Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
È atterrato un Flamingo...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

È atterrato un Flamingo...

JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4006
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 101
Località : Località

È atterrato un Flamingo... Empty È atterrato un Flamingo...

Messaggio Da JacksonPollock Gio Nov 03 2022, 19:00

L'autunno tarda ad arrivare ma il periodo di ascolti in cuffia è ricominciato alla grande.
Sono in vena di semplificazioni e continuo con la mia indagine tra gli abbinamenti improbabili...

È atterrato un Flamingo... 775355

È atterrato un Flamingo... _r000710

Foto d'atmosfera per questo Aune Flamingo... Credo non l'abbia ancora recensito nessuno.
L'ho trovato da un cliente dove stavano valutando soluzione OLED come quella integrata in questo coso.
Per ora mi limito a dire che DAC/Ampli di buona fattura, con il buffer valorare/stato solido commutabili.

Da una paio di settimane va con Z1R e D9200.

Faccio decantare e torno...
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 4006
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 101
Località : Località

È atterrato un Flamingo... Empty Re: È atterrato un Flamingo...

Messaggio Da JacksonPollock Mer Nov 23 2022, 11:56

Il coso funziona molto bene.
Oggetto perfetto per un ascolto alla scrivania ma di qualità con cuffie dinamiche.
Altissime impedenze e magnetoplanari non sono alla sua portata.

Lo stadio valorare ha una 12AU7 della Psvane, quindi una buona valvola contemporanea che nell'economia della timbrica contribuisce a rendere un po' più "arioso" il suono.
Ma non vi aspettate chissà quale impronta...
Lo stadio solido invece offre uno spunto maggiore, più linearità e impatto.
In entrambi i casi è silenziosissimo.

Anche se in piccolo riesce a dare delle soddisfazioni, la caratteristica migliore è lo staging.
Ha la classica timbrica delta-sigma, ma leggermente smussata. Nella conversione quindi si assesta sulla media dei dac di questi produttori cinesi (che alla fine della fiera suonano tutti uguali). 
Monta un ES9038 (le versioni a basso consumo) con 7 filtri che sono riconoscibili, diversamente da altri dac (tipo i Topping) dove si fa fatica a trovare differenze. 
Ha due ingressi USB e Coassiale, e da quest'ultimo si sincronizza con le meccaniche esterne senza problemi, andando a rivitalizzare vecchi lettori come l'Onkyo che vedete in foto.

La sinergia maggiore l'ho trovata inaspettatamente con la Sony Z1R che a confronto nella catena precedente (Topping D30Pro + L50) era a tratti inascoltabile.
Probabile sia dovuto all'impedenza di uscita che non è bassissima... Sulla questione è un po' come fare tombola, per alcune cuffie penalizza delle caratteristiche per altre può addirittura migliorare la riproduzione.

L'unico contro è nell'uso come DAC puro, che non prevede uscita fissa dalle RCA.
L'attenuatore è digitale, quindi impostato al 100% in pratica viene escluso.
Forse aggiorneranno con un firmware per integrare l'opzione... Non ci è dato sapere.

Include un cavo USB di ottima fattura e un comodissimo adattatore per l'USB-C permettendo anche la connessione di DAP e smartphone.

Per quello che chiedono con le cuffie giuste è un eccellente prodotto.

    La data/ora di oggi è Dom Gen 29 2023, 10:50