Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Share

    angel72
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 454
    Data d'iscrizione : 2013-01-13

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  angel72 on Sat Sep 21, 2013 5:16 pm

    seconda e ultima parte di prove, due ore che si son volatilizzate
    nota: il cavo della cuffia è l'air 7n evo bilanciato, i cavi analogici xlr sono gli omega strong, il cavo digitale è un'audioquest vdm-3, l'usb un a.q. carbon, alimentazione tutta air

    salto subito ad una piccola conclusione, personalissima: non sono due ampli complementari, il loro carattere è troppo improntato alla trasparenza, le differenze-presenti-stanno comunque poco oltre l'ordine delle sfumature, e dei gusti personali. per me si tratta di due vincitori, pur con i loro difettucci, ma ripeto ancora, non ho termini di paragone adeguati, mi baso solo su quanto oggi a mia disposizione. dicendo che non sono complementari, intendo che in casa mia non avrebbe senso averli entrambe, sempre riferendomi all'unica cuffia che possiedo: dovendo sceglierne uno, provo a condividere l'idea che mi son fatto

    gli ascolti di oggi: partirei dalla sinfonica, che però non è il mio pane quotidiano Embarassed : la corale di Beethoven, primo movimento (ho dovuto concludere la prova all'inizio del secondo, tempo scaduto  ), ha evidenziato il maggior divario dell'intera sessione
    - microdettaglio
    - capacità/facilità di pilotaggio
    - intelligibilità del messaggio (è forse la famosa aria tra gli strumenti??)
    - capacità di porre in primo piano i flauti, quando solisti
    quale ampli ha eccelso in queste doti? il senny, pochi dubbi. in particolare mi ha colpito l'ultimo aspetto, gli altri un po' me li aspettavo: con il LD il flauto è più distante, vien quasi voglia di alzare il volume (ma poi andrebbe subito riabbassato), mentre viene posto nella giusta evidenza col senny

    yo-yo-ma, bach, cello suites: in misura nettamente inferiore, il maggior microdettaglio è ancora godibile, ma un ascolto alla cieca mi avrebbe messo seriamente in crisi. da notare (ma cosa vorrà dire sunny ) che ho ascoltato col ld a volume quasi massimo (!!!), ed il senny ad ore 2 . è stato l'unico caso, con le voci sarebbe un calvario. ho riascoltato la suite n.1 sette od otto volte, provando ad usare il maestrone anche solo come meccanica, in alternativa all'analogico bilanciato, ma ho preferito di un pelo quest'ultimo, col senny. il ld non ha dac

    norah jones, I don't know why: per caso questa registrazione è particolarmente ostica, o mal riuscita? con entrambe gli ampli, ed anche usando il dac del senny, i sibili hanno accompagnato spesso la voce di norah, con un po' di fastidio (il volume era sostenuto). purtroppo non avevo la versione liquida, quindi ha fatto tutto il maestrone, che sia lui a non digerire norah??

    sara k, diana krall: insieme ad altre quattro o cinque vocine, rappresentano uno dei principali stimoli che mi han condotto al mondo delle cuffie, non saprei neanche spiegar bene il perché. qui le differenze sono quasi intangibili, col ld che mi...come dire...diverte, o emoziona un pelo di più, anche se forse la riproduzione del senny è più fedele e corretta;  è diventato un luogo comune, ma ora ce l'ho di fronte: il famoso bivio tra ammorbidire o assecondare il carattere delle cuffie; io la scelta ho dovuto farla sulla carta, ma son felice di riconfermarla oggi, con l'uso. parliamo di sfumature, anche perché comunque non definirei mai il senny "freddo", anzi

    anouar  brahem, the astoundig eyes of rita: in versione liquida,  usando il maestro come dac : mi piace evidenziare questo cd perché (è bello!)rappresenta l'equilibrio tra i due mondi, è stato impossibile preferire uno dei due ampli

    Keith jarreth, koln concert, alla ricerca dell'headstage: niet, nada, null    non ho ravvisato proprio differenze, devo ancora capire bene come interpretare l'headstage

    vari altri spunti li scriverò man mano che mi torneranno in mente, concludo scrivendo quella che è la mia personale idea: siamo di fronte ad un gran bel sentire, con entrambe le macchine, e la scelta tra l'una o l'altra dipenderà dai gusti personali, soprattutto in fatto di generi musicali preferiti: pur senza risvolti eclatanti i due caratteri sono diversi, ed abbastanza facili da riconoscere (se ci son riuscito io Laughing ...), quindi come si è capito consiglierei il senny a chi ascolta prevalentemente la classica, ed un ascolto di entrambe in tutti gli altri casi: io ho preferito l'ld e l'idea di ammorbidire il carattere della 800, ma si parla davvero di sfumature.
    note finali:
    il senny, se vogliamo dar retta all'amico (il suo proprietario    )  è ancora in rodaggio, ma secondo me mente spudoratamente, lo avrà ascoltato giorno e notte da quando gli è arrivato Laughing 
    il ld offre ulteriori margini di manovra attraverso il tube rolling, anche se io non lo vorrei più caldo di così, semmai il contrario. attualmente monta valvole contemporanee, le pre sono genalex gold lion cryo 12at7 e le finali sono 6h30pi electro harmonix cryo, anch'esse di produzione attuale
    l'aspetto economico e la sezione dac del senny: i due ampli a listino costano uno il doppio dell'altro, il più caro (quasi 2000 euro) ha anche una ricca sezione dac, anche se nelle mie troppo veloci prove le ho preferito quella del maestrone

    la prova è stata comunque troppo breve, spero di poterla proseguire insieme a massimo, che si sta velocemente attrezzando per completare il proprio set up (e se il buongiorno si vede dal mattino cheers cheers )

    augh


    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  m@iko on Sat Sep 21, 2013 5:37 pm

    Un bel Coloriano..non farebbe male.... ,credo che le differenze tra i due ampli dovrebbero essere evidenti... 





    Idem Egmont




    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    kiwikaki
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-03-22

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  kiwikaki on Sat Sep 21, 2013 6:01 pm

    aggiungo una piccola rece oltreoceano sul senn ....m@iko , il tizio parla anche del v200 e del spl auditor rispetto al hdvd800
    http://www.head-fi.org/products/sennheiser-hdvd800/reviews/9629

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  realmassy on Sat Sep 21, 2013 6:20 pm

    Il Koln va bene per testare la timbrica dell'ampli e la capacità di restituire l'ambienza della registrazione, non per l'headstage, imho.
    Per quello ci vuole qualcosa di sinfonico, con molti strumenti in modo da percepirne la disposizione all'interno del teatro


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    angel72
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 454
    Data d'iscrizione : 2013-01-13
    Età : 44
    Località : somewhere over the rainbow

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  angel72 on Sat Sep 21, 2013 6:49 pm

    realmassy wrote:Il Koln va bene per testare la timbrica dell'ampli e la capacità di restituire l'ambienza della registrazione, non per l'headstage, imho.
    Per quello ci vuole qualcosa di sinfonico, con molti strumenti in modo da percepirne la disposizione all'interno del teatro
    il flauto nella nona appariva più distante col LD rispetto al senny

    reckca
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3152
    Data d'iscrizione : 2012-06-10

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  reckca on Sat Sep 21, 2013 6:59 pm

    angel72 wrote:il flauto nella nona appariva più distante col LD rispetto al senny
    Di quanto?

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  gciraso on Sat Sep 21, 2013 7:01 pm

    angel72 wrote:il flauto nella nona appariva più distante col LD rispetto al senny
    Il piccolo o il traverso?

    kiwikaki
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 292
    Data d'iscrizione : 2012-03-22

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  kiwikaki on Sat Sep 21, 2013 7:15 pm

    realmassy wrote:Il Koln va bene per testare la timbrica dell'ampli e la capacità di restituire l'ambienza della registrazione, non per l'headstage, imho.
    Per quello ci vuole qualcosa di sinfonico, con molti strumenti in modo da percepirne la disposizione all'interno del teatro
    questo va bene credo:

    bella la flautista Rolling Eyes dal 18° minuto

    m@iko
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 398
    Data d'iscrizione : 2010-05-07
    Località : Tralenote

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  m@iko on Sat Sep 21, 2013 7:31 pm

    kiwikaki wrote:aggiungo una piccola rece oltreoceano sul senn ....m@iko , il tizio parla anche del v200 e del spl auditor rispetto al hdvd800
    http://www.head-fi.org/products/sennheiser-hdvd800/reviews/9629
    Mi ci ritrovo relativamente per quanto riguarda il V200, non brilla come estensione del palco virtuale in larghezza, agisce meglio in profondità
    Sono d'accordo quando scrive  di timbrica calda e liscio in alto.
    Non ho mai avuto problemi di sibilanti con la HD800,molto dolce ,troppo forse.
    Attenzione che il Dac svolge un grosso compito ed il mio è abbastanza "romantico" e offre un ampio  palco sunny 
    Ma affermare che la scena del V200 è "seriamente compromessa", lo trovo estremamente esagerato.
    Infatti prima di trovare  il giusto "suo" compromesso, con l'ampli Sennh, passava dal V200 al SPL.
    il primo gli offriva più calore e dolcezza,il secondo scena più ampia,ma anche più freddo e sterile.
    Poi non capisco... il fatto che il V200 crei meno spazio (relativamente) tra i protagonisti, non significa che non sia dettagliato e analitico.
    Come ben sai, alla fine dopo una convivenza di due anni con le due Top tedesche  mi son tenuto la Tesla T1.
    Il mio ascolto è rivolto soprattutto al genere classico e jazz
    Eccellente la HD800 nella sinfonica,grazie al suo ampio palco, si rivelava leggermente superiore alla Beyer, grazie soprattutto al maggior respiro nelle masse orchestrali ricche di attori.
    Ma nella musica da camera,nei piccoli gruppi jazz, non mi gustava, i pochi protagonisti li sentivo "slegati" non mi coinvolgeva.
    Inoltre, timbricamente la Tesla, la trovo più aggressiva,veloce, pur mantenendo un decadimento a mio parere esemplare.
    Alla fine è sempre il gusto personale e gli abbinamenti delle elettroniche che portano ad una scelta probabilmente definitiva.


    _________________
    franco
    Spesso e' inutile e vana la volonta' non di chi intraprende cose facili,
    ma di chi vuole che siano facili le cose che ha intraprese. (Seneca)

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  realmassy on Sat Sep 21, 2013 7:32 pm

    angel72 wrote:il flauto nella nona appariva più distante col LD rispetto al senny
    Se le 'proporzioni' sono rispettate non e' un male, il flauto deve essere piu' distante rispetto agli archi, o almeno ai primi violini.


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    angel72
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 454
    Data d'iscrizione : 2013-01-13
    Età : 44
    Località : somewhere over the rainbow

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  angel72 on Sat Sep 21, 2013 7:59 pm

    realmassy wrote:Se le 'proporzioni' sono rispettate non e' un male, il flauto deve essere piu' distante rispetto agli archi, o almeno ai primi violini.
    però ho avuto la sensazione che l'assolo non godesse della giusta rilevanza, istintivamente avrei alzato il volume,
    questo col ld

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7715
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: cuffie sennheiser hd 800 quali ampli e dac ?

    Post  biscottino on Sat Sep 21, 2013 8:08 pm

    angel72 wrote:però ho avuto la sensazione che l'assolo non godesse della giusta rilevanza, istintivamente avrei alzato il volume,
    questo col ld
    Direi che il transistor gode di maggior precisione.
    Da valutare anche che il Sennheiser è stato cucito addosso alla hd800.
    Quello che invece trovo interessante, è la maggiore potenza del Senny rispetto al Little dot, che era già molto potente.


    _________________
    Enjoy your head!  

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 11:58 am