Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di Avian - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di Avian

    Share

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Tue Apr 15, 2014 8:21 am

    Grazie a anche a te Giordy

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Avian

    Post  matley on Tue Apr 15, 2014 11:21 am

    Avian wrote:

    Sono ben accetti suggerimenti d'ogni sorta. Quando arriverà il tavolino dedicato posterò le modifiche. Togliendo il mobilone in mezzo mi aspetto in linea generale uno smussamento dei bassi per una miglior messa a fuoco dell'immagine. Questo è tutto sunny
     
     
    vedo solo ora...bello davvero..  
    Ottimi componenti...e quando arriverà il tavolino...   
     
    Complimenti sunny


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Avian

    Post  matley on Tue Apr 15, 2014 11:22 am

    matley wrote:
    Avian wrote:

    Sono ben accetti suggerimenti d'ogni sorta. Quando arriverà il tavolino dedicato posterò le modifiche. Togliendo il mobilone in mezzo mi aspetto in linea generale uno smussamento dei bassi per una miglior messa a fuoco dell'immagine. Questo è tutto sunny
     
     
    vedo solo ora...bello davvero..  
    Ottimi componenti...e quando arriverà il tavolino...   
     
    Complimenti sunny


    oppss...ma è già arrivato... cheers cheers cheers 
    notevole..  


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Tue Apr 15, 2014 11:23 am

    [quote="matley"]

    è arrivato, vedi poco più sopra  

    ah ok ... hai visto hehe grazie pure a te


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Avian

    Post  matley on Tue Apr 15, 2014 11:32 am

    Avian wrote:
    matley wrote:

    è arrivato, vedi poco più sopra  

    ah ok ... hai visto hehe grazie pure a te
     
    ora però...dovresti dirci le differenze di suono...che hai trovato
    levando le elettroniche dal mobile...
     
    possibile?... 


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Tue Apr 15, 2014 11:33 am

    Allora, i Nirvana ti hanno sistemato la piega dei capelli?? O anche tu in settimana sei "costipato" nell'erogazione del gas? Anche se non che è sempre necessario coinvolgere il rione nei nostri ascolti...  


    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Tue Apr 15, 2014 11:45 am

    Le differenze stanno come dicevo prima in un suono meno gonfio. Bassi più asciutti, forse un'eccessiva apertura verso l'alto. Il mobilone "equalizzava" ... mmm devo ancora digerire il cambiamento e metabolizzarlo, mi sa che non continuerò ancora con l'inversione di fase ... voglio vedere che succede

    I Nirvana li sto ascoltando solo ora, mi ero lasciato andare con Soul Brothers, un album del '57 dei Milt Jackson con la collaborazione di Ray Charles   



    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Tue Apr 15, 2014 11:51 am

    Avian wrote:Le differenze stanno come dicevo prima in un suono meno gonfio. Bassi più asciutti, forse un'eccessiva apertura verso l'alto. Il mobilone "equalizzava" ... mmm devo ancora digerire il cambiamento e metabolizzarlo, mi sa che non continuerò ancora con l'inversione di fase ... voglio vedere che succede

    I Nirvana li sto ascoltando solo ora, mi ero lasciato andare con Soul Brothers, un album del '57 dei Milt Jackson con la collaborazione di Ray Charles   


    ....questo accade quando ascolti non solo l'impianto, ma anche la musica    
    L'altro pomeriggio ho caricato un cd live di John Mayall del 69 (The turning point) per ascoltare un paio di brani, non sono riuscito più a tirarlo via, 40 minuti di goduria.. sunny 


    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Thu Apr 17, 2014 1:36 pm

    Antonio Turi wrote:
    L'altro pomeriggio ho caricato un cd live di John Mayall del 69 (The turning point)  

    Mayall è uno dei miei punti deboli ... quest'album qui è stato fisso l'anno scorso dentro il cassetto cd del Burmester per qualche mese  Laughing 



    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Thu Apr 17, 2014 1:52 pm

    Ieri pomeriggio tra l'altro ho ascoltato Mr Fantasy dei Traffic. È bellissimo ascoltare queste cose...inoltre qui fa un freddo cane, sono piacevoli I pomeriggi in musica, con l'ampli che scalda l'ambiente...nel vero senso  sunny


    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Re: L'impianto di Avian

    Post  nellosound on Thu Apr 17, 2014 1:54 pm

    matley wrote:
     
    ora però...dovresti dirci le differenze di suono...che hai trovato
    levando le elettroniche dal mobile...
     
    possibile?... 

    Possibile, io per un periodo ho tenuto tutto su un mobilone (cassapanca) e quando ho preso il tavolo mi è sembrato di aver cambiato impianto: come quando in una giornata di nuvole di improvviso esce il sole, neanche io avrei creduto  . E già che ci sono: complimenti ad Avian, bellissimo impianto!!!  applausi applausi applausi 


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Wed Apr 23, 2014 10:26 am

    Grazie nello per i complimenti... In questi giorni mi trovo in Sicilia e non posso ascoltare niente, mi manca la mia musica   


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Wed Apr 23, 2014 10:49 am

    Avian wrote:Grazie nello per i complimenti... In questi giorni mi trovo in Sicilia e non posso ascoltare niente, mi manca la mia musica   

    Urge cuffia ed amplificatorino allora     


    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Wed Apr 23, 2014 10:53 am

    Eh non li ho portati che già stavo carico di roba, però domani torno   


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Wed Apr 23, 2014 10:54 am

      


    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2014
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Nimalone65 on Wed Apr 30, 2014 2:27 am

    Avian wrote:Eh non li ho portati che già stavo carico di roba, però domani torno   

    Di recente ho riascoltato le Heresy , e da prove fatte , mi sentirei di suggerirti di posizionare le tue sollevandole su due sgabelli di legno alti circa 45 cm , ma ben solidi,,,,,a me sembrava migliorasse molto la resa sonora complessiva specie se ottimizavai il posizionamento spostando avanti indietro i diffusori.

    ,,,,,,magari l'hai già fatto,,,,ma mi è vunoto di dirtelo !! sunny 


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Wed Apr 30, 2014 8:26 am

    Nimalone65 wrote:sollevandole su due sgabelli

    In merito a questo su internet c'è una copiosa letteratura: chi molto favorevole, chi drasticamente contrario. Io non ho mai provato, ma tempo fa adocchiai due supporti in marmo per fare l'esperimento. Con il tempo inizio a sentire l'esigenza di un palcoscenico più alto. Come distanza dalla parete di fondo ci siamo: 80 cm   


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4691
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: L'impianto di Avian

    Post  pepe57 on Sat May 10, 2014 1:57 am

    Avian wrote:
    Hehe dalle faccine intuisco che non hai un buon rapporto in quel della Linguadoca. Ho visto che il tuo sguardo è sempre stato principalmente rivolto altrove, verso il Sol Levante. Io avrei solo da imparare dalla tua esperienza, ma capisci che in quel momento, in base ai miei ascolti e in base al prezzo, questo integrato era il massimo che avessi potuto permettermi. Sì di prove se ne sarebbero potute fare altre diecimila ... ma sarebbe stata una vita da nomade su e giù per l'Europa   
    Non pensare che ho posizioni fisse e rimango trincerato in ottusi ragionamenti: se potessi ascoltare due Audio Note Ongaku o uno Zanden 9600 e avessi disponibilità non starei certo a perdere tempo con i Jadis. E ti dirò di più: se ascoltassi uno coppia di Boulder 3000 e rimanessi conquistato, passerei tranquillamente dalle valvole allo stato solido in un attimo (sempre facendo i conti con ciò che mi rimane in tasca). Vado alla ricerca del suono che più mi aggrada, che più mi soddisfi, in base alle mie possibilità. Ben venga qualcuno che mi sappia indicare la via.


    Grazie nimalone per i complimenti   

    Le faccine le metto sempre.
    Personalmente ho un ottimo rapporto con le elettroniche Jadis.
    Negli anni1986/87/88 avevo già diversi loro oggetti in casa ed andai (per visitarli e conoscerli) a Villedubert (fra l' altro paesino molto bello in un piccolo capannoncino/casa all' esterno con vista sulla campagna) ad incontrare Calmette e Cafì che erano i fondatori della giovane ditta. A quei tempi producevano due pre, il JP 30 (che non avevo) ed il JP 80 (che avevo)  e tre finali (solo mono) Ja30, JA80 e JA200 (che avevo tutti) e ricordo che in laboratorio stavano  facendo dei test con prototipi dei mono 500 (che più tardi comperai per meglio amplificare le Apogee Full Range (Krell sui bassi, JA500 sui medi e JA200 sui tweeter).
    Naturalmente ho a lungo utilizzato questi finali anche in monoamplificazione su altre casse e mi sono sempre trovato bene (in particolar modo con gli 80 ed i 30 stando attento all' abbinamento con le casse. A mio gusto erano un "suono nuovo" per un' elettronica a valvole.
    Peccato che il pre 80 ebbe un problema che me lo tenne fermo diversi mesi (il riparatore continuava dirmi che in ditta non c' erano i pezzi di ricambio...), poi feci una telefonata in ditta ed i pezzi mi arrivarono in 4 giorni gratis per posta prioritaria.....
    Decisi di provare altre cose e dopo averli tenuti per circa dieci anni e dopo alcuni test comparativi con casse di dimensioni contenute preferii le elettroniche SS Swiss Phisycs passai mentre per le valvole andai ad iniziai l' avventura Audio Note (che avevo provato  a casa e mi piaceva davvero molto).
    Con questo non penso ad una superiorità in un senso o nell' altro, per me infatti quello che potevano fare gli Jadis non avrebbero potuto farlo gli ANJ e viceversa. In quel momento il mio desiderio era impostare un tipo di impianto diverso dalle Apogee, per cui reputai più adeguati gli ANJ.
    Poteva anche succedere l' inverso. Io non lo so, ma so che porto sempre un buon ricordo per quelle elettroniche dorate che pur montanti pentodi (KT88)
    mi offrivano una "pasta" di suono così più attuale, a parer mio, rispetto a quello, pur sempre bello ad esempio che usciva da un AR.
     Embarassed  Embarassed  Embarassed


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Sat May 10, 2014 9:49 am

    Non potevo conoscere il tuo pedigree. Sono contento che hai condiviso le tue esperienze (molto invidiabili), riesco così a capire meglio la persona con cui scrivo.

    Sì ... nei mesi ho notato che quelle faccine le metti ovunque quindi tutto ok   


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Tue Jul 08, 2014 4:24 pm

    Seguendo il consiglio di Fedeltà del Suono nella loro vecchia recensione alle Heresy III, mi sono fatto fare degli stand su misura alti 60 cm.
    I diffusori poggiano su 3 piedini triangolari Yamamoto PB-22.

    La scena è veramente migliorata. Voci ad altezza naturale e batteria come se fosse stata messa dietro su una pedana.
    Il palcoscenico è ora corretto, non potevo chiedere di meglio.
    Mi manca solo di riempire le colonnine. Userò del lapillo vulcanico, vicino da me lo trovo facilmente. Possibile che prenda anche delle sottopunte per gli stand, così faccio qualche prova. Alla prossima  





    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 09, 2014 5:58 am

          


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: L'impianto di Avian

    Post  enzo66 on Thu Jul 10, 2014 8:07 am

    Ottimo: ciò conferma il mio sospetto riguardo il fatto che quei diffusori, pensati in origine per suonare prossimi al pavimento ed inclinati sensibilmente rispetto al piano verticale, in realtà potessero suonare meglio se posizionati come hai fatto tu.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Giordy60 on Thu Jul 10, 2014 9:58 am

    mi piace la nuova disposizione !   
     applausi applausi 


    _________________
    la mente è come un paracadute, funziona solo se si apre ( cit. di Albert Einstein )
    Spoiler:

    io ascolto così : Mac-mini + HQPlayer in ramdisk, o WaveLab 7 o izotope RX4 =>cavo di rete =>TP-link mc110cs =>cavo monomodale =>TP-link  mc110cs =>cavo di rete =>Mini PC-Fitlet-b, con WS2012R2, NAD in ramdisk =>interfaccia USB =>nuprime DAC-10 =>monitor attivi Klein+Hummel o410 + sub Neumann Kh o810


    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Thu Jul 10, 2014 11:30 am

    Grazie giordy per essere passato, e grazie anche a te antonio (che ha seguito la fase della realizzazione degli stand hehe)   

    Sì enzo, è una differenza tra il giorno e la notte. C'è un palcoscenico razionale ora, non più confuso. Ogni elemento è al suo posto. Sono molto contento perchè quel tipo di suono schiacciato in basso cominciava ad annoiarmi.

    Sono indeciso se prendere queste punte per il Jadis (voglio cambiargli i piedini standard)
    http://www.playstereo.com/product_info.php?cPath=10_48&products_id=2027

    Ogni recensione che ho trovato ne parla ottimamente. Soprattutto quando se ne usano 3 a triangolo sotto il piano. Qualcuno di voi ne ha esperienza diretta per caso?   


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    Antonio Turi
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4022
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 49
    Località : Foggia

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Antonio Turi on Thu Jul 10, 2014 1:41 pm

    [size=32]Comunque, vedo che anche tu sei un fissato dell'ordine e della pulizia, se vuoi possiamo dividere le spese per il terapeuta.... [/size][size=32] [/size]affraid[size=32] [/size][size=32] [/size]affraid[size=32] [/size][size=32] [/size]affraid[size=32] Magari possiamo aprire un thread dal titolo : Le vostre armi contro la polvere sugli impianti [/size][size=32] [/size]Laughing[size=32]  Laughing [/size]

    Scusa, non so perché è venuto il carattere così grande, devo avere inavvertitamente pigiato qualche opzione, grrrrr!


    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Avian

    Post  Avian on Thu Jul 10, 2014 3:18 pm

    La polvere c'è ma non si vede, la utilizzo come materiale fono-assorbente  Laughing 

    ... è noioso quando va sul Jadis, devo togliere tutte le valvole, pulire, rimettere valvole


    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:44 am