Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
CDP vs DAC - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    CDP vs DAC

    Share

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Mon Jul 23, 2018 4:20 pm

    _gamma_ wrote:.........ingresso Clock BNC (e solo BNC)  

    punto estremamente corretto e molto sottovalutato.
    una qualunque linea di trasmissione non adattata introduce riflessioni, piu' o meno gravi, che peggiorano il jitter (e altre cose).
    e per quanto vi vogliano far credere un connettore RCA non puo' essere adattato perfettamente.
    la connessione bnc mantiene l'integrita' della linea di trasmissione fino al ricevitore, ed e' l'unica da usare nel caso si voglia avere il massimo rispetto del segnale originale di un world clock.
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Mon Jul 23, 2018 5:08 pm

    Grazie gamma. Gentilissimo

    Insomma. A saperlo prima con un totale di 2100€ spesi avrei preso un ottimo lettore CD.
    Certo la comodità della musica liquida è indubbia.

    Orami che ho acquistato il Mutec , e volendo rimanere con la liquida , mi sembra di capire che La soluzione sia cambiare DAC e sceglierne uno con ingresso WCLOCK BNC che lasci realmente fare da master clock a un dispositivo esterno. Ammesso che il suo clock interno non sia già di ottima qualità
    avatar
    mantraone
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 505
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 52
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: CDP vs DAC

    Post  mantraone on Mon Jul 23, 2018 10:47 pm

    phaeton wrote:

    punto estremamente corretto e molto sottovalutato.
    una qualunque linea di trasmissione non adattata introduce riflessioni, piu' o meno gravi, che peggiorano il jitter (e altre cose).
    e per quanto vi vogliano far credere un connettore RCA non puo' essere adattato perfettamente.
    la connessione bnc mantiene l'integrita' della linea di trasmissione fino al ricevitore, ed e' l'unica da usare nel caso si voglia avere il massimo rispetto del segnale originale di un world clock.

    Rimane il fatto che ci sono accoppiate Meccanica CD e DAC via I2S di altissimo livello.

    La Diva di Aqua Acustic a Monco era una accoppiata usata in diverse salette.

    sarei curioso di ascoltare qualche abbinamento più economico per capire se supera veramente qualche paricosto via SPDIF/BNC



    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / Intona USB 2.0 Hi-Speed Isolator / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Tue Jul 24, 2018 9:29 am

    occhio, si parlava di world clock. I2S ha un path separato per il clock della connessione (cioe' e' il clock associato allo stream dati che passa sul link I2S, e serve a sincronizzare il ricevitore sul timing corretto di estrazione dei dati), ma non e' di per se un world clock (che invece non e' associato a nessun particolare stream dati, ma setta la sincronia tra diversi apparecchi).

    inoltre, come gia' detto e ripetuto, una GTR rimane una GTR anche senza ammenicoli.

    fuor di metafora, lo credo bene che le macchine di Aqua Acustic suonavano bene a Monaco, ma dipende dalle macchine appunto, I2S era solo la ciliegina finale, avrebbero suonato magnificamnte anche via spdif senza nessun clock esterno.
    avatar
    mantraone
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 505
    Data d'iscrizione : 2016-12-17
    Età : 52
    Località : Casalecchio di Reno

    Re: CDP vs DAC

    Post  mantraone on Tue Jul 24, 2018 9:08 pm

    phaeton wrote:occhio, si parlava di world clock. I2S ha un path separato per il clock della connessione (cioe' e' il clock associato allo stream dati che passa sul link I2S, e serve a sincronizzare il ricevitore sul timing corretto di estrazione dei dati), ma non e' di per se un world clock (che invece non e' associato a nessun particolare stream dati, ma setta la sincronia tra diversi apparecchi).

    inoltre, come gia' detto e ripetuto, una GTR rimane una GTR anche senza ammenicoli.

    fuor di metafora, lo credo bene che le macchine di Aqua Acustic suonavano bene a Monaco, ma dipende dalle macchine appunto, I2S era solo la ciliegina finale, avrebbero suonato magnificamnte anche via spdif senza nessun clock esterno.

    .... ma la GTR? è la super-car della Nissan? hihihih non capivo.... Embarassed

    dunque si.... valuto il risultato sicuramente la meccanica CD e DAC aqua sono due macchine che suonano molto bene era per capire se davvero questa I2S è realmente superiore oppure è una delle tante novità...

    Spero di ascoltare prossimamente la meccanica La Diva confrontata con altre meccaniche interfacciate in SPIDF. A me non interessa ho fatto la scelta della liquida e mi godo il DAC nudo e crudo, ma avendo i "fondii" e una bella collezione di CD....


    _________________
    / Unison Research S6 / Rega Planar P3 / Lehmann Audio Black Cube SE II / Goldring 2300 / Aqua La Scala Mk2 Opto / Intona USB 2.0 Hi-Speed Isolator / JBL 580 Studio / Audioquest DragonFly Red / Creative Aurvana live 2 mod Spirit Labs / AKG k7xx / Roon Core / Cavi Zavfino e autocostruiti vari / System and Magic /
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 10:20 am

    mantraone wrote:

    .... ma la GTR?

    argh....



    fino a un annetto fa ne avevo una (non la Nismo della foto purtroppo.....) che usavo quando ero in Italia. e' l'auto da strada piu' veloce e con piu' accelerazione (0-100 in 2.7s in modalita' sport+ e partenza assistita... anche se poi dopo una decina di partenze cosi' devi cambiare gomme e frizione  Laughing  Laughing ) che puoi acquistare intorno ai 100k (in realta', per avere qlcsa con piu' accelerazione devi spendere almeno 6 volte tanto... e se prendi la Nismo - 2s sullo 0-100 - per fare meglio devi arrivare alla Veyron, "solo" 1M$).
    un concentrato di tecnologie ed emozioni allo stato puro. crea scariche massiccie di adrenalina e endorfina, e quindi dovrebbe essere sottoposta a legislazione come le droghe, pero' e' ancora in libera vendita chi non ha mai provato una accelerazione 0-100 sotto i 3s non puo' capire
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 25, 2018 1:54 pm

    Ecco, un anziano in un proiettile va bene, purché abbia la patente verificata con sistemi che lasciamo perdere...poi prendono me, seduto, tranquillo, con una canna in mano e mi devono arrestare! affraid affraid naturale che questo paese vada al contrario


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 2:23 pm

    affraid affraid affraid affraid

    vero dotto', porta pazienza sunny sunny

    PS anziano, sordo, avvinazzato e altre cose che ora non ricordo (ah si, principio di demenza senile), quel bolide proprio non lo controllavo piu', quando ho deciso di venderla ero a Vallelunga e per la prima volta ho avuto paura alla parabolica e ho alzato il piede..... yaw yaw yaw
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 25, 2018 2:35 pm

    Il problema non sei tu, ma quelli, appunto, che le cose che fai tu a Vallelunga le fanno di notte in centro città e pieni di alcool....tu sei Zeus, puoi fare quello che vuoi! cheers cheers


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 2:49 pm

    pensa che una volta ero ad un semaforo sul lungotevere con la signora a bordo, ritornavamo da una serata fuori, mi si accosta un ragazzotto con amichetta a bordo e altra coppietta dietro su un Cayenne (chiaramente un figlio di papa'...) mi guarda abbassa il finestrino e mi urla "ehi nonnetto ma ce la fai a guidare quel catorcio?" sgignazza si mette a ridere e imballa il motore, con tutti dentro la macchian a ridere .... manco gli rispondo, al verde parto tranquillo, anche piu' del necessario, lui sgomma in modo assurdo, perde il controllo e va dritto su un platano. fortunatamente andava piano (il catorcio era il suo, quel carrarmato accelera peggio di un diesel sfiancato) e non succede niente, solo cofano piegato. naturalmente mi fermo e gli presto soccorso, chiamando i vigili.

    sunto: il ragazzotto non era ne brillo ne drogato, era solo un perfetto idiota con una macchina da perfetto idiota e genitori idioti. molto spesso gli incidenti sono causati da questi personaggi con qualunque auto, anche un pandino, e non da chi guida auto da 600cv..................

    PS e si, li per li non ci ho pensato, ma poi sghignazzando pure lei la mia compagna al ritorno me l'ha fatto notare... e' propio la scena di uno dei "Ritorno al futuro" (non saprei quale, non sono un appassionato della serie) affraid affraid
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 25, 2018 3:05 pm

    Si è vero, nel finale del primo film
    Comunque si, sono tanti i fattori, certamente i genitori fiduciosi perché meglio dei figli non c'è nessuno e con pila a catena sono i tra più incisivi...ad ogni modo qui da noi un signore di una certa età in una macchina di quella molto difficilmente verrebbe importunato, sai, potrebbe essere l'anziano sbagliato, e il minkione nel Cayenne lo sa... Laughing Laughing affraid


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 25257
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 60
    Località : Genova

    Re: CDP vs DAC

    Post  pluto on Wed Jul 25, 2018 3:07 pm

    Io ci sarei passato sopra con l'auto....altro che prestare soccorso.
    Andava finito asfaltato sul posto e c'era pure il platano x una degna sepoltura affraid affraid
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 3:09 pm

    Antonio Turi wrote:Si è vero, nel finale del primo film
    Comunque si, sono tanti i fattori, certamente i genitori fiduciosi perché meglio dei figli non c'è nessuno e con pila a catena sono i tra più incisivi...ad ogni modo qui da noi un signore di una certa età in una macchina di quella molto difficilmente verrebbe importunato, sai, potrebbe essere l'anziano sbagliato, e il minkione nel Cayenne lo sa... Laughing Laughing affraid

    affraid affraid affraid affraid
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 25, 2018 3:12 pm

    pluto wrote:Io ci sarei passato sopra con l'auto....altro che prestare soccorso.
    Andava finito asfaltato sul posto e c'era pure il platano x una degna sepoltura  affraid affraid

    Diciamo che in certi posti in certi orari basterebbe qualche sbirro in più, invece degli inutili posti di blocco in centro città a fermare le persone per bene che tornano a casa...ma questo in un mondo perfetto. Purtroppo noi viviamo in questo...
    Vabbè, mi fermo, siamo fuorissimo


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 3:14 pm

    pluto wrote:Io ci sarei passato sopra con l'auto....altro che prestare soccorso.
    Andava finito asfaltato sul posto e c'era pure il platano x una degna sepoltura  affraid affraid

    naaaa.... il ragazzotto era in lacrime e gli altri spaventati a morte..... ho sperato che la lezione fosse servita, anche se non sarei cosi' sicuro......... anche perche' non ci ha neppure pensato a scusarsi, e anzi sono abbastanza sicuro che abbia pensato che era colpa mia........

    btw, io ho sempre pensato che bisognerebbe fare una legge per cui chi guida auto con piu' di 200cv deve avere una patente diversa, che includa un test pratico di guida veloce sportiva su pista. e se non sei in grado di controllare una simile auto, per il tuo (ma chissenefrega al limite) ed altrui (ecco, questo invece e' importante) bene giri con un pandino, che basta e avanza per portarti da A a B.
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Wed Jul 25, 2018 3:19 pm

    Antonio Turi wrote:

    Diciamo che in certi posti in certi orari basterebbe qualche sbirro in più, invece degli inutili posti di blocco in centro città a fermare le persone per bene che tornano a casa...ma questo in un mondo perfetto. Purtroppo noi viviamo in questo...
    Vabbè, mi fermo, siamo fuorissimo

    ...e che magari prima si stavano solo rilassando tra amici cosi'


    amico mio che ci vuoi fare, e ' un mondo difficile affraid affraid affraid affraid

    PS cercavo una foto di spider che fuma un narghile' ma non l'ho trovata......
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Wed Jul 25, 2018 3:47 pm

    phaeton wrote:

    ...e che magari prima si stavano solo rilassando tra amici cosi'


    amico mio che ci vuoi fare, e ' un mondo difficile affraid affraid affraid affraid

    PS cercavo una foto di spider che fuma un narghile' ma non l'ho trovata......

    Poi te la mando io... affraid affraid


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 12:14 pm

    Ciao a tutti.
    Allora il Mutec è arrivato. Ho installato il tutto per fare delle prove ma non riesco a farlo andare. Sicuramente sbaglio qualcosa ma non capisco cosa. Consigli ?

    Dunque...ho collegato l’uscita toslink del lettore CD all ingresso toslink del Mutec. Quest’ultimo ha agganciato il segnale è si è accesa la spia luminosa “lock”
    Ho poi collegato una delle sei uscite WCLOCK BNC all’ingresso bnc del DAC Gustard. Ma nessun segnale. Muto. Non aggancia proprio.
    Cosa sbaglio ?
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 12:32 pm

    Ok. Risolto. Affinché arrivi il segnale al DAC devono essere collegate entrambe le uscite RCA coassiale e WCLOCK BNC del Mutec ai relativi ingressi del DAC. Se stacco una delle due , non funziona più.
    Non capisco il perché però.
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Thu Jul 26, 2018 1:08 pm

    marcofra wrote:Ok. Risolto. Affinché arrivi il segnale al DAC devono essere collegate entrambe le uscite RCA coassiale e WCLOCK BNC del Mutec ai relativi ingressi del DAC. Se stacco una delle due , non funziona più.
    Non capisco il perché però.

    scusa, non ho capito una cosa. il Gustard ha un ingresso Word Clock? riesci a fare una fotina degli ingressi del dac?

    quando lo provai io non c'era, ma magari l'hanno aggiunto.

    anyway, nel caso, e' tutto regolare. come detto sopra, il word clock NON trasporta lo stream dati. e' solo, per l'appunto, un clock di sincronizzazione. e nel caso il tuo Gustard avesse effettivamente un ingresso World clock, tutto quanto discusso piu' sopra non vale. il clock sarebbe a tutti gli effetti quello del Mutec.
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 1:38 pm

    Nono. Il Gustard ha un semplice ingresso BNC. Mi sono spiegato male io.

    Allora. Riepilogo ...

    Il Raspberry (o meglio il reclocker Allo connesso al raspberry ) è connesso via cavo rca coassiale (non è un cavo digitale 75ohm ma un comune cavo rca) al ingresso relativo del Mutec.

    Il mutec è connesso al DAC attraverso due connessioni.
    Dunque ...

    1)con cavo bnc dal uscita WCLOCK OUT al ingresso BNC del Gustard (che è semplicemente un ingresso bnc , niente WCLOCK suppongo )

    2)con cavo rca coassiale (un cavo qualunque, non è un digitale 75ohm) dal uscita coassiale del mutec al relativo ingresso coassiale del Gustard.

    Senza queste due connessioni non funziona. Per il motivo che spiegavi tu ? Cioè che l’uscita WCLOCK trasmette solo il clock ?
    avatar
    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 8783
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: CDP vs DAC

    Post  phaeton on Thu Jul 26, 2018 1:56 pm

    ah, ok.

    allora, facciamola semplice.

    una connessione digitale di tipo usb o spdif con qualunque connettore (XLR, rca, bnc) trasporta il segnale musicale. nel caso spdif c'e' anche "annegto" il clock, ma e' un di cui, quindi non consideriamolo.

    una connessione wclock trasporta solo e soltanto un clock, niente musica, e usa un protocollo differente. se la attacchi ad un ingresso spdif, anche con lo stesso connettore, non ottieni nulla, le due interfacce non si "parlano".

    dal tuo pc esci in spdif verso il mutec, il quale ricrea un nuovo segnale spdif utilizzando il suo clock e lo invia verso le proprie uscite spdif. contestualmente rende disponibile il suo clock interno sulle uscite wclock, ma sono inutili in questo caso visto che il Gustard non ha il relativo ingresso.

    da mutec devi andare verso il DAC usando una qualunque (ma una sola) delle interfacce spdif disponibili sul mutec. in ordine di qualita' decrescente: XLR (ma deve essere un cavo AES3 certificato a 110ohm), RCA (cavo certificato a 75ohm), ottica. non servono altre connessioni. (*)

    come detto sopra, il tuo dac estrarra' dal segnale spdif il clock, e lo usera' per "sincronizzare" il suo master clock interno nella modalita' auto. non serve a nulla per il jitter, che anzi sara' la somma statistica dei due.

    (*) usare un cavo non specifico rende del tutto inutile l'uso di un clock piu' preciso. infatti un cavo non adattato (i.e. con la stessa impedenza del ricevitore/trasmettitore) produrra' delle riflessioni (sorta di echo) del segnale che ne degradano significativamente la qualita' in termini di jitter.

    PS se il mutec non funziona solo con la connessione spdif rca, ma devi collegare anche la bnc come hai scritto, c'e' decisamente qlcsa che non va.

    PPS mi permetto un sommesso suggerimento: ma hai mai provato a usare un normale pc via usb con il gustard? ...............
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 3:15 pm

    phaeton wrote:ah, ok.

    allora, facciamola semplice.

    una connessione digitale di tipo usb o spdif con qualunque connettore (XLR, rca, bnc) trasporta il segnale musicale. nel caso spdif c'e' anche "annegto" il clock, ma e' un di cui, quindi non consideriamolo.

    una connessione wclock trasporta solo e soltanto un clock, niente musica, e usa un protocollo differente. se la attacchi ad un ingresso spdif, anche con lo stesso connettore, non ottieni nulla, le due interfacce non si "parlano".

    dal tuo pc esci in spdif verso il mutec, il quale ricrea un nuovo segnale spdif utilizzando il suo clock e lo invia verso le proprie uscite spdif. contestualmente rende disponibile il suo clock interno sulle uscite wclock, ma sono inutili in questo caso visto che il Gustard non ha il relativo ingresso.

    da mutec devi andare verso il DAC usando una qualunque (ma una sola) delle interfacce spdif disponibili sul mutec. in ordine di qualita' decrescente: XLR (ma deve essere un cavo AES3 certificato a 110ohm), RCA (cavo certificato a 75ohm), ottica. non servono altre connessioni. (*)

    come detto sopra, il tuo dac estrarra' dal segnale spdif il clock, e lo usera' per "sincronizzare" il suo master clock interno nella modalita' auto. non serve a nulla per il jitter, che anzi sara' la somma statistica dei due.

    (*) usare un cavo non specifico rende del tutto inutile l'uso di un clock piu' preciso. infatti un cavo non adattato (i.e. con la stessa impedenza del ricevitore/trasmettitore) produrra' delle riflessioni (sorta di echo) del segnale che ne degradano significativamente la qualita' in termini di jitter.

    PS se il mutec non funziona solo con la connessione spdif rca, ma devi collegare anche la bnc come hai scritto, c'e' decisamente qlcsa che non va.

    PPS mi permetto un sommesso suggerimento: ma hai mai provato a usare un normale pc via usb con il gustard? ...............

    Strano ma è così. Se collego la sola uscita rca coassiale del mutec al relativo ingresso del Gustard non arriva segnale.

    Devo anche collegare il cavetto bnc dal uscita WCLOCK del mutec al ingresso bnc del Gustard. E dopodiché devo selezionare “coassiale “ come input sul Gustard affinché arrivi il suono. Se imposto su “bnc “ non arriva nulla.

    È davvero strano !
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 3:17 pm

    Si ho provato la connessione diretta usb raspberry > Gustard.
    Ma utilizzare la bnc della allo è tutta un altra cosa.
    Ma non so se il miglioramento è dovuto alla connessione bnc o magari semplicemente al fatto che la Allo fa un isolamento galvanico. .
    Effettivamente non ho mai provato la connessione diretta usb con un isolatore a parte.
    avatar
    Antonio Turi
    Moderatore

    Numero di messaggi : 7946
    Data d'iscrizione : 2014-03-22
    Età : 50
    Località : Foggia

    Re: CDP vs DAC

    Post  Antonio Turi on Thu Jul 26, 2018 3:22 pm

    Phaeton ti sta suggerendo che quel cavo bnc collegato così è inutile, non funziona, le due porte non si parlano...stacca il cavo bnc, lascia il coassiale e l'ingresso "Coassiale" sul Mutec, così come ce l'hai adesso, dovrebbe funzionare ugualmente
    Così ho capito io...

    Scusa, ho riletto meglio, dici che così, solo coassiale non funziona...se così fosse ti chiedo scusa sunny


    _________________
    Spoiler:
    SACD Player Yamaha CD-S3000 + Dat Tascam DA 20 -> Pre AM Audio AM REFERENCE due telai -> Coppia finali Mono AM Audio A 80 Reference S4 -> Diffusori B&W 802 Nautilus

    Oppure,

    SACD Player Yamaha CD-S3000 + SACD Pioneer PD 70 AE + Dac Amp Chord Hugo2 Dap Astell & Kern AK 70 mkII -> Amplificatori Luxman L-590AXII + Icon Audio HP8 MKII/1 x Mullard M 8137 - 2 x RCA 5692  -> Cuffie HifiMan HE 1000  + Fostex th900 MKII + Sennheiser HD 800 - Filtro di rete OELBACH XXL Powerstation 909
    avatar
    marcofra
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 50
    Data d'iscrizione : 2018-07-22
    Località : Palermo

    Re: CDP vs DAC

    Post  marcofra on Thu Jul 26, 2018 3:46 pm

    Allora, vedo di far chiarezza ...

    phaeton wrote:

    una connessione digitale di tipo usb o spdif con qualunque connettore (XLR, rca, bnc) trasporta il segnale musicale. nel caso spdif c'e' anche "annegto" il clock, ma e' un di cui, quindi non consideriamolo.

    una connessione wclock trasporta solo e soltanto un clock, niente musica, e usa un protocollo differente. se la attacchi ad un ingresso spdif, anche con lo stesso connettore, non ottieni nulla, le due interfacce non si "parlano".
    Quindi...mettiamo caso un giorno avrò un DAC dotato di ingresso WCLOCK, e vorrò sfruttare il clock del Mutec (sempre che sia migliore di quello del DAC stesso),come dovrò collegare il tutto?

    Così ? :

    1. Il PC al DAC direttamente
    2. La sola uscita WCLOCK del Mutec all'ingresso WCLOCK del DAC.

    Dunque il DAC ricaverà il segnale audio direttanente dalla sorgente (il PC) , mentre il segnale CLOCK lo riceverà dal Mutec, al quale e dal quale invierà e riceverà il clock "rimaneggiato".

    Oppure bisognerà collegare la sorgente al mutec, dal quale poi collegheremo sia WCLOCK che SPDIF al DAC?

    dal tuo pc esci in spdif verso il mutec, il quale ricrea un nuovo segnale spdif utilizzando il suo clock e lo invia verso le proprie uscite spdif. contestualmente rende disponibile il suo clock interno sulle uscite wclock, ma sono inutili in questo caso visto che il Gustard non ha il relativo ingresso.

    da mutec devi andare verso il DAC usando una qualunque (ma una sola) delle interfacce spdif disponibili sul mutec. in ordine di qualita' decrescente: XLR (ma deve essere un cavo AES3 certificato a 110ohm), RCA (cavo certificato a 75ohm), ottica. non servono altre connessioni. (*)

    come detto sopra, il tuo dac estrarra' dal segnale spdif il clock, e lo usera' per "sincronizzare" il suo master clock interno nella modalita' auto. non serve a nulla per il jitter, che anzi sara' la somma statistica dei due.
    Ok. Ho cambiato i collegamenti.
    Ho collegato la sorgente al mutec tramite cavo rca (non 75ohm, devo acquistarlo) e il mutec al dac tramite ottico toslink e adesso funziona senza bisogno del cavo BNC



    Nel frattempo vi do le primissime impressioni a caldo, con la soluzione di poco fa (sorgente > cavo rca > mutec > cavo bnc + cavo rca > gustard) :

    Notevole estensione in profondità della scena.
    Leggera appena percettibile estensione in larghezza
    Leggera Diminuzione estensione basse frequenze
    Miglior percezione delle sfumature di dettagli

    Quanto detto è valido sia per la modalità AUTO che per la NORMAL del dac. In modalità AUTO la differenza è ancora più marcata.

    Il solo lettore CDP Sony 991 resta ancora una spanna sopra quanto a soundstage.

      Current date/time is Fri Oct 19, 2018 5:23 am