Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il nuovo codice della strada
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il nuovo codice della strada

    Share

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 06, 2014 12:57 pm

    Con la scusa della sicurezza stanno preparando l'ennesima stangata per gli automobilisti.

    Il nuovo codice della strada, accanto ad alcuni provvedimenti sacrosanti, ammesso e non concesso che poi siano applicati, ha una serie di norme che definire demenziali è essere buoni, tra cui l'abbassamento del limite in città da 50 a 30 kmh.

    1) ci sono strade in cui ha senso, altre in cui è impossibile, vedi vialoni a due carreggiate, circonvallazioni etc etc, in alcune di queste oltretutto i pedoni non possono attraversare, alla fine nessuno rispetterà questi limiti, avete mai provato ad andare a 30 all'ora ? E' praticamente impossibile con le auto moderne, per cui serviranno solo ai Comuni per fare multe a raffica. Esisteva anche una via di mezzo, portare a 40 invece che a 50.

    2) le principali cause di pericolo sono per i pedoni le strisce non segnalate, i guidatori ubriachi e sotto stupefacenti ma anche l'incoscenza dei pedoni nell'attraversare con il rosso, senza guardare per prendere i mezzi o all'improvviso. E questo capiterà comunque.
    Allo stesso modo le bici devono avere strade separate dalle auto, anche qui molti incidenti sono di auto che aprono le porte senza guardare o ciclisti che non rispettano semafori sensi unici etc etc. E che lo faranno lo stesso.

    E poi cè il discorso della revoca della patente e delle revisioni della stessa.
    La revoca ha senso per chi è alcolista o drogato, perlomeno finchè non si libera definitivamente della dipendenza, e per coloro che fuggono dal luogo dell'incidente senza prestare soccorso.
    Ma l'impressione è che ci sarà l'equazione incidente mortale = revoca della patente, anche se capita ad uno che non ha mai avuto incidenti in 30 anni e che un pedone gli si è buttato sotto l'auto al buio in zona non illuminata all'improvviso perchè voleva suicidarsi.

    E per la revisione, sarà la volta che verificheranno sul serio le condizioni per poter guidare, specie per gli anziani ? Ce ne sono troppi in giro che non sono assolutamente in grado di farlo, perchè non ci vedono non ci sentono e non hanno riflessi sufficienti, diventando dei pericoli pubblici per loro e per chi ci sta vicino.

    Ultimo aspetto la super multa per non vedersi abbassare i punti, fatta apposta per il furbetto, l'evasore, il delinquente, il raccomandato e politico di turno che girano con fuoriserie o con l'auto blu, infischiandosene di tutto e di tutti per i quali la supermulta pesa come un caffè se non meno.

    Come al solito becchi e bastonati !!!


    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  Banano on Wed Aug 06, 2014 3:01 pm

    ....è notevole e confortante, che oggi come oggi, il codice della strada sia tra le priorità del nostro paese...........            

    non vado oltre..non voglio che qst diventi un 3d che versi su politica ed altro....per favore cerchiamo di non fomentare, io per primo...


    Grazie cmq per l'info....    ...non vedevo l'ora di sapere che faròà i 30 km/h in città...insomma, se corro troppo veloce in bici rischio di pigliare la multa!     fava 


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 06, 2014 3:15 pm

    Banano wrote:....è notevole e confortante, che oggi come oggi, il codice della strada sia tra le priorità del nostro paese...........            

    non vado oltre..non voglio che qst diventi un 3d che versi su politica ed altro....per favore cerchiamo di non fomentare, io per primo...


    Grazie cmq per l'info....    ...non vedevo l'ora di sapere che faròà i 30 km/h in città...insomma, se corro troppo veloce in bici rischio di pigliare la multa!      fava 
    Beh non saresti il primo, visto che i giornali parlanono di una signora a cui fu sospesa la patente perchè andava in bici con un tasso alcolico superiore alla norma, in quanto lei astemia aveva mangiato un babà al rhum alla festa di battesimo della nipotina per cui superava il limite.
    So che fece (giustamente secondo me) ricorso per la evidente discriminazione (se uno non ha la patente e va in bici non possono ritirargli la patente).
    Taccio sull'opportunità di quel provvedimento, forse la ciclista ha reagito in modo antipatico o offensivo ed i vigili si sono "vendicati" applicando il regolamento del codice della strada con esagerata zelanza.

    In ogni caso bisognerebbe spiegare anche a chi va in bici (pure io ci vado) che essendo un veicolo NON SI PUO' pedalare sui marciapiedi, sulle strisce e sulle aree pedonali se non espressamente permesso. E' consentito solo se si porta la bici a mano senza pedalare in quanto in quel caso si è pedoni.

    In particolare sulle strisce se si padala non solo si commette infrazione, ma non si ha diritto alla precedenza (in caso di incidente si è in colpa) anche perchè data la velocità della bici rispetto al pedone, è ESTREMAMENTE pericoloso attraversare in bici le strisce in quanto l'automobilista spesso non ha il tempo per accorgersi dell'ostacolo che gli si pare davanti all'improvviso.

    Tutto ciò premesso cercherò di fare apposta per protesta a superare in bici i 30 km ora visto che la mia bici elettrica ne fa di suo già 26-27.... senza contare i ciclomotori che ne fanno 40 (in teoria poi passano i 50 ed oltre senza alcuna elaborazione come ben sappiamo), e magari non tutti hanno il contachilometri.
    Anzi a questo punto dovranno rendere obbligatorio il contachilometri ai ciclisti per evitare di prendere la multa per eccesso di velocità !!!!!!!!!

    Ridere per non piangere !!


    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  enzo66 on Wed Aug 06, 2014 8:01 pm

    Biasimo!
    Vabbè che, a volte ed in alcune strade, si vorrebbe andare a 30 km/h.


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Wed Aug 06, 2014 8:40 pm

    enzo66 wrote:Biasimo!
    Vabbè che, a volte ed in alcune strade, si vorrebbe andare a 30 km/h.

    In città si pagherebbe per tenere una media di 30 km/h, spesso si sta sotto i 20, ecco un motivo ancora maggiore che rende assurdo questo provvedimento, la cosa più intelligente è di mettere dei cartelli di limite di 30 solo nelle strade realmente pericolose, quelle in cui il buon senso consiglierebbe comunque di andare a meno di 50.

    Invece lo metteranno anche nei vialoni in cui non ci sono neppure i marciapiedi solo per mettere gli autovelox magari un po' taroccati per incrementare le entrate, e nei comuni di transito delle statali.


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  aircooled on Wed Aug 06, 2014 9:27 pm

    Italiani!!!! pagate e non rompete le palle Laughing 


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    enzo66
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 980
    Data d'iscrizione : 2013-09-09
    Età : 50
    Località : Savona

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  enzo66 on Wed Aug 06, 2014 10:26 pm

    RockOnlyRare wrote:Invece lo metteranno anche nei vialoni in cui non ci sono neppure i marciapiedi solo per mettere gli autovelox magari un po' taroccati per incrementare le entrate, e nei comuni di transito delle statali.
    Follia pura!


    _________________
    sunny Ciao, Enzo sunny

    "Se le porte della percezione fossero sgombrate, ogni cosa apparirebbe com'è: infinita"   [William Blake]

    .......   "E scusate se è poco"  ............    [Enzo66]

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Thu Aug 07, 2014 4:10 pm

    Mi è venuto in mente un "piccolo particolare" che richiama l'obbligo del casco.

    Dopo che la legge è entrata in vigore, la legge era in se sacrosanta ma nascondeva un evidente nepotismo verso le case prodruttrici che chissà cosa hanno pagato di tangenti per far passare la storia dell'omologazione che di fatto ha costretto tutti cambiare casco, anche chi aveva quelli da qualche milione di vecchie lire.....

    Beh insomma dopo che è entrata in vigore si sono accorti che NESSUNO tra le forze di polizia vigili urbani militari etc etc ripeto NESSUNO aveva il casco omologato per cui si sarebbero tutti dovuti automultare. Immediato decreto legge per esentare costoro dall'uso del casco omologato (altra discriminazione....)

    Adesso, quando entrerà in vigore il limite di 30 km ora indistintamente, allo stesso limite DEVONO sottostare:

    Polizia, autoambulanze, vigili del fuoco senza sirena
    I TAXI
    I mezzi pubblici
    I tram

    al limite si salvano solo i metro....

    Cosa faranno ? l'esenzione per cui gli autobus ed i taxi possono sfrecciare a qualsiasi velocità e tutti gli altri a 30 km/ora, nonostante spesso proprio taxi e mezzi pubblici siano tra i più pericolosi per le bici ?

    Oppure faranno rispettare i limiti a tutti, per cui prendere un taxi costerà il doppio, un viaggio nei mezzi durerà due eternità anziche una, i tempi di attesa ovviamente raddoppieranno, e non basterà più un biglietto per un singolo spostamento ???????

    MA QUALCUNO AVEVA IL CERVELLO COLLEGATO ??????



    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3610
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  gciraso on Fri Aug 08, 2014 12:37 am

    Scusaste, ma io vado controcorrente. Andate in qualsiasi città austriaca e ci sono le kurzone, dove il limite e' di 30 lm orari, si rispetta benissimo e nessuno protesta. Qual è il problema?


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Fri Aug 08, 2014 3:58 am

    gciraso wrote:Scusaste, ma io vado controcorrente. Andate in qualsiasi città austriaca e ci sono le kurzone, dove il limite e' di 30 lm orari, si rispetta benissimo e nessuno protesta. Qual è il problema?

    che ci sono le kurzone, che a quanto capisco sono zone particolari, e non in tutta la città e vie indistintamente come pare vogliano fare qui da noi.
    Comunque se mettono un limite per tutti deve valere anche per taxi mezzi pubblici.... sai che caos !!!!!!!!!

    Senza parlare che poi ci saranno i cog.... che lo rispettano e gli "io ci ho il suv" o "io ci ho la targa straniera" che se ne fregeranno ed andranno a 90 come ora.... tanto se gli fanno la multa qualcuno gliela toglie...


    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  Banano on Fri Aug 08, 2014 10:41 am

    ....diciamo qst, che in Italia si tende ad estremizzare le cose...o è bianco oppure è nero.....e poi ci aggiungono una serie di con specifiche che nessuna persona sana di mente lo capisce....Tipo se la strada permette i 90km/h mettiamo un limite a 70Km/h così da stabilire un livello più basso ed avere un margine di tolleranza...esempio
    ...non so se vi è mai capitato di percorrere la SS 309 (detta La Romea) nel tratto che collega la prov di Padova con Venezia.....uno stradone da 90 km/h dove vige il limite dei 70 km/h...credo di non averlo mai rispettato... nemmeno in Vespa      


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6710
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 11:12 am

    è nel nostro dna...in macchina quasi tutti gli italiani sono poco propensi a rispettare le regole.
    io abito ad un passo dall'Austria ed il modo di guidare austriaco è molto rispettoso e corretto


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    Avian
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 686
    Data d'iscrizione : 2013-11-03
    Località : Roma

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  Avian on Fri Aug 08, 2014 12:46 pm

    mc 73 wrote:io abito ad un passo dall'Austria ed il modo di guidare austriaco è molto rispettoso e corretto

    Sarà pure rispettoso e corretto, ma non sarà mai esilarante.



    _________________
    E mi ricordo, tra l'altre, che nella Biblioteca Ambrosiana, datomi in mano dal bibliotecario non so più quale manoscritto autografo del Petrarca, da vero barbaro Allobrogo, lo buttai là, dicendo che non me n'importava nulla.

    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6710
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  mc 73 on Fri Aug 08, 2014 1:29 pm

    Avian wrote:

    Sarà pure rispettoso e corretto, ma non sarà mai esilarante.


       almeno ci possiamo vantare di questo... 


    _________________
    sorgente:Cyrus CD xt signature+ Primare DAC30(by aurion audio )
    amplificatori: MegaHertz Otl a due valvole finali/Marrano custom
    cuffie: Sennheiser hd 800 AIR/ hd 565 ovation/Fostex th-900mk2 AIR/Hifiman he400i
    saluti sunny Michele

    cricchio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 323
    Data d'iscrizione : 2013-11-19
    Località : La Spezia

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  cricchio on Fri Aug 08, 2014 8:13 pm

    mc 73 wrote:è nel nostro dna...in macchina quasi tutti gli italiani sono poco propensi a rispettare le regole.
    io abito ad un passo dall'Austria ed il modo di guidare austriaco è molto rispettoso e corretto

    Forse a nel loro Paese ma appena arrivano da noi, fanno alla svelta ad abituarsi alle nostre abitudini.
    Nessuno si salva: Francesi, Spagnoli, Tedeschi, Inglesi, Olandesi, Paesi dell'Est,......................


    _________________
    I miei scatti musicali e non...........

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5707
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Il nuovo codice della strada

    Post  RockOnlyRare on Sat Aug 09, 2014 1:19 pm

    cricchio wrote:

    Forse a nel loro Paese ma appena arrivano da noi, fanno alla svelta ad abituarsi alle nostre abitudini.
    Nessuno si salva: Francesi, Spagnoli, Tedeschi, Inglesi, Olandesi, Paesi dell'Est,......................

     applausi applausi applausi applausi applausi applausi 

    Tanto è vero che nei tratti in cui c'è il tutor, e questo gran parte degli italiani lo rispetta, i soli che se ne fregano sono quelli che hanno targa straniera....

    In Italia non è una novità che i limiti sono fatti con due logiche : 1) sapendo che non saranno rispettati, per cui abbassano da 20 a 40km orali il limite logico (es se puoi andare a 100, mettono un limite di 70 in modo che al massimo si vada a 100.....
    2) per permettere le multe a raffica, ed ecco che in questa logica rientra anche il limite dei 30 in città .

    Basterebbe differenziare le strade o i quartieri in cui si possa andare a 30 e lasciare viali e strade di grande percorrenza a 50.

    Ma la soluzione per ridurre gli incidenti è da un lato rendere le strisce più visibili e dall'atro separare le piste ciclabili dalle strade, perchè anche a 30 ci saranno gli incoscenti a piedi o in bici che si "buttano sotto le auto" e gli incoscenti in auto che guidano ubriachi vanno a 150 di notte o di agosto o che aprono le porte delle auto senza guardare (e questo lo fanno da fermi....)


      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:34 pm