Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Ma si fanno le scarpe da soli ... - Page 7
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Ospite on Fri Nov 20, 2009 12:16 pm

    aircooled wrote:
    Mazza allora la stanzetta non sunava proprio quell'ottobrata... qndo le ho sentite le PSB non m'han detto nulla.
    Si tornerà, si risentirà
    le PSB ho già detto che sono tra i migliori diffusori al mondo per rapporto qualità prezzo, ma se siete sordi mica è colpa mia
    comunque quelle che hai sentito erano quelle standard da 89 db e già quelle con quei mini WF scendono da paura, certo poi non puoi pretende l'impatto, ma perlomeno a differenza di altre scendono
    quelle che ha sentito Luca sono invece la serie più economica che oltre ad avere 92db effettivi (ogni 3 db in più equivalgono a un raddoppio di potenza dell'ampli) di efficenza (dico effettivi perché nel 98% dei casi il dato dichiarato è falso e mediamente siamo almeno 3db sotto) sono diffusori da 4 Ohm nominali, il che significa che nella realtà vanno sotto, poi da considerare che il punto di ascolto è a circa 2,30mt ora riconsiderando che il crescendeno in quelle condizioni spara una 90ntina di W di picco nei diffusori e facendo 2 rapidi conti si evince che a Luca è arrivata una botta di basso oltre i 110db a frequenza bassissima perfettamente inviata e gestita (gestita! )dal lettore, il resto ve lo racconta lui quando si sarà ripreso

    Occhio a scrivere ste cose... se no ti metto cò qllo che aveva 130db a 20hz Laughing Laughing Laughing

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 12:23 pm

    Occhio a scrivere ste cose... se no ti metto cò qllo che aveva 130db a 20hz Laughing Laughing Laughing
    si ma con una piccola differenza
    io son qua a disposizione di chiunque voglia ascoltare e nel caso controbattere quanto afferno, se non bastano gli orecchi ci sta pure l'Audio Precision e a lui le barzellette non le racconti
    poi mica devi credere a me che ascolto con dei cessi () quando vorrà c'è Luca 58 che è persona fuori da ogni sospetto, aspettiamo che dica lui poi controbatti pure


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Ospite on Fri Nov 20, 2009 1:14 pm

    aircooled wrote:
    Occhio a scrivere ste cose... se no ti metto cò qllo che aveva 130db a 20hz Laughing Laughing Laughing
    si ma con una piccola differenza
    io son qua a disposizione di chiunque voglia ascoltare e nel caso controbattere quanto afferno, se non bastano gli orecchi ci sta pure l'Audio Precision e a lui le barzellette non le racconti
    poi mica devi credere a me che ascolto con dei cessi () quando vorrà c'è Luca 58 che è persona fuori da ogni sospetto, aspettiamo che dica lui poi controbatti pure

    Che devo esse sempre serio solo io?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 1:38 pm

    serio te? e quando mai lo sei stato


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 2:22 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Luca58 wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Banano wrote: SALVATOREEEEEEE:
    caxo...hai il Crescendo!!
    ma...NON hai i pedoni sotto il Crescendoo!!!
    perche non provi a metterlo al piano basso, in maniera da limitare le vibraz??
    se mi fate respirà!Prossimamente li faccio,e poi devo capire come suona prima di poter apprezzare l'effetto dei piedoni. sunny
    perchè tanto con i piedoni la cosa non influisce per nulla!
    Ma che' so' 'sti piedoni?
    sono dei supporti estremamente smorzanti ed antivibrazioni,che ti ripuliscono l'apparecchio dalle vibrazioni,lo rendono insensibile a quelle esterne,e quindi piu passano i giorni,e piu l'impianto migliora,finchè i condensatori non si ripuliscono del tutto e allora l'impianto suonerà talmente meglio che sembrerà costare moooooooooooooooooooooooooooooooolto di piu!

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/cavi-tavoli-punte-e-il-resto-del-mondo-f16/piedoni-antivibrazioni-by-hfgun-must-t121.htm?highlight=piedoni

    Mi puoi spiegare in termini semplici il discorso che i condensatori si ripuliscono...?

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 3:26 pm

    Allora, la storia e' questa. Chi ci crede bene, altrimenti andate a sentire quello che dicono su VHF

    Ieri sera ho portato il mio piccolo lettore DVD Panasonic XV-10, che ho sempre usato sul mio impianto con vari cavi, per confrontarlo col Crescendo modificato con l'aggiunta di 3 condensatori (credo, ma Air puo' spiegare meglio, per me e' arabo) in modo da capire la differenza tra i due apparecchi e intuire l'impatto che il Crescendo avra' sul mio impianto. Premetto che il Panasonic l'ho confrontato in passato sul mio impianto con altri lettori da molti milioni di lire e mi sono sempre tenuto quello.

    Prima di fare questa prova, comunque, ho ascoltato il "nuovo" Crescendo, (+ ampli Crescendo + PSB Image TS5).

    La differenza dalla vecchia versione, che tanto mi aveva colpito, e' incredibile. Il basso e' sempre estesissimo e il timbro e' sempre quello. Ho trovato incredibilmente cambiati: 1) la naturalezza della scena 2) l'ariosita' 3) la tridimensionalita' (larghezza e profondita') in modo assurdo 4) la presenza.

    Se a chi lo comprera' non suonera' cosi' buttate via il resto della catena.

    Insomma, prima era un lettore da alcune migliaia di € (ma uno dei pochi buoni), adesso, secondo me, sta in cima o quasi (il mio riferimento e' Merrill + ET2 + Sumiko BPS 1º versione con cavo di segnale diretto ampli-testina, cioe' senza la "scatolina"). Il suono del Crescendo ora e' veramente simile, nei limiti del possibile, all'analogico/valvolare e la differenza da quest'ultimo mi e' sembrata stare tutta nell'ampli. La prossima volta porto il mio AI500 (soprattutto per provarlo con le PSB, anche se i 4 ohm di cui ha parlato Air mi preoccupano non poco...).

    I brani che ho ascoltato sono stati "Private investigation" dei Dire Straits (basso mai sentito prima e presenza realistica), una cantata di Bach, l'Overture di "Cosi' parlo' Zarathustra" diretta da Karajan con i Wiener (quella usata per "2001 odissea nello spazio"; piena di basse frequenze e scena ampia - avevo l'LP della London) e l'Aida di Solti dei primi anni '60 (ottima incisione; anche di questa avevo l'LP della London).

    Il cavo di alimentazione standard che sara' fornito con il Crescendo (abbiamo fatto varie prove di cavi) e' risultato veramente ottimo. Amuro => non chiedere piu' niente e aspetta!

    Pensavo di aver esaurito la prova ed ero veramente soddisfatto di aver aspettato cosi' tanto prima di comprare un lettore CD (so' duro!), quando Air mi ha detto: "Aspetta, ho un disco test per i bassi cosi' lo sentiamo...".

    A I U T O ! ! ! ! ! ! ! !

    Prima ha iniziato la riproduzione di spari da moschetti (credo) ed il crepitio era incredibile; ad ogni sparo i due woofers delle PSB si scuotevano cosi' tanto che pensavo che li avrei visti passare sopra la mia testa come dei frisbees. Infatti ho cominciato ad abbassarmi sul divano...

    Ma il meglio doveva ancora venire. Si e' passati poi alla colonna sonora di un film dell'orrore, credo. Hanno iniziato le ambulanze dopo varie esplosioni che mi hanno fatto tremare cosi' tanto il cuscino sul quale sedevo che ho cominciato a sentirmi a disagio. Quando, credo, e' arrivato frontalmente il "mostro" e' stato come se visivamente vedessi l'onda d'urto che avanzava e sono certo che la mia mente ha ricostruito la cosa come se l'aria fosse acqua che si deformava (ricordate Stargate?).

    Poi scusatemi, ma non so bene cosa sia accaduto; posso dire che l'ultima "botta" mi ha alzato i capelli (ho guardato in alto chi me li avesse accarezzati) come quando si alzano i peli delle braccia con la "pelle d'oca" ed ho capito l'espressione " mi ha spettinato". Mi sono anche un po' spaventato perche' i woofers ormai andavano un po' da tutte le parti ed ho temuto per un corto circuito che fosse pericoloso anche per noi che eravamo vicini.

    Alla fine, nella pausa di silenzio, Air mi ha detto: "avrei voluto avere una macchina fotografica per farti rivedere la tua faccia...".

    Mai sentita una cosa del genere, con frequenze cosi' basse e potenti e cosi' ben controllate; queste PSB non hanno limiti in questo senso. Dice che col sub-woofer non si senta la direzione delle frequenze piu' basse, ma con un sistema stereo di quel tipo (E SIAMO SOTTO I 2500 €) le basse frequenze ricostruiscono la stessa immagine delle altre frequenze.

    Io ho ascoltato impianti anche molto costosi, ma nemmeno si avvicinavano cosi' in basso e con questa pressione sonora; tenete conto che l'ampli era il Crescendo, per cui tutto dipendeva dal segnale che arrivava dal lettore. Pensavo di ascoltare almeno i 30 hz, ma l'ultima "botta', secondo me, e' scesa molto piu' giu' perche' mi ha creato il senso di angoscia tipico dei sismi; quando l'hai provato non te lo scordi piu' e questo e' quello che Air avrebbe fotografato. Ma non mi avevano sempre detto che i CD non hanno bassi e che per creare bassi veramente profondi ci vuole un ambiente mooolto grande?!?!?!?

    Per fare un paragone delle basse frequenze tra il migliore degli impianti che avevo ascoltato e l'esperienza di ieri sera, dico che ho avuto la stessa sensazione quando sono sceso dalla mia Z3 (1900 cc) e sono salito sulla Porsche cabrio di un amico che mi voleva "far sentire l'accelerazione".

    Che vi posso dire? Niente, perche' se sentissi qualcun altro raccontare quello che ho appena detto penserei che era " 'briao".

    Fate voi.


    Last edited by Luca58 on Fri Nov 20, 2009 3:35 pm; edited 1 time in total

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 3:34 pm

    Prima ha iniziato la riproduzione di spari da moschetti (credo) ed il crepitio era incredibile; ad ogni sparo i due woofers delle PSB si scuotevano cosi' tanto che pensavo che li avrei visti passare sopra la mia testa come dei frisbees. Infatti ho cominciato ad abbassarmi sul divano...

    Ma il meglio doveva ancora venire. Si e' passati poi alla colonna sonora di un film dell'orrore, credo. Hanno iniziato le ambulanze dopo varie esplosioni che mi hanno fatto tremare cosi' tanto il cuscino sul quale sedevo che ho cominciato a sentirmi a disagio. Quando, credo, e' arrivato frontalmente il "mostro" e' stato come se visivamente vedessi l'onda d'urto che avanzava e sono certo che la mia mente ha ricostruito la cosa come se l'aria fosse acqua che si deformava (ricordate Stargate?).

    Poi scusatemi, ma non so bene cosa sia accaduto; posso dire che l'ultima "botta" mi ha alzato i capelli (ho guardato in alto chi me li avesse accarezzati) come quando si alzano i peli delle braccia con la "pelle d'oca" ed ho capito l'espressione " mi ha spettinato". Mi sono anche un po' spaventato perche' i woofers ormai andavano un po' da tutte le parti ed ho temuto per un corto circuito che fosse pericoloso anche per noi che eravamo vicini.

    Alla fine, nella pausa di silenzio, Air mi ha detto: "avrei voluto avere una macchina fotografica per farti rivedere la tua faccia...".

    Mai sentita una cosa del genere, con frequenze cosi' basse e potenti e cosi' ben controllate; queste PSB non hanno limiti in questo senso. Dice che col sub-woofer non si senta la direzione delle frequenze piu' basse, ma con un sistema stereo di quel tipo (E SIAMO SOTTO I 2500 €) le basse frequenze ricostruiscono la stessa immagine delle altre frequenze.

    Io ho ascoltato impianti anche molto costosi, ma nemmeno si avvicinavano cosi' in basso e con questa pressione sonora; tenete conto che l'ampli era il Crescendo, per cui tutto dipendeva dal segnale che arrivava dal lettore. Pensavo di ascoltare almeno i 30 hz, ma l'ultima "botta', secondo me, e' scesa molto piu' giu' perche' mi ha creato il senso di angoscia tipico dei sismi; quando l'hai provato non te lo scordi piu' e questo e' quello che Air avrebbe fotografato. Ma non mi avevano sempre detto che i CD non hanno bassi e che per creare bassi veramente profondi ci vuole un ambiente mooolto grande?!?!?!?

    Per fare un paragone delle basse frequenze tra il migliore degli impianti che avevo ascoltato e l'esperienza di ieri sera, dico che ho avuto la stessa sensazione quando sono sceso dalla mia Z3 (1900 cc) e sono salito sulla Porsche cabrio di un amico che mi voleva "far sentire l'accelerazione".

    Che vi posso dire? Niente, perche' se sentissi qualcun altro raccontare quello che ho detto penserei che era " 'briao".

    Fate voi.


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 3:48 pm

    Apro ufficialmente una petizione perche' AA aggiunga una parte video (solo BD) al Crescendo, restando sulla sola riproduzione stereo dell'audio.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10873
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Banano on Fri Nov 20, 2009 4:03 pm

    Luca58 wrote:
    Mi puoi spiegare in termini semplici il discorso che i condensatori si ripuliscono...?

    ...cavoli ecco cosa m'ero dimenticato di chedere!!
    Grande Luca!

    Salvatoreeeeeeeeeeeee....spiega!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Cricetone on Fri Nov 20, 2009 4:09 pm

    Luca58 wrote:
    Mi puoi spiegare in termini semplici il discorso che i condensatori si ripuliscono...?
    i condensatori accumulano energia.pure che spegni l'apparecchio,energia ne rimane sempre al loro interno,se poi questa corrente era soggetta a distorsione per via delle vibrazioni,tu avrei sempre nei condensatori una bella riserva di vibrazioni.fichè i condens si scaricheranno completamente ci vorrà un bel pò di tempo,e piu si scaricheranno meglio suonerà l'impianto.poi le casse suoneranno pure molto meglio se gli metti i piedoni sotto,sia per via del crossover che si ripulisce,sia per via delle vibrazioni del woofer che vengono scaricate,e quindi la gamma bassa e medio bassa si ripulisce,si tolgono le gobbe,quindi si estende e si potenzia la stess,si migliora la gamma media quindi stage e voci vertiere,si ripulisce e si estende la gamma alta e si riduce la fatica di ascolto.è piu chiaro ora?

    comunque in quella discussione che ti avevo segnalato avevo spiegato tutto per bene eh! sunny


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 5:13 pm

    Salv.Scarfone wrote:
    Luca58 wrote:
    Mi puoi spiegare in termini semplici il discorso che i condensatori si ripuliscono...?
    i condensatori accumulano energia.pure che spegni l'apparecchio,energia ne rimane sempre al loro interno,se poi questa corrente era soggetta a distorsione per via delle vibrazioni,tu avrei sempre nei condensatori una bella riserva di vibrazioni.fichè i condens si scaricheranno completamente ci vorrà un bel pò di tempo,e piu si scaricheranno meglio suonerà l'impianto.poi le casse suoneranno pure molto meglio se gli metti i piedoni sotto,sia per via del crossover che si ripulisce,sia per via delle vibrazioni del woofer che vengono scaricate,e quindi la gamma bassa e medio bassa si ripulisce,si tolgono le gobbe,quindi si estende e si potenzia la stess,si migliora la gamma media quindi stage e voci vertiere,si ripulisce e si estende la gamma alta e si riduce la fatica di ascolto.è piu chiaro ora?

    comunque in quella discussione che ti avevo segnalato avevo spiegato tutto per bene eh! sunny

    Chiarissimo, grazie!

    Solo una domanda: i condensatori si scaricano dalle vibrazioni accumulate solo quando l'impianto suona come si deve o anche, magari piu' lentamente, quando e' spento?

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 5:18 pm

    Luca58 wrote:Allora, la storia e' questa. Chi ci crede bene, altrimenti andate a sentire quello che dicono su VHF

    Ieri sera ho portato il mio piccolo lettore DVD Panasonic XV-10, che ho sempre usato sul mio impianto con vari cavi, per confrontarlo col Crescendo modificato con l'aggiunta di 3 condensatori (credo, ma Air puo' spiegare meglio, per me e' arabo) in modo da capire la differenza tra i due apparecchi e intuire l'impatto che il Crescendo avra' sul mio impianto. Premetto che il Panasonic l'ho confrontato in passato sul mio impianto con altri lettori da molti milioni di lire e mi sono sempre tenuto quello.

    Prima di fare questa prova, comunque, ho ascoltato il "nuovo" Crescendo, (+ ampli Crescendo + PSB Image TS5).

    La differenza dalla vecchia versione, che tanto mi aveva colpito, e' incredibile. Il basso e' sempre estesissimo e il timbro e' sempre quello. Ho trovato incredibilmente cambiati: 1) la naturalezza della scena 2) l'ariosita' 3) la tridimensionalita' (larghezza e profondita') in modo assurdo 4) la presenza.

    Se a chi lo comprera' non suonera' cosi' buttate via il resto della catena.

    Insomma, prima era un lettore da alcune migliaia di € (ma uno dei pochi buoni), adesso, secondo me, sta in cima o quasi (il mio riferimento e' Merrill + ET2 + Sumiko BPS 1º versione con cavo di segnale diretto ampli-testina, cioe' senza la "scatolina"). Il suono del Crescendo ora e' veramente simile, nei limiti del possibile, all'analogico/valvolare e la differenza da quest'ultimo mi e' sembrata stare tutta nell'ampli. La prossima volta porto il mio AI500 (soprattutto per provarlo con le PSB, anche se i 4 ohm di cui ha parlato Air mi preoccupano non poco...).

    I brani che ho ascoltato sono stati "Private investigation" dei Dire Straits (basso mai sentito prima e presenza realistica), una cantata di Bach, l'Overture di "Cosi' parlo' Zarathustra" diretta da Karajan con i Wiener (quella usata per "2001 odissea nello spazio"; piena di basse frequenze e scena ampia - avevo l'LP della London) e l'Aida di Solti dei primi anni '60 (ottima incisione; anche di questa avevo l'LP della London).

    Il cavo di alimentazione standard che sara' fornito con il Crescendo (abbiamo fatto varie prove di cavi) e' risultato veramente ottimo. Amuro => non chiedere piu' niente e aspetta!

    Pensavo di aver esaurito la prova ed ero veramente soddisfatto di aver aspettato cosi' tanto prima di comprare un lettore CD (so' duro!), quando Air mi ha detto: "Aspetta, ho un disco test per i bassi cosi' lo sentiamo...".

    A I U T O ! ! ! ! ! ! ! !

    Prima ha iniziato la riproduzione di spari da moschetti (credo) ed il crepitio era incredibile; ad ogni sparo i due woofers delle PSB si scuotevano cosi' tanto che pensavo che li avrei visti passare sopra la mia testa come dei frisbees. Infatti ho cominciato ad abbassarmi sul divano...

    Ma il meglio doveva ancora venire. Si e' passati poi alla colonna sonora di un film dell'orrore, credo. Hanno iniziato le ambulanze dopo varie esplosioni che mi hanno fatto tremare cosi' tanto il cuscino sul quale sedevo che ho cominciato a sentirmi a disagio. Quando, credo, e' arrivato frontalmente il "mostro" e' stato come se visivamente vedessi l'onda d'urto che avanzava e sono certo che la mia mente ha ricostruito la cosa come se l'aria fosse acqua che si deformava (ricordate Stargate?).

    Poi scusatemi, ma non so bene cosa sia accaduto; posso dire che l'ultima "botta" mi ha alzato i capelli (ho guardato in alto chi me li avesse accarezzati) come quando si alzano i peli delle braccia con la "pelle d'oca" ed ho capito l'espressione " mi ha spettinato". Mi sono anche un po' spaventato perche' i woofers ormai andavano un po' da tutte le parti ed ho temuto per un corto circuito che fosse pericoloso anche per noi che eravamo vicini.

    Alla fine, nella pausa di silenzio, Air mi ha detto: "avrei voluto avere una macchina fotografica per farti rivedere la tua faccia...".

    Mai sentita una cosa del genere, con frequenze cosi' basse e potenti e cosi' ben controllate; queste PSB non hanno limiti in questo senso. Dice che col sub-woofer non si senta la direzione delle frequenze piu' basse, ma con un sistema stereo di quel tipo (E SIAMO SOTTO I 2500 €) le basse frequenze ricostruiscono la stessa immagine delle altre frequenze.

    Io ho ascoltato impianti anche molto costosi, ma nemmeno si avvicinavano cosi' in basso e con questa pressione sonora; tenete conto che l'ampli era il Crescendo, per cui tutto dipendeva dal segnale che arrivava dal lettore. Pensavo di ascoltare almeno i 30 hz, ma l'ultima "botta', secondo me, e' scesa molto piu' giu' perche' mi ha creato il senso di angoscia tipico dei sismi; quando l'hai provato non te lo scordi piu' e questo e' quello che Air avrebbe fotografato. Ma non mi avevano sempre detto che i CD non hanno bassi e che per creare bassi veramente profondi ci vuole un ambiente mooolto grande?!?!?!?

    Per fare un paragone delle basse frequenze tra il migliore degli impianti che avevo ascoltato e l'esperienza di ieri sera, dico che ho avuto la stessa sensazione quando sono sceso dalla mia Z3 (1900 cc) e sono salito sulla Porsche cabrio di un amico che mi voleva "far sentire l'accelerazione".

    Che vi posso dire? Niente, perche' se sentissi qualcun altro raccontare quello che ho appena detto penserei che era " 'briao".

    Fate voi.



    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 5:20 pm

    Luca58 wrote:Apro ufficialmente una petizione perche' AA aggiunga una parte video (solo BD) al Crescendo, restando sulla sola riproduzione stereo dell'audio.

    Bocciata! La tua richiesta farebbe aumentare i tempi di consegna e io lo voglio prima di Natale . Vabbè, anche dopo l'Epifania


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 5:27 pm

    Elcaset wrote:
    che ti succede?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 5:39 pm

    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    che ti succede?

    Air, succede che, come previsto e come e' ovvio se non lo si e' provato, nessuno ci ha creduto!!!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 5:39 pm

    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    che ti succede?

    Luca dice che: "La differenza dalla vecchia versione, che tanto mi aveva colpito, e' incredibile. Il basso e' sempre estesissimo e il timbro e' sempre quello. Ho trovato incredibilmente cambiati: 1) la naturalezza della scena 2) l'ariosita' 3) la tridimensionalita' (larghezza e profondita') in modo assurdo 4) la presenza".

    "Se a chi lo comprera' non suonera' cosi' buttate via il resto della catena".

    Non vedo l'ora di verificare tutto questo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 5:41 pm

    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:Apro ufficialmente una petizione perche' AA aggiunga una parte video (solo BD) al Crescendo, restando sulla sola riproduzione stereo dell'audio.

    Bocciata! La tua richiesta farebbe aumentare i tempi di consegna e io lo voglio prima di Natale . Vabbè, anche dopo l'Epifania

    Ma io non intendevo alternativo al solo lettore CD...; o magari che si potesse inserire nel Crescendo a richiesta

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 5:42 pm

    Luca58 wrote:
    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    che ti succede?

    Air, succede che, come previsto e come e' ovvio se non lo si e' provato, nessuno ci ha creduto!!!

    Non metto in dubbio quanto dici , mi interrogo solo sulla differenza fra quanto hai ascoltato tu e quanto ho ascoltato io da Gradi (ed era già notevole, altrimenti non l'avrei prenotato)
    Forse è il caso che Gradi non utilizzi più i mini-diffusori Amphion con i Crescendo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 5:43 pm

    Luca58 wrote:
    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:Apro ufficialmente una petizione perche' AA aggiunga una parte video (solo BD) al Crescendo, restando sulla sola riproduzione stereo dell'audio.

    Bocciata! La tua richiesta farebbe aumentare i tempi di consegna e io lo voglio prima di Natale . Vabbè, anche dopo l'Epifania

    Ma io non intendevo alternativo al solo lettore CD...; o magari che si potesse inserire nel Crescendo a richiesta


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 5:48 pm

    Elcaset wrote:
    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    che ti succede?

    Luca dice che: "La differenza dalla vecchia versione, che tanto mi aveva colpito, e' incredibile. Il basso e' sempre estesissimo e il timbro e' sempre quello. Ho trovato incredibilmente cambiati: 1) la naturalezza della scena 2) l'ariosita' 3) la tridimensionalita' (larghezza e profondita') in modo assurdo 4) la presenza".

    "Se a chi lo comprera' non suonera' cosi' buttate via il resto della catena".

    Non vedo l'ora di verificare tutto questo

    Prima lo stage era discreto, ma girava intorno alla posizione dei diffusori e inoltre era un po' dietro di loro; adesso occupa tutta la parete frontale e in profondita' la oltrepassa.

    O', magari ero stanco...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 5:48 pm

    Forse è il caso che Gradi non utilizzi più i mini-diffusori Amphion con i Crescendo
    attenzione, in un mio precedente intervento ho ben specificato che le PSB sono 92db effettivi, se prendi le Focal ad esempio che anche loro dichiarano 92 db il crescendo ci muore sopra essendo un 50 W questo perche a mio parere il dato dichiarato è falso e di di molto inferiore


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 5:51 pm

    Elcaset wrote:
    Luca58 wrote:
    aircooled wrote:
    Elcaset wrote:
    che ti succede?

    Air, succede che, come previsto e come e' ovvio se non lo si e' provato, nessuno ci ha creduto!!!

    Non metto in dubbio quanto dici , mi interrogo solo sulla differenza fra quanto hai ascoltato tu e quanto ho ascoltato io da Gradi (ed era già notevole, altrimenti non l'avrei prenotato)
    Forse è il caso che Gradi non utilizzi più i mini-diffusori Amphion con i Crescendo

    Non lo so; con le LS3/5a e l'AI 500, salvo sorprese, mi aspetto un ottimo stage. Per quanto riguarda i bassi, probabilmente anche nel mio caso miglioreranno ma certamente non avro' la resa delle PSB, purtroppo.

    Tenete conto, che il CD era un disco test per i bassi. Comunque all'inizio (me ne ero scordato) siamo partiti con la registrazione di un organo a canne, e gia' li'... Ma forse le "canne" non erano di metallo!!! affraid affraid affraid

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Luca58 on Fri Nov 20, 2009 6:02 pm

    Luca58 wrote:Allora, la storia e' questa. Chi ci crede bene, altrimenti andate a sentire quello che dicono su VHF

    Ieri sera ho portato il mio piccolo lettore DVD Panasonic XV-10, che ho sempre usato sul mio impianto con vari cavi, per confrontarlo col Crescendo modificato con l'aggiunta di 3 condensatori (credo, ma Air puo' spiegare meglio, per me e' arabo) in modo da capire la differenza tra i due apparecchi e intuire l'impatto che il Crescendo avra' sul mio impianto. Premetto che il Panasonic l'ho confrontato in passato sul mio impianto con altri lettori da molti milioni di lire e mi sono sempre tenuto quello.

    Prima di fare questa prova, comunque, ho ascoltato il "nuovo" Crescendo, (+ ampli Crescendo + PSB Image TS5).

    La differenza dalla vecchia versione, che tanto mi aveva colpito, e' incredibile. Il basso e' sempre estesissimo e il timbro e' sempre quello. Ho trovato incredibilmente cambiati: 1) la naturalezza della scena 2) l'ariosita' 3) la tridimensionalita' (larghezza e profondita') in modo assurdo 4) la presenza.

    Se a chi lo comprera' non suonera' cosi' buttate via il resto della catena.

    Insomma, prima era un lettore da alcune migliaia di € (ma uno dei pochi buoni), adesso, secondo me, sta in cima o quasi (il mio riferimento e' Merrill + ET2 + Sumiko BPS 1º versione con cavo di segnale diretto ampli-testina, cioe' senza la "scatolina"). Il suono del Crescendo ora e' veramente simile, nei limiti del possibile, all'analogico/valvolare e la differenza da quest'ultimo mi e' sembrata stare tutta nell'ampli. La prossima volta porto il mio AI500 (soprattutto per provarlo con le PSB, anche se i 4 ohm di cui ha parlato Air mi preoccupano non poco...).

    I brani che ho ascoltato sono stati "Private investigation" dei Dire Straits (basso mai sentito prima e presenza realistica), una cantata di Bach, l'Overture di "Cosi' parlo' Zarathustra" diretta da Karajan con i Wiener (quella usata per "2001 odissea nello spazio"; piena di basse frequenze e scena ampia - avevo l'LP della London) e l'Aida di Solti dei primi anni '60 (ottima incisione; anche di questa avevo l'LP della London).

    Il cavo di alimentazione standard che sara' fornito con il Crescendo (abbiamo fatto varie prove di cavi) e' risultato veramente ottimo. Amuro => non chiedere piu' niente e aspetta!

    Pensavo di aver esaurito la prova ed ero veramente soddisfatto di aver aspettato cosi' tanto prima di comprare un lettore CD (so' duro!), quando Air mi ha detto: "Aspetta, ho un disco test per i bassi cosi' lo sentiamo...".

    A I U T O ! ! ! ! ! ! ! !

    Prima ha iniziato la riproduzione di spari da moschetti (credo) ed il crepitio era incredibile; ad ogni sparo i due woofers delle PSB si scuotevano cosi' tanto che pensavo che li avrei visti passare sopra la mia testa come dei frisbees. Infatti ho cominciato ad abbassarmi sul divano...

    Ma il meglio doveva ancora venire. Si e' passati poi alla colonna sonora di un film dell'orrore, credo. Hanno iniziato le ambulanze dopo varie esplosioni che mi hanno fatto tremare cosi' tanto il cuscino sul quale sedevo che ho cominciato a sentirmi a disagio. Quando, credo, e' arrivato frontalmente il "mostro" e' stato come se visivamente vedessi l'onda d'urto che avanzava e sono certo che la mia mente ha ricostruito la cosa come se l'aria fosse acqua che si deformava (ricordate Stargate?).

    Poi scusatemi, ma non so bene cosa sia accaduto; posso dire che l'ultima "botta" mi ha alzato i capelli (ho guardato in alto chi me li avesse accarezzati) come quando si alzano i peli delle braccia con la "pelle d'oca" ed ho capito l'espressione " mi ha spettinato". Mi sono anche un po' spaventato perche' i woofers ormai andavano un po' da tutte le parti ed ho temuto per un corto circuito che fosse pericoloso anche per noi che eravamo vicini.

    Alla fine, nella pausa di silenzio, Air mi ha detto: "avrei voluto avere una macchina fotografica per farti rivedere la tua faccia...".

    Mai sentita una cosa del genere, con frequenze cosi' basse e potenti e cosi' ben controllate; queste PSB non hanno limiti in questo senso. Dice che col sub-woofer non si senta la direzione delle frequenze piu' basse, ma con un sistema stereo di quel tipo (E SIAMO SOTTO I 2500 €) le basse frequenze ricostruiscono la stessa immagine delle altre frequenze.

    Io ho ascoltato impianti anche molto costosi, ma nemmeno si avvicinavano cosi' in basso e con questa pressione sonora; tenete conto che l'ampli era il Crescendo, per cui tutto dipendeva dal segnale che arrivava dal lettore. Pensavo di ascoltare almeno i 30 hz, ma l'ultima "botta', secondo me, e' scesa molto piu' giu' perche' mi ha creato il senso di angoscia tipico dei sismi; quando l'hai provato non te lo scordi piu' e questo e' quello che Air avrebbe fotografato. Ma non mi avevano sempre detto che i CD non hanno bassi e che per creare bassi veramente profondi ci vuole un ambiente mooolto grande?!?!?!?

    Per fare un paragone delle basse frequenze tra il migliore degli impianti che avevo ascoltato e l'esperienza di ieri sera, dico che ho avuto la stessa sensazione quando sono sceso dalla mia Z3 (1900 cc) e sono salito sulla Porsche cabrio di un amico che mi voleva "far sentire l'accelerazione".

    Che vi posso dire? Niente, perche' se sentissi qualcun altro raccontare quello che ho appena detto penserei che era " 'briao".

    Fate voi.

    Per essere piu' credibile ed a scanso di equivoci => per quanto riguarda le voci l'accoppiata ampli Crescendo + PSB non era all'altezza delle LS3/5a + AI500, ma questo e' ovvio. Oltre al fatto che questi diffusori sono studiati e tarati per questo, per le voci, secondo me, ci vogliono le valvole.

    Chi acquista uno ss con le torri sa gia' che cerca piu' che altro una risposta in frequenza piu' completa, piu' impatto nella parte bassa dello spettro, piu' dinamica etc.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Geronimo on Fri Nov 20, 2009 6:05 pm

    aircooled wrote:
    Forse è il caso che Gradi non utilizzi più i mini-diffusori Amphion con i Crescendo
    attenzione, in un mio precedente intervento ho ben specificato che le PSB sono 92db effettivi, se prendi le Focal ad esempio che anche loro dichiarano 92 db il crescendo ci muore sopra essendo un 50 W questo perche a mio parere il dato dichiarato è falso e di di molto inferiore

    Le Amphion 510 hanno 87 db dichiarati di efficienza, eppure l'ampli Crescendo le pilotava bene.
    I limiti li ho notati nella scena sonora un po' bassa e non molto estesa ai lati, per questo secondo me questi diffusori limitavano l'accoppiata.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  aircooled on Fri Nov 20, 2009 7:05 pm

    Le Amphion 510 hanno 87 db dichiarati di efficienza, eppure l'ampli Crescendo le pilotava bene.
    I limiti li ho notati nella scena sonora un po' bassa e non molto estesa ai lati, per questo secondo me questi diffusori limitavano l'accoppiata.

    mica ho detto che non pilota casse standar ma leggi bene cosa ha sentito Luca, per me pilotare vuol dire avere picchi oltre i 110 db, sotto so boni tutti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Ma si fanno le scarpe da soli ...

    Post  Cricetone on Fri Nov 20, 2009 7:08 pm

    Luca58 wrote:
    Salv.Scarfone wrote:
    Luca58 wrote:
    Mi puoi spiegare in termini semplici il discorso che i condensatori si ripuliscono...?
    i condensatori accumulano energia.pure che spegni l'apparecchio,energia ne rimane sempre al loro interno,se poi questa corrente era soggetta a distorsione per via delle vibrazioni,tu avrei sempre nei condensatori una bella riserva di vibrazioni.fichè i condens si scaricheranno completamente ci vorrà un bel pò di tempo,e piu si scaricheranno meglio suonerà l'impianto.poi le casse suoneranno pure molto meglio se gli metti i piedoni sotto,sia per via del crossover che si ripulisce,sia per via delle vibrazioni del woofer che vengono scaricate,e quindi la gamma bassa e medio bassa si ripulisce,si tolgono le gobbe,quindi si estende e si potenzia la stess,si migliora la gamma media quindi stage e voci vertiere,si ripulisce e si estende la gamma alta e si riduce la fatica di ascolto.è piu chiaro ora?

    comunque in quella discussione che ti avevo segnalato avevo spiegato tutto per bene eh! sunny

    Chiarissimo, grazie!

    Solo una domanda: i condensatori si scaricano dalle vibrazioni accumulate solo quando l'impianto suona come si deve o anche, magari piu' lentamente, quando e' spento?
    acceso e possibilmente funzionante,ma tanto non ti preoccupare,che gia in 3 giorni noti miglioramenti,che aumenteranno col tempo.tu uno dei cd che conosci meglio ascoltalo solo dopo due mesi che hai messo i piedoni(3 per apparecchio e sotto tutte pure le casse)e vedrai che non lo riconoscerai piu!


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:24 pm