Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Wed Jul 27, 2011 12:16 pm

    Un mio conoscente ha messo insieme un impianto "bilanciato" (vero) in bi-amplificazione ed utilizza un pre che ha le uscite bilanciate, ma solo due (canale destro e sinistro). Gli ho chiesto come facesse a collegare in bilanciato con due finali e mi ha risposto che, in effetti, usa le bilanciate per i tweeters e le sbilanciate per i woofers.

    Sono rimasto un po' perplesso, ma mi sono detto che forse globalmente un vantaggio si sente lo stesso. Mi resta pero' il dubbio che la resa sia un po' "sbilanciata" da qualche punto di vista.

    Qualcuno che ha provato mi puo' trasmettere la sua esperienza? Un tale collegamento funziona bene (anche se e' inferiore al completamente bilanciato) o e' meglio tutto sbilanciato che ibrido? E perche'?


    Last edited by Luca58 on Wed Jul 27, 2011 3:57 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Mr. wlg on Wed Jul 27, 2011 12:24 pm

    è la prima volta che sento tale collegamento ibrido
    secondo me bisognerebbe ascoltarlo e poi dare un giudizio

    così non saprei che dire, però mi lascia molto perplesso e confuso


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Wed Jul 27, 2011 12:29 pm

    Anche io non so come giudicarlo tecnicamente. Dal punto di vista dell'ascolto mi e' piaciuto; evidentemente il bilanciato sul medio-alto e' una risorsa in piu'. Ma vorrei sapere se c'e' qualche controindicazione che io, per inesperienza, non ho avvertito.

    Questo compromesso potrebbe essere interessante per chi vuole tentare la bi-amplificazione perche' credo che la maggior parte dei pre abbia una sola coppia di uscite bilanciate.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Mr. wlg on Wed Jul 27, 2011 3:52 pm

    C'è da dire che mi incuriosisce moltissimo la cosa e sarebbe bello ascoltarlo, giusto anche per essere informato e saperne qualcosa in più


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Wed Jul 27, 2011 3:55 pm

    Vediamo se qualcuno ci aiuta.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Mr. wlg on Wed Jul 27, 2011 3:56 pm

    è quello che spero, ma vedo che siamo solo io e te


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Wed Jul 27, 2011 4:29 pm

    Aspetta, dai un po' di tempo...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  nerodavola on Wed Jul 27, 2011 8:00 pm

    Credo esistano degli appositi adattatori (sdoppiatori?) per questo scopo.
    Tuttavia la domanda sorge spontanea: il tuo amico deve collegare a valle una coppia di finali realmente bilanciati (complimenti!) oppure l'utilizzo della connessione bilanciata deriva da elevata lunghezza del cavo di collegamento?

    Se esiste un terzo caso...quello esposto diventerebbe un falso problema, a mio parere.


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Wed Jul 27, 2011 8:51 pm

    Secondo me gli sdoppiatori fanno un casino... In quel caso sono certo che sia meglio un bilanciato ed uno no.

    Ci collega due ampli bilanciati vicini al pre.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Thu Jul 28, 2011 12:51 am

    Ho ricevuto un consiglio ed un po' di valutazioni da forumers di VHF:

    Alla pagliuzza dello sdoppiatore preferisci forse la trave di una connessionme sbilanciata quando puoi evitarla ?
    Veramente credi che uno sdoppiatore senza cavo per giunta introduca disturbi ?
    Se il tuo pre avesse avuto due uscite bilanciate non ti saresti posto il problema, come credi che le avrebbero implementate se non sdoppiandole ?
    A questo punto vorrei imparare se effettivamente uno sdoppiatore crea problemi (anche se io penso di si', eccome) e soprattutto come vengono realizzate le 4 uscite bilanciate in alcuni pre, cioe' se "partono" 4 uscite vere o se si tratta di due a loro volta divise come, credo, il bw.


    Se ti fa orrore lo sdoppiatore potresti utilizzare un raccordo fatto appositamente con xlr dal pre che esce con due cavi in parallelo che vanno ai relativi finali.
    L'impedenza vista dal pre è il parallelo dei due finali secondo la regola delle resistenze in parallelo.
    Questa sembra interessante ma non ho le competenze per capirne bene il significato.

    Ma a parte i problemi di captazione di disturbi del collegamento sbilanciato (che non so quanto siano evidenti), resto anche alla domanda iniziale e cioe' se di principio un collegamento bilanciato ad un ampli ed uno sbilanciato all'altro puo' in qualche modo "sbilanciare" il sistema in qualche parametro udibile.



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    nerodavola
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 561
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Località : Milano

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  nerodavola on Thu Jul 28, 2011 8:20 am

    Luca58 wrote:A questo punto vorrei imparare se effettivamente uno sdoppiatore crea problemi (anche se io penso di si', eccome) e soprattutto come vengono realizzate le 4 uscite bilanciate in alcuni pre, cioe' se "partono" 4 uscite vere o se si tratta di due a loro volta divise come, credo, il bw.
    Presumo la seconda che hai detto.

    Luca58 wrote:Ma a parte i problemi di captazione di disturbi del collegamento sbilanciato (che non so quanto siano evidenti), resto anche alla domanda iniziale e cioe' se di principio un collegamento bilanciato ad un ampli ed uno sbilanciato all'altro puo' in qualche modo "sbilanciare" il sistema in qualche parametro udibile.
    Se provi a collegare rispettivamente in sbilanciato e poi bilanciato due elettroniche che offrano contemporaneamente queste alternative, il risultato è "sempre" differente (almeno nella mia esperienza).
    La differenza principale deriva dai componenti (sbilanciatore e bilanciatore) "aggiuntivi" che il segnale deve attraversare secondo i casi; oltre al cavo in se, ovviamente.
    Da cui, generalizzando un pò:
    - se le elettroniche sono entrambe realmente bilanciate : meglio XLR
    - se entrambe sbilanciate : meglio RCA
    - se ibride : dipende da quale fra sbilanciatore presente in una, e bilanciatore presente nell'altra, è più pregiato; statisticamente è più probabile che l'elettronica intrinsecamente bilanciata sia più pregiata, e quindi contenga un circuito (s)bilanciatore altrettanto pregiato, da cui (allegra applicazione della proprietà transitiva...) forse meglio RCA.
    Semprechè non ci siano problemi di captazione disturbi/lunghezza del cavo/etc.

    In sintesi, a mio parere la risposta al tuo legittimo dubbio è sì! I collegamenti bilanciato e sbilanciato suoneranno in modo differente. Magari gradevole, chissà...


    _________________
    Mauro

    Sorgente: Nova NCD1 (dac 2.0)  - Finale: Norma 8.7B  - Diffusori: Vienna Acoustics Mozart Grand   //   Sorgente: AA Crescendo  - Ampli cuffia: Little Dot MK III  - Cuffia: Grado SR60i

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8719
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Edmond on Thu Jul 28, 2011 8:40 am

    La questione bilanciato/sbilanciato è un po' una questione di lana caprina. Da un punto di vista strettamente teorico la connessione bilanciata comporta degli innegabili vantaggi sulle "grandi distanze", consentendo di eliminare i disturbi captati dai cavi di segnale. Sulle normali distanze non c'è differenza, dato che il rischio connesso ad 1,0m di cavo sbilanciato è risibile.

    Dal punto di vista delle circuitazioni bilanciate, se queste sono confrontate con circuitazioni sbilanciate di pari livello, anche in questo caso le differenze sono veramente trascurabili. Va detto, tuttavia, che la circuitazione bilanciata azzere la distorsione armonica di ordine pari, presentando solo ordini dispari, con un "potenziale" rischio di un suono più asettico e "freddo", ammettendo bassi i valori di distorsione rilevabili.

    Riguardo alle differenze percepibili all'interno di apaprecchi con connessioni miste, la qualità dipende esclusivamente dalle scelte progettuali, mirate e prediligere l'una o l'altra connessione.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Resa dell'impianto con un collegamento bilanciato al 50%

    Post  Luca58 on Thu Jul 28, 2011 11:51 pm

    O.k., vi ringrazio per le risposte.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:33 pm