Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
entry level per musica classica - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    entry level per musica classica

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 3:31 pm

    Mi hai capito Luca, cosa intendevo (non certo interferire nelle cose tue)
    un buon ampli di quel tipo li, una buona cassina, allora è un bel inizio. Ovvio che con un budget così, se va su un buon usato, riesce ad avere una qualità migliore

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: entry level per musica classica

    Post  petrus on Thu Jan 13, 2011 3:44 pm

    pluto wrote:

    Nell'altro 3D ci dici che staccare assegni, leggere i 3d etc non basta. C'è qualcosa che mi sfugge

    Non è mia quella frase la riporto per sapere cosa ne pensate sul ritenere ARTE la composizione di un impianto.
    La frase è di un, anzi del professionista

    Lorenzo


    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8281
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 3:55 pm

    pluto wrote:Mi hai capito Luca, cosa intendevo (non certo interferire nelle cose tue)
    Non ho nessun dubbio...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 4:14 pm

    petrus wrote:
    Non è mia quella frase la riporto per sapere cosa ne pensate sul ritenere ARTE la composizione di un impianto.
    La frase è di un, anzi del professionista

    Ah ho capito Lorenzo
    Mah arte mi sembra una parola un pò troppo grossa. Che non sia facile e che ci si debba sbattere la testa magari anche parecchie volte si. Continuo a considerarlo un hobby meraviglioso.
    Diciamo che non mi piacciono ne quelli che staccano gli assegni solo perchè glielo ha suggerito il loro amico audiofilo ne quelli che sono troppo Zen
    Parere personale: prendiamola un pò più bassa che non guasta mai

    Mozart e Caravaggio sono un'altra cosa. Ho detto la mia

    millepiani
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    Re: entry level per musica classica

    Post  millepiani on Thu Jan 13, 2011 4:17 pm

    Innanzitutto vi ringrazio per lo sforzo di suggerimento. Non mi era estranea la consapevolezza di chiedere all'interno di un oceano quale pesce andare a pescare.

    Vediamo di riportare le cose alla loro sostanza.

    1) indipendentemente dal tipo di musica classica (da camera, pianoforte, orchestra, etc.) ho sempre preferito un ascolto uditivamente definito. Chi si sporgesse sulla sinfonica fino 800-inizio 900 (la mia preferita) sa perfettamente che è necessario avere un perfetto ascolto, distinto, delle parti orchestrali. Se questo significa perdere un po' di calore in altri segmenti di musica classica (quella da camera ed, innanzitutto, quella pianoforte e voce), questo sacrificio si può fare (almeno io);

    2) dove abito, non posso fare le prove che potete fare voi. In questo, scusatemi, uno sforzo, come scritto da alcuni di voi, sarebbe bene farlo, come state facendo, per suggerire, indicare, rendere tutto quello che si sa condiviso - altrimenti tutto quello che si sa diventa solo un sapere per sè,e tutto finisce lì;

    3) se un entry level va sopra i mille euro credo che non si abbiano proprio le idee chiare: insieme ai pezzi, compro anche la musica. con 500 euro in più io compro 'musica'. Se avere la 'perfezione' d'ascolto implica non avere le cose che si amano ascoltare, beh, preferisco avere una certa imperfezione e potere ascoltare le cose che amo;

    4) ho una camera di 20 metri quadri, non posso eccessivamente allontare le casse dal muro (per rispondere), posso e voglio acquistare una 'filiera' entry level che, dal computer mi consenta (tramite DAB USB-ampl-casse) un ascolto medio-alto (non sarebbe un entry level - ripeto: come dire di comprarsi, come entry level di musica classica 8 versioni delle sinfonie complete di Beethoven - il top, ma per chi?);

    5) e questo lo dico perchè, ANCORA UNA VOLTA SENZA ALCUNA POLEMICA - a proprosito di 'orecchio' - esiste anche una capicità di distinzione dell'interpretazione che, anche grazie alla qualità degli strumenti di emissione, ANCHE, sa distinguere a partire dal fatto che la musica classica si fonda, almeno nell'ultimo secolo, sulla comparazione delle registrazione.

    6) un consiglio spassionato: come in altri forums, sarebbe di grande utilità aprire una sezione del forum centrata su 'modelli' di HI-FI completi, magari divisi per fascia di prezzo. Ognuno potrebbe sbizzarrirsi a proporre la sua formula, evitando che noi, poveri 'ignoranti', veniamo a rompervi le scatole facendo domande sciocche sul 'tutto', ricevendo alcune risposte sul 'miente'.

    Ringrazio ancora chi ha suggerito soluzioni operative, e, in ogni caso, ringrazio davvero tutti per la pazienza.

    emilio

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3718
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: entry level per musica classica

    Post  petrus on Thu Jan 13, 2011 4:43 pm

    pluto wrote:
    petrus wrote:
    Non è mia quella frase la riporto per sapere cosa ne pensate sul ritenere ARTE la composizione di un impianto.
    La frase è di un, anzi del professionista

    Ah ho capito Lorenzo
    Mah arte mi sembra una parola un pò troppo grossa. Che non sia facile e che ci si debba sbattere la testa magari anche parecchie volte si. Continuo a considerarlo un hobby meraviglioso.
    Diciamo che non mi piacciono ne quelli che staccano gli assegni solo perchè glielo ha suggerito il loro amico audiofilo ne quelli che sono troppo Zen
    Parere personale: prendiamola un pò più bassa che non guasta mai

    Mozart e Caravaggio sono un'altra cosa. Ho detto la mia

    La vedo così anche io.
    Può essere un mestiere questo si, nel senso che ad esempio, ottimizzare acusticamente una stanza senza misure e competenze specifiche non si può fare, o che abbinare un pre con un finale trascurando i valori di impedenza e la tensione di uscita rispetto al valore di ingresso sia una sciocchezza, ma da li a parlare di arte secondo me è vero e proprio gurismo

    Lorenzo




    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: entry level per musica classica

    Post  piroGallo on Thu Jan 13, 2011 5:25 pm

    millepiani wrote:

    6) un consiglio spassionato: come in altri forums, sarebbe di grande utilità aprire una sezione del forum centrata su 'modelli' di HI-FI completi, magari divisi per fascia di prezzo. Ognuno potrebbe sbizzarrirsi a proporre la sua formula, evitando che noi, poveri 'ignoranti', veniamo a rompervi le scatole facendo domande sciocche sul 'tutto', ricevendo alcune risposte sul 'miente'.

    emilio

    Puoi chiarire meglio il concetto ? Magari con qualche esempio. Poi ci riflettiamo su.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: entry level per musica classica

    Post  Cricetone on Thu Jan 13, 2011 5:45 pm

    millepiani wrote:

    6) un consiglio spassionato: come in altri forums, sarebbe di grande utilità aprire una sezione del forum centrata su 'modelli' di HI-FI completi, magari divisi per fascia di prezzo. Ognuno potrebbe sbizzarrirsi a proporre la sua formula, evitando che noi, poveri 'ignoranti', veniamo a rompervi le scatole facendo domande sciocche sul 'tutto', ricevendo alcune risposte sul 'miente'.

    emilio
    a dire il vero la sezione dove vengono mostrati gli impianti di per se in fin dei conti è uguale a quella che vorresti tu,solo che non trovi tanti impianti entry level,perchè tanti si vergognano a mostrare il proprio,in quanto siccome tanti fanno a gara "a chi ce l'ha piu lungo" gli altri si vergognano "se ce l'hanno normale". .Qui sul forum c'è un ragazzo di 1 anno piu piccolo di me che ancora non ha pubblicato il suo impianto proprio per il motivo appena detto.E non è il solo a non averlo fatto.

    Il mio impianto è quasi tutto preso usato da ebay,comunque i prezzi in origine erano questi:
    ampli sony ta-fb940r 5-600€
    casse heco celan 300 500€
    subwoofer magnat omega 250 400€

    i prezzi sull'usato,o sul nuovo posso essere anche molto inferiori.
    l'ampli sony attualmente non è in produzione,ma lo si trova su ebay anche nuovo a circa 200€
    il cd a te non serve,perciò non lo cito,anche se è il crescendo di audio analogue
    il tuner non lo cerchi

    sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8281
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 5:53 pm

    Salv.Scarfone wrote: tanti si vergognano a mostrare il proprio,in quanto siccome tanti fanno a gara "a chi ce l'ha piu lungo" gli altri si vergognano "se ce l'hanno normale". .Qui sul forum c'è un ragazzo di 1 anno piu piccolo di me che ancora non ha pubblicato il suo impianto proprio per il motivo appena detto.E non è il solo a non averlo fatto.
    santa Allora non hanno capito lo spirito di questo forum... Qui si ricevono critiche e "ci si scanna" (ma sempre con simpatia) SOLO tra possessori di impianti TOP, mentre si rispettano gli entry-level come il mio! Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    millepiani
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    Re: entry level per musica classica

    Post  millepiani on Thu Jan 13, 2011 6:10 pm

    @ piroGallo

    Ribadisco, di nuovo, che non mi permetto di intervenire.

    Mi sono presentato, come sono, come un totale neofita.
    Ho chiesto, specificando
    (4 tera di musica classica su NAS, nessun altro strumento di 'uscita' se non la schifida mia scheda audio, esperienza di ascolto su vinile sempre di classica;
    ottimo, se mi è permesso, orecchio comparativo per le interpretazioni di classica - che vanno dai mono ai 24/96KHz, preferenza per un ascolto distinto, 20 metri quadri di stanza).

    Qualche mese fa avevo messo questo forum sui preferiti; ho, intervenendo, chiesto un entry level sino a 1000 euro.
    Le risposte sono state varie - quella più diffusa è stata: devi ascoltare con le tue orecchie.
    Non ho questa possibilità.

    Altri, pochi, che ringrazio, mi hanno giustamente spinto a specificare le condizioni d'ascolto per darmi un consiglio.

    Tutto qui.
    Altri hanno optato, per noi 'ignoranti', per questa soluzione:

    http://t-class.niceboard.org/

    vedi voce 'Impianti completi', divisi per fasce di prezzo.
    Lontano da me da suggerirvi soluzioni migliori del vostro dibattito: solo che uno, magari, si rivolge a chi ne sa di più mica per sentirsi dire: vai dal tuo rivenditore e ascolta. A parte che io il mio rivenditore non posso avercelo; ma poi, scusate, se uno ne sa di meno, almeno io per classica direi: comincia con questa 'formula'.

    comunque, davvero, non è una critica. Internet è bello per questo: perchè unp può chiedere quello che non sa e quello che non può.



    @ Salv.Scarfone vorrei dire che capisco benissimo quello che vuole dire.
    mi capita, più spesso di quanto si possa immaginare, di dire 'questa registrazione l'ho ascoltata, questa ce l'ho', come si faceva e si fa per le figurine. E per 'classica', vi assicuro che è notevole.

    Non mi sono mai vergognato di dire che non avevo quella registrazione. Se poi la misura è questa...boh..

    grazie ancora per l'ascolto.

    emilio




    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 6:19 pm

    Guarda Salvo, io sarei uno di quelli x così dire di fascia alta (forse anche x l'età).

    Personalmente l'ultima cosa che farei sarebbe quella di guardare dall'alto in basso o snobbare un giovane alle prime armi e con un impiantino da qualche centinaio di euro:
    1° perchè so quanto dura e faticosa è la vita oggi x un giovane o per tutti
    2° perchè mi rivedo in lui quando avevo 16 o 18 anni e risparmiavo ogni nichelino , privandomi di qualcosa pur di comprare l'agognato 1° impiantino dei miei sogni

    Quindi, ragazzi non fate cazzate: il bello è incominciare in qualche modo e parlarne. E ai miei tempi forum e computer non esistevano e questo è un grande vantaggio x voi giovani
    Tutti, anche quelli con gli impianti più belli hanno incominciato con poco. Deve essere di auspicio x i giovani a migliorare e ad andare avanti

    NIENTE VERGOGNA e TRANQUILLI. PARLIAMONE

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: entry level per musica classica

    Post  Massimo on Thu Jan 13, 2011 6:24 pm

    Emilio, chi di noi può consigliare un impianto senza conoscerne i gusti, non basta dire il genere, se ciò che ti è stato consigliato non ti piace dici che alle persone che ti hanno aiutato ...ma che cavolo mi avete fatto prendere. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8281
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 6:35 pm

    millepiani wrote:Ribadisco, di nuovo, ...
    Io non sono pratico di NAD, ma da quello che ho ascoltato e dai loro bassi prezzi direi che fanno per te, abbinando due diffusori dal rapporto q/p molto alto.

    Qualcuno puo' consigliare a millepiani un impiantino NAD?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21527
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 6:41 pm

    Emilio
    Visto che io sono il più colpevole, dato che per primo ti ho detto: fatti un pò di esperienza etc, voglio precisarti che non te l'ho certo detto per, come dire, puro snobbismo o paraculaggine. Te l'ho suggerito xchè credo fermamente che quella sia comunque la strada + giusta (ed è quella che ho fatto io a 18 anni ca)

    Tu ora dici che non puoi ascoltare, non hai questa possibilità. Ma neanche andare a una delle tante fiere Hifi della ns penisola? Guarda che alle fiere ci sono anche impiantini non costosissimi. Quando ti ho suggerito l'accoppiata Marantz - Mordant SHort era perchè ad un Top Audio di qualche anno fa, Ken IShiwata il guru di Marantz etc faceva ascoltare un paio di casse che suonavano benissimo con un ampli entry level Marantz e tutti pensavano che costasse parecchio. Ed invece le casse costavano sui 300/400 euro e l'ampli era poco più. Per me era un ottimo impianto.

    Ma se non riesci ad ascoltare, come pensi di comprare? a scatola chiusa su consiglio mio, di Salvo, Luca, Ema etc etc? Tu sei stato un pò sibillino all'inizio e ora ti stai aprendo poco a poco. Forse se ti apri del tutto, ti si riesce ad aiutare un pochino meglio

    Scusa dove abiti x avere tutti questi problemi?

    E poi perdonami ma quando hai ca 15 combinazioni date da ciascuno di noi che rientrano nel tuo budget, come pensi di muoverti? Ecco perchè dico da che qualche parte, fiere, amici, negozi, una minima idea bisognerebbe farsela. Solo quello. Fermo restando che un negozio tratta anche l'usato e a te converrebbe.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8281
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 6:45 pm

    NAD, NAD, NAD!!!


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: entry level per musica classica

    Post  aircooled on Thu Jan 13, 2011 6:45 pm

    6) un consiglio spassionato: come in altri forums, sarebbe di grande utilità aprire una sezione del forum centrata su 'modelli' di HI-FI completi, magari divisi per fascia di prezzo. Ognuno potrebbe sbizzarrirsi a proporre la sua formula, evitando che noi, poveri 'ignoranti', veniamo a rompervi le scatole facendo domande sciocche sul 'tutto', ricevendo alcune risposte sul 'miente'.

    a me non piace molto come idea, che uno sia neofita o navigato secondo me deve avere la stessa considerazione, anzi quando un navigato incontra sulla sua strada un neofita dovrebbe impegnarsi molto di più nel cercare di spiegare come evitare di fare i soliti sbagli che anche lui ha fatto in gioventu


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: entry level per musica classica

    Post  Cricetone on Thu Jan 13, 2011 7:07 pm

    1)la tua scheda audio è da cambiare perchè gia solo con delle casse da 10€,se usi un''altra scheda,ti rendi conto di quanto la realtek faccia schifo
    2)non puoi ascoltare perchè non ci sono negozi?Neanche io ne ho piu uno vicino purtroppo.Dove abiti?Qualcuno di noi magari abita vicino a te e ti può aiutare.
    3)qual'è l'impianto con la maggiore qualità del suono che hai mai ascoltato?
    4)le casse sono il componente ultimo dell'impianto,puoi usare anche le elettroniche migliori del mondo,ma non andrai mai oltre la qualità delle casse.le mie heco celan 300 sono riconosciute come aventi un rapporto qualità prezzo stratosferico,pure quando costavano 1200€,figurati ora che le trovi pure a 400€ nuove.Hanno un suono equilibrato,potente e musicale,delicato con la musica delicata,potente con quella potente
    5)alcuni ti potrebbero consigliare dei diffusori dal suono particolare,o che esalta un solo genere musicale,io ti consiglio di puntare a quello tendenzialmente neutro,perchè altrimenti diventi rincoglionito ed insodisfatto.
    6)prendi cavi decenti e non spendere una fortuna che non serve.
    7)la stanza dove ascolti com'è arredata?perchè se è mezza vuota o/e le pareti sono pure tali,devi arredarla,o sta sicuro che ti verrà il mal di testa.Non è che hai pure l'eco?
    8)tra le casse non ci deve essere nulla,ma nulla,e sulla parete dietro niente vetri che è meglio.(ma qua parliamo gia di ottimizzazione...)

    Continua... sunny


    volevi sentire questo? sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: entry level per musica classica

    Post  Fausto on Thu Jan 13, 2011 9:26 pm

    pluto wrote:Emilio
    Visto che io sono il più colpevole, dato che per primo ti ho detto: fatti un pò di esperienza etc, voglio precisarti che non te l'ho certo detto per, come dire, puro snobbismo o paraculaggine. Te l'ho suggerito xchè credo fermamente che quella sia comunque la strada + giusta (ed è quella che ho fatto io a 18 anni ca)

    Tu ora dici che non puoi ascoltare, non hai questa possibilità. Ma neanche andare a una delle tante fiere Hifi della ns penisola? Guarda che alle fiere ci sono anche impiantini non costosissimi. Quando ti ho suggerito l'accoppiata Marantz - Mordant SHort era perchè ad un Top Audio di qualche anno fa, Ken IShiwata il guru di Marantz etc faceva ascoltare un paio di casse che suonavano benissimo con un ampli entry level Marantz e tutti pensavano che costasse parecchio. Ed invece le casse costavano sui 300/400 euro e l'ampli era poco più. Per me era un ottimo impianto.

    Ma se non riesci ad ascoltare, come pensi di comprare? a scatola chiusa su consiglio mio, di Salvo, Luca, Ema etc etc? Tu sei stato un pò sibillino all'inizio e ora ti stai aprendo poco a poco. Forse se ti apri del tutto, ti si riesce ad aiutare un pochino meglio

    Scusa dove abiti x avere tutti questi problemi?

    E poi perdonami ma quando hai ca 15 combinazioni date da ciascuno di noi che rientrano nel tuo budget, come pensi di muoverti? Ecco perchè dico da che qualche parte, fiere, amici, negozi, una minima idea bisognerebbe farsela. Solo quello. Fermo restando che un negozio tratta anche l'usato e a te converrebbe.

    Dovrei sentirmi un pò colpevole anch'io per aver suggerito come ho fatto io all'inizio della mia "bellissima" esperienza "audiofila"?
    Il mio obiettivo era di ascoltare musica il più "naturale" possibile stante le mie possibilità economiche: penso che già ci fosse un'idea di fondo più semplice per poterne parlare ad un negoziante.
    Non essendo a conoscenza del fatto che vicino a lui non ci fossero negozi: cosa potevo suggerire di diverso?
    Per questi motivi io non mi sento in colpa.
    L'accoppiata "entry level" che hai suggerito la conosco ed è un ottimo consiglio: perchè ti senti in colpa?
    Avrai notato che mi sono "buttato" nel forum senza timore: sono stato - credo - accolto senza particolari problemi e, siccome leggere solamente mi annoia, cerco di partecipare, per ora, a discorsi poco tecnici e meno impegantivi.
    Sono, come amo definirmi, un "novellino"!
    Sinceramente Pluto hai dato, come già detto, un ottimo consiglio "pratico".
    Questo forum, animato da persone che come te hanno una certa esperienza, è per un "novellino" molto interessante.
    Io se fossi in lui proverei con l'accoppiata Marantz - Mordant Short.
    Più di così....
    Ciao e buona serata.


    makyo1974
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 279
    Data d'iscrizione : 2013-10-12
    Età : 42
    Località : Garbagna

    Re: entry level per musica classica

    Post  makyo1974 on Tue Dec 17, 2013 6:27 pm

        
    Rudino wrote:

    Benissimo per Foobar2000, malissimo per la scheda audio.
    Perchè non cominci da qui? A partire da 100-150 euro prendi una scheda audio esterna, migliore di quella del notebook, che ti da' la possibilità di fruire di musica ad alta definizione (dai 24/48 in su).
    I nomi sono quelli: Echo, E-mu, Motu, ecc..
    Se non addirittura un DAC con ingresso USB (i fw costicchiano) modificato (quello che accetta frequenze di campionamento maggiori di 48).
    Altrimenti, qualsiasi cosa metterai a valle verrà strozzata a monte.

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 9:17 am