re: Giradischi thorens

Messaggio Da Danilo61 Gio Mar 25 2021, 06:32

Comunque ho collegato con unico filo di massa,sulla stessa vite di massa del giradischi, braccio e appunto quella del giradischi,ora finalmente ho solo un cavo e di lunghezza desiderata.
Ciò che mi spiace e non poter sostituire i cavi rca,con qualcosa di meglio e di lunghezza almeno di 1 mt.cosi da avere maggiore possibilità di collocazione.
Dopotutto ha trent'anni di vita e ad oggi non ho mai rilevato grossi problemi.

    La data/ora di oggi è Mar Apr 13 2021, 09:33