Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
J.Float il suo ritorno - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    J.Float il suo ritorno

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 12, 2013 2:40 pm

    Sono arrivati i ricambi per la cuffia. Grazie ancora. Adesso il problema è di incollare le spugne senza fare disastri, anche perchè ho tanti pregi ma non sono certo preciso in questo tipo di lavori (il modellismo non è il mio forte anche se da piccolo mi piaceva, i risultati erano dei gran pasticci, per fortuna limitati ad oggettini di plastica da poche lire).

    Qualche consiglio ? La colla forntita con le spugne è una comunissima UHU per polistirolo.

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  axellone on Wed Jun 12, 2013 2:54 pm

    Le spugne che presentano un minimo di difficoltà, se le devi cambiare, sono quelle interne ai padiglioni, perchè devi estrarre i driver. Nulla di complicato, ma devi fare attenzione nel maneggiarli. Per fare un lavoro tranquillo sarebbe meglio dissaldarli..


    _________________
    Saluti, Enrico  

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  axellone on Wed Jun 12, 2013 2:59 pm

    ... e se anche l'arco è rovinato ...

    http://www.ebay.it/itm/Float-Jecklin-Headphone-part-new-1-/360671818039?pt=Kopfhörer&hash=item53f9b73137&_uhb=1#ht_3115wt_1260


    _________________
    Saluti, Enrico  

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 12, 2013 3:06 pm

    axellone wrote:Le spugne che presentano un minimo di difficoltà, se le devi cambiare, sono quelle interne ai padiglioni, perchè devi estrarre i driver. Nulla di complicato, ma devi fare attenzione nel maneggiarli. Per fare un lavoro tranquillo sarebbe meglio dissaldarli..

    I padiglioni mi è già capitato di estrarli senza problemi ad es per togliere la spugna rovinata. La mia paura riguarda la fase di incollatura vera e propria. Non ricordo se ci sia o meno da eliminare residui della spugna vecchia. Se non ricordo male le spugne dei padiglioni non sono assolutamente da incollare perché tenute insieme dal telaio della cuffia con mi pare delle viti.
    Sicuramente se c'è il problema colla è solo per l'arco e per le due spugne dietro le orecchie.

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 54
    Località : Roma

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  axellone on Wed Jun 12, 2013 3:30 pm

    Bene, quindi hai visto di cosa si tratta. Per quanto mi è capitato di vedere, anche le spugne dei padiglioni sono incollate. I residui dei vecchi incollaggi sia della fascia superiore che di ogni altra parte li tolsi meccanicamente, utilizzando un piccolo raschietto o una lama di taglierino dal lato senza filo. Tornò come nuova. 


    _________________
    Saluti, Enrico  

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Wed Jun 12, 2013 3:56 pm

    axellone wrote:Bene, quindi hai visto di cosa si tratta. Per quanto mi è capitato di vedere, anche le spugne dei padiglioni sono incollate. I residui dei vecchi incollaggi sia della fascia superiore che di ogni altra parte li tolsi meccanicamente, utilizzando un piccolo raschietto o una lama di taglierino dal lato senza filo. Tornò come nuova. 

    Grazie la cuffia di questa immagine è identica al 100% alla mia, cavo di interconnessione compreso (in origine era grigio e non a piattina, ma poi la stessa JF lo ha sostituito anni fa con l'attuale)

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Tue Jun 18, 2013 2:24 pm

    Mi sono arrivati i ricambi, adesso il guaio è per prima cosa di rimuovere il residuo della precedente colla, cosa non banale, e poi di incollare i ricambi.

    Tra l'altro la differenza rispetto all'originale è che la spugna che proteggeva le membrane era fatta in un solo pezzo che fasciava le due membrane e la parte posteriore della cuffia (a mo di ferro di cavallo) mentre i ricambi sono fatti con due membrane distinte che non fasciano la parte inferiore.
    Speriamo che le due spugne non si muovano.

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Thu Jun 20, 2013 11:30 pm

    Salve a tutti!
    Pure io ho acquistato una J.F.,era su e bay e sul manuale riporta la data del 1977, costo 200 mila lire!
    Le condizioni non sono malvagie, e' tutto integro a parte la gommapiuma, che per quanto mi riguarda non è' assolutamente un problema in quanto possiedo un attrezzo per tagliare il polistirolo che funge altrettanto bene per la gommapiuma, avendo restaurato recentemente delle Wilson Watt & Puppy! In queste ho sostituito interamente il materiale fonoassorbente che contenevano con una precisione che sembrano appena sfornate dalla casa!
    Nelle J.F. Ho già eliminato ogni residuo di colla ed ora i due padiglioni sono tornati allo stato originale. Dovrò dissaldare i fili elettrici per operare liberamente, però questo modello non presenta sull'arco esterno le aperture a forma rettangolare, bensì circolare! Non so se qui si possano postare foto, nel caso le aggiungerò.
    Non ricordo se il venditore mi abbia comunicato l'indirizzo dove le restaurano, se qualcuno lo conosce gli chiedo di mettermi in copia.
    Comunque non ritengo necessaria la sostituzione della gommapiuma, in breve si logorerà pure la nuova ed il problema si ripresenterà. Non ha una funzione protettiva, sulla griglia interna sarà sufficiente ritagliare un foglio di quella retina parapolvere utilizzata a protezione degli altoparlanti dei diffusori e sulla testa boh, Io ho in mente di farmi cucire dalla sarta un cuscinetti in pelle imbottito di lana vergine, così da essere eterno. Per l'incollaggio non usare mai colle che induriscono, poi difficilissime da rimuovere, ma collanti morbidi tipo i siliconica oppure delle striscioline biadesive che vengono vendute a nastro.
    Vi lasciò per dedicarmi a questo lavoro!



    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  pluto on Fri Jun 21, 2013 9:13 am

    Certo che puoi postare le foto
    Qua facciamo pure pubblicità ai ns concorrenti:faccina rident, figuriamoci se non si possono postare foto.

    Benvenuto.

    Ps metti un avatar - tks

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 9:47 am

    gixsi wrote:Salve a tutti!
    Pure io ho acquistato una J.F.,era su e bay e sul manuale riporta la data del 1977, costo 200 mila lire!
    Le condizioni non sono malvagie, e' tutto integro a parte la gommapiuma, che per quanto mi riguarda non è' assolutamente un problema in quanto possiedo un attrezzo per tagliare il polistirolo che funge altrettanto bene per la gommapiuma, avendo restaurato recentemente delle Wilson Watt & Puppy! In queste ho sostituito interamente il materiale fonoassorbente che contenevano con una precisione che sembrano appena sfornate dalla casa!
    Nelle J.F. Ho già eliminato ogni residuo di colla ed ora i due padiglioni sono tornati allo stato originale. Dovrò dissaldare i fili elettrici per operare liberamente, però questo modello non presenta sull'arco esterno le aperture a forma rettangolare, bensì circolare!  Non so se qui si possano postare foto, nel caso le aggiungerò.
    Non ricordo se il venditore mi abbia comunicato l'indirizzo dove le restaurano, se qualcuno lo conosce gli chiedo di mettermi in copia.
    Comunque non ritengo necessaria la sostituzione della gommapiuma, in breve si logorerà pure la nuova ed il problema si ripresenterà. Non ha una funzione protettiva, sulla griglia interna sarà sufficiente ritagliare un foglio di quella retina parapolvere utilizzata a protezione degli altoparlanti dei diffusori e sulla testa boh, Io ho in mente di farmi cucire dalla sarta un cuscinetti in pelle imbottito di lana vergine, così da essere eterno. Per l'incollaggio non usare mai colle che induriscono, poi difficilissime da rimuovere, ma collanti morbidi tipo i siliconica oppure delle striscioline biadesive che vengono vendute a nastro.
    Vi lasciò per dedicarmi a questo lavoro!


    Beh Complimenti... in effetti io pagai mi pare 120.000 la JF nel 75, so che intorno alla fine degli anni 70 a causa di un forte sbalzo del marco andò in pochissimo a sforare il milione, diventando di fatto fuori mercato in Italia.

    Comunque qui hanno i ricambi, http://www.quad-musik.de/html/jecklin1.html, la sola cosa è che costano 43 euro che non è poco (almeno quelle del mio modello).

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Fri Jun 21, 2013 10:05 am

    Per rimuovere i residui di colla, e io ne avevo veramente tanti, beh prima ho smontato tutto, poi ho immerso le griglie in un piatto dove avevo versato del diluente Nitro, le ho lasciate un po' a bagno e quando la colla si è' rammollita, con uno straccio l' ho eliminata. Questo non vale per le parti in plastica, potrebbe scioglierei in superficie : ho fatto la stessa cosa ma usando solo alcool a 95 gradi. Dipende però dal tipo di colla, non sempre funziona, ma esistono vari prodotti al caso. Posterò delle foto del prima e dopo, non appena avrò un po' di tempo per farlo, ma vi assicuro che riesco a far tornare tutto, o quasi tutto, come in origine!

    Stefano84
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 13
    Data d'iscrizione : 2013-06-10

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  Stefano84 on Fri Jun 21, 2013 10:42 am

    RockOnlyRare wrote:

    Grazie la cuffia di questa immagine è identica al 100% alla mia, cavo di interconnessione compreso (in origine era grigio e non a piattina, ma poi la stessa JF lo ha sostituito anni fa con l'attuale)


    Non so perchè ma mi ricorda qualcosa...  





    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Fri Jun 21, 2013 10:55 am

    gixsi wrote:Per rimuovere i residui di colla, e io ne avevo veramente tanti, beh prima ho smontato tutto, poi ho immerso le griglie in un piatto dove avevo versato del diluente Nitro, le ho lasciate un po' a bagno e quando la colla si è' rammollita, con uno straccio l' ho eliminata. Questo non vale per le parti in plastica, potrebbe scioglierei in superficie : ho fatto la stessa cosa ma usando solo alcool a 95 gradi. Dipende però dal tipo di colla, non sempre funziona, ma esistono vari prodotti al caso. Posterò delle foto del prima e dopo, non appena avrò un po' di tempo per farlo, ma vi assicuro che riesco a far tornare tutto, o quasi tutto, come in origine!

    Quello della colla è anche il mio problema, prima di sostituire le spugne devo capire come fare, i residui sono parecchi e tosti da tolgiere, spesso con la spugna attaccata.

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Sun Jun 23, 2013 6:06 pm


    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Sun Jun 23, 2013 6:12 pm

    Scusate,
    Ho aggiornato il profilo,ho inserito un avatar,ho controllato il nuovo profilo e tutto andava bene, ora ho inviato questa foto della pietosa condizione in cui versano ed è' venuta enorme! Ed anche l'avatar non compare a fianco del mio messaggio!  Dove sbaglio?

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Sun Jun 23, 2013 6:33 pm

    Problema avariar risolto, problema dimensioni foto non ancora.
    Comunque continuo a raccontarvi del restauro:
    Cuffie completamente smontate, fili dissaldati, colla e parti di gommapiuma ancora attaccate rimosse.
    I residui più ostici, PrIma di tentare con un attrezzo abrasivo , ho provato con lo Scollatutto della Loctite, e' un gel ed è' riuscito su parti che parevano colla bicomponente, durissima.
    Per fortuna le membrane trasparenti dei trasduttori sono integre, sono due per ciascun padiglione e sono trasparenti. Sulla superficie, al tatto, apparivano ruvide, forse era solo polvere di gommapiuma che sbricioandosi era entrata attraverso i fori della griglia, ma rimanevano anche dopo un passaggio di un fazzoletto imbevuto d'acqua!
    Ho provato in un angolo con un po' di alcool, perfetto, nessuna reazione! Così le membrane sono tornate limpide e pulite. Fare molta molta attenzione perché sono sottilissime, sembrano un foglio di quella pellicola trasparente utilizzata in cucina per gli alimenti, tirata a dovere ed incollata ai lati del padiglione. Attenzione anche col saldatore, i contatti sono ai bordi ed il calore potrebbe danneggiare queste membrane.
    Ora mi resta risaldare i fili e dopo ideare una soluzione alternativa alla gommapiuma, oppure rivestire questa con una calza in modo che resti contenuta e duri il più a lungo possibile. Come collante pensavo o a delle striscette di biadesivo sottile oppure a del velcro incollato dal lato cuffia, oppure ancora a del silicone, più facile da rimuovere ( esistono prodotti rimuovi silicone, sia per silicone fresco che indurito ).
    Spero prossimamente capire come aggiungere foto dalle dimensioni umane!
    P.s. : la cuffia non l'ho ancora provata! Aspetto la fine delle operazioni ( sarebbe il massimo che non funzionano!tyu )

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Sun Jun 23, 2013 6:59 pm

    gixsi wrote:Problema avariar risolto, problema dimensioni foto non ancora.
    Comunque continuo a raccontarvi del restauro:
    Cuffie completamente smontate, fili dissaldati, colla e parti di gommapiuma ancora attaccate rimosse.
    I residui più ostici, PrIma di tentare con un attrezzo abrasivo , ho provato con lo Scollatutto della Loctite, e' un gel ed è' riuscito su parti che parevano colla bicomponente, durissima.
    Per fortuna le membrane trasparenti dei trasduttori sono integre, sono due per ciascun padiglione e sono trasparenti. Sulla superficie, al tatto, apparivano ruvide, forse era solo polvere di gommapiuma che sbricioandosi era entrata attraverso i fori della griglia, ma rimanevano anche dopo un passaggio di un fazzoletto imbevuto d'acqua!
    Ho provato in un angolo con un po' di alcool, perfetto, nessuna reazione! Così le membrane sono tornate limpide e pulite. Fare molta molta attenzione perché sono sottilissime, sembrano un foglio di quella pellicola trasparente utilizzata in cucina per gli alimenti, tirata a dovere ed incollata ai lati del padiglione. Attenzione anche col saldatore, i contatti sono ai bordi ed il calore potrebbe danneggiare queste membrane.
    Ora mi resta risaldare i fili e dopo ideare una soluzione alternativa alla gommapiuma, oppure rivestire questa con una calza in modo che resti contenuta e duri il più a lungo possibile. Come collante pensavo o a delle striscette di biadesivo sottile oppure a del velcro incollato dal lato cuffia, oppure ancora a del silicone, più facile da rimuovere ( esistono prodotti rimuovi silicone, sia per silicone fresco che indurito ).
    Spero prossimamente capire come aggiungere foto dalle dimensioni umane!
    P.s. : la cuffia non l'ho ancora provata! Aspetto la fine delle operazioni ( sarebbe il massimo che non funzionano!tyu )

    Complimenti per la pazienza. Difficile che la cuffia non funzioni, casomai il rischio potrebbe esserci con l'alimentatore che è il compontente più delicato delle JF, occhio con il volume se hai un ampli generoso di watt, perchè la JF è molto "dura" ma se si esagera si può danneggiare l'alimentatore.

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Sun Jun 23, 2013 8:31 pm

    Avevo letto qualcosa del genere sull'adattatore. Al momento dispongo di tre amplificazioni, leben cs 300, KR Ironzilla 50 watt e J.R. 150 watt su 8 ohm. Credo di dover escludere il J.R., il KR con le AKG e' un mostro, ma entrambe le vorrei utilizzare di norma con il leben, per non dover eseguire artifici sul l'uscita diffusori ogniqualvolta dovessi utilizzare ora l'uno ora l'altro sistema( cuffia o diffusori).

    Ospite
    Guest

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  Ospite on Mon Jun 24, 2013 12:41 am

    gixsi wrote:Avevo letto qualcosa del genere sull'adattatore. Al momento dispongo di tre amplificazioni, leben cs 300, KR Ironzilla 50 watt e J.R. 150 watt su 8 ohm. Credo di dover escludere il J.R., il KR con le AKG e' un mostro, ma entrambe le vorrei utilizzare di norma con il leben, per non dover eseguire artifici sul l'uscita diffusori ogniqualvolta dovessi utilizzare ora l'uno ora l'altro sistema( cuffia o diffusori).

    ...La mia Electrostat con il PS2 è collegata a Pre/Finale Threshold...e la uso a volumi minimi x pilotarla...credo che il tuo Leben, possa essere la  soluzione ottimale, qui di seguito c'è la mia, Customerizzata ed acquistata a fine anni 80 in Svizzera. Io ho usato nella parte interna dei Padiglioni, dell'espanso di tipo nautico poichè la gommapiuma sfarina molto facilmente ed ho eliminato quello esterno ad essi.

     


    Best56

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Mon Jun 24, 2013 3:40 am

    Eccellente soluzione la tua! Ma cos'è' l'espanso a cui ti riferisci? Mica neoprene?

    Ospite
    Guest

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  Ospite on Mon Jun 24, 2013 11:14 am

    gixsi wrote:Eccellente soluzione la tua! Ma cos'è' l'espanso a cui ti riferisci? Mica neoprene?


    ...Nò è l'espanso quello denso con cui si fa la cuscineria, e poi rivestito in semilpelle come mostrato in foto...poi ho messo 2 barrette rivestite sul lato basso interno dei padiglioni per far sì che gli stessi siano leggermente distanziati dalle orecchie così il rivestimento interno non prende il sudore che lo fà deteriorare molto velocemente e poi aumenta il 3d della cuffia.

    Best56

    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Thu Jul 04, 2013 2:54 am

    Cercando qua e la' in internet mi sono imbattuto in un mercatino sconosciuto e li' ho trovato un annuncio di un altra cuffia J.F., modello PS II credo, un po' più recenti delle mie, ed allora visto il costo tutto sommato accessibile mi sono affrettato ad acquistare con il loro adattatore dedicato, anche questo diversamente più voluminoso dell'altro in mio possesso.
    Arrivate, con la solita spugna che verrebbe la voglia di gettare più nell'immondizia che metterci le mani, mi sono messo subito all'opera! In effetti non vedevo l'ora!
    Le membrane erano perfette! Ma la colla,proprio non veniva via! Ho provato con il solito rimuovi colla dell' Attak, ma sorpresa! Mi ha sciolto,la plastica! Pazzesco, l'unica soluzione era carteggiare quella superficie rovinata! Se avessi dovuto carteggiare la carrozzeria di un' auto avrei fatto prima! Fortuna che si trattava delle parti interne. Poi ho notato che le griglie non erano originali, ho trovato un lamierino micro forato presso Leroy Merlin e con una fresetta sul mio Dremel le ho sagomate a dovere ed ogg le ho portate dal cromatore per farle nichelare!
    Per il resto sono molto ben tenute, con il loro cavo piatto e devo dire che all'ascolto mi piacciono molto!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Thu Jul 04, 2013 10:42 am

    gixsi wrote:Cercando qua e la' in internet mi sono imbattuto in un mercatino sconosciuto e li' ho trovato un annuncio di un altra cuffia J.F., modello PS II credo, un po' più recenti delle mie, ed allora visto il costo tutto sommato accessibile mi sono affrettato ad acquistare con il loro adattatore dedicato, anche questo diversamente più voluminoso dell'altro in mio possesso.
    Arrivate, con la solita spugna che verrebbe la voglia di gettare più nell'immondizia che metterci le mani, mi sono messo subito all'opera! In effetti non vedevo l'ora!
    Le membrane erano perfette! Ma la colla,proprio non veniva via! Ho provato con il solito rimuovi colla dell' Attak, ma sorpresa! Mi ha sciolto,la plastica! Pazzesco, l'unica soluzione era carteggiare quella superficie rovinata! Se avessi dovuto carteggiare la carrozzeria di un' auto avrei fatto prima! Fortuna che si trattava delle parti interne. Poi ho notato che le griglie non erano originali, ho trovato un lamierino micro forato presso Leroy Merlin e con una fresetta sul mio Dremel le ho sagomate a dovere ed ogg le ho portate dal cromatore per farle nichelare!
    Per il resto sono molto ben tenute, con il loro cavo piatto e devo dire che all'ascolto mi piacciono molto!

    Ma per te quale è la soluzione migliore per togliere quella malefica colla senza rovinare l'arco di plastica ? Devo riuscirci pure, io, nelle strisce di colla specie dietro le orecchi c'è anche molta spugna attaccata.
    Avevo pensato al liquido spray leva etichette, quello è di tipo oleoso e sicuramente non danneggia la plastica potrebbe essere l'uovo di colombo.


    gixsi
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 14
    Data d'iscrizione : 2013-06-20
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  gixsi on Fri Jul 05, 2013 9:16 am

    Purtroppo non c'è!
    Con certi tipi di colla trovare il loro solvente, ammesso che una volta indurita possa ancora ammorbidirla, e' un'impresa!
    Solvente alla nitro: e' il più efficace ma non su tutto; acetone; rimuovi colla vari in gel tipo quello dell'attak a quanto pare sulla plastica non va bene!
    Io penso che userò' una mini fresa con un trapanino, da dentisti per intenderci, ma non verrà un lavoro perfetto.
    È per il futuro userò soltanto collanti rimovibili!

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5698
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  RockOnlyRare on Fri Jul 05, 2013 10:16 am

    Il guaio è che le sostituzioni ai tempi le faceva direttamente l'importatore che era Fugagnollo (per mia fortuna a Milano). Non credo che esista più, so che usava una colla speciale non banale da rimuovere.

    Nel ricambio delle spugne che mi hanno mandato dalla Germania c'è un banale tubetto di colla UhU credo del tipo universale.
    Probabilmente mi farò dare una mano da Sound Machine che hanno un tecnico in gamba ma prima gli chiedo un preventivo non vorrei dover spendere 100€ per far togliere la colla.


    Ospite
    Guest

    Re: J.Float il suo ritorno

    Post  Ospite on Fri Jul 05, 2013 11:13 am

    RockOnlyRare wrote:

    Ma per te quale è la soluzione migliore per togliere quella malefica colla

    ...Ma visto che hai Ordinato i Ricambi sul Sito che ti ho dato, e credo che nel Kit ci fosse pure il collante,perchè non gli hai chiesto ed eventualmente ordinato anche il prodotto che loro usano per rimuovere il vecchio collante? Infatti non credo che usino metodi meccanici...altrimenti 1° rovinerebbero la struttua in Plastica della Cuffia e 2° impiegherebbero molte ore di manodopera.

    Best56

    PS: Fugagnollo c'è sempre, magari ora è la Figlia a gestire l'Azienda...ma lui non faceva il lavoro perchè spediva in Svizzera direttamente alla fabbrica, che ora è la Ergo, quella che produce le nuove Cuffie...ma non sono più le JJ. Float.

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 8:56 pm