Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AMB γ3 High performance dac
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AMB γ3 High performance dac

    Share

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Fri Dec 18, 2015 2:48 pm

    Finalmente sono pronto per presentarvi la mia ultima fatica, dopo la realizzazione di uno dei più importanti amplificatori DIY a stato solido  (il Beta22), ecco a voi il γ3 dac, realizzato anch’esso da AMB Laboratories.



    Il γ3 si presenta come un dac no compromise a livello di componentistica, ma con ben precise scelte progettuali, progettato nel corso del 2014, i primi dieci prototipi sono stati realizzati nel corso del 2015. Con un certo vanto posso dire di essere stato uno dei primi a completare la realizzazione, superando certi scogli sia a livello economico (non è mai facile investire certe somme di denaro su prototipi, la mia fiducia però è stata ampiamente ripagata…), ma soprattutto a livello costruttivo.

    Vediamo più in dettaglio di cosa stiamo parlando..

    Il dac è composto da ben 9 schede differenti ed è suddivisibile in due unità principali ognuna contenuta in due case Galaxy di Hifi2000. La prima costituisce tutta la parte di alimentazione, mentre nella seconda vi è l’unita di conversione vera e propria.
     
    Nella sezione di alimentazione trova posto una presa IEC filtrata, ben tre unità di alimentazione costituite da schede “Sigma” ognuna dei quali ha il suo trasformatore toroidale, e un relè a stato solido.
    Le schede Sigma sono le stesse utilizzate per l’alimentazione del Beta22, completamente realizzate a discreti, garantiscono un ripple residuo molto basso di circa 60uV su una tensione di uscita di 30V  con un carico di 1A.
    Due sono le schede Sigma11 (S11) ad alimentazione singola con uscita di 5V. Una va ad alimentare la parte digitale del circuito di  conversione, l’altra alimenta il modulo di conversione USB/I2S e il display di controllo. Quest’ultima parte è “always on” e permette di avere il sistema sempre pronto per una accensione da remoto.
    Una scheda Sigma22 ad alimentazione duale +-10V va ad alimentare la parte analogica e lo stadio di uscita.
    Un’alimentazione tutt’altro che banale, probabilmente sovradimensionata, e che difficilmente si trova sui dac commerciali.



    Veniamo ora alla parte più importante: la sezione di conversione DA.
    Come vi dicevo il progettista ha effettuato scelte ben precise, come l’utilizzo dei chip di conversione della Wolfson WM8741 in versione dual-mono ed il chip di ricampionamento SRC4392. Hai creato poi l’intero sistema per mettere nelle migliori condizioni ed ottimizzare il più possibile le prestazioni di questi due chip. Non ha di certo lesinato sulla qualità e sul costo dei componenti, troviamo infatti come oscillatore il Crystek CCHD-957 ed il trasformatore per l’isolamento galvanico degli ingressi SC947-02LF, che uniti ai chip sopra valgono il costo di un piccolo dac..



    La prima cosa che si nota è il grosso circuito stampato che costituisce una sorta di scheda madre e permette l’interfacciamento con tutti i moduli, con gli ingressi digitali e con le uscite analogiche.
    Oltre al modulo di ingresso USB/I2S asincrono, che è costituito dalla scheda “AudioWidget” progetto openSource già realizzata da un certo Borge con l’aiuto della comunità, è possibile personalizzare fino a 4 ulteriori input. Ogni ingresso può essere realizzato per accettare segnali digitali elettrici (AES/EBU, coassiale, BNC) ed ottici (toslink). Nella mia realizzazione vi è un ingresso AES/EBU, un ingresso coassiale e due toslink.
    Le uscite analogiche sono sia bilanciate che sbilanciate.
    Vi sono anche due uscite digitali, una ottica e una coassiale, con possibilità di semplice loop o di up-sample del segnale in ingresso.
    Il secondo modulo che salta all’occhio è la scheda γ24 nella quale vi sono i chip per la conversione del segnale: i già citati SRC4392, i due WM8741, l’oscillatore CCHD-957 e i vari chip di condizionamento dei segnali di alimentazione ( 3 Analog Device ADM7150 e 3 Texas Instruments TPS793xx).
    I due moduli a fianco rappresentano lo stadio di uscita analogico e sono le schede alfa24. Il circuito è realizzato a partire dallo schema dell’amplificatore da strumentazione che chi ha studiato elettronica ben conosce. Il risultato è uno stadio “fully differential” che differisce da quello che solitamente si trova che è invece bilanciato.
    Il livello di uscita è personalizzabile, io ho optato per i classici +2V per l’uscita sbilanciata che raddoppia nel caso di uscita bilanciata. L’impedenza di uscita si attesta rispettivamente sui 33ohm e sui 66ohm.  
    Ultimo, ma non meno importante modulo è rappresentato dalla scheda LCDuino. Realizza una sorta di interfaccia uomo-dac: con l’ausilio di un display e di un telecomando permette all’utilizzatore di accendere il dac (come già scritto vi è una parte sempre alimentata, all’accensione chiude il contatto del relè che va ad alimentare le altre schede) selezionare gli ingressi, i filtri (ve ne sono 5 disponibili), la frequenza di sovra campionamento, il volume, e altre chicche quasi inutili, ma comunque carine.



    Ci sarebbe molto da dire a livello tecnico di ciò che è stato fatto, a questo proposito vi rimando al suo sito e alla discussione all’interno del forum AMB.


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Fri Dec 18, 2015 2:52 pm

    Scusate forse non è il posto più adatto per questa discussione, anche appartengo esclusivamente al mondo cuffie e lo uso praticamente solo per l'impianto cuffie!
    Ai mod vedete voi se e dove spostarlo! Embarassed


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  turo91 on Fri Dec 18, 2015 3:09 pm

    Fantastico, sarà una bomba con il Beta.
    Anche esteticamente il frontale ti è uscito proprio bene, bello pulito

    Ps ma la scheda gigante serve per evitare il cablaggio in aria tra le varie schede?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Fri Dec 18, 2015 4:55 pm

    turo91 wrote:Fantastico, sarà una bomba con il Beta.
    Anche esteticamente il frontale ti è uscito proprio bene, bello pulito

    Ps ma la scheda gigante serve per evitare il cablaggio in aria tra le varie schede?

    Grazie! anche se per il frontale devo ringraziare mio padre che ha perso un pomeriggio per farlo! anche se ci siam dimenticati del foro per il ricevitore IR!

    Si grossomodo si! fornisce l'interfacciamento con tutti i vari moduli e con gli ingressi.

    A questa pagina AMB spiega un po tutte le specifiche di questo progetto:
    http://www.amb.org/audio/gamma3/


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  turo91 on Fri Dec 18, 2015 6:15 pm

    Forza e coraggio, ti manca solo il Beta 24 poi ha un super impianto cheers

    Hai anche aggiunto un alimentatore al progetto originale?


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Fri Dec 18, 2015 8:48 pm

    turo91 wrote:Forza e coraggio, ti manca solo il Beta 24 poi ha un super impianto cheers
    Mi sa che sarà il prossimo progetto..!  Rolling Eyes
    turo91 wrote:
    Hai anche aggiunto un alimentatore al progetto originale?
    Ma intendi il case sotto? ho fatto esattamente il progetto originale, 3 schede di alimentazione più tutto il resto..

    Comunque la sinergia col beta22 è qualcosa di veramente spettacolare! sunny


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  turo91 on Fri Dec 18, 2015 8:56 pm

    Sul sito vedo un r core e un toro, mentre nel tuo tre toroidale.
    I componenti comunque som tutti ottimi, a partire dal ricevitore usb per arrivare al clock che costa un botto.
    A vedere il mio exasound a confronto sembra una scatola di biscotti


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Fri Dec 18, 2015 9:24 pm

    turo91 wrote:Sul sito vedo un r core e un toro, mentre nel tuo tre toroidale.
    I componenti comunque son tutti ottimi, a partire dal ricevitore usb per arrivare al clock che costa un botto.
    A vedere il mio exasound a confronto sembra una scatola di biscotti

    Ah ho capito cosa intendi.. no lui ha usato un r-core con due secondari a 10 e 5 volt.
    Volevo prenderlo pure io ma non mi ci stava nel case! Quindi ho preso due toroidali separati.

    I componenti sono più che ottimi... ne sa qualcosa il mio portafoglio! Diciamo che nella selezione dei componenti il costo è l'ultima cosa che guarda (anzi forse non la guarda proprio..)


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

    turo91
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3368
    Data d'iscrizione : 2012-03-01
    Età : 25

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  turo91 on Tue Dec 22, 2015 11:21 am

    daniele86 wrote:

    Ah ho capito cosa intendi.. no lui ha usato un r-core con due secondari a 10 e 5 volt.
    Volevo prenderlo pure io ma non mi ci stava nel case! Quindi ho preso due toroidali separati.

    I componenti sono più che ottimi... ne sa qualcosa il mio portafoglio! Diciamo che nella selezione dei componenti il costo è l'ultima cosa che guarda (anzi forse non la guarda proprio..)

    Costa più 20 euro solo l'oscillatore

    Io non ho capito una cosa, con le board che vendono sono forniti anche i vari chip di conversione, oscillatori ecc o devi prenderli separatamente?

    La scelta della board mi ha sorpreso, pensavo optasse per l'ultima Amanero, ma forse l'Audio Widget che è open source è più nelle "corde" del progetto


    _________________
     Il sito per chi porta la la passione in testa, recensioni e prove di cuffie, amplificatori, dac e sorgenti varie  :hehe:

    daniele86
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 269
    Data d'iscrizione : 2012-05-28
    Località : Mantova

    Re: AMB γ3 High performance dac

    Post  daniele86 on Tue Dec 22, 2015 12:32 pm

    turo91 wrote:

    Costa più 20 euro solo l'oscillatore

    Io non ho capito una cosa, con le board che vendono sono forniti anche i vari chip di conversione, oscillatori ecc o devi prenderli separatamente?

    La scelta della board mi ha sorpreso, pensavo optasse per l'ultima Amanero, ma forse l'Audio Widget che è open source è più nelle "corde" del progetto

    Fosse solo l'oscillatore..ci sono una decina di componenti col prezzo intorno ai 15/20 euro che quando li saldavo sudavo freddo.. santa
    Si rispetto all'Amanero è più open source e se non mi sbaglio lui ha modificato qualcosa per renderla più compatibile con i suoi scopi..

    Nel suo shop vende le pcb più alcuni componenti, quelli che sui vari siti sono più difficili da trovare; ne prende in quantità più alte così oltre a riuscire ad averle le vende ad un prezzo un po più contenuto.


    _________________
    Udoo+Volumio ->  γ3  -> β22 Balanced -> he500

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 9:12 pm