Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Primo impianto hi-fi per il figlio
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Primo impianto hi-fi per il figlio

taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Ven Apr 02, 2021 2:09 pm

Ciao a tutti,voglio regalare a mio figlio di 21 anni dei componenti hi-fi in mio possesso per il suo primo impianto.
Lettore cd Audiolab M-CDT
Dac Audiolab M-DAC
Casse acustiche Canton LE 109
mi manca un amplificatore e lo cerco nell’usato perché a mio figlio piacciono non troppo recenti,budget massimo 400 euro.
Grazie a tutti


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Sab Apr 03, 2021 10:41 am

Per prima cosa secondo me bisognerebbe capire come si attesta l'impedenza delle casse.
Ho sfogliato un sacco di pagine web ma ancora devo capire se sono 4 o 8 ohm di impedenza nominale.
Poi sarebbe ottimale sapere anche i gusti del figlio sulla timbrica della riproduzione musicale, giusto per avere qualche criterio di scelta in più.

Il budget lo alzerei un poco se possibile, io andrei sul (parecchio) datato e comunque dipende dal comportamento dell'impedenza delle casse.
Tutto sommato credo che quella nominale sia di 8 ohm.

Altre due discriminanti sono la metratura dell'ambiente di ascolto e il modo in cui mediamente la musica sarà ascoltata, se a volume medioalto o mediobasso, questo per farsi un'idea della potenza massima auspicabile dell'ampli.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
giaiant
giaiant
MusicAddicted
MusicAddicted

Numero di messaggi : 17178
Data d'iscrizione : 21.08.14
Età : 58
Località : GÖRZ

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da giaiant Sab Apr 03, 2021 10:47 am

cyrun one prima serie lo trovi a meno di 400€
oppure 
cyrus two + psx mission(alimentatore separato)


_________________
Primo impianto hi-fi per il figlio Rauche11
.................il mio impianto....................
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554-piccolo-aggiornamento-impianto
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Sab Apr 03, 2021 8:31 pm

@Poonie ha scritto:Per prima cosa secondo me bisognerebbe capire come si attesta l'impedenza delle casse.
Ho sfogliato un sacco di pagine web ma ancora devo capire se sono 4 o 8 ohm di impedenza nominale.
Poi sarebbe ottimale sapere anche i gusti del figlio sulla timbrica della riproduzione musicale, giusto per avere qualched criterio di scelta in più.

Il budget lo alzerei un poco se possibile, io andrei sul (parecchio) datato e comunque dipende dal comportamento dell'impedenza delle casse.
Tutto sommato credo che quella nominale sia di 8 ohm.

Altre due discriminanti sono la metratura dell'ambiente di ascolto e il modo in cui mediamente la musica sarà ascoltata, se a volume medioalto o mediobasso, questo per farsi un'idea della potenza massima auspicabile dell'ampli.
Ciao grazie della risposta il locale è di circa 30 metri quadrati e diciamo l’ascolto una via di mezzo.
Un collega gli ha proposto Denon PMA 720 o il 1500 a buon prezzo( penso).
Non ama i bassi troppi spinti.


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Sab Apr 03, 2021 8:32 pm

@giaiant ha scritto:cyrun one prima serie lo trovi a meno di 400€
oppure 
cyrus two + psx mission(alimentatore separato)
Grazie per l’info


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Dom Apr 04, 2021 11:30 am

@taniflex ha scritto:
Ciao grazie della risposta il locale è di circa 30 metri quadrati e diciamo l’ascolto una via di mezzo.
Un collega gli ha proposto Denon PMA 720 o il 1500 a buon prezzo( penso).
Non ama i bassi troppi spinti.
Denon è il primo marchio che mi era venuto in mente per questo contesto. Primo impianto hi-fi per il figlio 36246
Secondo me sono belle macchine.
In alternativa, essendone possessore, suggerirei Rotel anni '90.

Ma anche se non li conosco direttamente, darei la precedenza a Denon così, a naso.
Da vintaggista propenderei per il PMA720, ma essendo che i diffusori non li conosco e rappresentano un carico un po' ambiguo, forse il PMA1500 (AE?) sembrerebbe più tosto in corrente.
Nonostante sia un prodotto relativamente recente sembra realizzato con canoni classici (e presumibilmente ben dimensionato, a fronte di un prezzo a listino neanche elevato).

Considerando i trenta metri quadri e la sensibilità delle Canton forse io penserei a qualche watt in più, ma quei Denon mi piacciono. sunny


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Dom Apr 04, 2021 11:54 am

@Poonie ha scritto:
@taniflex ha scritto:
Ciao grazie della risposta il locale è di circa 30 metri quadrati e diciamo l’ascolto una via di mezzo.
Un collega gli ha proposto Denon PMA 720 o il 1500 a buon prezzo( penso).
Non ama i bassi troppi spinti.
Denon è il primo marchio che mi era venuto in mente per questo contesto. Primo impianto hi-fi per il figlio 36246
Secondo me sono belle macchine.
In alternativa, essendone possessore, suggerirei Rotel anni '90.

Ma anche se non li conosco direttamente, darei la precedenza a Denon così, a naso.
Da vintaggista propenderei per il PMA720, ma essendo che i diffusori non li conosco e rappresentano un carico un po' ambiguo, forse il PMA1500 (AE?) sembrerebbe più tosto in corrente.
Nonostante sia un prodotto relativamente recente sembra realizzato con canoni classici (e presumibilmente ben dimensionato, a fronte di un prezzo a listino neanche elevato).

Considerando i trenta metri quadri e la sensibilità delle Canton forse io penserei a qualche watt in più, ma quei Denon mi piacciono.  sunny
Grazie mille per la risposta pensavo proprio anche io ai Denon


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Lun Apr 05, 2021 12:03 pm

Di niente, le mie sono congetture.
Un'ulteriore considerazione andrebbe fatta dal punto di vista dell'accoppiamento timbrico con le Canton.
Dopo aver fatto qualche altra lettura sembra che il modello più recente abbia una timbrica che tende ad essere "asciutta", e forse il PMA720 collocandosi a una quindicina d'anni prima potrebbe essere più "musicale".

Rimarrebbe dunque da vedere quale dei due si sposerebbe meglio con le casse, e visto che le proposte vengono da un collega, magari è più semplice ottenere una prova nel proprio setup con entrambi gli integrati, che è sempre la cosa migliore.

Nel caso che sonicamente il risultato per i vostri gusti possa essere tendente al "secco", se anche tu hai letto un po' in giro sembra che Naim sia una valida alternativa con un suono più "caldo".
Ammesso che il suono delle Canton sia teutonicamente "freddino".

E sotto l'aspetto musicale anche Rotel anni '90 si difende bene mantenendo credibilità, poi però c'è da riconsiderare il pilotaggio, e quindi anche il carico che i diffusori rappresentano.
Se servisse più corrente, magari anche Adcom. Primo impianto hi-fi per il figlio 285880


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Lun Apr 05, 2021 12:10 pm

@Poonie ha scritto:Di niente, le mie sono congetture.
Un'ulteriore considerazione andrebbe fatta dal punto di vista dell'accoppiamento timbrico con le Canton.
Dopo aver fatto qualche altra lettura sembra che il modello più recente abbia una timbrica che tende ad essere "asciutta", e forse il PMA720 collocandosi a una quindicina d'anni prima potrebbe essere più "musicale".

Rimarrebbe dunque da vedere quale dei due si sposerebbe meglio con le casse, e visto che le proposte vengono da un collega, magari è più semplice ottenere una prova nel proprio setup con entrambi gli integrati, che è sempre la cosa migliore.

Nel caso che sonicamente il risultato per i vostri gusti possa essere tendente al "secco", se anche tu hai letto un po' in giro sembra che Naim sia una valida alternativa con un suono più "caldo".
Ammesso che il suono delle Canton sia teutonicamente "freddino".

E sotto l'aspetto musicale anche Rotel anni '90 si difende bene mantenendo credibilità, poi però c'è da riconsiderare il pilotaggio, e quindi anche il carico che i diffusori rappresentano.
Se servisse più corrente, magari anche Adcom. Primo impianto hi-fi per il figlio 285880
Ciao sai nei prossimi giorni ho in prova un Rotel RA-12 vediamo come va,tu lo conosci?


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Lun Apr 05, 2021 4:43 pm

No non lo conosco, anche perchè è troppo recente.
Già faccio fatica a conoscere i vintage, quelli degli ultimi vent'anni men che meno. Primo impianto hi-fi per il figlio 285880
Io posseggo pre e finale 980BX, che è un'accoppiata anni '90, e quello che mi verrebbe da dire è che sotto il profilo dinamico, timbrico e scenico se la cava abbastanza bene pur essendo elettroniche di livello...credo medio (o mediobasso).

Io amo la musicalità nel computo delle prestazioni, e mi pare che sia restituita in maniera equilibrata e intelligente, senza eccedere.
Effettivamente la scelta l'ho fatta dopo aver ascoltato, anche se in negozio.
Non ho mai avuto occasione di provare con casse dal modulo impegnativo, ma l'impressione (anche costruttivamente) è che col mio ampli sarebbe meglio rimanere sugli 8 ohm nominali.

L'RA12 da quel che posso vedere sul web è un bel prodottino, guardandone l'interno la struttura circuitale mi appare ben fatta, abbastanza semplice e senza tanti ghirigòri, un po' come i miei.
Se penso all'interno degli ultimi Marantz, giusto per fare un esempio, opterei per Rotel senza dubbio.

Lo stadio finale sembra avere le potenzialità per garantire riserva dinamica anche con carichi impegnativi (caratteristica dichiarata anche ufficialmente), quindi se il carico/modulo delle casse dovesse essere un pochino scorbutico, l'ampli dovrebbe essere all'altezza.
Da questo punto di vista i 60 watt/ch potrebbero dare soddisfazioni anche in quella metratura, nonostante mi appaiano pochini.
Ottimo il fatto che verrà provato in loco.

Le note (per me) dolenti sono: il fastidioso display che dona si un tocco estetico, ma anche senza, le linee Rotel sono sempre (dacchè ho i miei) sobrie e con un pizzico di eleganza, il display è un dippiù che non mi va.
Anche se è vero che, presumibilmente, fa parte del sistema di preselezione delle sorgenti, elettronico anzichè meccanico (che a me chiaramente, non piace).

E poi calo inesorabilmente la mannaia sul DAC interno, che per quanto qualitativo io lo voglio sempre esterno, e da qui trancio di conseguenza anche gli ingressi digitali coax, SPDIF e USB.
Questo perchè a me interessano ampli/finali il più puri possibile, scevri da tutto ciò che non sia necessario.

Naturalmente è solo il mio gradimento, ma se tali implementazioni dovessero tornare utili a tuo figlio, si possono anche usare, e giustamente.

Il tipo di suono invece, lo potrete valutare di persona, ma se è vero che la Rotel è stata assorbita da Bower & Wilkins, ci sono buone probabilità che il suono dell'RA-12 non sia così sovrapponibile a quello dei miei Rotel, in quanto rivisitato a distanza di decenni.
A dirla tutta, credo proprio di aver letto che i Rotel recenti "sparano" sui medioalti con mediobassi più asciutti, con un equilibrio diverso dagli anni '90.
E siccome i miei mi piacciono, non credo che i Rotel "formato nuovo millennio" mi farebbero gioire, almeno nel mio setup.

Nel tuo invece è tutto da appurare, mi è già capitato di vedere quelle che sulla carta erano stramberìe, diventare all'orecchio una buona armonìa.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Lun Apr 05, 2021 5:05 pm

@Poonie ha scritto:No non lo conosco, anche perchè è troppo recente.
Già faccio fatica a conoscere i vintage, quelli degli ultimi vent'anni men che meno. Primo impianto hi-fi per il figlio 285880
Io posseggo pre e finale 980BX, che è un'accoppiata anni '90, e quello che mi verrebbe da dire è che sotto il profilo dinamico, timbrico e scenico se la cava abbastanza bene pur essendo elettroniche di livello...credo medio (o mediobasso).

Io amo la musicalità nel computo delle prestazioni, e mi pare che sia restituita in maniera equilibrata e intelligente, senza eccedere.
Effettivamente la scelta l'ho fatta dopo aver ascoltato, anche se in negozio.
Non ho mai avuto occasione di provare con casse dal modulo impegnativo, ma l'impressione (anche costruttivamente) è che col mio ampli sarebbe meglio rimanere sugli 8 ohm nominali.

L'RA12 da quel che posso vedere sul web è un bel prodottino, guardandone l'interno la struttura circuitale mi appare ben fatta, abbastanza semplice e senza tanti ghirigòri, un po' come i miei.
Se penso all'interno degli ultimi Marantz, giusto per fare un esempio, opterei per Rotel senza dubbio.

Lo stadio finale sembra avere le potenzialità per garantire riserva dinamica anche con carichi impegnativi (caratteristica dichiarata anche ufficialmente), quindi se il carico/modulo delle casse dovesse essere un pochino scorbutico, l'ampli dovrebbe essere all'altezza.
Da questo punto di vista i 60 watt/ch potrebbero dare soddisfazioni anche in quella metratura, nonostante mi appaiano pochini.
Ottimo il fatto che verrà provato in loco.

Le note (per me) dolenti sono: il fastidioso display che dona si un tocco estetico, ma anche senza, le linee Rotel sono sempre (dacchè ho i miei) sobrie e con un pizzico di eleganza, il display è un dippiù che non mi va.
Anche se è vero che, presumibilmente, fa parte del sistema di preselezione delle sorgenti, elettronico anzichè meccanico (che a me chiaramente, non piace).

E poi calo inesorabilmente la mannaia sul DAC interno, che per quanto qualitativo io lo voglio sempre esterno, e da qui trancio di conseguenza anche gli ingressi digitali coax, SPDIF e USB.
Questo perchè a me interessano ampli/finali il più puri possibile, scevri da tutto ciò che non sia necessario.

Naturalmente è solo il mio gradimento, ma se tali implementazioni dovessero tornare utili a tuo figlio, si possono anche usare, e giustamente.

Il tipo di suono invece, lo potrete valutare di persona, ma se è vero che la Rotel è stata assorbita da Bower & Wilkins, ci sono buone probabilità che il suono dell'RA-12 non sia così sovrapponibile a quello dei miei Rotel, in quanto rivisitato a distanza di decenni.
A dirla tutta, credo proprio di aver letto che i Rotel recenti "sparano" sui medioalti con mediobassi più asciutti, con un equilibrio diverso dagli anni '90.
E siccome i miei mi piacciono, non credo che i Rotel "formato nuovo millennio" mi farebbero gioire, almeno nel mio setup.

Nel tuo invece è tutto da appurare, mi è già capitato di vedere quelle che sulla carta erano stramberìe, diventare all'orecchio una buona armonìa.
Grazie,anche io per quanto riguarda il Dac userò quello esterno dell’Audiolab.Per quanto riguarda la potenza mio figlio ascolta a volume normale,anche se abitiamo in casa propria,penso che i 60 watt bastino.Il display non so se si può oscurare completamente,proverò,di bello ha che puoi regolari i bassi e gli alti e se non vuoi puoi bypassare il tutto.
Forse il problema possono essere le Canton prodotto tedesco nel pilotarle.
Prossimo week-end provo il tutto poi ti tengo informato.
Grazie per l’interessamento


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Lun Apr 05, 2021 5:44 pm

Ti ringrazio, mi farebbe piacere leggere il vostro responso.
Intanto aggiungo qualche particolare post-letture: l'RA-12 al banco dovrebbe erogare circa 75w/ch su 8 ohm e circa 110w/ch sui 4 ohm.

Sono tutt'altro che un patito delle misure, ma in base a questi dati il Rotel dimostrerebbe all'occorrenza un buon pilotaggio sui carichi "meno leggeri" secondo me, anche se non ottimo.
Se il modulo delle Canton dovesse essere troppo inpegnativo, già a volumi medi la definizione tenderebbe a sgranare e in una scena che dovrebbe essere dettagliata ci sarebbe invece un po' di confusione, con una dinamica poco autoritaria.

Concordo sulla regolazione dei toni, quanto al display, è indigesto per me e l'ho raccontato sulla mia disamina ma ad altri può tranquillamente piacere, ci mancherebbe. Primo impianto hi-fi per il figlio 625723

Sarebbe bello avere anche uno dei due Denon (o tutti e due) in contemporanea, con cui passare qualche oretta di comparazione, diventerebbe un test di grande efficacia.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]
taniflex
taniflex
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 31.01.16
Età : 54
Località : Ascona (Svizzera)

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da taniflex Lun Apr 05, 2021 5:56 pm

@Poonie ha scritto:Ti ringrazio, mi farebbe piacere leggere il vostro responso.
Intanto aggiungo qualche particolare post-letture: l'RA-12 al banco dovrebbe erogare circa 75w/ch su 8 ohm e circa 110w/ch sui 4 ohm.

Sono tutt'altro che un patito delle misure, ma in base a questi dati il Rotel dimostrerebbe all'occorrenza un buon pilotaggio sui carichi "meno leggeri" secondo me, anche se non ottimo.
Se il modulo delle Canton dovesse essere troppo inpegnativo, già a volumi medi la definizione tenderebbe a sgranare e in una scena che dovrebbe essere dettagliata ci sarebbe invece un po' di confusione, con una dinamica poco autoritaria.

Concordo sulla regolazione dei toni, quanto al display, è indigesto per me e l'ho raccontato sulla mia disamina ma ad altri può tranquillamente piacere, ci mancherebbe. Primo impianto hi-fi per il figlio 625723

Sarebbe bello avere anche uno dei due Denon (o tutti e due) in contemporanea, con cui passare qualche oretta di comparazione, diventerebbe un test di grande efficacia.
Brutta o bella notizia non lo so ancora i 2 Denon venduti. santa
Allora andiamo di Rotel Primo impianto hi-fi per il figlio 285880


_________________
Amplificatore ibrido Vincent SV 227,Lettore Cd/Sacd Yamaha CD-S 1000,Sound Stage Expander Jolida FOZ SS-X,Pre Phono Pro Ject Tube Box S2 rivalvolato Mullard,Giradischi Pro Ject Xperience Acryl,Testina Ortofon 2M Blue,Dac ADL Stratos con alimentazione separata Dodocus UBox-P,Musica liquida Intel Nuc i7+ Qobuz Studio Premier+Audirvana,Cuffie Sennheiser HD 650,Casse Kef Q 700.
Poonie
Poonie
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1509
Data d'iscrizione : 18.09.12

Primo impianto hi-fi per il figlio Empty Re: Primo impianto hi-fi per il figlio

Messaggio Da Poonie Lun Apr 05, 2021 6:25 pm

Azz...peccato.
La notizia è brutta perchè non più disponibili, indipendentemente che poi venissero scartati.

Almeno un altro, in contemporanea al Rotel, sarebbe una gran bella cosa.
Meglio due o più ma, lo so, tendo a esagerare.. Primo impianto hi-fi per il figlio 36246

Raccatta qualcosa, un NAD, un hk, un jappo di quelli buoni, qualsiasi altro da poter paragonare che rientri nel budget (e che ti sia permesso di portare a casa).
Se riesci, è un bene per il genere di test.


_________________
**************************************************************************************

-- God bless Vintage --                                                                 -[i]- Avatar: Altec Lansing 600B -- [/i]

    La data/ora di oggi è Mar Ago 03, 2021 7:23 pm