Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Share

    ginetto62
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 2013-01-12

    Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  ginetto62 on Sat Jan 12, 2013 3:39 pm

    Ciao a tutti, sono un appassionato ma non un esperto di alta fedeltà. Vi chiedo quindi un aiuto per risolvere una questione che mi assilla. Alla tenera età di cinquant'anni ho finalmente preso un impianto che pensavo potesse darmi delle vere soddisfazioni. Giradischi Pro-Ject 1-Xpression III Comfort, amplificatore Rotel R06, lettore CD Marantz cd6004, diffusori B&w cm8.
    All'inizio sembrava andare tutto bene. Sapevo che i componenti avevano bisogno di fare il rodaggio ma ero tutto sommato molto soddisfatto. Passati tre mesi mi trovo in una specie di palude: i vecchi album e cd come Wish you were here suonano praticamente perfetti (eccezion fatta per Black market dei Weather Report), mentre i nuovi (Ramazzotti, Zucchero e Adele su tutti) risultano fastidiosamente sbilanciati sulle frequenze medie e con un teatro sonoro molto ristretto.
    Sbaglio io in qualcosa o è possibile che l'impianto sia troppo "preciso" e quindi metta in luce i "difetti" di molte registrazioni moderne?
    Grazie a tutti in anticipo per le eventuali risposte.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  Mr. wlg on Sat Jan 12, 2013 3:50 pm

    L'impianto più è preciso e più escono i difetti, li non ci piove

    Zucchero, Ramazzotti non li ascolto ma tipo Adele 21 alcuni brani sono incisi molto bene a differenza di altri che sono pià attufati

    C'è da dire che il Rotel è un pò scarsino per le B&W

    P.S. Metti un Avatar, l'Amministrazione ci tiene molto e ci tiene molto anche ad una presentazione come primo messaggio
    Ciao


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  aircooled on Sat Jan 12, 2013 3:59 pm

    le CM8 sono piuttosto spietate sui medio alti e l'ampli è un poco asfittico per loro, specialmente con dischetti un poco pompati, il rischio è che l'ampli possa andare in crisi con certi brani, da tenere conto anche che certe registrazioni sono fatte per andare bene sui compattoni e quando vai su un impianto buono escono più difetti che pregi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  criMan on Sat Jan 12, 2013 4:04 pm

    Rotel e B&W = fatica di ascolto

    e' una configurazione "di moda" in quanto proposta dall'importatore ma a mio parere assolutamente non sinergica , prova altra amplificazione

    imho sunny


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    ginetto62
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 2
    Data d'iscrizione : 2013-01-12

    Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  ginetto62 on Sat Jan 12, 2013 4:32 pm

    Innanzitutto grazie delle risposte. javascript:emoticonp('applausi')

    Appurato che il problema è l'ampli, avete suggerimenti per un suo sostituto più muscoloso?


    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  colombo riccardo on Sat Jan 12, 2013 4:40 pm

    ginetto62 wrote:Appurato che il problema è l'ampli, avete suggerimenti per un suo sostituto più muscoloso?

    amplificatore stereo da 150 W per canale su 8Ω

    Ciao
    Riki

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  aircooled on Sat Jan 12, 2013 5:07 pm

    tenente non facci l'esagerao

    questo è un WF delle CM8 pilotato da un ampli troppo generoso



    l'importante è che l'ampli scenda bene su un carico di 4 Ohm

    il woferino sopra è partito insieme agli altri 3 pilotato in maniera esagerata da un Verdi 100 che su quell'impedenza eroga quasi 200W, volume sostenuto accompagnato da un brano tosto risultato tutte e 4 le cupole espulse, notare che la bobina è perfetta, è solo stata sparata fuori pista direi che se buono e in grado di scendere un ampli da 70/80W può bastare, un 100 è meglio ma non si deve esagerare con il volume


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  colombo riccardo on Sat Jan 12, 2013 7:56 pm

    aircooled wrote:tenente non facci l'esagerao

    e tu non fare lo stitico.

    Ciao
    Riki

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  rphal on Sun Jan 13, 2013 12:34 am

    ma come può succedere?
    B&W da il limite di 150W a 8Ohm per le CM8, Verdi 100 fa 100W a 8Ohm
    mi sembrano un po deboli questi woofer

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  aircooled on Sun Jan 13, 2013 12:57 am

    8Ohm è l'impedenza nominale poi a seconda della frequenza scende anche a 3 Ohm il verdocchio su 4 Ohm eroga quasi 200W reali e di picco molti di più, niente di strano che con qualche brano strano di cosidetta musica elettronica il WF non riesca a stare dietro all'ampli, comunque se erano in kevlar come le superiori non sarebbe successo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Rob
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 613
    Data d'iscrizione : 2011-08-25
    Località : Milano

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  Rob on Sun Jan 13, 2013 10:21 am

    Per la mia scarsissima esperienza mi pare che ciò che caratterizzano più di tutti l' impianto siano i diffusori, non capisco perchè si vada sempre a cercare difetti nell' amplificatore...


    _________________
    La vera saggezza sta in colui che sa di non sapere...

    SOCRATE 470 A.C. - 399 A.C.

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  -eRRe- on Sun Jan 13, 2013 11:37 am

    Rob wrote:Per la mia scarsissima esperienza mi pare che ciò che caratterizzano più di tutti l' impianto siano i diffusori, non capisco perchè si vada sempre a cercare difetti nell' amplificatore...

    Per generi commerciali ti conviene cabiare diffusori!


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  Geronimo on Sun Jan 13, 2013 12:04 pm

    aircooled wrote:8Ohm è l'impedenza nominale poi a seconda della frequenza scende anche a 3 Ohm il verdocchio su 4 Ohm eroga quasi 200W reali e di picco molti di più, niente di strano che con qualche brano strano di cosidetta musica elettronica il WF non riesca a stare dietro all'ampli, comunque se erano in kevlar come le superiori non sarebbe successo

    Non succedeva neanche con i woofer delle Advent


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  piroGallo on Sun Jan 13, 2013 12:29 pm

    Rob wrote:Per la mia scarsissima esperienza mi pare che ciò che caratterizzano più di tutti l' impianto siano i diffusori, non capisco perchè si vada sempre a cercare difetti nell' amplificatore...
    STRA


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  Rudino on Sun Jan 13, 2013 1:41 pm

    piroGallo wrote:
    STRA

    Vero da un punto di vista prettamente timbrico.
    Meno vero da un punto di vista della capacità di districarsi in passaggi complicati a volumi sostenuti.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  aircooled on Sun Jan 13, 2013 2:11 pm

    gli ampli non hanno difetti come del resto nessun altro aparecchio cosidetto moderno, il problema risiede nell'accoppiamenti che non sempre sono corretti o non lo sono per quello che poi uno pretende di tiraci fuori


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    gianmarco
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 178
    Data d'iscrizione : 2012-05-30
    Età : 48
    Località : chieti

    Re: Impianto troppo "preciso". Dove sbaglio?

    Post  gianmarco on Wed Jan 16, 2013 10:05 am

    Ad ogni modo si ripropone il solito problema di accoppiamento tra rotel e b&w che di stare insieme non ne vogliono proprio sapere.

    Va detto ad onor del vero che il rotel come ampli non ha alcun problema, ne di pilotaggio ne di tenuta ne di timbrica come suggerito da air, in effetti mi domanderei se il collo di bottiglia non sia nel diffusore che potrebbe non piacere neppure se messo nelle condizione di suonare col miglior ampli in commercio (di prezzo umano, of course).

    La soluzione del cambio diffusori potrebbe configurarsi come la scelta piu semplice considerando che B&W si vende relativamente bene. Portare con se l'ampli nella ricerca di un nuovo diffusore è poi cosa sinceramente semplice così da non incappare nuovamente in accoppiamenti non ideali.

    il tutto ovviamente IMO! (senz'acca) !

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:24 pm