Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Oggi prova phono MC >Step Up
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Oggi prova phono MC >Step Up

    Share
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Fri Dec 18, 2015 8:51 pm

    La testina utilizzata è la più classica delle Denon 103 , nel suo corpo plasticoso .
    Braccio Ortofon 309D
    Giradischi Verdier Platine.

    Il phono in oggetto è il Project Tube phono se prima serie valvolato con le ecc83 Telefunken ed utilizzato sia in configurazione MM che MC

    Lo Step Up è l'Auditorium 23 dedicato alla Denon 103 , ma nella versione piu' economica delle due che produce il marchio tedesco .

    Nonostante siano mesi che gioco con questi oggetti , facente parte del mio normale setup d'ascolto questa prova non l'avevo ancora fatta , sia per pigrizia che per il fatto che la configurazione del piccolo phono Project con lo step up , mi aveva sempre soddisfatto .

    Il fatto di conoscere assai bene una configurazione , mi ha portato a riconoscere facilmente i cambiamenti sonori al passaggio alla configurazione solo phono utilizzato come MC .

    Parto dal fondo affermando che ho perso solo del tempo a fare questa provo , tanto è schiacciante ed evidente la superiorita , la qualità espressa nella configurazione che prevede il trasformatore .

    Nonostante tutte le prove fatte , a 110 e 220 ohm , la ricerca delle ecc 83 che potessero meglio configurarsi , la dinamica espressa , sia come microdinamica che macrodinamica era palesemente inferiore , come pure la scena sonora appare ridotta nelle dimensioni e soprattutto in profondità ,,,,ma la cosa peggiore è la sensazione di una marcata riduzione della coerenza timbrica , con un appiattimento del suono che alle volte faceva percepire il suono sull'altoparlante . Una brutta sensazione , veramente .

    Abbastanza corretta invece era la timbrica , dove la reale penalizzazione era dettata da una minore raffinatezza generale , ma senza gravi errori che ne inficiassero il rusultato sonoro.

    Il project come mm è un phono che fa il suo , che non determina errori riproduttivi pesanti , tali da penalizzare il risultato sonoro finale ,,,,è quasi come lasciasse allo step-up il compito di fare il bello o il cattivo tempo , e con l'Auditorium 23 splende un bel sole .

    Lo stesso Project utilizzato come MC invece , denota tutti i limiti del brand di appartenenza ,non fa danni particolari e a molti piacerà , finchè non ascolteranno un phono mc di categoria superiore o uno step up giusto per la testina che si possiede.

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11065
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Banano on Sat Dec 31, 2016 4:44 pm

    ....prova interessante!
    Che step up consiglieresti di provare per una Denon DL 103?



    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Wed Jan 04, 2017 1:02 pm

    Banano wrote:....prova interessante!
    Che step up consiglieresti di provare per una Denon DL 103?


    Prenderei un Ortofon  T5 con una Denon 103r ,,,,,,una configurazione definitiva a mio modo di vedere con la "R" ( la mia attuale fra le altre cose ! ) , non con la 103 liscia .

    Con la 103 invece virerei con un abbordabile Fidelity Research FR3 .

    Alla fine però , sono certo che oltre che suonar meglio la configurazione con la 103R , costerebbe pure meno visto l'esiguo costo a cui si trovano i mini trasformatori T5 .

    La mia attuale configurazione l'ho scelta perché sapendo dei limiti in raffinatezza delle teste Denon , ho voluto dare la priorità a ciò che invece sanno fare meglio e , cioè cercare un suono corposo istintivo che avesse è trasmettesse un'emozionalita di suono live , tendenzialmente scuro stile club jazz fumoso . È devo dire che mi sembra d'aver raggiunto l'obiettivo .
    Con l'auditorium il suono era più aperto e corretto , esteso come mai prima avevo ascoltato con una 103 , ma comunque deficitario per quanto buono , in assoluto con i miei pregressi riferimenti.
    Ho deciso quindi di virare verso una personalizzazione del suono verso un ben determinato genere musicale in cui potesse lei stessa rappresentare un riferimento . Probabilmente si potrà fare anche di meglio , ma l'aticella mi sembra che sia già alta così .

    Ora mi cercherò un'altra testina con cui cercare un suono diverso ,,,,,sono tentato dalle Accuphase per ottenere un po' il "diametralmente inverso" cioè un suono raffinatissimo leggero  è chiaro .
    dedicato alla musica classica più raffinata .

    Visto che la coperta è corta , meglio adattarsi che cercare a tutti i costi di allungarla .


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 12:07 pm

    rispetto la tua scelta ma uno step up che va dai 3ohm ai 40 ohm, seppur compatibile con la tua testina nei limiti alti, mi pare che il suo pregio principale sia piu' che altro la sua quasi universalita'
    insomma non mi pare uno step up "taylor made" per la denon 103R che ha un'impedenza di 40 ohm
    per la cronaca il T5 fu studiato per la ortofon mc10 super che ha una impedenza di 3 ohm
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 12:42 pm

    alanford wrote:rispetto la tua scelta ma uno step up che va dai 3ohm ai 40 ohm, seppur compatibile con la tua testina nei limiti alti, mi pare che il suo pregio principale sia piu' che altro la sua quasi universalita'
    insomma non mi pare uno step up "taylor made" per la denon 103R che ha un'impedenza di 40 ohm
    per la cronaca il T5 fu studiato per la ortofon mc10 super che ha una impedenza di 3 ohm  

    Il T5 Ortofon ha un rapporto di conversione 1:20 , guadagna 26 db , impedenza naturale 118 ohm .

    Non sono il primo ne certamente sarò l'ultimo che con una Denon 103r un tra foto con queste caratteristiche .

    Mi pare che tu stia confondendo la Denon 103r che ha un'impedenza interna di 14 ohm , con la 103 normale che invece ha un'impedenza interna di 40 ohm , e per la quale è invece consigliato un trasformatore con rapporto 1:10 1:12 .



    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 12:52 pm

    La mia Bibbia per gli step up :

    https://www.vinylengine.com/step-ups-and-mc-cartridges.shtml


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 1:50 pm

    hai ragione, ho confuso l'impedenza della 103 con la 103R

    rimangono le mie perplessita' con i step up tutto fare

    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 22868
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  pluto on Thu Jan 05, 2017 1:52 pm

    Ho appena portato a casa questo. Un pezzo glorioso del passato, trovato in un angoletto dal mio pusher genovese e portato a casa ad un prezzo molto onesto visto che vale il triplo almeno

    Non c'è molto da dire: John Curl sapeva il fatto suo...





    L'alimentatore a sinistra nella seconda foto non è originale. Il mio è come quello di sopra
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 2:14 pm

    alanford wrote:hai ragione, ho confuso l'impedenza della 103 con la 103R

    rimangono le mie perplessita' con i step up tutto fare  


    Ma sai non ci sono trasformatori tutto fare e non tutto fare ,,,,,un trasformatore trasforma , quello fa .

    Al di là di come è fatto il nucleo , di quanto sia grande , che può influenzare la linearità della rf , e del materiale utilizzato per le spire , un trasformatore con un determinato rapporto , per esempio 1:20 , guadagnerà sempre 26 db con un fono a 47k ed avrà sempre un impedenza naturale di 118 ohm .

    Nessun miracolo insomma .

    Spesso trasformatori migliori o peggiori sono in relazione a quanto bene o male sono isolati ( schermati) .

    Indicare ad esempio che il t100 Ortofon sia indicato per teste da 1-6 ohm è il T5 per teste da 3-40 è del tutto arbitrario se entrambi hanno rapporto 1:20 .

    Se il t100 suona meglio , sarà dovuto al nucleo più grande , in diverso materiale , al fatto d'essere schermato meglio , ma elettricamente fanno la stessa cosa .

    Io i trasformatori da cui sto alla larga invece sono quelli che presentano commutatori per cambiare il rapporto di conversione ,,,,non mi piacciono quegli aggeggi ,,,,,meglio avere uscite RCA multiple .


    Last edited by Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 2:21 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 2:17 pm

    pluto wrote:Ho appena portato a casa questo. Un pezzo glorioso del passato, trovato in un angoletto dal mio pusher genovese e portato a casa ad un prezzo molto onesto visto che vale il triplo almeno

    Non c'è molto da dire: John Curl sapeva il fatto suo...





    L'alimentatore a sinistra nella seconda foto non è originale. Il mio è come quello di sopra

    Un bel giocattolo direi , complimenti .

    Ci ricordi anche cosa fa ?
    Si ok , è un pre-pre ma a quali testine sarebbe dedicato ?


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 2:59 pm

    http://www.stereo.net.au/forums/uploads/monthly_2016_11/20161127_154818.jpg.980185d90b87a3373fbd5a3ea3e6c599.jpg
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12847
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  carloc on Thu Jan 05, 2017 3:15 pm

    Alex,
    il link da errore


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 22868
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  pluto on Thu Jan 05, 2017 3:34 pm

    Bella domanda Enrico. Nel senso che sto cercando le specifiche in rete e non le ho ancora trovate.

    Di base fu progettato x la puntina che avevano in produzione la MLC1.  Una gran bella MC, scomodissima da montare, visto che aveva il corpo tondo (e come cazzo lo facevi l'allineamento? Boh). In realtà era una FR/Ikeda costruita su specifiche.

    Uscì in 2 versioni (una a batterie DC) e una AC (la mia)

    Posso dire che ha il guadagno regolabile in 3 posizioni e al momento ho montato in prova una Supex coetanea, la SDX 3300 e con guadagno medio è assolutamente OK. Prima usavo un trafo ortofon

    A naso direi che è perfetto x le FR/IKEDA , le Supex e le Koetsu

    Ho visto che qualcuno usava anche la 103, ma la 103 come sappiamo la gente la mette anche nell'insalata. Però potrebbe pure essere.

    Tra un pò lo provo pure con la 103, giusto x curiosità e poi mi diverto con le altre Supex

    Non ha una massa e il pusher mi ha suggerito di collegare una massa ad una vite del fondo alla massa del phono MC
    E sembra che la cosa funzioni. Senza ronzava parecchio. Ora è molto silenzioso
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 4:21 pm

    pluto wrote:Bella domanda Enrico. Nel senso che sto cercando le specifiche in rete e non le ho ancora trovate.

    Di base fu progettato x la puntina che avevano in produzione la MLC1.  Una gran bella MC, scomodissima da montare, visto che aveva il corpo tondo (e come cazzo lo facevi l'allineamento? Boh). In realtà era una FR/Ikeda costruita su specifiche.

    Uscì in 2 versioni (una a batterie DC) e una AC (la mia)

    Posso dire che ha il guadagno regolabile in 3 posizioni e al momento ho montato in prova una Supex coetanea, la SDX 3300 e con guadagno medio è assolutamente OK. Prima usavo un trafo ortofon

    A naso direi che è perfetto x le FR/IKEDA , le Supex e le Koetsu

    Ho visto che qualcuno usava anche la 103, ma la 103 come sappiamo la gente la mette anche nell'insalata. Però potrebbe pure essere.

    Tra un pò lo provo pure con la 103, giusto x curiosità e poi mi diverto con le altre Supex

    Non ha una massa e il pusher mi ha suggerito di collegare una massa ad una vite del fondo alla massa del phono MC
    E sembra che la cosa funzioni. Senza ronzava parecchio. Ora è molto silenzioso

    Grazie .....più di così !

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    roby54
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 2016-02-03
    Località : Domodossola

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  roby54 on Thu Jan 05, 2017 7:51 pm

    Nimalone65 wrote:

    Ma sai non ci sono trasformatori tutto fare e non tutto fare ,,,,,un trasformatore trasforma , quello fa .

    Al di là di come è fatto il nucleo , di quanto sia grande , che può influenzare la linearità della rf , e del materiale utilizzato per le spire , un trasformatore con un determinato rapporto , per esempio 1:20 , guadagnerà sempre 26 db con un fono a 47k ed avrà sempre un impedenza naturale di 118 ohm .

    Nessun miracolo insomma .

    Spesso trasformatori migliori o peggiori sono in relazione a quanto bene o male sono isolati ( schermati) .

    Indicare ad esempio che il t100 Ortofon sia indicato per teste da 1-6 ohm è il T5 per teste da 3-40 è del tutto arbitrario se entrambi hanno rapporto 1:20 .

    Se il t100 suona meglio , sarà dovuto al nucleo più grande , in diverso materiale , al fatto d'essere schermato meglio , ma elettricamente fanno la stessa cosa .

    Io i trasformatori da cui sto alla larga invece sono quelli che presentano commutatori per cambiare il rapporto di conversione ,,,,non mi piacciono quegli aggeggi ,,,,,meglio avere uscite RCA multiple .


    In Hifi gli step up sono oggetti misteriosi cosi come le testine. Non sono altro che un generatore di tensione e un trasformatore. In elettronica e elettrotecnica si è già scritto tutto da parecchi decenni.   fava
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 9:29 pm

    carloc wrote:Alex,
    il link da errore

    Embarassed




    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 9:47 pm

    alanford wrote:

    Embarassed





    È il regalo di Natale ?
    C'è ne parli ?


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 10:04 pm

    si parlava del phono di Curl / Levinson e mi pare giusto far presente che soprattutto in passato i phono avevano come riferimento una determinata testina
    ML / madrigal progetto' e fece produrre testine assai interessanti

    per chi vuol saperne di piu'

    file:///C:/Users/Sony/Downloads/ve_madrigal_carnegie_one_hfn_feb_1987%20(1).pdf

    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 10:19 pm



    avatar
    alanford
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1344
    Data d'iscrizione : 2012-06-03
    Località : monza

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  alanford on Thu Jan 05, 2017 10:20 pm

    spero possa esserti utile sunny
    avatar
    Nimalone65
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2070
    Data d'iscrizione : 2010-12-11
    Località : Roma

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Nimalone65 on Thu Jan 05, 2017 11:16 pm

    A me piace molto ripercorrere la storia dell'hifi con oggetti esemplificativi .

    sunny


    _________________
    Saluti,Enrico

    Platine Verdier + Ortofon 309D + Denon DL103 + Auditorium23 103 + Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Avantgarde Uno Nano + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 22868
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  pluto on Fri Jan 06, 2017 6:54 am

    alanford wrote:spero possa esserti utile sunny

    Grazie Alan, molto gentile - mi è utilissimo! sunny

    Ma la Madrigal venne progettata almeno 20 anni dopo.  La testina coeva era la MLC1, come ho riferito sopra
    Era questa





    La forma fa capire i salti mortali necessari x montarla, senza una linea retta.

    All'epoca non esistevano le Mc da 100 ohm che poi sono diventate la maggior parte in epoca moderna.

    E il foglio di specifiche che mi hai postato conferma quello che de panza avevo presupposto. Era stato progettato x le testine Mc old style con impedenza più bassa
    avatar
    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 11065
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  Banano on Fri Jan 06, 2017 11:33 am

     wowww....

    In effetti è fantastico vedere questi oggetti carichi di storia e phatos...pesare che stiamo parlando di circa 40 anni fa! applausi


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 22868
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 59
    Località : Genova

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  pluto on Sat Jan 07, 2017 11:28 am

    Ho scritto sopra 20 anni. Direi troppi

    Ma 10/12 si ci sono tutti
    avatar
    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4790
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Oggi prova phono MC >Step Up

    Post  pepe57 on Sat Jan 07, 2017 5:40 pm

    pluto wrote:Ho scritto sopra 20 anni. Direi troppi

    Ma 10/12 si ci sono tutti

    Caro Gian... Purtroppo gli anni passano veloci...
    quella è una testina dei primi anni 80 (beninteso parlo di quando iniziarono a produrle, potrebbe essere un  po' più recente, smisero di proodurla nel 1985).
    In realtà non è un prodotto di origine Ikeda ma Miyabi (Haruo Takeda).
    Quando ML cedette il brand (1984) e fondò Cello continuò a farsi produrre da Miyabi la Chorale mentre per il modello Maestro si appoggiò ad Ikeda.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Mon May 29, 2017 2:13 am