Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Riparto da zero....o quasi
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Riparto da zero....o quasi

    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Dom Mar 27 2022, 19:33

    Un saluto....come accennato nel post di presentazione, nel 2021 ho cambiato Tv con l'attuale SONY 75" corredato di cuffia Sony WH-L600 e lettore DVD/CD Ubp-X800M2 (legge i SACD), collegati alla Tv tramite HDMI ed ho provveduto a vendere la soundbar Sony Ht-G700 con sub.

    Ho sempre conservato il mio primissimo amplificatore Pioneer SA 8500 prima serie, che però è rimasto spento per circa vent'anni. Deciso a rimetter su un impianto stereo, per motivi affettivi si è fatta strada in me l'idea che proprio l' SA8500 dovesse essere il primo mattone per la ricostruzione e quindi un bravo tecnico l'ha riacceso in sicurezza, provvedendo a disossidare potenziometri, selettori etc, ed ovviamente testare tutti gli ingressi, lasciandolo acceso per tre settimane parecchie ore al giorno.

    Tornato dal viaggio della speranza in buona forma, visto che il lettore DVD/CD non ha uscita analogica ma 2HDMI ed una Coax digitale ho preso un dac e la scelta è caduta sul Cambridge Magic Plus da più parti consigliatomi per il buon rapporto qualità prezzo e congruenza con quelli che sarebbero stati gli altri anelli della catena.

    Scelta dei diffusori: ascolti da amici e parenti, letture e bla bla bla da bar. Quando ho potuto mi sono portato dietro l'ampli ed i miei cd di riferimento e così mi è stato gentilmente concesso anche da un negoziante. Stabilito il tetto massimo di spesa intorno ai 1000 euro. Diciamo che ho avuto l'opportunità di ascoltare in vari contesti : Klipsch 8000 F, B&W 603, I.L. Tesi 661, Oberon 7, Kef Q 550, Q Acoustics 3050 ed una coppia di Focal di cui non ricordo la sigla. Alla fine, ho scelto le Magnat Transplus 1500 e non me ne vogliano i proprietari delle marche precedentemente citate che comunque ho apprezzato. Come mai le Magnat ? Gli audiofili bravi a questo punto elencherebbero tutta una serie di parametri atti a spiegare la scelta, io, molto più sommessamente e banalmente dico che mi hanno fatto scattare quella molla emotiva, talvolta imponderabile che ti porta a fare la scelta. Sono consapevole che non sono casse raffinate, dettagliate, maaaaa hanno vinto loro.

    Che musica ascolto ? Belle voci maschili per es. Paolo Conte. Belle voci femminili, per es. Patricia Barber, Grace Slick. Avendo vissuto appieno gli anni 80, tutti i gruppi del tempo nelle varie declinazioni, dai Sex Pistols ai Talk Talk, i gruppi dark, Depeche Mode, la prog Inglese ma anche Metallica, RAM, Rammstain, ACDC. La lista è lunga ed assolutamente variegata e disomogenea.

    Cosa non funziona ? La stanza d'ascolto....ma il vantaggio di stare da solo mi consente di fare ciò che più mi aggrada e quindi se fino a ieri mi ero arrangiato cercando di correggere i difetti con l'arredamento, ora ho un progetto che si dovrebbe realizzare nei prossimi 15 giorni........

    Buona musica  :cheer:JoRiparto da zero....o quasi 00210
    giaiant
    giaiant
    MusicAddicted
    MusicAddicted

    Numero di messaggi : 27305
    Data d'iscrizione : 21.08.14
    Età : 61
    Località : GÖRZ

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da giaiant Dom Mar 27 2022, 19:55

    applausi buoni ascolti  sunny


    _________________
    Spoiler:

    Riparto da zero....o quasi Rauche11
    .................il mio impianto....................
      www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554p150-piccolo-aggiornamento-impianto
    Rudino
    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 6392
    Data d'iscrizione : 16.01.10
    Età : 61

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Rudino Dom Mar 27 2022, 19:56

    ...minidiffusori da piedistallo... Riparto da zero....o quasi 921419

    Complimenti!


    _________________
    Ciao,
    Marco LP
    Erilich
    Erilich
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3188
    Data d'iscrizione : 26.02.20
    Età : 40
    Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Erilich Mar Mar 29 2022, 06:54

    In effetti fanno venir voglia di essere ascoltati!

    Complimenti, e buoni ascolti!



    _________________
    "- Perché canti? - Per ammazzare il tempo. - Certo che possiedi un’arma micidiale!" (Fratelli Marx)


    "La follia di una persona è la realtà di un'altra":
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Mar Apr 19 2022, 19:17

    Ben ritrovati.....sono passati neanche 30 giorni dal post di presentazione ma in questo tempo mi è stata fatta una proposta d'acquisto che ho accettato ben volentieri. Sono appassionato di componentistica vintage e quando ho visto questo Pioneer Spec 2 non ho potuto dire di no. Non era nell'imballo originale ma comunque ben protetto dalla polvere e custodito in ambiente asciutto. Non veniva acceso da....mah...non si sa di preciso, probabilmente 20 anni o più, quindi approfittando della disponibilità di un variac, è stato riacceso. Su consiglio del tecnico, sono stati effettuati step da 50 volt per 15 minuti l'uno fino ad arrivare alla tensione di esercizio. L'interno si presentava già piuttosto pulito, comunque con l'ausilio di pennellino ed aspirapolvere è stato migliorato l'aspetto generale. Il frontalino è stato pulito con detergente neutro e panno in micro fibra e solo in pochi punti si è resa necessaria l'azione più decisa di un polish. Per ora il "paziente" è sotto osservazione, i condensatori elettrolitici non hanno dato segni di degrado (rigonfiamenti etc.) e tutto fa ben sperare .... anche oggi è rimasto acceso circa tre ore e nei prossimi giorni sarò in grado di trarre delle valutazioni.




    Non riesco ad inserire le foto 
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35208
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da carloc Mar Apr 19 2022, 19:38



    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Mar Apr 19 2022, 19:46

    Riparto da zero....o quasi 0222
    Riparto da zero....o quasi 0515

    ..... boh. Riprovo grazie
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Ven Ago 12 2022, 11:18

    Riparto da zero....o quasi 0225

    Qualche settimana fa mi è stata segnalata una coppia di Spendor A9 in ottimo stato di conservazione. Ho avuto modo di ascoltarle nella saletta del venditore e sono rimasto piacevolmente impressionato dalla pulizia generale del suono. Hanno così preso il posto delle Magnat Transplus 1500. Vengono pilotate dal finale vintage Pioneer Spec 2 con a monte lo stadio pre del dac Cambridge Magic Plus. Dopo svariati spostamenti la collocazione giusta è risultata: distanza parete di fondo 135 cm dal piano del baffle. Distanza pareti laterali 100 cm. In questo modo la ricostruzione scenica, per me e per gli amici "critici" si è dimostrata veramente credibile e non affaticante. Sotto i diffusori sono state messe delle molle elastiche Exagon che in questa foto hanno ancora sotto i piattelli in teflon per i vari spostamenti che attualmente sono stati rimossi.
    gianni60
    gianni60
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 866
    Data d'iscrizione : 02.07.11
    Età : 64
    Località : gattico ( no )

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da gianni60 Gio Ago 18 2022, 13:43

    Mi fai tornare giovane,
    Ho avuto nel 1976,éioneer Spec 1 e Spec 2,il pre non era un granche',mentre il finale era molto buono
    ed e' sempre un bell' oggetto
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da RockOnlyRare Gio Ago 18 2022, 17:52

    Ottimo lavoro , complimenti, il solo dubbio riguarda il fatto che il lettore cd - dvd non abbia l'uscita analogica ma solo hdmi ed ovviamente ottica, che comunque è indubbiamente la soluzione migliore per bypassare la sezione dac che in questo tipo di lettori è di gran lunga il punto dolente.

    Di solito anche gli apparecchi più economici pensati per il collegamento video con la tv hanno comunque le uscite RCA.

    Come intervento futuro, se vuoi ascoltare l'impianto con i cd o sacd, prendi in considerazione un lettore cd "audiofilo". Il sony che è simile al mio è sostanzialmente un buon lettore blu-ray che legge anche i cd e sacd non certo un lettore CD "hi-end".  Infatti lo uso solo come lettore video. Come lettore hi-fi per i cd è inevitabilmente un collo di bottiglia mentre come lettore video va benissimo specialmente se lo colleghi al DAC, anche perchè spesso i file audio dei video non sono compressi come alcuni cd per cui la resa è notevole.

    Se invece usi in prevalenza la liquida puoi anche fregartene.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Lun Ago 22 2022, 08:44

    Complimenti per le Spendor , diffusori di ben altro livello rispetto alle Magnat, intendo in primis come qualità del suono, raffinatezza, grana, ecc.
    Se ti va puoi descriverci come ti sembrano?
    Il Pioneer quanti watt fa?
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Lun Ago 22 2022, 08:45

    Zio Jo ha scritto: Sotto i diffusori sono state messe delle molle elastiche Exagon che in questa foto hanno ancora sotto i piattelli in teflon per i vari spostamenti che attualmente sono stati rimossi.
    non le conoscevo potresti farci vedere una foto più ravvicinata e spiegarci come funzionano e che mglioramenti hai percepito?
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Lun Ago 22 2022, 16:42

    davenrk ha scritto:
    Zio Jo ha scritto: Sotto i diffusori sono state messe delle molle elastiche Exagon che in questa foto hanno ancora sotto i piattelli in teflon per i vari spostamenti che attualmente sono stati rimossi.
    non le conoscevo potresti farci vedere una foto più ravvicinata e spiegarci come funzionano e che mglioramenti hai percepito?
    Le Exagon sono poco conosciute poiché non si trovano su Amazon, Aliexpress etc...sono prodotti nati per l'industria prodotte da Vibrostop, in Italia. Hanno un catalogo ben fornito che puoi consultare andando su www.vibrostop.it
    Furono acquistate per i diffusori Magnat che appoggiavano sul pavimento con 4 dischetti economici e rigidi che si trovano anche da brico; poi messe sulle Spendor che erano in origine fornite di punte, perse dal precedente proprietario. Il vantaggio tangibile di queste molle è quello di smorzare le vibrazioni che si trasmettono dal diffusore al pavimento e da questo al resto della costruzione (cosa assai utile se si abita in condominio) ed agli altri componenti della catena hifi. Exagon è una molla molto elastica e morbida capace di far oscillare il diffusore se toccato (ovviamente non pregiudicano la stabilità del medesimo). Dal punto di vista sonico, noto maggior pulizia su tutto lo spettro sonoro, a cominciare dal basso, decisamente più frenato e con pochissima coda, ma quì entra in gioco anche il trattamento della stanza che ho fatto e si aprirebbe un altro lungo capitolo...............
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Lun Ago 22 2022, 16:59

    davenrk ha scritto:Complimenti per le Spendor , diffusori di ben altro livello rispetto alle Magnat, intendo in primis come qualità del suono, raffinatezza, grana, ecc.
    Se ti va puoi descriverci come ti sembrano?
    Il Pioneer quanti watt fa?
    Il Pioneer Spec 2 viene dato per 250 Watt su 8 ohm. E' stato una buona occasione di usato e dopo un intervento di manutenzione che ha comportato la sostituzione di 6 elettrolitici ed altrettanti transistor non è più andato in protezione ed onestamente sono contento.
    Per quanto riguarda le Spendor, (anch'esse usate ma molto ben tenute) a mio modesto parere hanno una estensione in frequenza buona, rigore timbrico e trasparenza. Il palcoscenico che offrono è discretamente profondo, dettagliato, ed anche la messa a fuoco degli strumenti la trovo appagante. Ascolto tutti i generi con preferenza di Jazz in tutte le sue declinazioni. Il basso è bello asciutto e frenato.
    Solamente le voci femminili per i miei gusti, vengono attualmente riprodotte in modo un po squillante, e dico attualmente poichè avendole da poco non ho capito ancora se è una caratteristica del diffusore od un problema risolvibile o per lo meno attenuabile con trattamento acustico......
    Zio Jo
    Zio Jo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 64
    Data d'iscrizione : 26.03.22
    Località : Pistoia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da Zio Jo Lun Ago 22 2022, 17:07

    RockOnlyRare ha scritto:Ottimo lavoro , complimenti, il solo dubbio riguarda il fatto che il lettore cd - dvd non abbia l'uscita analogica ma solo hdmi ed ovviamente ottica, che comunque è indubbiamente la soluzione migliore per bypassare la sezione dac che in questo tipo di lettori è di gran lunga il punto dolente.

    Di solito anche gli apparecchi più economici pensati per il collegamento video con la tv hanno comunque le uscite RCA.

    Come intervento futuro, se vuoi ascoltare l'impianto con i cd o sacd, prendi in considerazione un lettore cd "audiofilo". Il sony che è simile al mio è sostanzialmente un buon lettore blu-ray che legge anche i cd e sacd non certo un lettore CD "hi-end".  Infatti lo uso solo come lettore video. Come lettore hi-fi per i cd è inevitabilmente un collo di bottiglia mentre come lettore video va benissimo specialmente se lo colleghi al DAC, anche perchè spesso i file audio dei video non sono compressi come alcuni cd per cui la resa è notevole.

    Se invece usi in prevalenza la liquida puoi anche fregartene.
    Hai ragione a proposito del lettore, ma devi sapere che è stato acquistato con la tv in un momento in cui non mi interessava rimetter su un impianto stereo e cosi, attualmente lo tengo consapevole dei limiti che giustamente hai evidenziato. Dopo un periodo di prova con Qobutz, continuo ad ascoltare liquida tramite quella piattaforma.....ma l'appetito viene mangiando  Riparto da zero....o quasi 285880
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da RockOnlyRare Mar Ago 23 2022, 10:33

    Zio Jo ha scritto:
    RockOnlyRare ha scritto:Ottimo lavoro , complimenti, il solo dubbio riguarda il fatto che il lettore cd - dvd non abbia l'uscita analogica ma solo hdmi ed ovviamente ottica, che comunque è indubbiamente la soluzione migliore per bypassare la sezione dac che in questo tipo di lettori è di gran lunga il punto dolente.

    Di solito anche gli apparecchi più economici pensati per il collegamento video con la tv hanno comunque le uscite RCA.

    Come intervento futuro, se vuoi ascoltare l'impianto con i cd o sacd, prendi in considerazione un lettore cd "audiofilo". Il sony che è simile al mio è sostanzialmente un buon lettore blu-ray che legge anche i cd e sacd non certo un lettore CD "hi-end".  Infatti lo uso solo come lettore video. Come lettore hi-fi per i cd è inevitabilmente un collo di bottiglia mentre come lettore video va benissimo specialmente se lo colleghi al DAC, anche perchè spesso i file audio dei video non sono compressi come alcuni cd per cui la resa è notevole.

    Se invece usi in prevalenza la liquida puoi anche fregartene.
    Hai ragione a proposito del lettore, ma devi sapere che è stato acquistato con la tv in un momento in cui non mi interessava rimetter su un impianto stereo e cosi, attualmente lo tengo consapevole dei limiti che giustamente hai evidenziato. Dopo un periodo di prova con Qobutz, continuo ad ascoltare liquida tramite quella piattaforma.....ma l'appetito viene mangiando  Riparto da zero....o quasi 285880

    Dipende sostanzialmente sia (purtroppo) dal portafoglio che dalla tua tipologia di ascolto.
    Se è prevalentemente basata sulla liquida il lettore cd non è fondamentale, idem se hai pochissimi SACD.
    La soluzione è però banale per i cd assolutamente costo 0, anche se un po' palloso, basta "rippare" i cd ed ascoltarli con il lettore di musica liquida !!!!!!!!!
    Per i SACD la cosa è molto molto più complicata....

    Nel mio caso che ho oltre 1500 cd dal 1987 in poi, e sono passato alla liquida solo pochi anni fa, la scelta di una eccellente meccanica CD abbinata al DAC è stata quasi un obbligo. Non ho mai avuto un valido lettore SACD, per cui in sacd penso di avere solo l'ibrido (CD+SACD) Dark side dei Pink Floyd e sul mio lettore Sony analogo al tuo, se confronto il SACD con l'equivalente su cd ascoltato con la meccanica, il risultato è nettamente a favore del CD, a riprova che il Sony legge si i SACD ma con risultati in linea con il suo prezzo di mercato come era lecito aspettarsi.

    Invece il lettore Sony, se si usano DVD o BD, collegando l'uscita digitale (ottica nel mio caso) al DAC, il risultato che si ottiene è di rilievo perchè i DVD e BD, a differenza dei CD, soffrono molto meno del malefico fenomeno della loudness war per permettere l'ascolto dei cd su lettori portatili di dubbia qualità.
    Quindi la dinamica di DVD e BD che siano audio o movie, è decisamente valida (nel caso dell'audio sul livello di un file Hi-res) nel caso di film il risutato talvolta è clamoroso per una dinamica impressionante che talvolta ti fa letteralmente saltare dalla poltrona specie se hai il volume un po' sparato (nei film spesso il dialogo è registrato molto molto più basso della musica !!!!!!!!!)

    Un esempio che mi viene in mente è l'impressionante audio iniziale di Terminator Salvation, ed ovviamente tutta la recente saga di Star Wars, ed in genere tutti i recenti movie di azione in cui la musica è determinante parte integrante dell'azione. Ma anche molti movie su Sky, sempre se si collega l'uscita digitale sul DAC, danno risultati sorprendenti spesso nettamente superiore (purtroppo) a molti album recenti (pop rock in particolare) la cui qualità lascia troppo spesso a desiderare.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Mar Ago 23 2022, 11:52

    Zio Jo ha scritto:

    Le Exagon sono poco conosciute poiché non si trovano su Amazon, Aliexpress etc...sono prodotti nati per l'industria prodotte da Vibrostop, in Italia. Hanno un catalogo ben fornito che puoi consultare andando su www.vibrostop.it
    Furono acquistate per i diffusori Magnat che appoggiavano sul pavimento con 4 dischetti economici e rigidi che si trovano anche da brico; poi messe sulle Spendor che erano in origine fornite di punte, perse dal precedente proprietario. Il vantaggio tangibile di queste molle è quello di smorzare le vibrazioni che si trasmettono dal diffusore al pavimento e da questo al resto della costruzione (cosa assai utile se si abita in condominio) ed agli altri componenti della catena hifi. Exagon è una molla molto elastica e morbida capace di far oscillare il diffusore se toccato (ovviamente non pregiudicano la stabilità del medesimo). Dal punto di vista sonico, noto maggior pulizia su tutto lo spettro sonoro, a cominciare dal basso, decisamente più frenato e con pochissima coda, ma quì entra in gioco anche il trattamento della stanza che ho fatto e si aprirebbe un altro lungo capitolo...............
    Ottimo, grazie. Quanto costano?
    Ecco ti volevo chiedere a proposito del trattamento, a chi ti sei rivolto? Oudimmo?
    Quali pannelli hai inserito? Anche dietro si vedono mi pare.
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Mar Ago 23 2022, 11:55

    Zio Jo ha scritto:
    davenrk ha scritto:Complimenti per le Spendor , diffusori di ben altro livello rispetto alle Magnat, intendo in primis come qualità del suono, raffinatezza, grana, ecc.
    Se ti va puoi descriverci come ti sembrano?
    Il Pioneer quanti watt fa?
    Il Pioneer Spec 2 viene dato per 250 Watt su 8 ohm. E' stato una buona occasione di usato e dopo un intervento di manutenzione che ha comportato la sostituzione di 6 elettrolitici ed altrettanti transistor non è più andato in protezione ed onestamente sono contento.
    Per quanto riguarda le Spendor, (anch'esse usate ma molto ben tenute) a mio modesto parere hanno una estensione in frequenza buona, rigore timbrico e trasparenza. Il palcoscenico che offrono è discretamente profondo, dettagliato, ed anche la messa a fuoco degli strumenti la trovo appagante. Ascolto tutti i generi con preferenza di Jazz in tutte le sue declinazioni. Il basso è bello asciutto e frenato.
    Solamente le voci femminili per i miei gusti, vengono attualmente riprodotte in modo un po squillante, e dico attualmente poichè avendole da poco non ho capito ancora se è una caratteristica del diffusore od un problema risolvibile o per lo meno attenuabile con trattamento acustico......
    A vedere dalla foto, mi sembra che hai un tappeto troppo fine, hai il marmo mi pare a pavimento, io proverei a coprirlo maggiormente davanti e con un tappeto più spesso, sempre di cotone o lana o fibre naturali
    Se un giorno dovrai ridipingere la stanza ti consiglio una pittura a base di calce 100%, migliora la naturalezza del suono
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2517
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 58
    Località : Bologna

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da mantraone Mar Ago 23 2022, 18:02

    Zio Jo ha scritto:Riparto da zero....o quasi 0225

    Qualche settimana fa mi è stata segnalata una coppia di Spendor A9 in ottimo stato di conservazione. Ho avuto modo di ascoltarle nella saletta del venditore e sono rimasto piacevolmente impressionato dalla pulizia generale del suono. Hanno così preso il posto delle Magnat Transplus 1500. Vengono pilotate dal finale vintage Pioneer Spec 2 con a monte lo stadio pre del dac Cambridge Magic Plus. Dopo svariati spostamenti la collocazione giusta è risultata: distanza parete di fondo 135 cm dal piano del baffle. Distanza pareti laterali 100 cm. In questo modo la ricostruzione scenica, per me e per gli amici "critici" si è dimostrata veramente credibile e non affaticante. Sotto i diffusori sono state messe delle molle elastiche Exagon che in questa foto hanno ancora sotto i piattelli in teflon per i vari spostamenti che attualmente sono stati rimossi.

    A mio avviso hai fatto un'ottimo lavoro.

    unico consiglio che mi permetto, se riesci a provarle i piedini iso-acustics GAIA II (il modello I,II,III dipende dal peso del diffusore) è un upgrade a mio avviso ottimo, la scena è più precisa e stabile, il diffusore migliora anche la timbrica e l'estensione sia in gamma bassa (un vero portento, profonda e articolata) che in gamma alta.

    Intallate sulle Living Voice IBX-R2 ma anche su diversi diffusori di amici hanno fatto sempre un ottimo lavoro.

    poi magari la tua sospensione va altrettanto bene... però...


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Mar Ago 23 2022, 18:08

    mantraone le Gaia costano più del suo ampli....
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2517
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 58
    Località : Bologna

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da mantraone Mar Ago 23 2022, 18:13

    davenrk ha scritto:mantraone le Gaia costano più del suo ampli....

    Vero, però i diffusori sono ottimi a mio avviso e poi esiste sempre il mercato dell'usato.

    anch'io li ho presi da un amico.... Embarassed


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Mer Ago 24 2022, 08:15

    mantraone ha scritto:
    davenrk ha scritto:mantraone le Gaia costano più del suo ampli....

    Vero, però i diffusori sono ottimi a mio avviso e poi esiste sempre il mercato dell'usato.

    anch'io li ho presi da un amico.... Embarassed
    Non mi sembra una spesa giustificata, ma è solo il mio pensiero
    Ed ha già un sistema di smorzamento che ipotizzo sia valido.
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1730
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da martin logan Mer Ago 24 2022, 09:15

    Ho guardato il sito del produttore degli Exagon ... ha parecchie soluzioni che (in teoria) si possono adattare al mondo dell'Hifi.
    Sicuramente un poco grezzi come estetica (nel senso di prodotto industriale professionale) e credo non siano contenuti in un cofanetto in legno pregiato, 
    con etichetta in ottone dorato incisa al laser  Riparto da zero....o quasi 650957
    Quanto alla loro efficacia credo non abbiano nulla da inviare a molte soluzioni più "nobili".
    Dove li hai trovati / comprati ?  Prezzo ?
    davenrk
    davenrk
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 300
    Data d'iscrizione : 18.12.10
    Località : Toscana

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da davenrk Mer Ago 24 2022, 09:19

    martin logan ha scritto:Ho guardato il sito del produttore degli Exagon ... ha parecchie soluzioni che (in teoria) si possono adattare al mondo dell'Hifi.
    Basta pensare ad una semplice gomma x cancellare, o del caucciù puro, le capacità di smorzamento che hanno, e il loro costo...
    Quei prodotti sono certamente validi (exagon ecc)
    mantraone
    mantraone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2517
    Data d'iscrizione : 17.12.16
    Età : 58
    Località : Bologna

    Riparto da zero....o quasi Empty Re: Riparto da zero....o quasi

    Messaggio Da mantraone Mer Ago 24 2022, 09:38

    Che dire... mi vien voglia di provare questi Exagon .....
    Riparto da zero....o quasi 775355

    esattamente quale modello sulle A9?


    https://www.vibrostop.it/prodotti/antivibranti-a-molla/





    Al momento posso solo ribadire che mia esperienza con le Gaia III è stata fondamentale per far suonare i diffusori al meglio e provai con diversi sistemi di punte, sottopunte, isolatori etc etc ma nulla arrivava a questa prestazione perlomento sul mio pavimento in pietra di Samarcanda, somile ad un gress per intenderci, dove le punte del diffusore asciugavano in modo veramente eccessiva la gamma bassa.


    tra l'altro  vedo che @zio Joe è di Pistoia per cui neppure troppo lontano.... Embarassed


    _________________
    Living Voice IBX-R2/Leben CS-600 Finale/Schiit Freya Preamp/Rega Planar P3/Project PhonoBox RS2/Rega Ania MC/Holo Audio Spring3 KTE /Roon Rock PC i5-8GB-SSD256Gb/NAS QNAP TS-231/Holo Red/Cavi: alimentazione Faber's Cables - Segnale Nordost Frey2 e Audioquest Earth / Phono HMS Concertato/ I2s-HDMI by KMOD Silver / Ethernet Faber's Cable Livello2

      La data/ora di oggi è Sab Lug 20 2024, 07:47