Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Led Zeppelin in cuffia
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Led Zeppelin in cuffia

    Share

    maxfazer
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 701
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Località : Roma

    Led Zeppelin in cuffia

    Post  maxfazer on Thu Jun 17, 2010 1:13 am

    Avete mai fatto caso agli ultimi 20 secondi di Ramble on?
    No?!
    Andate ad ascoltarla e poi ditemi.
    Bell'effetto!

    P.s.: W il ROCK


    _________________
    Massimiliano

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 9:39 am

    maxfazer wrote:Avete mai fatto caso agli ultimi 20 secondi di Ramble on?
    No?!
    Andate ad ascoltarla e poi ditemi.
    Bell'effetto!

    P.s.: W il ROCK

    vallo a dire a chi ritiene il rock un genere da evitare nell'hi-fi!!

    ascoltati anche trampled under foot e "in my htime of dyng" . con le grado dovresti scialarti!

    W IL ROCK!!

    madmax
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3435
    Data d'iscrizione : 2010-04-18
    Età : 49
    Località : Cerignola (FG)

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  madmax on Thu Jun 17, 2010 10:00 am

    I Led Zeppelin sono la più grande ed emozionante rock band della storia !!!
    Ascoltati in cuffia poi sono T-R-A-V-O-L-G-E-N-T-I-


    _________________
    Spoiler:

    Analogico: Technics SL1200 MKII
    Pre-phono:Clearaudio Nano Phono V2
    Sorgente:Mcintosh MCD301/Unison Research Unico cd
    Sorgente audio/video:Denon DBP-2012UD                                                                                                      
    Ampli:AM Audio T90
    Diffusori:Klipsh Heresy III
    Cuffie:Hifiman HE-6 Airtech/Audeze LCD3F/Sennheiser HD800 CustomCans/Spirit Labs Grado
    Ampli cuffia:Megahertz MezzoGuerra/ Megahertz OTL
    Dac Ampli Cuffia: Pioneer U-05 (mod.Aurion Audio)
    Multipresa:Oehlbach PowerSocket 907

    djansia
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 150
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 48
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  djansia on Thu Jun 17, 2010 10:31 am

    Per quanto mi riguarda, tutto quello che ascolto in cuffia è travolgente. Scoprire poi cose diverse ad ogni cambio cuffia, non ha prezzo: per tutto il resto c'è l'HD650 sunny !
    In effetti poi, lamentavo proprio ieri la scarsità di review sulle cuffie che comprendano almento l'ascolto di un brano rock, pop e elettronico (se non ricordo male Pampanoni e Martignano erano tra i pochi).
    Leggo sempre di violini bellissimi, contrabbassi veritieri, headstage di orchestre che manco in teatro ma, poi mi rimane sempre quel dubbio: e con gli altri generi?
    Saluti.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 10:39 am

    djansia wrote:Per quanto mi riguarda, tutto quello che ascolto in cuffia è travolgente. Scoprire poi cose diverse ad ogni cambio cuffia, non ha prezzo: per tutto il resto c'è l'HD650 sunny !
    In effetti poi, lamentavo proprio ieri la scarsità di review sulle cuffie che comprendano almento l'ascolto di un brano rock, pop e elettronico (se non ricordo male Pampanoni e Martignano erano tra i pochi).
    Leggo sempre di violini bellissimi, contrabbassi veritieri, headstage di orchestre che manco in teatro ma, poi mi rimane sempre quel dubbio: e con gli altri generi?
    Saluti.

    ma naaaa gli altri generi sono inutili! ne tantomeno puoi giudicare le qualità di un impianto audio con del malsano baccano che fanno i dischi rockk!! naaaa

    maxfazer
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 701
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  maxfazer on Thu Jun 17, 2010 11:46 am

    Giorgio stai buono che poi scoppiano i casini........ Laughing

    Comunque sarebbe interessante approfondire l'argomento e capire come mai la stragrande maggioranza degli "audiofili" ascolti prevalentemente musica "nobile". Sarà mica perchè è quella registrata meglio?

    La domanda può sembrare una provocazione ma non lo è. Infatti è successo anche a me, negli anni scorsi, di provare ad avvicinarmi al jazz ed alla classica forse inconsciamente anche per il desiderio di ascoltare al meglio l'impianto.

    Per fortuna sono ritornato ad ascoltare la musica per il piacere di ascoltarla.
    Spero in futuro di avere la fortuna di avvicinarmi ad altri generi musicali ( sarebbe bellissimo ampliare gli orizzonti) ma spinto dalla curiosità e dal piacere e non solo per soddisfare l'audiofilo che c'è in me.


    Comunque, ascoltando gli ultimi secondi di Ramble on c'è un effetto molto interessante in cui il suono passa da destra a sinistra e viceversa dando la netta sensazione di passare prima dietro la testa e poi d'avanti.
    Davvero fantastico e non facile da ritrovare solitamente.
    L'avete notato?


    _________________
    Massimiliano

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 12:50 pm

    maxfazer wrote:Giorgio stai buono che poi scoppiano i casini........ Laughing

    Comunque sarebbe interessante approfondire l'argomento e capire come mai la stragrande maggioranza degli "audiofili" ascolti prevalentemente musica "nobile". Sarà mica perchè è quella registrata meglio?


    per me la risposta è.. si in gran parte!..
    nel senso che di sicuro c'è una parte di utenti audiofili che apprezzano veramente il jazz e la classica e sono molto competenti in materia, nonchè profondamente appassionati del genere che tra l'altro rende onore e gloria alla composizione e allo spartito! aggiungi anche che l'audiofilo medio ha dai 30 anni in su e passata l'era del ventenne , l'allontanamento dal rock diventa quasi un evidente cambio generazionale: voglio dire.io a 8 anni ascoltavo gli 883, a 10 i cramberries, a 12 bob marley e la dance..dai 16 i queen fino a saggiare anche enya e loreen mckennit ai 20 anni! probabilmente a 40 anni ascolterò più miles davis che i dream theater.

    da un altro lato però c'è una parte degli audiofili che secondo me ascolta classica e jazz per senso di "affiliazione" e allineamento ai canoni audiofili. vuoi perche sono i 2 generi prediletti dell'hi-fi e fanno molta cultura ed erudizione , vuoi perchè esistono le cosidette Etichette "audiophile" che fanno dei cd test appositamente per ascoltare e giudicare la correttezza di un impianto. si crea cosi una sorta di dipendenza da suddetti cd fino ad ascoltare solo quelli, laddove l'oggetto dell'interessa diventa non la Musica (il reale obbiettivo) ma l'impianto stesso!(e ci stavo cascando anche io eh!).
    difficlmente sento parlare di vere emozioni all'ascolto, quanto piu invece si è soliti fare un eccessivo proliferare di un linguaggio canonico e ben formalizzato fatto di : coerenza timbrica, immagine, delineazione dell'orchestra, trasparenza, microdinamica e macrodinamica. leggersi una recensione di audioreview per capire di cosa parlo.
    ne è una conferma la profonda convinzione pressochè diffusa che un cd rock anche se ben registrato non potrà mai rappresentare un banco di prova degno perche riproduce solo del rumore.(cosi mi è stato detto quando ho infilato nel cd player l'omonimo album dei "rage against the machine"). e che se voglio mettere su un buon impianto debbo prima provarlo con jazz e classica e poi ascoltarci del rock (cosi mi è stato detto)..
    trovo onestamente un po difficile prendere ad esempio delle magneplanar, campioni di dettaglio e raffinatezza e metterci su un disco dei led zeppelin..molto probabilmente il giorno dopo dovrei portare i diffusori in assistenza!

    a confermar ciò che dico , è il fatto che una volta però non era cosi:

    mio padre, preistorico appassionasto di hi-fi (la passione logicamente è stata ereditaria), passava il suo tempo con gli amici a provare:

    money-pink floyd , jean michelle jarre-oxygene, ornella vanoni, alan parson project, santana , battiato e giusto pio-legione straniera..

    ah quant era bella la semplicità! Embarassed

    ps: è chiaro che ci sono molti che realmente amano classica e jazz e gli fa onore se l'ascoltano per puri gusti personali!


    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  jazzy76 on Thu Jun 17, 2010 1:30 pm

    Io ascolto quasi esclusivamente jazz da 15 anni, la classica da molto meno tempo. E' ovvio che quando devo descrivere il comportamento di una cuffia vado a pescare nel genere che più conosco e mi appassiona, ma senza spocchia, ogni genere ha la sua dignità!

    Vorrei però sottolineare che il jazz è vasto e trovi di tutto, anche di più incazzato del metal... è ora di finirla di dipingerla come musica per pantofolai. Io, per esempio, non ho nemmeno un disco test e neppure uno di Patricia Barber senza nulla togliere a questa brava cantante.

    E poi, nel mondo reale, quelli che ricevono le occhiatacce per i propri gusti musicali siamo noi, appassionati di musica "strana".

    Frank

    Ospite
    Guest

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  Ospite on Thu Jun 17, 2010 1:31 pm

    Giorgio ma lo hai mai ascoltato il rock come dio comanda?

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 1:50 pm

    quagliagoal wrote:Giorgio ma lo hai mai ascoltato il rock come dio comanda?

    aaa senti daai!! non attacca a sto giro!

    specie se mi dici che il rock è piu coerente con le magneplanar!.

    percio prima di andare in polemica..parliamo di musica io e te che mi sembra che li siamo piu affini!

    Ospite
    Guest

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  Ospite on Thu Jun 17, 2010 1:52 pm

    ziobob86 wrote:
    aaa senti daai!! non attacca a sto giro!

    specie se mi dici che il rock è piu coerente con le magneplanar!.

    percio prima di andare in polemica..parliamo di musica io e te che mi sembra che li siamo piu affini!

    Nessuna polemica Giorgio.

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 1:53 pm

    jazzy76 wrote:
    Vorrei però sottolineare che il jazz è vasto e trovi di tutto, anche di più incazzato del metal... è ora di finirla di dipingerla come musica per pantofolai. Io, per esempio, non ho nemmeno un disco test e neppure uno di Patricia Barber senza nulla togliere a questa brava cantante.



    Frank

    ora capisco perche l'altra domenica mi è stato praticamente imposto di ascoltare un cd di patricia barber! è tutto piu chiaro!!

    in ogni caso..chi dice che il jazz è per pantofolai...però quando mi si viene a dire che il rock è rumore mi incazzo una iena!!

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 1:56 pm

    quagliagoal wrote:

    Nessuna polemica Giorgio.

    e allora se non ci deve essere nessuna polemica e nessuna offesa io ti dico che:

    i diffusori che ho sentito (e che posso permettermi tra quelli che ho sentito) , e che piu ricalcano un evento rock, "per me" e sottoline per me sono le klipsch!
    del resto se paul klipsch si è fatto i miliardi con i rockettari probabilmente non sarò pazzo!

    maxfazer, grandissimo rockettaro ha diffusori pressochè uguali ai miei!


    Last edited by ziobob86 on Thu Jun 17, 2010 2:00 pm; edited 1 time in total

    djansia
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 150
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 48
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  djansia on Thu Jun 17, 2010 1:59 pm

    maxfazer wrote:....Comunque, ascoltando gli ultimi secondi di Ramble on c'è un effetto molto interessante in cui il suono passa da destra a sinistra e viceversa dando la netta sensazione di passare prima dietro la testa e poi d'avanti.
    Davvero fantastico e non facile da ritrovare solitamente.
    L'avete notato?
    Si, avevo capito cosa intendevi. Stasera provo con la HD650 a vedere l'effetto che fa: ora ho provato con la PX100 e comunque rende benissimo l'idea.
    Saluti.

    djansia
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 150
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 48
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  djansia on Thu Jun 17, 2010 2:04 pm

    jazzy76 wrote:Io ascolto quasi esclusivamente jazz da 15 anni, la classica da molto meno tempo. E' ovvio che quando devo descrivere il comportamento di una cuffia vado a pescare nel genere che più conosco e mi appassiona, ma senza spocchia, ogni genere ha la sua dignità!

    Vorrei però sottolineare che il jazz è vasto e trovi di tutto, anche di più incazzato del metal... è ora di finirla di dipingerla come musica per pantofolai. Io, per esempio, non ho nemmeno un disco test e neppure uno di Patricia Barber senza nulla togliere a questa brava cantante.

    E poi, nel mondo reale, quelli che ricevono le occhiatacce per i propri gusti musicali siamo noi, appassionati di musica "strana".

    Frank
    Non è mia abitudine criticare chi ascolta generi musicali diversi dai miei. Ritenevo solo più complete review che comprendessero con lo stesso setup, l'ascolto di più generi. Ho letto con curiosità la review della T1 di Beyer, però mi è rimasta ancora della curiosità. Ovviamente, nessuno al mondo è obbligato a farle o leggerle le recensioni.
    Saluti.

    Ospite
    Guest

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  Ospite on Thu Jun 17, 2010 3:22 pm

    ziobob86 wrote:
    e allora se non ci deve essere nessuna polemica e nessuna offesa io ti dico che:

    i diffusori che ho sentito (e che posso permettermi tra quelli che ho sentito) , e che piu ricalcano un evento rock, "per me" e sottoline per me sono le klipsch!

    Giusto...Questa e' una tua opinione che apprezzo, ma non condivido affatto...Io che suono il rock e che lo amo follemente non l'ho mai sentito suonare bene con le Klipsch, perche' una gran bella porzione di frequenza di gamma bassa, ovvero le ultra-basse frequenze, si vanno a far benedire, perche' appunto irriproducibili da simili diffusori..E poi la gamma medio e medio-acuta e' sempre avanti ed in evidenza...Quindi non parliamo di Klipsch come diffusori lineari ed omogenei..!! Questo la maggioranza degli appasionati del rock, lo confondono come evento live... affraid affraid affraid ....Come ti dissi qualche giorno fa', sono stato possessore delle Horn e conosco benissimo le Scala I e II, le Cornwall, le Heresy ed anche le tue...!!Posso garantirti che l'ascolto vero e proprio del Rock si fa' con altri diffusori ed altri sistemi....!!!Ho dei ricordi indelebili di come veniva riprodotto "hey you" dei Pink Floyd..Una pressione sonora ed un realismo incredibile mi hanno fatto rimanere stupefatto nell'ascoltare quel pezzo da quel determinato specifico sistema...A dire il vero costava piu' del mio appartamento , pero che suono'...Un suono che graffia veramente l'anima e che sprigiona emozioni veramente indescrivibili...!!

    ziobob86 wrote:
    del resto se paul klipsch si è fatto i miliardi con i rockettari probabilmente non sarò pazzo!

    Nessuno dice il contrario...!!Di sicuro io non comprero' mai piu' una Klipsch Neutral Neutral !

    ziobob86 wrote:
    maxfazer, grandissimo rockettaro ha diffusori pressochè uguali ai miei!

    Non mi dire che hai un sosia? affraid affraid affraid...Ovviamente la mia e' una battuta benevola.

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 55
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  axellone on Thu Jun 17, 2010 5:35 pm

    quagliagoal wrote:Io che suono il rock e che lo amo follemente non l'ho mai sentito suonare bene con le Klipsch, perche' una gran bella porzione di frequenza di gamma bassa, ovvero le ultra-basse frequenze, si vanno a far benedire, perche' appunto irriproducibili da simili diffusori..E poi la gamma medio e medio-acuta e' sempre avanti ed in evidenza...Quindi non parliamo di Klipsch come diffusori lineari ed omogenei..!! Questo la maggioranza degli appasionati del rock, lo confondono come evento live... affraid affraid affraid ....Come ti dissi qualche giorno fa', sono stato possessore delle Horn e conosco benissimo le Scala I e II, le Cornwall, le Heresy ed anche le tue...!!Posso garantirti che l'ascolto vero e proprio del Rock si fa' con altri diffusori ed altri sistemi....!!!Ho dei ricordi indelebili di come veniva riprodotto "hey you" dei Pink Floyd..Una pressione sonora ed un realismo incredibile mi hanno fatto rimanere stupefatto nell'ascoltare quel pezzo da quel determinato specifico sistema...A dire il vero costava piu' del mio appartamento , pero che suono'...Un suono che graffia veramente l'anima e che sprigiona emozioni veramente indescrivibili...!!

    Di sicuro io non comprero' mai piu' una Klipsch Neutral Neutral !


    Mi trovo abbastanza d'accordo. Ho provato tanti modelli delle Klipsch dalla base fino alle Corus, ma non sono mai riuscito a digerirle. Recentemente avendo a disposizione un discreto numero di amplificatori dalle caratteristiche molto diverse tra loro ho voluto riprovare con un paio di heresy III. Nulla da fare, troppo lontane dai miei gusti, anche nel campo della musica rock


    _________________
    Saluti, Enrico  

    Ospite
    Guest

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  Ospite on Thu Jun 17, 2010 5:40 pm

    axellone wrote:
    Mi trovo abbastanza d'accordo. Ho provato tanti modelli delle Klipsch dalla base fino alle Corus, ma non sono mai riuscito a digerirle. Recentemente avendo a disposizione un discreto numero di amplificatori dalle caratteristiche molto diverse tra loro ho voluto riprovare con un paio di heresy III. Nulla da fare, troppo lontane dai miei gusti, anche nel campo della musica rock

    affraid affraid affraid affraid Adesso Giorgio dira' che anche tu sei un audiofilo-stereotipo-pollo in serie affraid affraid affraid affraid ...

    Scherzi a parte, sono pienamente daccordo con te. sunny sunny

    axellone
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1995
    Data d'iscrizione : 2010-04-24
    Età : 55
    Località : Roma

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  axellone on Thu Jun 17, 2010 5:46 pm

    Però è normale che per caratteristiche timbriche e tecniche alcuni trasduttori, cuffie o diffusori, abbiano + limiti di altri a suonare alcuni tipi di musica, come ad esempio alcuni brani rock, dove la precisione e la raffinatezza devono lasciare il passo a impatto e pressione acustica.... Poi se si possiedono tutte le doti contemporaneamente tanto di guadagnato!


    _________________
    Saluti, Enrico  

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  realmassy on Thu Jun 17, 2010 7:15 pm

    Come Frank anch'io ascolto jazz da molti anni, classica da un paio. Il motivo e' semplice, si tratta di una evoluzione naturale, come ha detto Giorgio. A 15 anni ascolti un certo tipo di musica, poi ti rendi conto che non ti piace piu' e cerchi qualcos'altro. Ho sempre comprato montagne di CD e mi rendevo conto che piu' passavano gli anni piu' i CD avevano vita breve...un paio di ascolti e poi non rimaneva nulla.
    Tutto questo ha portato a scoprire generi nuovi, e da li ad appassionarsi il passo e' breve.
    E quoto quello che Frank ha detto a proposito della musica pantofolaia...ma quando mai!! Ascolta "Ascension" o tutti gli album di Coltrane dopo il '65, e poi ditemi se quella e' musica da pantofole!!
    Altra cosa: io ho ricominciato a giocare con l'alta fedelta' (anche se in cuffia) da un annetto: per 13 anni (13!!) ho avuto ampli e lettore CD Audio Alchemist e Sonus Faber Concertino...mai sentito il bisogno di cambiarli, e non mi sono mai considerato un audiofilo (e ascoltavo jazz)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  leonruti on Thu Jun 17, 2010 9:53 pm

    jazzy76 wrote:Io ascolto quasi esclusivamente jazz da 15 anni, la classica da molto meno tempo. E' ovvio che quando devo descrivere il comportamento di una cuffia vado a pescare nel genere che più conosco e mi appassiona, ma senza spocchia, ogni genere ha la sua dignità!

    Vorrei però sottolineare che il jazz è vasto e trovi di tutto, anche di più incazzato del metal... è ora di finirla di dipingerla come musica per pantofolai. Io, per esempio, non ho nemmeno un disco test e neppure uno di Patricia Barber senza nulla togliere a questa brava cantante.

    E poi, nel mondo reale, quelli che ricevono le occhiatacce per i propri gusti musicali siamo noi, appassionati di musica "strana".

    Frank



    Ascolto Jazz da quando ero...nella pancia di mia madre... data la passione di un mio grande amico...mio padre...
    insieme abbiamo poi condiviso l'amore per la musica in tutte le sue forme e sfumature...
    abbiamo avuto sempre un capriccio, però...ascoltarla nel miglior modo possibile...
    ...che mi definiscano, quindi un audiofilo o un patito della musica pantofolaia, m'interessa francamente poco...
    so solo che "rubare" un cd al babbo o regalargliene dei nuovi, è una delle gioie di cui difficilmente mi priverò...


    _________________
    Dino

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Led Zeppelin in cuffia

    Post  vulcan on Mon Jun 21, 2010 8:28 pm

    realmassy wrote:Come Frank anch'io ascolto jazz da molti anni, classica da un paio. Il motivo e' semplice, si tratta di una evoluzione naturale, come ha detto Giorgio. A 15 anni ascolti un certo tipo di musica, poi ti rendi conto che non ti piace piu' e cerchi qualcos'altro. Ho sempre comprato montagne di CD e mi rendevo conto che piu' passavano gli anni piu' i CD avevano vita breve...un paio di ascolti e poi non rimaneva nulla.
    Tutto questo ha portato a scoprire generi nuovi, e da li ad appassionarsi il passo e' breve.
    E quoto quello che Frank ha detto a proposito della musica pantofolaia...ma quando mai!! Ascolta "Ascension" o tutti gli album di Coltrane dopo il '65, e poi ditemi se quella e' musica da pantofole!!
    Altra cosa: io ho ricominciato a giocare con l'alta fedelta' (anche se in cuffia) da un annetto: per 13 anni (13!!) ho avuto ampli e lettore CD Audio Alchemist e Sonus Faber Concertino...mai sentito il bisogno di cambiarli, e non mi sono mai considerato un audiofilo (e ascoltavo jazz)


    Identico percorso e considerazioni sul rock, con qualche eccezzione ma scoltata sempre più di rado


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 1:22 am