Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Le ferree leggi del mercato
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Le ferree leggi del mercato

    Share

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Le ferree leggi del mercato

    Post  petrus on Sat Nov 21, 2009 9:55 am

    In un articolo ho trovato questa frase:
    "......a volte capita che un 'inventore' azzecchi un certo prodotto, poi le ferree leggi di mercato gli impongano di realizzare una nuova versione o un nuovo prodotto ma non è detto che questo suoni meglio del precedente"
    mi trovo assolutamente d'accordo con l'autore e non posso fare a meno di notare che; l'audiofilo medio è quasi sempre convinto del contrario, ovvero è assolutamente vittima inconsapevole di una strumentalizzazione.

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 10:31 am

    a questa legge sfuggono solo i filosofi, per gli altri non ci sta scampo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9829
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  Amuro_Rey on Sat Nov 21, 2009 10:50 am

    Purtroppo sono parole SANTE Neutral


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  petrus on Sat Nov 21, 2009 12:21 pm

    Quindi air e amuro non credete che le cose si possano cambiare ?
    e se il potere fosse nelle mani degli utenti della rete, che con i loro clic decretano la vera qualità di un prodotto, il vero gradimento del pubblico, costituendo la gerarchia dell'importanza delle notizie, dei commenti, delle recensioni.
    Non sarebbe bello che l'informazione smettesse di essere un prodotto il cui valore è determinato da una logica prettamente pubblicitaria ?
    Ma l'informazione si modificherebbe se si modificasse ciò che il mercato chiede, giusto ?
    Ma cosa cerca nell'informazione l'audiofilo medio ?
    Cerca cosa è meglio per lui, cerca di capire cosa gli piace, cerca una indicazione su cosa scegliere e su cosa comprare.
    Certo che se invece imparasse ad ascoltare..............

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 12:27 pm

    decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  Ospite on Sat Nov 21, 2009 12:40 pm

    petrus wrote:In un articolo ho trovato questa frase:
    "......a volte capita che un 'inventore' azzecchi un certo prodotto, poi le ferree leggi di mercato gli impongano di realizzare una nuova versione o un nuovo prodotto ma non è detto che questo suoni meglio del precedente"
    mi trovo assolutamente d'accordo con l'autore e non posso fare a meno di notare che; l'audiofilo medio è quasi sempre convinto del contrario, ovvero è assolutamente vittima inconsapevole di una strumentalizzazione.

    Lorenzo

    è la paura che sento quando cambio cellulare... qllo non te lo fanno provare e se non conosci nessuno che l'ha e che sia disposto a lasciartelo per una giornata...
    Stessa cosa coi PC e i vari sistemi operativi, le macchine fotografiche,eccc...

    In campo audiofilo il fenomeno è ancora peggio.
    Perchè direte voi?
    Mai sentito una casa di prodotti hi end dire che ha fatto una ciofeca immonda?
    Chi se la compra la rivende dopo poco, (se capisce) dicendo che è perfetta e che suona da dio...
    L'omertà del consumatore, il mercato dell'usato, la mancanza di serietà e il voler ostentare solo esercizi di stile stanno uccidendo l'hi-fi...
    Mi sbaglierò?

    Ospite
    Guest

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  Ospite on Sat Nov 21, 2009 12:47 pm

    aircooled wrote:decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace

    Questo è vero, risulta difficile per un operatore capire un prodotto, vuoi che un audiofilo sappia come suona tutto?
    Mi verrebbe da dì la mitica frase di AIR: ma io non sono B...
    Sai cosa sarebbe bello poter istituire?
    Un'associazione AudiofilA che abbia peso sui produttori, che sia scevra da condizionamenti e pubblicità.
    Mi spiego meglio... 20 persone fidate metton in piedi quest'associazione no profit e per passione si divertono a provare i prodotti, scrivendo in rete le loro impressioni senza scadenze mensili settimanali, ecc...
    Una sorta di Blog, diviso per tipologia di prodotti con una "vetrina" in cui sono esposte le ultime recensioni.

    A me piacerebbe moltissimo partecipare qualora si decidesse di partire.

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  petrus on Sat Nov 21, 2009 1:20 pm

    aircooled wrote:decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace

    Sono d'accordo però se da una parte è molto difficile definire la qualità in termini oggettivi, è facile rilevarne la mancanza. Quando manca la qualità, infatti, ce ne accorgiamo subito.

    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 1:30 pm

    xin wrote:
    petrus wrote:In un articolo ho trovato questa frase:
    "......a volte capita che un 'inventore' azzecchi un certo prodotto, poi le ferree leggi di mercato gli impongano di realizzare una nuova versione o un nuovo prodotto ma non è detto che questo suoni meglio del precedente"
    mi trovo assolutamente d'accordo con l'autore e non posso fare a meno di notare che; l'audiofilo medio è quasi sempre convinto del contrario, ovvero è assolutamente vittima inconsapevole di una strumentalizzazione.

    Lorenzo

    è la paura che sento quando cambio cellulare... qllo non te lo fanno provare e se non conosci nessuno che l'ha e che sia disposto a lasciartelo per una giornata...
    Stessa cosa coi PC e i vari sistemi operativi, le macchine fotografiche,eccc...

    In campo audiofilo il fenomeno è ancora peggio.
    Perchè direte voi?
    Mai sentito una casa di prodotti hi end dire che ha fatto una ciofeca immonda?
    Chi se la compra la rivende dopo poco, (se capisce) dicendo che è perfetta e che suona da dio...
    L'omertà del consumatore, il mercato dell'usato, la mancanza di serietà e il voler ostentare solo esercizi di stile stanno uccidendo l'hi-fi...
    Mi sbaglierò?
    vuoi provare un telefono per una giornata ma che ci devi fare fuma menoooooooooooooooooooooooooooooooooooooo difficile trovare ciofeche in HIFI più facile trovare sordi che mal accoppiano


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 1:33 pm

    xin wrote:
    aircooled wrote:decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace

    Questo è vero, risulta difficile per un operatore capire un prodotto, vuoi che un audiofilo sappia come suona tutto?
    Mi verrebbe da dì la mitica frase di AIR: ma io non sono B...
    Sai cosa sarebbe bello poter istituire?
    Un'associazione AudiofilA che abbia peso sui produttori, che sia scevra da condizionamenti e pubblicità.
    Mi spiego meglio... 20 persone fidate metton in piedi quest'associazione no profit e per passione si divertono a provare i prodotti, scrivendo in rete le loro impressioni senza scadenze mensili settimanali, ecc...
    Una sorta di Blog, diviso per tipologia di prodotti con una "vetrina" in cui sono esposte le ultime recensioni.

    A me piacerebbe moltissimo partecipare qualora si decidesse di partire.
    e chi te li da i prodotti? non solo, dove trovi il tempo per fare tutti gli accoppiamenti? e l'ambiente? da retta io non sono Bebo ma neppure te


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 1:34 pm

    petrus wrote:
    aircooled wrote:decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace

    Sono d'accordo però se da una parte è molto difficile definire la qualità in termini oggettivi, è facile rilevarne la mancanza. Quando manca la qualità, infatti, ce ne accorgiamo subito.

    Lorenzo
    si è vero, ma però anche qua ci sta un però
    è facile rilevare la scarsa qualità, però devi essere uno che conosce la qualità


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  petrus on Sat Nov 21, 2009 1:58 pm

    aircooled wrote:
    petrus wrote:
    aircooled wrote:decretare la qualita di un qualsiasi prodotto è piuttoto difficile per una persona qualunque, si potrebbe fare una casistica sul quale piace di più, ma andare oltre .........., e anche cosi credo che la cosa sarebbe piuttosto fallace

    Sono d'accordo però se da una parte è molto difficile definire la qualità in termini oggettivi, è facile rilevarne la mancanza. Quando manca la qualità, infatti, ce ne accorgiamo subito.

    Lorenzo
    si è vero, ma però anche qua ci sta un però
    è facile rilevare la scarsa qualità, però devi essere uno che conosce la qualità

    Secondo me la cosa non stà in questi termini e ti spiego perchè; la qualità si compone di una parte fortemente oggettiva (gli aspetti tecnici che devono soddisfare le specifiche del cliente) che sul campo si traduce ad esempio nel giusto abbinamento tra un finale ed una coppia di diffusori, ma anche di una parte assolutamente soggettiva (gli aspetti che devono soddisfare le aspettative e i desideri del cliente) e nel nostro caso la possibilità reale di ottenere un miglioramento rispetto alla versione precedente di un determinato prodotto.
    E’ un rapporto tra una realizzazione e un’attesa perché esprime il livello di corrispondenza tra le aspettative del cliente e il prodotto offerto: più le aspettative e il prodotto si allontanano, più questi saranno giudicati prodotti che non ci soddisfano, ovvero di scarsa qualità.
    Parafrasando un detto famoso che diceva che "la bellezza è negli occhi di chi la contempla", potremmo dire che la qualità è negli occhi e nelle orecchie di chi compra.


    Lorenzo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  aircooled on Sat Nov 21, 2009 1:59 pm

    vero


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  petrus on Sat Nov 21, 2009 2:19 pm

    aircooled wrote:vero

    vero

    Quindi supponendo che ha la capacità di percepire la qualità di ciò che gli viene proposto, perchè l'audiofilo continua a comprare e rivendere, comprare e rivendere l'mk1 per mk2 o il signature per la special edition e via così, non sarà che siamo tutti un pò cogli@@i affraid

    Lorenzo

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  Geronimo on Sat Nov 21, 2009 2:25 pm

    petrus wrote:
    aircooled wrote:vero

    vero

    Quindi supponendo che ha la capacità di percepire la qualità di ciò che gli viene proposto, perchè l'audiofilo continua a comprare e rivendere, comprare e rivendere l'mk1 per mk2 o il signature per la special edition e via così, non sarà che siamo tutti un pò cogli@@i affraid

    Lorenzo

    Fino a che l'obbiettivo sarà il mezzo (l'hi-fi) e non il fine (la musica), queste cogli@@ate non finiranno mai e faranno la gioia di un certo tipo di produttori, distributori e negozianti


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Ospite
    Guest

    Re: Le ferree leggi del mercato

    Post  Ospite on Sat Nov 21, 2009 4:05 pm

    Volendo veramente uscir fuori da questa situazione, si potrebbe prendere ad esempio quello che è accaduto in USA, a Boston ed a Rochester (patria della Kodak), dove alcuni appassionati hanno fondato dei circoli, alle cui riunioni hanno partecipato alcuni tra i massimi esperti del pianeta (per caso... abitano proprio lì vicino...).

    Da noi, paese con una lunga Storia di vassallaggi e cambi di casacca, va più di moda tenere il cosiddetto "piede in due staffe"... Da una parte pronti a denunciare (per esempio il rumore assordante che non ci fa dormire la notte...), dall'altra parte prontissimi a ritirare la denuncia in cambio di qualche "favore", per esempio la revisione dei conti di qualche grande opera pubblica... (vero ma irriferibile...).

    Potrebbe essere una di quelle situazioni in cui non c'è davvero NULLA DA FARE...!!!

    Saluti
    F.C.

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 8:56 pm