Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Hd esterno per musica liquida
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Hd esterno per musica liquida

    Share

    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Hd esterno per musica liquida

    Post  nellosound on Thu Nov 06, 2014 8:47 pm

    Immagino l'argomento sia stato già dibattuto, ma non ho trovato traccia di una discussione organica nell'indice. Quindi: quali caratteristiche, a prescindere da una capienza di almeno 500 gigabyte, deve avere un hard disk esterno per stoccare e riprodurre la musica liquida.
    Sotto con le vostre idee e i vostri consigli che me ne devo comprare uno... Embarassed Embarassed Embarassed


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  gciraso on Thu Nov 06, 2014 9:32 pm

    Non ho mai riscontrato problemi particolari per un hd ad uso musicale; mi preoccuperei più della sua affidabilità che della velocità di accesso.
    Poi, se sono anche veloci non guasta, ma, ripeto, non è caratteristica essenziale.

    Come hd esterni i WD My Book sono buoni e costano meno di 150 euro nella taglia da 4TB.
    Oppure si può salire sempre nel catalogo WD e scegliere ad esempio i My Book Duo, sempre 4TB ma in RAID a 260 ero circa.
    Taglie inferiori costano ovviamente meno, ma secondo me vale la pena prendersi la taglia grande, in crescere sunny
    Al top di gamma tra gli esterni il Duo con interfaccia thunderbolt

    http://www.wdc.com/it/products/external/desktop/

    Comoda anche in mobile la serie My Passport, in varie taglie da 500GB a 2 TB a costi trai i 55 ed i 75 euro

    Ovviamente ESSENZIALE sempre il backup.

    Sempre affamato di spazio ho personalmente risolto con un accrocchio siffatto:

    http://www.stardom.com.tw/sohotank_st4-sb3_feature.html

    Il vantaggio è che si può utilizzare con HD di diversa capienza e che possono essere eventualmente upgradati nella loro capacità.
    Io ci ho messo dei WD black, 7200RPM, cache da 64 MB, da 4TB ognuno


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Thu Nov 06, 2014 10:24 pm

    nellosound wrote:Immagino l'argomento sia stato già dibattuto, ma non ho trovato traccia di una discussione organica nell'indice. Quindi: quali caratteristiche, a prescindere da una capienza di almeno 500 gigabyte, deve avere un hard disk esterno per stoccare e riprodurre la musica liquida.
    Sotto con le vostre idee e i vostri consigli che me ne devo comprare uno... Embarassed Embarassed Embarassed

    Mah... secondo me in ordine di importanza

    1) scelta della tipologia di hd e di uso che se ne fa.

    A) autoalimentato (2,5 pollici senza corrente) capienza al momento massima 2 TB (ma è prevedibile possa uscire tra non molto il 3 TB)
    B) alimentato (3,5 pollici ) con corrente, capienza massima 4 TB (ma possibile che possa arrivare a breve a 6TB
    C) interno al pc (desktop) capienza massima 6 TB !!!!
    in questo caso esistono modelli "green" che risparmiano energia, "red" che sono fatti per i NAS e via dicendo con prezzi che variano di poche decine di euro l'uno all altro
    4) Facente parte di un NAS, unità esterna generalmente da 2, 4, 6 slot (locazioni in cui inserire gli hd interni) il cui costo si impenna in modo esponenziale con il crescere degli slot.
    Ovviamente la capacità varia con il numero di slot e la capacità

    2) Quanto spazio pensi che possa servire , considerando che l'evoluzione dei files, anche in numero tende ad aumentare, per cui se oggi hai che so 1 tb di files, pensa ad almeno 3 se non 4 TB, se no tra 6 mesi sei di nuovo senza spazio. Considera che è sempre meglio che un hd abbia MINIMO un 10% di spazio libero perchè le prestazioni non decadano e per non rischiare di trovarsi con un "disk full" che non è mai bello....
    E' molto importante capire che tipo di musica liquida utilizzi.
    Le cifre che metto sono completamente indicative e si basano su una media. Ovvio che se un album dura 30' oppure 80 le cifre cambino di brutto.

    Album mp3 circa 80-120 Mb ad album (per un 320 khz)
    Album Flac circa 200-400 Mb ad album (dipende molto dalla compressione)
    Album WAC circa 640-700 Mb ad album
    Album Hi Res (a seconda del bitrate). Diciamo che un 24-192 può arrivare anche a 1,5 GB
    Immagini ISO (non compresse) qui si va dal SACD da circa 1-2 GB al Blu Ray AUDIO che puo arrivare a 15 Giga e più (dipende se contiene varie versioni , 5+1 etc etc).

    Fin troppo evidente che se ami la musica in alta risoluzione, prendere un hb da 500 Gb sarebbe un controsenso....

    3) spesa da destinare.
    Dal punto di vista economico, le soluzioni più convenienti come rapporto "spazio-costo" (detto terra terra) sono secondo me un autoalimentato da 2 TB oppure un alimentato da 3 TB (grosso modo siamo di intorno ai 100€)
    Anche l'hd da 4 tb sta diventando piuttosto conveniente.

    Da evitare gli hd più piccoli in cui paghi inevitabilmente di più l'oggetto in se, è evidente che comunque un hd abbia un costo costruttivo in se per cui più piccolo è più influisce il costo del materiale, dell'assemblaggio dell'alimentatore ove presente e così via.

    Per quanto riguarda gli hd più grandi, essendo le ultime novità, è evidente che costano di più (ad esempio un HD da 6 TB costa un po' di più di 2 hd da 3 TB, ma se il problema è lo spazio, può comunque essere una soluzione conveniente.

    4) velocità di rotazione... Si va da 4500 a 7200 RPM (ne esistono anche a 10.000 ma servono per il sistema operativo e penso sia solo interni).
    Però è un aspetto secondo me che per la musica conta poco o niente, al limite più è veloce meno ci metti a scriverci su i files o a fare la sincronizzazione.

    5) velocità di connessione. Se l'hd è esterno ed è usato per collegarlo ad un pc che a sua volta si collega al DAC, sarebbe meglio usare un HD compatibile con la USB 3.0, ma comunque anche la USb 2.0 è ampiamente sufficiente (e poi solo i pc relativamente recenti, dispongono della connessione usb 3.0 - diciamo 1-2 anni circa).
    Ovviamente la usb 3.0 permette velocità di lettura e scrittura molto superiori.

    --------------
    Ultimo aspetto. Il Backup

    L'ho scritto mille volte
    1) almeno 2 (meglio 3 backup)
    2) almeno 1 possibilmente in un posto diverso da dove tieni gli altri

    Sul programma, io personalmento preferisco programmi che sincronizzano i files, in modo da avere un maggior controllo.
    Nel caso della musica non amo assolutamente i programmi che fanno il backup "compresso", per intenderci che non copiano i files come sono me fanno una copia unica dell'intero HD.
    Soluzione ottima per ripristinare un sistema operativo che smette di funzionare, o se si prende un virus distruttivo). Ma terribilmente scomoda per gestire musica, foto, film etc etc

    Oramai gran parte degli hd esterni è fornita con un software in grado di eseguire backup più o meno efficienti, anche automatizzati se si è pigri o distratti e ci si dimentica di farlo con regolarità. WD in questo caso è uno dei più forniti. Segnalo la serie WD "passport" che tiene i files criptati, ottimi se si porta spesso il giro l'hd magari con dati sensibili, foto, documenti personali, lavoro, musica "pirata".... affraid

    Comunque di programmi di backup e sincronizzzione se ne trovano in giro di ogni tipo, gratuiti e no.
    Io uso Acronis per i backup di emergenza "in caso di crash del pc" e per la sincronizzazione l'eccezionale GoodSync (a pagamento ma ne vale la pena). E' relativamente semplice ma richiede comunque un utente con una certa dimestichezza con il pc. Altrimenti meglio il software fornito con gli hd esterni che fa tutto lui.


    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  nellosound on Thu Nov 06, 2014 11:22 pm

    applausi applausi
    Grazie delle info precise e puntuali.
    Io ci studierò sopra, ma comunque adesso abbiamo un buon thread dedicato agli hd. applausi applausi applausi


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Thu Nov 06, 2014 11:23 pm

    nellosound wrote:applausi applausi
    Grazie delle info precise e puntuali.
    Io ci studierò sopra, ma comunque adesso abbiamo un buon thread dedicato agli hd. applausi applausi applausi


    applausi applausi applausi applausi applausi a te se hai letto tutto il mio "sproloquio".....


    nellosound
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 636
    Data d'iscrizione : 2012-12-24
    Età : 46
    Località : Pisa

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  nellosound on Fri Nov 07, 2014 12:07 am

    Certo che ho letto cheers è grazie.
    Per cui 2 fb autoalimentato. Perché non ho posto per un altro ingresso elettrico ma non ho esigenza di spazio, perché ascolto principalmente flac e la liquida rappresenta al momento un parte importante, ma non determinante, della mia collezione musicale.
    Per cui grazie e spero che tutto questo serva anche ad altri... applausi applausi applausi


    _________________
    Diffusori: Audes Blues
    Amplificatore: Audio Analogue Maestro 70 Rev2
    Pre Phono: Audio Analogue Aria Rev. 2
    Piatto: Thorens td160 - Shure M97xe
    Lettore cd: Audio Analogue Fortissimo by Airtech
    Cavi: Air Tech Alfa

    ale67
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 46
    Data d'iscrizione : 2013-11-11
    Età : 49
    Località : Torino

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  ale67 on Mon Nov 10, 2014 10:12 am

    gciraso wrote:Non ho mai riscontrato problemi particolari per un hd ad uso musicale; mi preoccuperei più della sua affidabilità che della velocità di accesso.
    Poi, se sono anche veloci non guasta, ma, ripeto, non è caratteristica essenziale.

    Come hd esterni i WD My Book sono buoni e costano meno di 150 euro nella taglia da 4TB.
    Oppure si può salire sempre nel catalogo WD e scegliere ad esempio i My Book Duo, sempre 4TB ma in RAID a 260 ero circa.
    Taglie inferiori costano ovviamente meno, ma secondo me vale la pena prendersi la taglia grande, in crescere  sunny
    Al top di gamma tra gli esterni il Duo con interfaccia thunderbolt

    http://www.wdc.com/it/products/external/desktop/

    Comoda anche in mobile la serie My Passport, in varie taglie da 500GB a 2 TB a costi trai i 55 ed i 75 euro

    Ovviamente ESSENZIALE sempre il backup.

    Sempre affamato di spazio ho personalmente risolto con un accrocchio siffatto:

    http://www.stardom.com.tw/sohotank_st4-sb3_feature.html

    Il vantaggio è che si può utilizzare con HD di diversa capienza e che possono essere eventualmente upgradati nella loro capacità.
    Io ci ho messo dei WD black, 7200RPM, cache da 64 MB, da 4TB ognuno
    Avendo io già 2 hd dove conservo gli AIFF (1hd collegato al mac e gestito tramite iTunes, l'altro è il backup) Seagate barracuda da 3Tb, è possibile trovare questo: http://store.westerndigital.com/store/wdeu/it_IT/DisplayProductDetailsPage/ThemeID.22586100/categoryID.58728900/subCategory.58729100/parid.13831800/catid.55436400
    solo case, senza hd?

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Mon Nov 10, 2014 11:04 am

    gciraso wrote:Non ho mai riscontrato problemi particolari per un hd ad uso musicale; mi preoccuperei più della sua affidabilità che della velocità di accesso.
    Poi, se sono anche veloci non guasta, ma, ripeto, non è caratteristica essenziale.

    Come hd esterni i WD My Book sono buoni e costano meno di 150 euro nella taglia da 4TB.
    Oppure si può salire sempre nel catalogo WD e scegliere ad esempio i My Book Duo, sempre 4TB ma in RAID a 260 ero circa.
    Taglie inferiori costano ovviamente meno, ma secondo me vale la pena prendersi la taglia grande, in crescere  sunny
    Al top di gamma tra gli esterni il Duo con interfaccia thunderbolt

    http://www.wdc.com/it/products/external/desktop/

    Comoda anche in mobile la serie My Passport, in varie taglie da 500GB a 2 TB a costi trai i 55 ed i 75 euro

    Ovviamente ESSENZIALE sempre il backup.

    Sempre affamato di spazio ho personalmente risolto con un accrocchio siffatto:

    http://www.stardom.com.tw/sohotank_st4-sb3_feature.html

    Il vantaggio è che si può utilizzare con HD di diversa capienza e che possono essere eventualmente upgradati nella loro capacità.
    Io ci ho messo dei WD black, 7200RPM, cache da 64 MB, da 4TB ognuno

    Io ho un nas QNAP da 4 slot (3 x 4 = 12tb) raid 5 per cui 1 hd serve di scorta in caso di crash. Certamente regge i 4tb non sono sicuro se anche i recenti 6tb, ad oggi sono ancora cari, ma tempo un anno diverranno di gran lunga i più gettonati.
    Posso sapere su che ordine di prezzo è il tuo nas?


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  gciraso on Mon Nov 10, 2014 11:21 am

    Mi sa che può essere usato solo in raid.
    Quello che uso io è qualcosa di diverso, con unica connessione sata vede 4 bay diversi.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Mon Nov 10, 2014 1:17 pm

    gciraso wrote:Mi sa che può essere usato solo in raid.
    Quello che uso io è qualcosa di diverso, con unica connessione sata vede 4 bay diversi.

    Caspita, insomma ha un controller analogo a quello che si trova nelle schede madri del pc..... anche se sono certo che esista l'opzione RAID. Posso sapere dove l'hai preso e più o meno cosa costa ?

    Invece come hai fatto notare, il QNAP richiede inevitabilmente la formattazione dedicata degli hd che ci colleghi e non è possibile lasciarli indipendenti, poi si può scegliere che tipo di RAID usare....

    Si possono connettere anche un sacco di hd esterni (3 usb e 2 ESATA), ma non vorrei dire fesserie, credo che pure questi debbano essere riformattati dal NAS, a meno di usare una presa frontale USB che serve però mi pare solo per fare i backup del dato presente sul hd usb e NAS.


    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3606
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 61
    Località : Padova

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  gciraso on Mon Nov 10, 2014 2:43 pm

    RockOnlyRare wrote:

    Caspita, insomma ha un controller analogo a quello che si trova nelle schede madri del pc..... anche se sono certo che esista l'opzione RAID. Posso sapere dove l'hai preso e più o meno cosa costa ? ....

    Comprato dal mio abituale fornitore a circa 400 euro. Monta praticamente qualsiasi cosa e funziona in modo impeccabile.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Mon Nov 10, 2014 3:59 pm

    gciraso wrote:

    Comprato dal mio abituale fornitore a circa 400 euro. Monta praticamente qualsiasi cosa e funziona in modo impeccabile.

    Beh costa poco più del mio Qnap (circa 330€ se non ricordo male).... tutto sommato siamo in linea, anche se oggi esistono nas (non so però di che qualità) che costano molto meno pur disponendo di 4 slot, ma attenzione che se poi si scassa il controller, si perdono tutti i dati in una volta sola, per cui meglio diffidare del "troppo" economico........


    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  bwv544 on Thu Nov 13, 2014 12:11 am

    RockOnlyRare wrote:

    Invece come hai fatto notare, il QNAP richiede inevitabilmente la formattazione dedicata degli hd che ci colleghi e non è possibile lasciarli indipendenti, poi si può scegliere che tipo di RAID usare....

    Si possono connettere anche un sacco di hd esterni (3 usb e 2 ESATA), ma non vorrei dire fesserie, credo che pure questi debbano essere riformattati dal NAS, a meno di usare una presa frontale USB che serve però mi pare solo per fare i backup del dato presente sul hd usb e NAS.

    Salve, anch'io ho il qnap (il 410) e giusto per chiarezza vorrei chiarire alcune inesattezze :
    - gli hd possono anche essere lasciati indipendenti (come li uso io), basta indirizzare un diverso path a ogni disco tramite pannello di controllo
    - uso anche degli hd esterni usb (ntfs) ; non devono essere riformattati e sono plug&play

    cordialmente. bwv544.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Thu Nov 13, 2014 5:05 pm

    bwv544 wrote:

    Salve, anch'io ho il qnap (il 410) e giusto per chiarezza vorrei chiarire alcune inesattezze :
    - gli hd possono anche essere lasciati indipendenti (come li uso io), basta indirizzare un diverso path a ogni disco tramite pannello di controllo
    - uso anche degli hd esterni usb (ntfs) ; non devono essere riformattati e sono plug&play

    cordialmente. bwv544.

    Grazie, buono a sapersi, anche se è possibile che il 419 II (mi pare che sia il mio modello) abbia diverse specifiche.
    In ogni caso credo che per hd interni la riformattazione sia obbligatoria.

    Sugli hd esterni in effetti non ho approfondito più di tanto. Meglio così. il mio ha anche ingressi Esata e non so se valga anche per questo, onestamente non ho ancora provato. Ma visto che si sta esaurendo lo spazio anche nel NAS mi sa che dovrò pensare ad un estensione....


    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  bwv544 on Thu Nov 13, 2014 6:48 pm

    RockOnlyRare wrote:
    Grazie, buono a sapersi, anche se è possibile che il 419 II (mi pare che sia il mio modello) abbia diverse specifiche.
    In ogni caso credo che per hd interni la riformattazione sia obbligatoria.

    Sugli hd esterni in effetti non ho approfondito più di tanto. Meglio così. il mio ha anche ingressi Esata e non so se valga anche per questo, onestamente non ho ancora provato. Ma visto che si sta esaurendo lo spazio anche nel NAS mi sa che dovrò pensare ad un estensione....

    confermo che gli hd interni devono essere riformattati (ext4).
    Anch'io ho 2 ingressi e-sata e anch'essi come gli usb non vanno riformattati :
    teniamo conto però che usb3 (ma non usb2!) dovrebbe esserè più performante e meno costoso di e-sata .....

    cordialmente. bwv544.

    capitanharlock
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 259
    Data d'iscrizione : 2010-03-03

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  capitanharlock on Thu Nov 13, 2014 9:09 pm

    bwv544 wrote:
    teniamo conto però che usb3 (ma non usb2!) dovrebbe esserè più performante e meno costoso di e-sata ....
    Assolutamente no.
    L'interfaccia esata è decisamente più performante.
    E' praticamente come avere un altro disco interno al nas.
    Sul mio Synology 1812 in Esata (hd ext 750GB da 3,5") ho visto transfer rate vicini ai 200MB/sec.



    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  bwv544 on Fri Nov 14, 2014 12:40 am

    capitanharlock wrote:
    Assolutamente no.
    L'interfaccia esata è decisamente più performante.
    E' praticamente come avere un altro disco interno al nas.
    Sul mio Synology 1812 in Esata (hd ext 750GB da 3,5") ho visto transfer rate vicini ai 200MB/sec.


    hai ragione : http://it.wikipedia.org/wiki/ESATA,
    avevo letto da qualche parte il contrario ma probabilmente si faceva il confronto con il SATA 3G.
    Forse la differenza con usb3 non è tale da giustificare un prezzo più alto.
    Per esempio ho una docking station per hd di qualche anno fa che ha usb2 e esata ;
    adesso ne ho una con usb3 e esata non c'è più .........

    cordialmente. bwv544.

    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Fri Nov 14, 2014 12:45 am

    bwv544 wrote:

    confermo che gli hd interni devono essere riformattati (ext4).
    Anch'io ho 2 ingressi e-sata e anch'essi come gli usb non vanno riformattati :
    teniamo conto però che usb3 (ma non usb2!) dovrebbe esserè più performante e meno costoso di e-sata .....

    cordialmente. bwv544.

    Grazie

    Appunto il fatto che si debbano comunque riformattare gli hd interni, indifferentemente dalla configurazione, è ciò che differenzia un NAS da un controller per più hd indipendenti.

    Discorso E-sata.
    Qui non sono daccordo, diciamo che sono due tecnologie completamente diverse.

    L'E-sata, è una connessione SATA esterna, in tutto e per tutto identica alla SATA interna, per cui è in teoria in grado di garantire la stessa velocità di trasferimento di un hd interno, fermo restando i limiti hardware della scheda a cui il controller è collegato.
    Nel senso che se il controller si trova direttamente nella motherboard ha una velocità maggiore di uno che è in una pc express che a sua volta supera una pci, indipendentemente dal fatto della E-sata.

    Inoltre di solito è sconsigliato staccare un hd connesso con la e-sata "a caldo" come di fa normalmente con un usb 2 o 3 non importa.
    L'applicazione "rimozione sicura" neppure li elenca gli E-sata. Si possono invece accendere in un secondo momento rispetto al pc.

    La usb 3.0 ovviamente è un'evoluzione del usb 2.0, è vero che è meno complessa della e-sata e che nel tempo tenderà probabilmente a soppiantarla (ad esempio sono pochissimi i portatili anche nuovissimi che ce l'hanno..), si avvicina alla velocità di un hd interno ma non può essere identica ad un controller che va diretto sulla scheda madre.

    Poi se l'e-sata è connessa ad un pci normale, è evidente che in questo caso l'usb 3.0 è più veloce, ci mancherebbe. Ma il collo di bottiglia non è l'e-sata quanto la connessione pci. Non so quanto si perde con una E-sata in una pci espress.
    Infine nel discorso prestazioni SATA va considerato anche il tipo di SATA, nel caso di nas e/o pc che supporta hd da 3tb in su, è almeno un SATA 600.


    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 5705
    Data d'iscrizione : 2012-05-18
    Età : 62
    Località : Milano

    Re: Hd esterno per musica liquida

    Post  RockOnlyRare on Fri Nov 14, 2014 12:51 am

    capitanharlock wrote:
    Assolutamente no.
    L'interfaccia esata è decisamente più performante.
    E' praticamente come avere un altro disco interno al nas.
    Sul mio Synology 1812 in Esata (hd ext 750GB da 3,5") ho visto transfer rate vicini ai 200MB/sec.



    opps ho visto solo adesso che avevi già risposto.

    C'è da dire che l'E-sata usci prima della usb 3.0, le cui prestazioni sono comunque tali da rendere verosimile che l'e-sata verrà progressivamente abbandonata come è accaduto con la wirefire (grave se come me hai qualche hd con solo la wirefire....) Nel mio desktop nuovo di pochi mesi ho dovuto metterne una pci express esterna perchè la motherboard aveva ben 8 SATA interni ma nessuna E-SATA !!!!!!!!!


      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 1:49 am