Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Differenze dipolo omnidirezionale - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Differenze dipolo omnidirezionale


    Teraphoto
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3545
    Data d'iscrizione : 15.01.20

    Differenze dipolo omnidirezionale - Pagina 3 Empty Re: Differenze dipolo omnidirezionale

    Messaggio Da Teraphoto Sab Nov 20, 2021 12:37 pm

    dogma ha scritto:Ma il fatto di doverle tenere ben distanti dalla parete posteriore, viene compensato dalla possibilità di una distanza di ascolto più ravvicinata?
    Riguardo invece allo spazio necessario dalle pareti laterali?


    Inoltre immagino che quelle che diffondo maggiormente il suono verso l'alto siano le omnidirezionali
    La distanza di ascolto dipende in prima istanza dalla distanza tra gli assi dei due diffusori. Questo per la ricostruzione della scena.
    Se sei troppo vicino hai un effetto di separazione troppo marcato. Concetto valido anche per i dipolari anche se nel caso di elementi con una grande estensione come i pannelli elettrostatici o magnetoplanari il discorso è più complesso.
    La "regola" di base è ascoltare ad una distanza poco superiore alla distanza tra i due altoparlanti.

    Omnidirezionali: non è detto. Dipende come sono costruiti, la maggior parte ha una emissione circa 360 ma solo sul piano orizzontale, spesso sul piano verticale sono limitati.
    Ciao
    Paolo
    dogma
    dogma
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 19.09.21

    Differenze dipolo omnidirezionale - Pagina 3 Empty Re: Differenze dipolo omnidirezionale

    Messaggio Da dogma Sab Nov 20, 2021 1:33 pm

    Mmm, capito grazie.
    Mentre riguardo i magnetoplanari ed elettrostatici, di cui purtroppo avrei bisogno di un chiarimento tra le differenze (gli isodinamici invece già li conosco), consentono quindi un ascolto più ravvicinato?
    Non so poi se se sia un caso, ma Vedo inoltre che solitamente sono posizionati molto piu stretti rispetto a diffusori convenzionali.
    Esigenza dettata dalla mancanza di spazio laterale o è proprio un'esigenza dettata dalla tipologia?
    pluto
    pluto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 27296
    Data d'iscrizione : 05.10.10
    Età : 66
    Località : Genova

    Differenze dipolo omnidirezionale - Pagina 3 Empty Re: Differenze dipolo omnidirezionale

    Messaggio Da pluto Lun Nov 22, 2021 9:25 am

    Teraphoto ha scritto:
    dogma ha scritto:Ma il fatto di doverle tenere ben distanti dalla parete posteriore, viene compensato dalla possibilità di una distanza di ascolto più ravvicinata?
    Riguardo invece allo spazio necessario dalle pareti laterali?


    Inoltre immagino che quelle che diffondo maggiormente il suono verso l'alto siano le omnidirezionali
    La distanza di ascolto dipende in prima istanza dalla distanza tra gli assi dei due diffusori. Questo per la ricostruzione della scena.
    Se sei troppo vicino hai un effetto di separazione troppo marcato. Concetto valido anche per i dipolari anche se nel caso di elementi con una grande estensione come i pannelli elettrostatici o magnetoplanari il discorso è più complesso.
    La "regola" di base è ascoltare ad una distanza poco superiore alla distanza tra i due altoparlanti.

    Omnidirezionali: non è detto. Dipende come sono costruiti, la maggior parte ha una emissione circa 360 ma solo sul piano orizzontale, spesso sul piano verticale sono limitati.
    Ciao
    Paolo

    In realtà ho ascoltato spesso alcuni elettrostatici (Quad 63 varie versioni e Stax 81/83) in modo non canonico. Cioè come delle grandi cuffie
    Quindi punto di ascolto più ravvicinato rispetto alla norma e casse abbastanza larghe. 
    Le mie Acoustat x esempio hanno anch'esse uno sweet spot più ravvicinato del solito.

    Non è vero che i pannelli devono essere vicini tra loro, anzi

    Poi dimentichiamo la cosa più importante e cioè la stanza d'ascolto. Ogni sistema è molto influenzato da questa.

    La verticalità dipende molto da quanto sono alti i pannelli.  Le Maggies Typmpani o le Soundlab essendo alte più di 2 metri hanno certamente una scena molto alta. Una Quad 57 o una Stax 81 assai meno
    Stessa cosa x le omnidirezionali. Una OHM ha una scena più bassa di una MBL di quelle grandi.

    Però più di tanto sano nozionismo, qua vale l'empirismo. Come sosteneva Air questi sistemi non sono per tutti, o meglio non piacciono a tutti. Quindi il consiglio è di andare a sentire qualche sistema qua e la e farsi un'idea

      La data/ora di oggi è Gio Lug 25, 2024 9:44 pm