Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sinfonie di Bruckner. Quale versione?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Share
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 870
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 56
    Località : Milano

    Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  apeschi on Fri Jan 16, 2015 11:12 pm

    Come in ogni caso, di versioni ne esistono molte.
    Ho letto diverse recensioni su alcune versioni.

    Quale secondo voi e' meglio?

    Al momento io ho la versione di Gunter Wand integrale piu' la settima diretta da Giulini, la prima diretta da Abbado (versione Decca, quindi il primo Abbado). la nona diretta da Haitink e la quarta della collana Invito alla Classica eseguita dalla Berlin Radio Symphony Orchestra (ma non so da chi sia diretta).

    Ho poi sentito parlare bene della versione integrale di Karajan e di Jochum.  (non conosco nessuna delle due versioni).

    Secondo voi quale e' la versione che vi piace di piu' o che consigliereste ?


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 22;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; Xsabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D
    Pre Phono Pro-ject Box S
    avatar
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6719
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  piroGallo on Sat Jan 17, 2015 10:41 am



    _________________
    Gianni



    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)
    avatar
    gciraso
    Moderatore strizzacervelli

    Numero di messaggi : 3690
    Data d'iscrizione : 2013-06-06
    Età : 62
    Località : Padova

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  gciraso on Sat Jan 17, 2015 1:44 pm

    Io penso che, a meno che non si cerchi una specifica interpretazione orientata verso una delle numerose chiavi di lettura delle sinfonie di Bruckner, sia meglio ascoltare più o meno "random" le varie esecuzioni che si trovano. Quella di Wand è una delle più rigorose, da parte di un direttore che è sempre stato lontano dallo star system e che per questo è meno noto al grande pubblico. Wand interpretò spesso le sinfonie di Bruckner, nel suo repertorio fino alla morte nel 2002.

    Personalmente anche l'integrale di Chailly mi piace assai, ma tutti i grandi direttori hanno diretto Bruckner, per cui c'è solo l'imbarazzo della scelta.


    _________________
    Giovanni

    E leggetelo 'sto regolamento!!!

    ze inutile ragionar coi mussi, te perdi tempo e te infastidissi la bestia
    avatar
    Bruckner
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 654
    Data d'iscrizione : 2013-03-12

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  Bruckner on Sun Jan 18, 2015 2:30 am

    Inizierei con l'integrale di Karajan con i Berliner. Avresti una visione d'insieme d'alto livello di tutte le sinfonie riunite insieme.
    Si trova facilmente in offerta e l'audio è splendido.

    Successivamente, una volta assimilate un pò, potresti passare alle esecuzioni singole: ce n'è per tutti i gusti e tutti gli approcci pensabili.

    Ad esempio, mi piacciono molto la 3,5,7 e 8 di Herbert Blomstedt con la Gewandhaus, la Nona e la Quarta di Abbado con i Wiener, ma qui sono gusti personali.








    _________________
    Davide
    avatar
    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 870
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 56
    Località : Milano

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  apeschi on Sun Jan 25, 2015 9:29 pm

    In aggiunta alle versioni cha gia' avevo, sono arrivati due cofanetti. Quello di Karajan e quello di Eugen Jochum. Per il momento direi che basta cosi'. cheers


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 22;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP; Xsabre
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D
    Pre Phono Pro-ject Box S
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13305
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  carloc on Sun Jan 25, 2015 9:56 pm

    Questa è un'eccellente edizione della terza.



    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    graant71
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 240
    Data d'iscrizione : 2009-08-14
    Età : 46
    Località : Firenze

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  graant71 on Sat Mar 18, 2017 2:09 pm

    Se ti piacciono le sinfonie di Bruckner considera almeno un ascolto alle incisioni di Sergiu Celibidache, che ne ha dato un'interpretazione molto personale.
    Ascolta anche il suo Te Deum di Bruckner: lo amerai alla follia, oppure lo detesterai ..di certo non ti lascerà indifferente.


    _________________


    "La musica non deve offendere l'udito, ma risultare gradevole per chi l'ascolta: in altre parole, non deve mai cessare di essere musica". [W.A. Mozart]
    avatar
    elemiah
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2016-11-14
    Età : 55
    Località : Treviso

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  elemiah on Sat Mar 18, 2017 4:31 pm

    Io sono innamorato della versione live della nona con Abbado e i Berliner Philharmoniker
    avatar
    giovanni67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 109
    Data d'iscrizione : 2016-03-09

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  giovanni67 on Sat Mar 18, 2017 10:22 pm



    La versione completa della 9 sinfonia


    _________________
    Sufficit animus
    avatar
    giovanni67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 109
    Data d'iscrizione : 2016-03-09

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  giovanni67 on Sat Mar 18, 2017 10:24 pm




    L'ultimo abbado con l'orchestra del Festival di Lucerna.


    _________________
    Sufficit animus
    avatar
    giovanni67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 109
    Data d'iscrizione : 2016-03-09

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  giovanni67 on Sat Mar 18, 2017 10:26 pm




    Oppure questa classica versione della 7 Von Karajan con i "suoi" Berliner, registrata all'interno di una chiesa nella Berlino ancora divisa.


    _________________
    Sufficit animus
    avatar
    giovanni67
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 109
    Data d'iscrizione : 2016-03-09

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  giovanni67 on Sat Mar 18, 2017 10:30 pm

    graant71 wrote:Se ti piacciono le sinfonie di Bruckner considera almeno un ascolto alle incisioni di Sergiu Celibidache, che ne ha dato un'interpretazione molto personale.
    Ascolta anche il suo Te Deum di Bruckner: lo amerai alla follia, oppure lo detesterai ..di certo non ti lascerà indifferente.

    Oltre a Celibidache segnalo anche Georg Tintner.


    _________________
    Sufficit animus
    avatar
    graant71
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 240
    Data d'iscrizione : 2009-08-14
    Età : 46
    Località : Firenze

    Re: Sinfonie di Bruckner. Quale versione?

    Post  graant71 on Wed Mar 22, 2017 12:09 am

    giovanni67 wrote:

    Oltre a Celibidache segnalo anche Georg Tintner.

    Tintner, oltre a essere un eccellente direttore, che io sappia è anche il solo ad aver realizzato per la Naxos l'integrale delle sinfonie di Bruckner includendo le rare 0 e 00 (no, non sono tipi di farina, ...sono davvero due sinfonie che non rientrarono nel catalogo delle opere se non molto tardi, la prima venne inizialmente scartata dal compositore, la seconda fu considerata come una esercitazione).


    _________________


    "La musica non deve offendere l'udito, ma risultare gradevole per chi l'ascolta: in altre parole, non deve mai cessare di essere musica". [W.A. Mozart]

      Current date/time is Mon Sep 25, 2017 3:10 pm