Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sugden IA-4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Sugden IA-4

Atarix71
Atarix71
Member
Member

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 20.02.20
Età : 50
Località : Monteriggioni

Sugden IA-4 Empty Sugden IA-4

Messaggio Da Atarix71 Mar Mag 18 2021, 17:03

Le mie care trombazze sono bastardissime, sono diffusori praticamente senza fine, ogni giorno regalano qualcosa in piu'. il problema pero' e' che sono schizzinose, non vogliono brand, vogliono roba buona e con il loro caratterino dispotico hanno umiliato gryphon, pass, vitus, kondo (lasciamo perdere che e' meglio), copland, klimo (in realta' i piccoli beltaine prima serie rivalvolati western electric si sono dimostrati gran bei finalini pur con tutti i difetti oggettivi delle valvole), mcintosh (ma davvero c'e' qualcuno che pensa che i 275 siano amplificatori e non tostapane?!?) ed altri. Poi ho provato a fare un esperimento con un integratone improbabile anzi, improponibile se si ragiona con il metro audiofilo e mi si e' rivelato un mondo, tanto che per quasi 6 anni e' stato lui il signore incontrastato della sala d'ascolto. Ma la curiosita' e' traditrice e cosi' ho iniziato a mettermi in caccia di un bell'ampli (o sistema di amplificazione) che mi permettesse di migliorare ulteriormente la resa dei tromboni verde smeraldo. Precisazione: sua maesta' l'improponibile mi ha permesso di lavorare in multiamplificazione ed una volta provata questa soluzione indietro non si torna nemmeno morti. durissima ricerca, ma mi e' venuta incontro milan la gran milan, disseminata di gran bei negozi di hifi. Ho ascoltato la serie delta di classe' (bella), leben, naim, i nuovi technics, plinius, audioresearch (giusto per perdere due secondi di tempo, dato che non li digerisco), vtl, dan d'agostino (i relentless), roba carina, ma che non mi colpiva, non mi scatenava la "pancia". poi per combinazione ho ascoltato alcuni prodotti sugden, a21 (storico) e tutta la serie masterclass e nonostante non li stessi sentendo sui miei diffusori tutti quanti mi lasciavano la stessa sensazione, farfalle nello stomaco. Insomma, alla fine mi sono deciso ed ho acquistato il masterclass ia4, integrato in purissima classe a che ha pure un pre out in modo da poter lavorare in biamplificazione.il bello che e' stato il secondo acquisto alla cieca che io abbia mai fatto e pensando che il primo e' andato malissimo (una coppia di mc275, bleah) ero un po' titubante.
Meglio farla breve, il coso ancora e' in fase di rodaggio, ma ogni minuto che passa rimango esterrefatto come mai mi era capitato. nessun parametro e' indietro rispetto agli altri, ogni aspetto di questo piccolo mostro e' semplicemente sublime, o perlomeno cosi' e' in accoppiata con le mie trombette e con la sorgente. Ad ogni ascolto mi viene im mente una sola parola, realta'.
Ero partito per affiancargli una coppia di mpa4 per biamplificare le trombe dei medi, a banda intera, senza crossover, 27ohm d'impedenza, poi ho iniziato ad ascoltare ed alla fine ho configurato in maniera completamente differente, alti e medi amplificati dai finali interni e bassi dai 4 finali da 500watt l'uno (uno per ogni woofer) dedicati e collegati in sincrono (xlr). La cosa che mi ha fatto incazzare di piu' e' che in 13 anni di convivenza con le mie bestie non ne avevo mai sentito i bassi fino ad oggi. Non che non sentissi il colpo, per carita' roba da movimento tellurico, ma ora sono venuti fuori dei bassi che avevo ascoltato solo dal vivo, impressionante la resa delle grancasse, dei timpani, ma ovviamente anche delle casse armoniche di contrabbassi e violoncelli e la potenza devastante, ma musicalissima delle gravi degli organi, mai avuto il piacere fino a dieci giorni fa.
ampli carino insomma :-)


_________________
花は桜木人は武士
Rudino
Rudino
Sordo Magno

Numero di messaggi : 6250
Data d'iscrizione : 16.01.10
Età : 58

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da Rudino Mar Mag 18 2021, 19:56

Interessante illustrazione.
Giusto per curiosità, come va il Sugden utilizzato come semplice integrato, cioè senza ausilio dei 2000 watt dei finali?


_________________
Ciao,
Marco LP
machenry
machenry
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 437
Data d'iscrizione : 03.06.09
Località : Torino

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da machenry Mar Mag 18 2021, 20:13

Sicuramente possono non piacere, io stesso ho avuto questa marca e ho preferito poi altro, ma definire Mcintosh dei "tostapane" mi sembra perlomeno un pò azzardato: in fondo si parla di una marca storica tutt'ora molto venduta.  Sugden IA-4 625723


_________________
Enrico
Alta Fedeltà
Alta Fedeltà
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1441
Data d'iscrizione : 02.02.18

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da Alta Fedeltà Mar Mag 18 2021, 22:20

Forse era un Orsefon275


_________________
La musica è come un origami: se la spieghi diventa un foglio.
Atarix71
Atarix71
Member
Member

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 20.02.20
Età : 50
Località : Monteriggioni

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da Atarix71 Mar Mag 18 2021, 22:21

@rudino non va male, ma non tiene perfettamente a bada i 4 woofer. Usandolo in biamp è tutta un'altra cosa.

@machenry marchio storico ok, molto venduto ok, ma la qualità sonora non è che sia favolosa. Oltre ad aver avuto i due mc275 menzionati, ho ascoltato diversi loro prodotti, anche i top di gamma e li ho sempre trovati lenti, per niente trasparenti, inefficaci sul controllo dei bassi, colorati e molto tagliati in alto ed in basso.tutti questi difetti vengono drammaticamente evidenziati da diffusori ad alta efficienza che secondo me non sono proprio pane per i denti dei mc.

@Alta Fedeltà perdona se non ho capito la battuta, ma purtroppo erano due mc275, tra l'altro provati sia con le valvole di serie che rivalvolati EAT diamond ed amperex bugle boy. Li ho utilizzati prima con una coppia di zingali overture 3 e poi con le attuali avantgarde, per quanto mi riguarda sono gli ampli peggiori che abbia mai avuto o che siano transitati da casa mia. Fortunatamente riuscii a scambiarli con una coppia di klimo beltaine prima serie con 300b Western electric. Per quanto I klimo avessero molti limiti è stato come passare da un triciclo senza ruote ad una delta integrale 🙂
JUSTINO
JUSTINO
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1058
Data d'iscrizione : 05.01.10
Località : TORINO

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da JUSTINO Mer Lug 14 2021, 20:49

l’antitesi della filosofia Arte Acustica
Atarix71
Atarix71
Member
Member

Numero di messaggi : 23
Data d'iscrizione : 20.02.20
Età : 50
Località : Monteriggioni

Sugden IA-4 Empty Re: Sugden IA-4

Messaggio Da Atarix71 Ven Lug 16 2021, 07:23

@justino puoi spiegare la tua affermazione?


_________________
花は桜木人は武士

    La data/ora di oggi è Ven Dic 03 2021, 23:56