Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Share

    Atelier del Suono
    analogico

    Numero di messaggi : 71
    Data d'iscrizione : 2010-02-18

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  Atelier del Suono on Tue Sep 21, 2010 2:32 pm

    ema49 wrote:
    iano wrote:Le ho ascoltate da un amico coi finali Beltaine e pre Copland. Sorgente digitale.
    Il mio amico sta cercando un nuovo pre,ma secondo me anche i finali non vanno a nozze.
    Non sembrano presentare grossi problemi con l'ambiente.
    I bassi confermo sono un pò scollati,ma in modo più che accettabile.
    Il suono era più dinamico che aggrazziato.
    Casse che magari ci metti una vita a sondarne le potenzialità che sembrano notevoli.
    Quindi casse per appassionati tignosi.
    Io ad esempio...se ci avessi i soldi.
    Io ci metterei tutto stato solido.
    Ciao,Sebastiano.

    Ciao Sebastiano,
    in che senso i Beltaine non si abbinano perfettamente alle Duo? Problemi di pilotaggio? Timbrica? Ti faccio questa domanda perchè, onestamente, finora non siamo riusciti a trovare, con i diffusori giusti (vale a dire con sensibilità pari o superiore ai 95 db) idiosinscrasie di alcun genere, anche in presenza di moduli di impedenza bassi e/o tormentati. Del resto l'alimentazione di questi finali è davvero poderosa. Ho letto che il pre era un Copland... ...con tutto il rispetto, ma...
    Ed il lettore cos'era?
    Questi finali mi piacciono molto, sono sicuramente più raffinati e trasparenti del mio ARC Ref 110.. Hanno due soli difetti: 1)la bassa potenza che impone attenzione alla scelta dei diffusori;2) non sono miei ma di un mio amico
    Buona giornata


    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Non è che uno arriva, ci schiaffa un ampli e il tutto suona. Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.
    Oggi posso dire di essere soddisfatto dei risultati che ho ottenuto e questo me lo hanno riconosciuto in molti e questo lo può testimoniare anche Air, che era venuto un mese fa, quando le avevo appena comprate e non suonavano una se.. e ieri che a suo parere, ha detto che suonavano alla grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Saluti antonio

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  iano on Tue Sep 21, 2010 3:59 pm

    ema49 wrote:

    Ciao Sebastiano,
    in che senso i Beltaine non si abbinano perfettamente alle Duo? Problemi di pilotaggio? Timbrica? Ti faccio questa domanda perchè, onestamente, finora non siamo riusciti a trovare, con i diffusori giusti (vale a dire con sensibilità pari o superiore ai 95 db) idiosinscrasie di alcun genere, anche in presenza di moduli di impedenza bassi e/o tormentati. Del resto l'alimentazione di questi finali è davvero poderosa. Ho letto che il pre era un Copland... ...con tutto il rispetto, ma...
    Ed il lettore cos'era?
    Questi finali mi piacciono molto, sono sicuramente più raffinati e trasparenti del mio ARC Ref 110.. Hanno due soli difetti: 1)la bassa potenza che impone attenzione alla scelta dei diffusori;2) non sono miei ma di un mio amico
    Buona giornata
    Ciao Ema.
    Sono un pò superficiale lo ammetto.
    Non ho visto la sigla del Copland,ma il mio amico è la prima cosa che sta cercando di cambiare,ovviamente.
    I Beltaine non vanno in quanto valvolari secondo un mio personalissimo parere e la loro poderosa alimentazione non cambia il discorso.
    Se c'è una cosa che non và sacrificata nelle Avantgarde è la dinamica che le sue leggere membrane possono esprimere,a costo di aumentare lo scollamento con i woofer.Meglio disporre allora di tanti watt,anche in presenza di una alta efficienza.
    La mia impressione è che coi Beltaine sia un continuo clippig che seppure inavvertibile,c'è,e stoppa il suono.
    Mi fermo qui perchè non ho molta copetenza in materia.
    Però ho voluto esprimere lo stesso il mio modesto parere.
    Poi ovviamente si parla sempre di watt di qualità,ma meglio tanti.
    E per dirla tutta io ci metterei un bel Lector ibrido,50/75 watt
    Unico difetto:costa poco.
    Và bene...parole in libertà...prendetele per quello che sono......su questo forum si può fare e io lo feci. cheers
    Ciao,Sebastiano.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  iano on Tue Sep 21, 2010 4:10 pm

    Atelier del Suono wrote:
    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Non è che uno arriva, ci schiaffa un ampli e il tutto suona. Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.
    Oggi posso dire di essere soddisfatto dei risultati che ho ottenuto e questo me lo hanno riconosciuto in molti e questo lo può testimoniare anche Air, che era venuto un mese fa, quando le avevo appena comprate e non suonavano una se.. e ieri che a suo parere, ha detto che suonavano alla grande!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Saluti antonio
    E' proprio questo che intendevo quando parlavo di appassionato tignoso.Cioè mi riferivo a quelli come Antonio.
    Io ho pregato a suo tempo il mio amico di farmeli ascoltare perchè volevo provare i miei cavi autocostruiti,sapendo quale test impegnativo sarebbe stato.
    Così ho scoperto che i cavi andavano bene su tutto meno che sul basso,cosa i miei due vie non potevano dirmi.
    Adesso i cavi sono migliorati,credo,ma ci vorrebbe un altro test.
    Non sò se hai afferrato la mia preghiera.
    Nel caso consideralo un lavoro che và remunerato.
    Puoi escludere infatti l'eventualità che io possa mai comprare quelle casse.Sono però contento di sapere che c'è chi ha il coraggio di mettere sul mercato compromessi così estremi e così ben fatti,con ovviamente relativo prezzo.
    Ciao,Sebastiano

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  ema49 on Tue Sep 21, 2010 6:59 pm

    Atelier del Suono wrote:

    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.

    Beh, Antonio, non ho certo messo in dubbio le difficoltà da te incontrate e superate. Ma tu hai proposto un gioco un pò difficile e surreale: prendere in mano un Annuario e assemblare un impianto per queste bestioline difficilissime da ammaestrare, senza poter verificare con prolungati ascolti i possibili, infiniti, abbinamenti. Non potendo disporre, io come pressoché tutti gli audiofili, di tanto materiale, ho cercato di immaginare come poter risolvere il problema con materiale mio o messomi a disposizione da amici (pochi in provincia, ma piuttosto ben forniti.. Rolling Eyes ). Ma c'è un piccolo particolare: non possedendo i diffusori, come possiamo verificare le nostre ipotesi di lavoro?
    Comunque non ti nascondo che invidio chi, come te, può divertirsi con tanto ben di dio..

    Atelier del Suono
    analogico

    Numero di messaggi : 71
    Data d'iscrizione : 2010-02-18

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  Atelier del Suono on Tue Sep 21, 2010 7:51 pm

    ema49 wrote:
    Atelier del Suono wrote:

    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.

    Beh, Antonio, non ho certo messo in dubbio le difficoltà da te incontrate e superate. Ma tu hai proposto un gioco un pò difficile e surreale: prendere in mano un Annuario e assemblare un impianto per queste bestioline difficilissime da ammaestrare, senza poter verificare con prolungati ascolti i possibili, infiniti, abbinamenti. Non potendo disporre, io come pressoché tutti gli audiofili, di tanto materiale, ho cercato di immaginare come poter risolvere il problema con materiale mio o messomi a disposizione da amici (pochi in provincia, ma piuttosto ben forniti.. Rolling Eyes ). Ma c'è un piccolo particolare: non possedendo i diffusori, come possiamo verificare le nostre ipotesi di lavoro?
    Comunque non ti nascondo che invidio chi, come te, può divertirsi con tanto ben di dio..

    Semplice, venendomi a trovare e fare le prove a confronto insieme e vedrai che passiamo anche una bellissima giornata a scambiarci le nostre opinioni.
    Quando decidi di farlo, sappi che io sono sempre disponibile, perchè per me conoscere altre persone e scambiare le proprie idee è per me un grande arrichimento interiore.
    Saluti antonio


    _________________
    “ Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose, ma di nessuna il proprio valore ”
    Oscar Wilde
    http://www.atelierdelsuono.it/index.html

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  ema49 on Tue Sep 21, 2010 8:05 pm

    Atelier del Suono wrote:
    ema49 wrote:
    Atelier del Suono wrote:

    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.

    Beh, Antonio, non ho certo messo in dubbio le difficoltà da te incontrate e superate. Ma tu hai proposto un gioco un pò difficile e surreale: prendere in mano un Annuario e assemblare un impianto per queste bestioline difficilissime da ammaestrare, senza poter verificare con prolungati ascolti i possibili, infiniti, abbinamenti. Non potendo disporre, io come pressoché tutti gli audiofili, di tanto materiale, ho cercato di immaginare come poter risolvere il problema con materiale mio o messomi a disposizione da amici (pochi in provincia, ma piuttosto ben forniti.. Rolling Eyes ). Ma c'è un piccolo particolare: non possedendo i diffusori, come possiamo verificare le nostre ipotesi di lavoro?
    Comunque non ti nascondo che invidio chi, come te, può divertirsi con tanto ben di dio..

    Semplice, venendomi a trovare e fare le prove a confronto insieme e vedrai che passiamo anche una bellissima giornata a scambiarci le nostre opinioni.
    Quando decidi di farlo, sappi che io sono sempre disponibile, perchè per me conoscere altre persone e scambiare le proprie idee è per me un grande arrichimento interiore.
    Saluti antonio

    Ti ringrazio per la disponibilità. Vedrò di trovare il modo di approfittarne.
    Buona serata

    Atelier del Suono
    analogico

    Numero di messaggi : 71
    Data d'iscrizione : 2010-02-18

    Re: Avantgarde Duo:quali sono gli oggetti che metteresti attorno a questi diffusori, sorgente, amplificazione e cavi ?

    Post  Atelier del Suono on Tue Sep 21, 2010 10:36 pm

    ema49 wrote:
    Atelier del Suono wrote:
    ema49 wrote:
    Atelier del Suono wrote:

    Salve le Avangarde non sono diffusori normali, ci sono troppi parametri da tenere in considerazione.
    Se pensi che ho inpiegato un mese lavorando tutti i giorni, per ottenere il suono che c'è oggi, puòi immaginare che non è una cosa semplice e quello che ho a disposizione lo puòi vedere sul sito web dai pre finali cavi sorgenti ecc..ecc...
    La mia è stata una sfida, perchè andavo a casa delle persone per mettere appunto l'impianto e se aveva le Avangarde il risultato era un pianto totale. e questo sempre!!!!!
    A questo punto me le sono comprate e mi sono rinchiuso e ho detto :vediamo chi la vince.

    Beh, Antonio, non ho certo messo in dubbio le difficoltà da te incontrate e superate. Ma tu hai proposto un gioco un pò difficile e surreale: prendere in mano un Annuario e assemblare un impianto per queste bestioline difficilissime da ammaestrare, senza poter verificare con prolungati ascolti i possibili, infiniti, abbinamenti. Non potendo disporre, io come pressoché tutti gli audiofili, di tanto materiale, ho cercato di immaginare come poter risolvere il problema con materiale mio o messomi a disposizione da amici (pochi in provincia, ma piuttosto ben forniti.. Rolling Eyes ). Ma c'è un piccolo particolare: non possedendo i diffusori, come possiamo verificare le nostre ipotesi di lavoro?
    Comunque non ti nascondo che invidio chi, come te, può divertirsi con tanto ben di dio..

    Semplice, venendomi a trovare e fare le prove a confronto insieme e vedrai che passiamo anche una bellissima giornata a scambiarci le nostre opinioni.
    Quando decidi di farlo, sappi che io sono sempre disponibile, perchè per me conoscere altre persone e scambiare le proprie idee è per me un grande arrichimento interiore.
    Saluti antonio

    Ti ringrazio per la disponibilità. Vedrò di trovare il modo di approfittarne.
    Buona serata

    Sono molto felice della tua risposta e penso che questo incontro ci può arricchire in senso metaforico entrambi.
    Io, come tu sai sono a Livorno e ti assicuro che oltre alla giornata da passare insieme, che sarà molto intensa, ci può stare anche un intervallo in un bel locale sulle colline livornesi, che sinceramente vale la pena di andare, per farci una bella mangiata.
    Ti prego di avvisarmi per tempo affinchè io possa rendermi libero con anticipo, visto i tanti appuntamenti che ho in questo periodo.
    Un caro saluto antonio
    P.S.il mio telefono lo trovi su contatti del mio sito web.
    Un caro saluto
    antonio


    _________________
    “ Oggi si conosce il prezzo di tutte le cose, ma di nessuna il proprio valore ”
    Oscar Wilde
    http://www.atelierdelsuono.it/index.html

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 1:31 pm