Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA... - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Share

    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 6881
    Data d'iscrizione : 2011-04-06

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  montanari on Mon Feb 13, 2017 8:54 pm

    L ho scritto : io attualmente ascolto tanto jazz e elettronica
    Farei suonare il primo con la he1000 il secondo con la th900
    Rock blues non L ascolto tanto,ogni tanto faccio una capatina nella psichedelica e li la lcd3 ha il suo perché
    Per jazz scelgo la he1000
    avatar
    montanari
    Moderatore mercatino

    Numero di messaggi : 6881
    Data d'iscrizione : 2011-04-06
    Età : 37
    Località : Morciano di R. - vespista

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  montanari on Mon Feb 13, 2017 9:00 pm

    Anche rage against the machine beck nine inch nails.. funky r n b li preferisco dalla lcd3


    _________________
    le spese grosse le facevo per i vinili o se non sono in flac godi solo la metà
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 2:23 am

    Vi rifilo le mie prime ed incerte impressioni d'ascolto della HE1000 (V2 arrivata oggi in sostituzione della precedente V1 guastasi) pilotata da 4 diversi integrati esclusivamente dai morsetti diffusori mediante tail Portento Incanto e cavo Silver Dragon XLR (i cavi di serie Hifiman sono rimasti nella scatola).
    Accanto - ed acceso - il fido  e familiare V281 collegato in bilanciato al player Nova Ncd2 per qualche eventuale rapido confronto.
    In considerazione che gran parte del materiale usato è ancora da rodare lungamente e che il sottoscritto non brilla per particolari competenze, quello che andrò immodestamente a  scrivere , va preso "cum grano salis",  ovvero non troppo seriamente.
    Intanto un breve accenno sulla V2 con cui ho fatto oggi la conoscenza.
    La costruzione: la parte lignea appare meglio rifinita e laccata con cura. Sulla testa risulta decisamente più comoda e  stabile rispetto la versione precedente. Pesa meno e si sente. Una volta indossata ci si dimentica praticamente di averla sulla testa. Hanno anche eliminato alcuni piccoli difetti rendendo maggiormente stabili  le parti mobili deputate alle regolazioni che ora si mantengono tali  anche a seguito del normale maneggio.
    Esteticamente preferivo i vecchi pads ma questi risultano più freschi e quasi non si avvertono sulla pelle nonostante la maggior forza di serraggio dato dall'archetto. L'headband in pelle è stato opportunamente ridimensionato. Complessivamente hanno fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione che l'ha resa in assoluto la cuffia più comoda da me mai provata.  Bene.
    Il suono: sembra  meno rilassata della sorella e pare esprimere maggior energia. Noto subito una miglior articolazione e nitore in gamma bassa. Nessuna sibilante percepita in alto. Mi fermo qui perchè credo debba suonare almeno 150 ore (quanto l'illustre sorella) per sciogliersi.
    Gli ampli in uso sono:
    Rega Elex R (70W)
    Naim 5si (60W)
    Nova Audio Nia2 (170W)
    Primare i30 (100 W) Quest'ultimo aggiuntosi in modo inaspettato.
    Si nota subito che il pilotaggio  dal "lato B" fa volare la cuffia. . La rilassatezza dei precedenti ascolti ha lasciato spazio ad un suono più solido e convincente. Con la musica giusta la spinta arriva e chi riteneva la cuffia un pò troppo "paciosa" sarà accontentato. Concordo quindi con chi mi ha preceduto e mi sento di suggerire a mia volta che sì,  "this is the way" per la cinese.  Il V281 si difende con onore ma i 15/20 W si fanno sentire.
    Gli ampli provati rilasciano un leggero soffio in assenza di musica senza disturbare l'ascolto. Purtroppo col Nova il fenomeno è decisamente più evidente.
    Rega e Naim, simili per fascia di appartenenza,  lo sono anche per capacità di far suonar bene la cuffia e sostanzialmente si equivalgono.  In entrambi la gamma bassa è convincente e molto ben articolata.
    Il Naim tiene  "a cazzimma" tutta sua tipica del Marchio pur rimanendo estremamente musicale.   Non difetta quindi in dinamica ed energia ma presenta un suono leggermente più scuro ed uno stage più chiuso rispetto il rivale. Parliamo ovviamente di sfumature.
    Il Rega si presenta in modo più garbato nonostante possegga anche lui buon ritmo. Sfodera meno nerbo del Naim ma rimane sempre piuttosto piacevole da ascoltare. Mhh... qui entrano in gioco le preferenze personali ed il carattere sonico dei due marchi. Belle macchine che sono sicuramente ancora "legate" e credo debbano suonare ancora un po' per svelarsi completamente. Si vedrà...
    Il Nova l'ho trovato semplicemente "sontuoso" per  quello che riesce a far sentire in cuffia. Si appalesano la classe e la categoria diverse. La Hek praticamente prende il suono dei diffusori Opera con i quali solitamente è impegnato questo integrato. E' evidente che comanda lui ed impone alla cuffia il suo carattere. La usa semplicemente per far sentire la sua voce.   La risoluzione è altissima e l'ordito sonoro viene messo sotto lente e nulla sembra sfuggire. Un suono che contiene una quantità inusitata di informazioni.   Si percepisce dimensionalmente la  stanza dove si esibiscono i musicisti.
    Personalmente non ho mai sentito una riproduzione tecnicamente di questo livello.  santa Peccato per quel soffio di sottofondo e per la  difficile gestione del volume nonostante i 99 passi. A volume sul 13/14 siamo già al limite del sopportabile. La Hek con questo integrato suona in modo strepitoso ma i watt sono  troppi per questo utilizzo. Nel mio caso subentra pure la scomodità di dover scollegare ogni volta i cavi dei diffusori.
    Lascio per ultimo (ma non ultimo) il Primare i30.
    E' stato la gran sorpresa del gruppo, una gran bella sorpresa.  Abbinato  alla  1000 ha sfoderato  dosi di dolcezza e finezza inaspettate. La sua musicalità, unita a grande equilibrio,  mi ha letteralmente "cullato" tra le note e la sinergia con la cuffia mi è sembrata particolarmente azzeccata. E' stata un'esperienza emozionante e convincente. Purtroppo, come spesso capita alle cose che funzionano bene... hanno smesso di produrlo sostituendolo con delle ciofeche di classe D.
    Devo questa prova alla gentile ospitalità di  un amico che  lo usa accoppiato ad una meccanica Cd Rega ed un ottimo Dac Chor Dave.
    Con i suoi 79 passi di volume ho potuto ruotare  la manopola fino a 30/33 e con una regolazione molto ben modulabile a differenza del Rega e del Naim con i quali il volume si ferma (con la mia sorgente però) a ore 9 e la regolazione deve essere micrometrica.   
    Confesso che mi ha letteralmente stregato sin dalle prime note ma sarà prudente risentirlo con più calma perchè ho imparato a diffidare dei facili entusiasmi iniziali. Se son rose...


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4404
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 50
    Località : Cerignola (FG)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  madmax on Sat Feb 18, 2017 5:00 am

    Grande Marco ...bisogna provare


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301
    Sorgente audio/video:Marantz UD7007
    Ampli:Aura Vita                                                                                                     
    Ampli:AM Audio T90 S3 for Hifiman HE6
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F Portento Audio/Sennheiser HD800 Custom Cans/Spirit Labs Grado 
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Multipresa:Oehlbach PowerSocket 907
    avatar
    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7733
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  mc 73 on Sat Feb 18, 2017 7:07 am

    marco59 wrote:Vi rifilo le mie prime ed incerte impressioni d'ascolto della HE1000 (V2 arrivata oggi in sostituzione della precedente V1 guastasi) pilotata da 4 diversi integrati esclusivamente dai morsetti diffusori mediante tail Portento Incanto e cavo Silver Dragon XLR (i cavi di serie Hifiman sono rimasti nella scatola).
    Accanto - ed acceso - il fido  e familiare V281 collegato in bilanciato al player Nova Ncd2 per qualche eventuale rapido confronto.
    In considerazione che gran parte del materiale usato è ancora da rodare lungamente e che il sottoscritto non brilla per particolari competenze, quello che andrò immodestamente a  scrivere , va preso "cum grano salis",  ovvero non troppo seriamente.
    Intanto un breve accenno sulla V2 con cui ho fatto oggi la conoscenza.
    La costruzione: la parte lignea appare meglio rifinita e laccata con cura. Sulla testa risulta decisamente più comoda e  stabile rispetto la versione precedente. Pesa meno e si sente. Una volta indossata ci si dimentica praticamente di averla sulla testa. Hanno anche eliminato alcuni piccoli difetti rendendo maggiormente stabili  le parti mobili deputate alle regolazioni che ora si mantengono tali  anche a seguito del normale maneggio.
    Esteticamente preferivo i vecchi pads ma questi risultano più freschi e quasi non si avvertono sulla pelle nonostante la maggior forza di serraggio dato dall'archetto. L'headband in pelle è stato opportunamente ridimensionato. Complessivamente hanno fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione che l'ha resa in assoluto la cuffia più comoda da me mai provata.  Bene.
    Il suono: sembra  meno rilassata della sorella e pare esprimere maggior energia. Noto subito una miglior articolazione e nitore in gamma bassa. Nessuna sibilante percepita in alto. Mi fermo qui perchè credo debba suonare almeno 150 ore (quanto l'illustre sorella) per sciogliersi.
    Gli ampli in uso sono:
    Rega Elex R (70W)
    Naim 5si (60W)
    Nova Audio Nia2 (170W)
    Primare i30 (100 W) Quest'ultimo aggiuntosi in modo inaspettato.
    Si nota subito che il pilotaggio  dal "lato B" fa volare la cuffia. . La rilassatezza dei precedenti ascolti ha lasciato spazio ad un suono più solido e convincente. Con la musica giusta la spinta arriva e chi riteneva la cuffia un pò troppo "paciosa" sarà accontentato. Concordo quindi con chi mi ha preceduto e mi sento di suggerire a mia volta  che sì,  "this is the way" per la cinese.  Il V281 si difende con onore ma i 15/20 W si fanno sentire.
    Gli ampli provati rilasciano un leggero soffio in assenza di musica senza disturbare l'ascolto. Purtroppo col Nova il fenomeno è decisamente più evidente.
    Rega e Naim, simili per fascia di appartenenza,  lo sono anche per capacità di far suonar bene la cuffia e sostanzialmente si equivalgono.  In entrambi la gamma bassa è convincente e molto ben articolata.
    Il Naim tiene  "a cazzimma" tutta sua tipica del Marchio pur rimanendo estremamente musicale.   Non difetta quindi in dinamica ed energia ma presenta un suono leggermente più scuro ed uno stage più chiuso rispetto il rivale. Parliamo ovviamente di sfumature.
    Il Rega si presenta in modo più garbato nonostante possegga anche lui buon ritmo. Sfodera meno nerbo del Naim ma rimane sempre piuttosto piacevole da ascoltare. Mhh... qui entrano in gioco le preferenze personali ed il carattere sonico dei due marchi. Belle macchine che sono sicuramente ancora "legate" e credo debbano suonare ancora un po' per svelarsi completamente. Si vedrà...
    Il Nova l'ho trovato semplicemente "sontuoso" per  quello che riesce a far sentire in cuffia. Si appalesano la classe e la categoria diverse. La Hek praticamente prende il suono dei diffusori Opera con i quali solitamente è impegnato questo integrato. E' evidente che comanda lui ed impone alla cuffia il suo carattere. La usa semplicemente per far sentire la sua voce.   La risoluzione è altissima e l'ordito sonoro viene messo sotto lente e nulla sembra sfuggire. Un suono che contiene una quantità inusitata di informazioni.   Si percepisce dimensionalmente la  stanza dove si esibiscono i musicisti.
    Personalmente non ho mai sentito una riproduzione tecnicamente di questo livello.  santa Peccato per quel soffio di sottofondo e per la  difficile gestione del volume nonostante i 99 passi. A volume sul 13/14 siamo già al limite del sopportabile. La Hek con questo integrato suona in modo strepitoso ma i watt sono  troppi per questo utilizzo. Nel mio caso subentra pure la scomodità di dover scollegare ogni volta i cavi dei diffusori.
    Lascio per ultimo (ma non ultimo) il Primare i30.
    E' stato la gran sorpresa del gruppo, una gran bella sorpresa.  Abbinato  alla  1000 ha sfoderato  dosi di dolcezza e finezza inaspettate. La sua musicalità, unita a grande equilibrio,  mi ha letteralmente "cullato" tra le note e la sinergia con la cuffia mi è sembrata particolarmente azzeccata. E' stata un'esperienza emozionante e convincente. Purtroppo, come spesso capita alle cose che funzionano bene... hanno smesso di produrlo sostituendolo con delle ciofeche di classe D.
    Devo questa prova alla gentile ospitalità di  un amico che  lo usa accoppiato ad una meccanica Cd Rega ed un ottimo Dac Chor Dave.
    Con i suoi 79 passi di volume ho potuto ruotare  la manopola fino a 30/33 e con una regolazione molto ben modulabile a differenza del Rega e del Naim con i quali il volume si ferma (con la mia sorgente però) a ore 9 e la regolazione deve essere micrometrica.   
    Confesso che mi ha letteralmente stregato sin dalle prime note ma sarà prudente risentirlo con più calma perchè ho imparato a diffidare dei facili entusiasmi iniziali. Se son rose...

    Brâf!  applausi
     interessanti le tue considerazioni e molto ben esposte.
    Purtroppo il soffio di cui parli l'ho sempre avvertito anch'io durante le mie prove...
    X me questo è un enorme problema...
    Non riesco a sopportarlo. 

    Buone prove 


    _________________
    saluti sunny Michele
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 7:37 am

    madmax wrote:Grande Marco ...bisogna provare

    Scusa... ma di mestiere fai il metronotte o il panettiere?

    Comunque vista  l'estrema semplicità della prova un tentativo lo consiglio. I risultati possono sorprendere. sunny


    Last edited by marco59 on Sat Feb 18, 2017 7:43 am; edited 1 time in total


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 7:43 am

    mc 73 wrote:
    Brâf!  applausi
     interessanti le tue considerazioni e molto ben esposte.
    Purtroppo il soffio di cui parli l'ho sempre avvertito anch'io durante le mie prove...
    X me questo è un enorme problema...
    Non riesco a sopportarlo. 

    Buone prove 

    Grazie. Per fortuna ora il tempo non mi manca
    Comunque dal Naim e dal Rega esce un soffio quasi impercettibile che non pregiudica la qualità dell'ascolto. Certo che lo sfondo nero del 281 è tanta roba.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7733
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  mc 73 on Sat Feb 18, 2017 7:57 am

    marco59 wrote:

    Grazie.  Per fortuna ora il tempo non mi manca
    Comunque dal Naim e dal Rega esce un soffio quasi impercettibile che non pregiudica la qualità dell'ascolto. Certo che lo sfondo nero del 281 è tanta roba.
    Guarda io ho provato le he6 he560 he400i.
    Ho utilizzato:  per+finale Primare/ dei musical fidelity pre + finali monofonici/ un Naim supernait 2...un norma 70 ( prestatomi..)

    Fruscio di fondo sempre presente..più forte con i Primare forse x la potenza più alta in uscita.
    Ribadisco x me nell'ascolto in cuffia non ci deve essere il minimo soffio o rumore di fondo..
    Non lo accetto assolutamente.
    Anche perché spesso ascolto a volumi decisamente modesti.

    Eh sì..il v281 , che ho posseduto, ha un nero di fondo veramente"profondo".


    _________________
    saluti sunny Michele
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13109
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  carloc on Sat Feb 18, 2017 8:17 am

    Gli ampli troppo silenziosi, in genere, non suonano benissimo.

    Parere assolutamente personale.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8883
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 46
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  biscottino on Sat Feb 18, 2017 8:19 am

    Complimenti a Marco59 per la lucida relazione sull'ascolto. applausi

    Riguardo l'uscita diffusori e il nero non perfetto, debbo dire che io sia con Aura Vita che col Burmester, davvero non percepisco alcun rumore/fruscio, a questo punto, se l'ascolto ti intriga, farei come il conte e mi farei assemblare da TpAudio un bel partitore resistivo a regola d'arte, così faresti lavorare l'ampli in modo ottimale e avresti maggiore modulabilita del volume.
    Se il partitore è fatto bene, non dovresti percepire alcuna differenza, e infatti come già detto, col Burmester io non percepisco alcuna differenza sonica/timbrica ascoltando la cuffia da tail o dalla sua uscita cuffia jack 6.3!


    _________________
    Enjoy your head!  
    avatar
    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7733
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  mc 73 on Sat Feb 18, 2017 8:23 am

    carloc wrote:Gli ampli troppo silenziosi, in genere, non suonano benissimo.

    Parere assolutamente personale.
    Dipende..
    Anche l'otl megahertz suona assolutamente silenzioso.
    Ed è un gran bel sentire.


    _________________
    saluti sunny Michele
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13109
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  carloc on Sat Feb 18, 2017 8:25 am

    Ripeto, opinione assolutamente personale.

    Molti ampli suonano bene, alcuni suonano meglio.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7733
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  mc 73 on Sat Feb 18, 2017 8:27 am

    carloc wrote:Ripeto, opinione assolutamente personale.

    Molti ampli suonano bene, alcuni suonano meglio.
    Questo è sicuro


    _________________
    saluti sunny Michele
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3015
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  Johnny1982 on Sat Feb 18, 2017 8:29 am

    Mah ... Probabilmente sono l'unico a pensarla cosi ... Ma secondo me il vio281bsuona meglio degli integrati ... (la mia prova era con le fameliche he6 rispetto al rega brio)

    Grandi cuffie le 1000V2 ... Dunque marco ti sembrano meglio delle v1?

    Non mi piace delle considerazione sigli ampli che hai fatto quando dici che alcuni impongono il loro suono alla cuffia ...

    Mmm in auel caso non stanno a mio avviso facendo un bel lavoro .. Io vorrei sentire la cuffia e non l'ampli ...
    avatar
    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4404
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 50
    Località : Cerignola (FG)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  madmax on Sat Feb 18, 2017 8:38 am

    marco59 wrote:

    Scusa... ma di mestiere fai il metronotte o il panettiere?

    Comunque vista  l'estrema semplicità della prova un tentativo lo consiglio. I risultati possono sorprendere. sunny
    Semplicemente dormo 4/5 ore al giorno


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Sorgente:Mcintosh MCD301
    Sorgente audio/video:Marantz UD7007
    Ampli:Aura Vita                                                                                                     
    Ampli:AM Audio T90 S3 for Hifiman HE6
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F Portento Audio/Sennheiser HD800 Custom Cans/Spirit Labs Grado 
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Multipresa:Oehlbach PowerSocket 907
    avatar
    mc 73
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7733
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : friuli udine e dintorni

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  mc 73 on Sat Feb 18, 2017 8:48 am

    Johnny1982 wrote:Mah ... Probabilmente sono l'unico a pensarla cosi ... Ma secondo me il vio281bsuona meglio degli integrati ... (la mia prova era con le fameliche he6 rispetto al rega brio)

    Grandi cuffie le 1000V2 ... Dunque marco ti sembrano meglio delle v1?

    Non mi piace delle considerazione sigli ampli che hai fatto quando dici che alcuni impongono il loro suono alla cuffia ...

    Mmm in auel caso non stanno a mio avviso facendo un bel lavoro .. Io vorrei sentire la cuffia e non l'ampli ...
    Tu pensi che il v281, che ti è piaciuto tanto, non imponga niente di suo alla cuffia a cui è collegato?....
    Il tedesco a ben poco del suono cosidetto neutro 


    _________________
    saluti sunny Michele
    avatar
    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 7167
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  lizard on Sat Feb 18, 2017 9:40 am

    carloc wrote:Gli ampli troppo silenziosi, in genere, non suonano benissimo.

    Parere assolutamente personale.
    ricordate..la capacità di un buon costruttore di ampli non è di saper farli suonare,
    ma di essere capaci a renderli muti...
    poichè questa è la cosa più difficile.
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 9:41 am

    biscottino wrote:Complimenti a Marco59 per la lucida relazione sull'ascolto. applausi

    Riguardo l'uscita diffusori e il nero non perfetto, debbo dire che io sia con Aura Vita che col Burmester, davvero non percepisco alcun rumore/fruscio, a questo punto, se l'ascolto ti intriga, farei come il conte e mi farei assemblare da TpAudio un bel partitore resistivo a regola d'arte, così faresti lavorare l'ampli in modo ottimale e avresti maggiore modulabilita del volume.
    Se il partitore è fatto bene, non dovresti percepire alcuna differenza, e infatti come già detto, col Burmester io non percepisco alcuna differenza sonica/timbrica ascoltando la cuffia da tail o dalla sua uscita cuffia jack 6.3!

    Effettivamente stavo proprio pensando che uno "scatolotto" costruito a regola d'arte potrebbe essere la soluzione definitiva per me. Non avevo mai sentito la 1000 suonare così. Il partitore va costruito su misura in funzione delle specifiche caratteristiche elettriche di ampli e cuffie utilizzati?


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 9159
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  Edmond on Sat Feb 18, 2017 9:47 am

    Mi lascia un po' perplesso la questione rumore di fondo... Io non ne ho percepito alcuno sia con il Naim che con il Rega, così come non ne percepisco con i Technics con o senza partitori/trasformatori...

    Per tutti: ho provato anche i vecchi trasformatori di MegaHertz che ci eravamo fatti fare Sal ed io, ed è un bel sentire, un gran bel sentire, quando non si può collegare la cuffia direttamente ai morsetti... sunny


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    avatar
    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 13109
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  carloc on Sat Feb 18, 2017 9:57 am

    lizard wrote:
    ricordate..la capacità di un buon costruttore di ampli non è di saper farli suonare,
    ma di essere capaci a renderli muti...
    poichè questa è la cosa più difficile.

    Basta abbondare con un po' di controreazione e migliori tutti i parametri misurabili.


    _________________
    Rem tene verba sequentur
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 10:08 am

    Johnny1982 wrote:Mah ... Probabilmente sono l'unico a pensarla cosi ... Ma secondo me il vio281bsuona meglio degli integrati ... (la mia prova era con le fameliche he6 rispetto al rega brio)

    Grandi cuffie le 1000V2 ... Dunque marco ti sembrano meglio delle v1?

    Non mi piace delle considerazione sigli ampli che hai fatto quando dici che alcuni impongono il loro suono alla cuffia ...

    Mmm in auel caso non stanno a mio avviso facendo un bel lavoro .. Io vorrei sentire la cuffia e non l'ampli ...

    La mia impressione è che la 1000 ha bisogno di tanta corrente per suonare come sa. Con il 281 va molto bene ma con Rega, Naim e Primare,  IMHO,  le cuffia  fornisce prestazioni di assoluto rilievo.

    Come indossabilità e miglior senso di robustezza la V2 è sicuramente un passo avanti. Sul suono le differenze per me sono rappresentate da sfumature ed in ogni caso bisognerà attendere almeno 150 ore per capirci di più.

    Con il Nova mi sono voluto togliere solo uno sfizio. 170 W  per 32 Kg. di ampli per una cuffietta sono veramente troppi. L'ha strapazzata un po' e la poverina ora stenta a ricomporsi affraid


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3015
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  Johnny1982 on Sat Feb 18, 2017 10:14 am

    Il partitore va realizzato tenendo conto dell'impedenza della cuffia ... E della potenza dell'ampli per cui va dimensionata la potenza dissipabile dalle resistenze ...e dell'impedenza che si vuole far vedere all'ampli ... Che ne so magari il vostro ampli lavora meglio a 4 invece di 8 ohm...

    Per il volume subito troppo alto potete provare con un attenuatore da mettere fra l'rca di segnale e l'ampli
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 10:15 am

    Edmond wrote:Mi lascia un po' perplesso la questione rumore di fondo... Io non ne ho percepito alcuno sia con il Naim che con il Rega, così come non ne percepisco con i Technics con o senza partitori/trasformatori...

    Per tutti: ho provato anche i vecchi trasformatori di MegaHertz che ci eravamo fatti fare Sal ed io, ed è un bel sentire, un gran bel sentire, quando non si può collegare la cuffia direttamente ai morsetti... sunny

    Si tratta di un leggerissimo soffio udibile solo in assenza di musica con il volume piuttosto alto, quasi al limite. Può anche essere indotto nella mia rete elettrica da una delle tante schifezze che ho attaccate alle prese (caricabatterie vari, trasformatori per router ed affini) in giro per casa. Il fenomeno si attenua parecchio con le elettroniche calde.

    Dal punto di vista del decadimento del segnale sono meglio i trasformatori piuttosto che i partitori a resistenza?


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3015
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  Johnny1982 on Sat Feb 18, 2017 10:16 am

    Visto che siamo in tema ... Rodaggio cuffie ...

    A che volume farlo ? Basso medio alto ...nelle 400i prese playstereo consigliava in un foglio di fare un rodaggio a volume medio - medio basso .

    Il vostro parere?
    avatar
    Johnny1982
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3015
    Data d'iscrizione : 2017-01-17
    Località : Marche

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  Johnny1982 on Sat Feb 18, 2017 10:22 am

    Per il ronzio di sottofondo potresti se riesci ad amplificarlo al massimo registrarlo e fare una analisi spettrale ... In base alla frequenza del rumore magari si riesci a capire da cosa deriva ...

    Che cavi di alimentazione uso per i tuoi dispositivi? Sono schermati?

    Sono collegati alla stessa ciabatta?

    C'é un televisore nelle vicinanze o attaccato nella stessa ciabatta ? Prova a staccare in caso l'antenna..

    Il vio era collegato in bilanciato alla sorgebte ?
    avatar
    marco59
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 861
    Data d'iscrizione : 2012-03-08
    Età : 58
    Località : Gorizia

    Re: HE1000, SEI DAVVERO UNA CUFFIA STRANA...

    Post  marco59 on Sat Feb 18, 2017 10:24 am

    Johnny1982 wrote:Visto che siamo in tema ... Rodaggio cuffie ...

    A che volume farlo ? Basso medio alto ...nelle 400i prese playstereo consigliava in un foglio di fare un rodaggio a volume medio - medio basso .

    Il vostro parere?

    Normale livello d'ascolto e un po' di rumore rosa/bianco tanto per non farsi mancare la solita pippa audiofila Quando non utilizzo la cuffia per rodarla uso come sorgente il decoder Sky sintonizzato sui canali musicali. Comodo e non stresso la meccanica del Cd.


    _________________
    [size=13]Sorgente: Bryston BCD 1 - Amplificazione: Sugden a21se Signature - Diffusori: Opera Quinta SE 2014 - Potenza: Airtech Evo Strong - Segnale rca: Nordost Quattro Fil - Alimentazione: Faber's Cable Level3 Hight Quality -  Cuffia: Hifiman HE1000 V2 + Moon Audio Silver Dragon [/size]

      Current date/time is Sun Aug 20, 2017 4:18 am