Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  Luca58 on Mon Feb 10, 2014 10:46 am



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  aircooled on Mon Feb 10, 2014 11:16 am

    si fa prima cosi   
     
    Luca58 wrote:"Audiofilo navigato" a rapporto!   Ci ho messo dieci minuti per capire che dicevi a me...   

    Allora nel tardo pomeriggio ho effettivamente deciso di togliermi la curiosita' di ascoltare questo impianto e sono passato da Air. Parlero' dell'insieme, ma posso anche dire qualcosa di preciso sul nuovo Crescendo Airtech perche' Air mi ha attaccato il Crescendo tradizionale (che conosco bene perche' l'ho usato per due anni) per un confronto diretto.

    L'impianto per un disguido era rimasto spento e quindi ho iniziato ad ascoltare ad impianto freddo. Vabbe', suona bene, niente da dire... Ma mi aspettavo qualcosina di piu' viste le premesse. Mentre pensavo a come dirlo ad Air con diplomazia  , continuo ad ascoltare il primo disco che ho messo, "Private investigations". La musica scorre, ma a meta' disco (2 o 3 minuti) sento che qualcosa e' cambiato e senza pensare lo rimetto da capo. 'AZZZZZZZ!!! L'ampli aveva cominciato subito a scaldarsi ed a rendere, per cui la resa era cambiata radicalmente.

    Palcoscenico trasparente davvero, fuoco micidiale, basso come se ci fosse il loudness ma senza i difetti del loudness, cioe' esteso (MOLTO esteso) e perfettamente controllato. santa Le Mozart SE si bevono tutto e nemmeno si scompongono, rimanendo naturali sulle voci (come loro solito) e scendendo in basso fino, secondo me, ai circa 30 Hz dichiarati. Che bellissimo diffusore! (lo sapevo gia'... devil ) 

    Il fatto sorprendente e' che l'ampli riesce a tirare fuori quel basso gia' a volume medio-basso con una facilita' disarmante, come se avesse 500 W dentro. Se fosse una moto direi che ha la coppia di un enduro di grossa cilindrata.  Laughing  Per un ascolto normale fino a che il volume e' gia' abbastanza alto si ha la resa massima, con una qualita' che davvero si sente in impianti molto costosi, ma solo a volte. Se si tira il collo all'ampli, alla fine cede perche' sono sempre 30 W..., ma davvero questo accade quando il volume ha gia' abbondantemente superato il livello di ascolto sopportabile da tutti tranne i sordi ed i masochisti.   Nel frattempo un organo a canne suonava davanti a me con disinvoltura e una bella estensione in basso.  Laughing 

    Veniamo al Crescendo Airtech. Se il tutto funzionava bene voleva dire che anche il cdp stava facendo il suo dovere, ma era ovviamente difficile distinguere il suo contributo da quello dal resto della catena. Il dubbio si e' risolto quando Air ha attaccato il Crescendo tradizionale...   Beh, francamente ho pensato che fosse rotto! (ma che ca@@o ha attaccato Air...  ) Non che andasse proprio male (i suoi pregi li conosciamo in molti), ma dopo aver fatto l'orecchio al Crescendo Airtech il fuoco sembrava sparito, era calata una coperta davanti, le basse e le alte frequenze sembravano attenuate di brutto, dando la sensazione di avere solo il medio, sfuocato e ovattato. Boh, come era possibile?!?!? E' stata suggestione... Allora Air ha riattaccato il Crescendo Airtech e la sensazione e' stata opposta: fuoco ritornato immediatamente, trasparenza recuperata e soprattutto la nettissima sensazione che gli estremi di banda fossero tornati fuori, mostrando la stessa presenza e trasparenza in modo uniforme su tutta la banda audio.

    I cavi di alimentazione, di segnale e di potenza Airtech non li avevo mai sentiti (questi in particolare), ma la loro resa e' stata ovviamente funzionale a quella prestazione che, secondo il mio orecchio, era sul "luminoso".

    Che vi devo dire... E' un impianto di alta qualita', che permette ascolti a volume oltre il sopportabile e che e' molto pratico perche' dopo pochi minuti e' gia' in corsa. Sulle Mozart SE non dico altro se non "ascoltatele", sull'ampli che e' un miracolo (oltre che esteticamente bellissimo) e sul Crescendo Airtech che ha quasi recuperato lo svantaggio dal Maestro SE, che avevo ascoltato in un impari confronto diretto proprio col Crescendo tradizionale. Sarebbe interessante un nuovo confronto col Crescendo Airtech.

    E' un impianto, secondo me, definitivo per chi vuole ascoltare musica con una qualita' da grande impianto senza svenarsi proporzionalmente. Ma questo l'aveva gia' detto Air.


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  Amuro_Rey on Mon Feb 10, 2014 11:53 am

    Molto Molto interessante  Embarassed 


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    cmqmic
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2014-04-12
    Località : Verona

    Re: AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  cmqmic on Thu Sep 11, 2014 8:32 pm

    cosa devo dire...io sono molto incuriosito dal mondo AA anche perchè il mio trittico è tutto AA nello specifico:
    AA Crescendo CDP Airtech
    Pre AA Bellini VB
    Finale Donizetti Dual Mono 100W
    Cablatura tutta Airtech

    Beh soddisfatto ma come sempre curioso ho paragonato lo stesso cd...facendolo passare dal dac del crescendo e da un dac esterno dal prezzo di listino di circa 1000 euro (quasi il doppio del crescendo, non menziono la marca del DAC per non fare brutta pubblicità...ma già recensito da molte riviste come un dac dalle sorprendenti qualità...a detta delle recensioni con un valore di mercato almeno del triplo di quello dichiarato a listino)...
    forse sulla definizione il crescendo pecca un pelettino...ma dal punto di vista della timbrica fa paura, la riproduzione di questo CDP rende i suoni palpabili...cosa che manca a molti componenti audio...forse troppi da quello che ormai hanno sentito le mie orecchie...

    quindi brava AA....ma specialmente bravo Claudio...che mette la firma su tutte queste splendide creature...

    PS: Air....ti ricordo che il mio crescendo ha il trucchetto della silence box...devo trovare il tempo di scendere da te e fartelo sentire...

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  Banano on Fri Sep 12, 2014 4:12 pm

    ...si ed a noi a farcelo vedere!!!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    cmqmic
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 107
    Data d'iscrizione : 2014-04-12
    Località : Verona

    Re: AA Crescendo vs. AA Crescendo Airtech

    Post  cmqmic on Fri Sep 12, 2014 10:14 pm

    Banano wrote:...si ed a noi a farcelo vedere!!!  

    il casino è che ho zero voglia di smontare tutto...se v'accontentate di foto togliendo solo il pannello sopra...potrei prometterle a breve...io amavo timbricamente il crescendo...ma purtroppo da maniaco...mi fissavo su alcuni rumori della meccanica dal punto di ascolto...e post questa piccola modifica beh non lo cambierei per cdp anche del quadruplo del valore.

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 4:52 am