Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cary 303T SACD arrived! - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cary 303T SACD arrived!

    Share

    Biggy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 2011-03-05

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Biggy on Mon Dec 05, 2011 4:36 pm

    hr2 wrote:

    Caspita .....devi avere molti cd........sei coraggioso a spendere cifre cosi alte per un cd player.....
    Comunque bella macchina.

    hr2 wrote:

    Perche ora come ora non spenderei ai cifre cosi alte per un cd player.....pero on ti nascondo che il burmester 069 stuzzica molto kà mia fantasia......

    Certo perchè lo 069 lo regalano, già ft !

    Un uomo, un perchè affraid !

    Otre alle "h" davanti alla "o" per indicare il verbo avere, fategli pervenire la parolina "coerenza", ma comprendo che quando si parla di DIO BURMESTER le nostre misere facoltà umane vengono così tanto ridicolizzate da sparire di fronte a tanta luccicante magnificienza, trasformandoci noi sudditi in misere formiche imploranti pietà ai piedi del DIO : Lui, l'Unico, Dieter.

    dummy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 425
    Data d'iscrizione : 2010-04-16

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  dummy on Mon Dec 05, 2011 5:04 pm

    Biggy wrote:



    Certo perchè lo 069 lo regalano, già ft !

    Un uomo, un perchè affraid !

    Otre alle "h" davanti alla "o" per indicare il verbo avere, fategli pervenire la parolina "coerenza", ma comprendo che quando si parla di DIO BURMESTER le nostre misere facoltà umane vengono così tanto ridicolizzate da sparire di fronte a tanta luccicante magnificienza, trasformandoci noi sudditi in misere formiche imploranti pietà ai piedi del DIO : Lui, l'Unico, Dieter.
    ci siamo stufati.

    3. Utenti Provocatori

    In questo forum sono sgraditi i provocatori ovvero coloro che cercano continuamente discussioni a cui attaccarsi o ne creano di loro iniziativa con il solo intento di destabilizzare e creare disarmonia e inutili polemiche sul forum
    Lo Staff si assume il diritto di bloccare, cancellare o spostare tutti i topic e i post di coloro che vengono riconosciuti come provocatori e se questi risultino recidivi verranno sanzionati con un Richiamo , con la Sospensione oppure con l’esclusione dalla community (Bannaggio).


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  realmassy on Mon Dec 05, 2011 5:51 pm

    State boni su, non sporcate questo thread, per una volta che Fil si e' fatto vivo al di fuori delle cuffie :-)


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Geronimo on Mon Dec 05, 2011 5:54 pm

    realmassy wrote:State boni su, non sporcate questo thread, per una volta che Fil si e' fatto vivo al di fuori delle cuffie :-)

    Tranquillo , non ci saranno altre intemperanze


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  pluto on Mon Dec 05, 2011 7:13 pm

    Ottimo Gero
    Avevo voglia di rispondere anch'io ma vedo che è meglio soprassedere

    *******

    Forza Magister, non farti pregare - dacci le tue impressioni

    Ps ma che fine ha fatto Vulcan? Salutacelo x favore


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  pluto on Mon Dec 05, 2011 7:14 pm

    realmassy wrote:State boni su, non sporcate questo thread, per una volta che Fil si e' fatto vivo al di fuori delle cuffie :-)

    E' vero! Se si spaventa, si rintana subito come il Paguro Bernardo nuovamente tra i cuffiofili affraid affraid affraid

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Mon Dec 05, 2011 8:04 pm

    Carissimi, i primi ascolti (appassionati) con i supporti SACD (per la maggior parte si tratta di "Pentatone" ibridi, che ho sempre trovato validi si artisticamente che tecnicamente, già nel solo strato CD) hanno subito messo in risalto la morbidezza, la fluidità ed il senso di tinte "calde", rispetto alle stesse tracce, lette dallo strato CD.
    Sembra che sparisca il DNA digitale per lasciar spazio ad un senso di "analogico"...che analogico, sappiamo tutti, non è. Ritornando allo strato CD, si avvertono delle scollature e delle spigolosità, per quanto ben "mascherate" dal ruolo e dalla presenza del quartetto di Mullard, in uscita dalla sorgente. E' anche abbastanza evidente la "scarnificazione" del CD rispetto alla stessa traccia SACD. Non saprei definire bene dove avvengano tali differenze (intendendo le gamme di frequenza...), ma probabilmente è tutto...un'altra storia. Si acquista (col SACD) un senso generale di armonia complessiva, di calore e di più spiccata ambienza. Per quest'ultimo aspetto ritengo siano le maggiori info. presenti nell'alta definizione...
    Mi sembra davvero che "tutto torni" anche dal lato teorico: SACD, USCITA A VALVOLE, AMPLI IBRIDO, CUFFIA SR009.
    Direi una sinergia pensata (e realizzata) di proposito.
    Sono invece rimasto deluso, nell'ascolto del CD, dall'uso delle varie frequenze di sovracampionamento D>A...è come se non cambiasse nulla. Mi riservo comunque maggior scrupolo nell'ascolto...
    Comunque il Cary, sorprendente per musicalità anche nella lettura dei CD, soprattutto commutando l'uscita valvolare.
    Ciò mi da un immenso piacere perchè mi terrà lontano dall'impulso di scegliere il software in base al formato invece che al contenuto...
    Per ora è tutto!
    Grazie della Vs. attenzione.


    Last edited by fil on Mon Dec 05, 2011 8:11 pm; edited 6 times in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Mon Dec 05, 2011 8:06 pm

    pluto wrote:

    Ps ma che fine ha fatto Vulcan?


    Vorrei saperlo anch'io.
    La cosa mi dispiace e mi preoccupa.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Mon Dec 05, 2011 8:15 pm

    Chiedo agli esperti e tecnici: guardando le foto dell'interno del Cary e nello specifico dello stadio di uscita. Vorrei sapere se le valole restano accese (e pertanto perdono vita residua, come se fossero in funzione/uso), anche quando è commutata l'uscita a stato solido.
    Grazie a chi vorrà/saprà rispondere.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Mon Dec 05, 2011 8:23 pm

    pluto wrote:

    Peccato Filippo che tu non sia ancora intrippato con la liquida


    Caro Gian, ma come si pone la liquida rispetto al SACD, in merito esclusivamente al lato sonico all'ascolto?



    Ti ricordo questa tua affermazione

    "...Se uno non ha Sacd, CD o vinili è giusto che si prenda il meglio che può in liquida. Se uno ha altre fonti, allora ci penserei 2 volte. "

    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t7278-prova-comparativa-vinile-sacd-cd-liquida


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  pluto on Mon Dec 05, 2011 9:18 pm

    Intanto Filippo sono molto contento per te e x il tuo nuovo acquisto e anche xchè hai potuto toccare con mano la bontà del media SACD.
    nonostante io sia un fan dei SACD, devo però ammettere che qualche volta esistono Cd e precisamente alcuni XRCD che si avvicinano moltissimo ai SACD, però ad un costo triplo. Amo moltissimo i dischi di classica dell'età dell'oro, i Living Stereo i Mercury etc e questi sono stati prodotti anche in SACD e venduti a costi irrisori 10/15$. Stanno diventando oggetti da collezione e ti invito (se ancora non ne hai) a cercarli rapidamente

    Detto questo, rispondo alla tua domanda aggirandola.

    Intanto non rinnego quello che ho detto, anche se con il tempo ho messo più a punto la liquida, ho migliorato e di molto il convertitore e quindi il divario con vinile e sacd si è ridotto fortemente
    Il tutto richiede tempo, pazienza, qualche passo indietro ma soprattutto richiede un interscambio di informazioni con amici più esperti e qui nel forum ce ne sono diversi, che desidero ringraziare pubblicamente x la loro quotidiana amicizia

    Poi ho visto che sei un pazzo come me, con una discoteca pesante e quindi, sotto questo punto di vista, sono certo che la gestione della stessa sarà semplicemente fantastica. In poco tempo uno si rende conto di questo e diventa poi difficile farne a meno.

    Fil, la cosa essenziale è che comunque io non abbandonerò mai gli ascolti vinilici o di Cd e SACD. Se voglio un ascolto al massimo vado di vinile ma la liquida è un gran bel sentire ed è un tipo di ascolto diverso (parlo x me naturalmente) che mi consente studi e confronti che con gli altri mezzi non farei. Avere tutto Lang Lang o 10 versioni diverse del tuo concerto x violino preferito e poterle confrontare etc è una cosa senza prezzo

    Termino rispondendo ora più precisamente: il Sacd è spesso vincente, qualche volta la liquida pareggia o si avvicina molto ma i SACd sono relativamente meno dei CD e con i CD le cose sono
    ancora più vicine. Poi tutto dipende da che file stiamo ascoltando. Un piccolo esempio. Oggi ho ascoltato un disco celeberrimo dei Beatles di cui ho sia
    la masterizzazione in mono a 16/44, quella 24/44 e quella rippata da un vinile OMR e portata a 24/96. Vince 2 a 0 quella 24/44, semplicemente fantastica e molto naturale.

    Comunque ora hai tutto x provare tu stesso. Poi ci sta che tu dica che la liquida non fa x te oppure che ti impallini o che tu mantenga un atteggiamento tipo il mio, cioè di apertura a tutto

    Ti divertirai sicuramente... ora goditi con calma il nuovo giocattolo. Verrà forse più tardi la curiosità di provare la tua macchina sulla liquida.

    Ciao
    Gian

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  hr2 on Mon Dec 05, 2011 10:41 pm

    Per Gian......si gruss

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Dragon on Wed Dec 07, 2011 11:01 pm

    Gian, hai mai provato i CD registrati in "K2HD" 24bit 100Khz ?

    Quelli che ho sono eccellenti e pare siano superiori per qualità a qualsiasi altro formato digitale...almeno così viene scritto...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5550
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  hr2 on Wed Dec 07, 2011 11:39 pm

    Che goduriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaabaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa......llFORZA NAPOLI Rolling Eyes cheers Laughing applausi .....

    Per i juventini.......magnatv o limon

    Scusate ma quand ce vo ce vo.......

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21544
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  pluto on Thu Dec 08, 2011 7:50 am

    Dragon wrote:Gian, hai mai provato i CD registrati in "K2HD" 24bit 100Khz ?

    Quelli che ho sono eccellenti e pare siano superiori per qualità a qualsiasi altro formato digitale...almeno così viene scritto...

    Yessss - ottimi
    Anche se non sarei così drastico come dice la pubblicità. Per me il SACD è superiore, poi dipende dalle masterizzazioni.
    A breve faremo dei bei confronti con i files rippati da SACD con la PSP3 - stay tuned

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Dragon on Thu Dec 08, 2011 7:51 am

    Sono tutt'occhi... ...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Sat Feb 25, 2012 5:09 pm

    A quasi tre mesi dall'arrivo del nuovo lettore Cary, posso incominciare a trarre alcune conclusioni...
    del tutto inaspettata la convinzione che l'uscita a stato solido sia preferibile a quella valvolare (nonostante le Mullard...). Ebbene si! Può essere che il combo con l'ampli cuffia Stax SRM 600LTD, con configurazione ibrida, ma dalla timbrica "termoionica"...mal si sposi con simili caratteristiche della sorgente. Commutando invece l'uscita a stato solido dal Cary, il tutto assume più grinta, dinamica, velocità, senso del dettaglio senza mai risultare "freddo" e/o "aspro".
    Sicuramente più dolce l'uscita valvolare, ma è come se il tutto si "addormentasse" e perdesse in freschezza e piglio.
    Per ora è tutto.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Dragon on Sat Feb 25, 2012 6:29 pm

    E ti pare poco!?... sunny ...

    Comunque rimaniamo in attesa di ulteriori "dettagli"...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  biscottino on Sat Feb 25, 2012 6:46 pm

    fil wrote:
    Sicuramente più dolce l'uscita valvolare, ma è come se il tutto si "addormentasse" e perdesse in freschezza e piglio.
    Per ora è tutto.

    Effetto Mullard...FIl, ma con le valvole stock non è stato fatto nessun ascolto?

    Sal.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Feb 25, 2012 6:47 pm

    fil wrote:A quasi tre mesi dall'arrivo del nuovo lettore Cary, posso incominciare a trarre alcune conclusioni...
    del tutto inaspettata la convinzione che l'uscita a stato solido sia preferibile a quella valvolare (nonostante le Mullard...). Ebbene si! Può essere che il combo con l'ampli cuffia Stax SRM 600LTD, con configurazione ibrida, ma dalla timbrica "termoionica"...mal si sposi con simili caratteristiche della sorgente. Commutando invece l'uscita a stato solido dal Cary, il tutto assume più grinta, dinamica, velocità, senso del dettaglio senza mai risultare "freddo" e/o "aspro".
    Sicuramente più dolce l'uscita valvolare, ma è come se il tutto si "addormentasse" e perdesse in freschezza e piglio.
    Per ora è tutto.

    Io non ho mai amato combinazioni ampli+CD tutte tubi. La sensazione che ho sempre avuto è analoga a quella che tu hai avuto col Cary. Questo come generalizzazione: non oserei farne una regola generale.

    Nel tuo caso essendo l'ampli un ibrido poteva esserci qualche dubbio... ma evidentemente la cosa non si sposta di molto.

    Magari chi ha amplificazione tutte-transistor potrebbe avere impressioni meno nette...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  biscottino on Sat Feb 25, 2012 7:26 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Questo come generalizzazione: non oserei farne una regola generale.

    Assolutamente, io sono passato da North Star a Lector, secondo me guadagnandoci tanto, ma proprio tanto.
    Da qualche mese, il quartetto di Mullard montato sul Digicode ha fatto posto ad un fiammante quartetto di Telefunken 801s, la macchina non ha perso la grande musicalità che tanto mi aveva affascinato del Lector, ma ha acquistato piu' velocità ai transienti, maggiore percezione dei microcontrasti e delle piccole sfumature presenti nei dischi.
    Azzarderei, facendo un parallelo col lettore di Fil, con le Mullard, avevo l'uscita analogica, mentre con le TFK, quella a stadio solido.
    Beato Fil che ha entrambe le possibilità nello stesso lettore Rolling Eyes !

    Sal.



    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  realmassy on Sat Feb 25, 2012 8:28 pm

    biscottino wrote:
    Beato Fil che ha entrambe le possibilità nello stesso lettore Rolling Eyes !

    Sal.



    Vero...bella comodita' con la possibilita' di adattare il suono al resto della catena. Una sorgente cosi' e' veramente definitiva, nel senso che al variare degli altri componenti puoi aggiustare sia l'uscita valvolare (con valvole diverse) che usare quella a stato solido.

    Curiosita' Fil, hai provato l'ingresso digitale?


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Sun Feb 26, 2012 9:47 am

    realmassy wrote:
    Curiosita' Fil, hai provato l'ingresso digitale?

    No,ancora fermo col digitale...


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Feb 26, 2012 10:11 am

    biscottino wrote:
    ....
    Azzarderei, facendo un parallelo col lettore di Fil, con le Mullard, avevo l'uscita analogica, mentre con le TFK, quella a stadio solido.
    Beato Fil che ha entrambe le possibilità nello stesso lettore Rolling Eyes !

    Sal.



    Anche qui, senza farne una regola generale perché ogni valvola funziona su ogni macchina in maniera diversa, posso dirti che per mia esperienza direta, e per i miei gusti, in ambito NOS TFK è su un altro livello sonoro rispetto a MUllard. Per me le seconde sono molto piacevoli, ma molto retrò come gestione di dinamica e velocità. Chi cerca un certo tipo di suono potrà anche trovarle ideali e mitizzarle, ma generalmente TFK è più lineare, più dinamica, più dettagliata. Secondo me un gradino superiore.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7712
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  biscottino on Sun Feb 26, 2012 10:27 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Anche qui, senza farne una regola generale perché ogni valvola funziona su ogni macchina in maniera diversa, posso dirti che per mia esperienza direta, e per i miei gusti, in ambito NOS TFK è su un altro livello sonoro rispetto a MUllard. Per me le seconde sono molto piacevoli, ma molto retrò come gestione di dinamica e velocità. Chi cerca un certo tipo di suono potrà anche trovarle ideali e mitizzarle, ma generalmente TFK è più lineare, più dinamica, più dettagliata. Secondo me un gradino superiore.

    Allora dovrai dirlo a Romagnoli...il vecchio Lector Digicode 2.24, veniva venduto con valvole Chelmer, ultima gloriosa produzione di valvole inglesi fatte negli stabilimenti Mullard, poi dismessi e poi marchiate appunto, Chelmer.
    Ora che le valvole non sono piu' disponibili, sui LEctor vengono montate altre valvole.
    Ho montato le TFK 801s, proprio perchè volevo un suono diverso da quello Mullard, che come giustamente tu dici, ha un suono retro' con un basso poco controllato e alti piacevoli e setosi, ma una grandissima gamma media.
    Non si tratta certamente di mitizzare il marchio, del resto Mullard non ne ha bisogno, ma chi vuole un suono marcatamente vintage, fatta di ruffianeria e piacere di ascolto, non potrà esimersi dall'acquisto di valvole Mullard!
    Io posso dire che con le TFK, ho aggiunto un pizzico di grinta, precisione e dinamica, senza perdere l'impronata nativa del convertitore, un vantaggio per l'ascolto della 009, un po' meno per l'impianto con le ZuAudio.

    Sal.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: Cary 303T SACD arrived!

    Post  fil on Sun Feb 26, 2012 4:07 pm

    biscottino wrote:

    con le valvole stock non è stato fatto nessun ascolto?

    Sal.

    Esatto, tolte subito appena arrivato il lettore.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 1:30 pm