Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    ummagumma
    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 27.06.11
    Località : Pescia, PT

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da ummagumma Mer Apr 18 2012, 20:57

    Ho letto quest'articolo sul grafene http://www.repubblica.it/scienze/2012/04/18/news/grafene-32322590/?ref=fbpr e la prima cosa che ho pensato è stata: "prevedo già cavi in grafene da 10.000 € al Mt."
    A parte gli scherzi, sono curioso di vedere se in futuro questa tecnologia avrà uno sbocco in campo audio/hi-fi e quale sorprese potrà rivelarci, ma soprattutto a che prezzo, visto e considerato che se ne parla come un materiale a basso costo. santa
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Dom Apr 22 2012, 09:13

    ummagumma ha scritto: ma soprattutto a che prezzo, visto e considerato che se ne parla come un materiale a basso costo. santa
    Lo credo.La forza lavoro sono i virus a costo zero.
    Aspetta però che prendano coscienza si organizzino sindacalmente e vedrai Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 775355
    Interessante,grazie. sunny
    Ciao,Sebastiano.
    piroGallo
    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 23.12.08
    Località : tra Monferrato e Langa

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da piroGallo Dom Apr 22 2012, 13:22

    Io credo che le maggiori innovazioni nella vita del nostro futuro prossimo proverranno da scoperte nel campo dei materiali innovativi e nelle relative applicazioni. La realtà supererà ogni fantasia.
    Il grafene è una vera e propria miniera di potenzialità ed è stato per decenni sotto i nostri occhi (sotto altra forma, ovvio).
    Sulle applicazioni della sua superconduttività io penso che i soli limiti dipenderanno dai costi di produzione.
    Se fossi ora all'inizio della mia vita scolastico-professionale non avrei dubbi su cosa puntare. (O meglio, l'unico dubbio sarebbe tra materiali e energia).


    _________________
    Gianni

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Organo10

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)
    ummagumma
    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 27.06.11
    Località : Pescia, PT

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da ummagumma Dom Apr 22 2012, 14:42

    piroGallo ha scritto:La realtà supererà ogni fantasia.

    La realtà supera sempre ogni fantasia. Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 625723
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Dom Apr 22 2012, 19:22

    piroGallo ha scritto:
    Se fossi ora all'inizio della mia vita scolastico-professionale non avrei dubbi su cosa puntare. (O meglio, l'unico dubbio sarebbe tra materiali e energia).
    Fisica dei materiali.
    Comunque fra tutte le possibili applicazioni del grafene la più rivoluzionaria sembra quella dei "computer quantistici".
    Chissà che poi ,attraverso questo passaggio tecnologico, non riusciremo finalmente a digerire questi quanti.
    Avrei dovuto dire che l'applicazione più importante sono i cavi Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 775355 ,ma non credo a una rivoluzione per i cavi dipendente dal materiale.Miglioramenti significativi certamente,ma non rivoluzionari.
    Ciao,Sebastiano.
    ummagumma
    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 27.06.11
    Località : Pescia, PT

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da ummagumma Lun Apr 23 2012, 00:29

    iano ha scritto: non credo a una rivoluzione per i cavi dipendente dal materiale.Miglioramenti significativi certamente,ma non rivoluzionari.
    Ciao,Sebastiano.

    Concordo in pieno.
    fabiovob
    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 01.10.09

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da fabiovob Lun Apr 23 2012, 00:34

    Grafene? ma ho capito bene?
    La struttura esagonale compatta stratificata in strati lamellari è tipica della GRAFITE.
    Mi sono perso qualcosa?
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Lun Apr 23 2012, 01:56

    I miei ricordi di chimica sono sbiaditi.
    La grafite,quella delle matite,è una sovrapposizione di strati di grafene,dicono.
    Risulta 200 volte più resistente dell'acciaio.Incredibile.Roba che fà impallidire Star trek.
    E' un materiale bidimensionale.In che senso?Un unico piano di atomi?Boh.
    Qui ci vuole un esperto.
    Ciao,Sebastiano.

    fabiovob
    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 01.10.09

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da fabiovob Lun Apr 23 2012, 08:03

    Sebastiano io i ricordi di chimica non ce li ho sbiaditi..........eheheheheh.....e non ricordo di aver letto da nessuna parte che un singolo strato di atomi di carbonio si sia mai chiamato grafene.

    Parliamone!

    Diamante e grafite sono modificazioni cristalline, come evidenziabile dal diagramma di stato, del Carbonio.

    La Grafite è costituita da una struttura ad anelli esagonali di atomi di carbonio legati tra loro mediante legame C-C. Trattandosi di una ibridazione di tipo SP2, resta a disposizione su ogni atomo di carbonio una coppia di elettroni libera, tale coppia è responsabile del legame che esiste tra diversi strati di carbonio a struttura esagonale. Le caratteristiche di conducibilità elettrica derivano proprio dalla capacità di delocalizzazione di queste nubi elettroniche.

    Il Diamante, è una modificazione cristallina della Grafite, la strutturano non è più piana, ma tridimensionale (TETRAEDRICA), gli atomi sono ibridati SP3, ed ogni atomo di carbonio è legato con legame C-C con altri 4 atomi di carbonio.
    Non vi sono elettroni liberi, e pertanto non si ha nel diamante conduzione dell'elettricità.
    Mentre la diversa struttura esistente tra le due specie spiega differente durezza di quest'ultimo rispetto alla grafite.


    Non ricordo che il singolo strato di grafite sia stato chiamato grafene, tale denominazione è data ai FULLERENI, singoli strati di atomi di carbonio disposti a forma di sfera cava, con formula C60, o altrimenti a forma di cilindro cavo.

    Ricordo che i fullereni della Grafite, sono forme ENERGETICAMENTE SFAVORITE, rsipetto alla grafite.
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Lun Apr 23 2012, 11:16

    fabiovob ha scritto:Sebastiano io i ricordi di chimica non ce li ho sbiaditi..........eheheheheh.....e non ricordo di aver letto da nessuna parte che un singolo strato di atomi di carbonio si sia mai chiamato grafene.

    Parliamone!

    Diamante e grafite sono modificazioni cristalline, come evidenziabile dal diagramma di stato, del Carbonio.

    La Grafite è costituita da una struttura ad anelli esagonali di atomi di carbonio legati tra loro mediante legame C-C. Trattandosi di una ibridazione di tipo SP2, resta a disposizione su ogni atomo di carbonio una coppia di elettroni libera, tale coppia è responsabile del legame che esiste tra diversi strati di carbonio a struttura esagonale. Le caratteristiche di conducibilità elettrica derivano proprio dalla capacità di delocalizzazione di queste nubi elettroniche.

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 174409 Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 285880
    Quindi comunque si tratta di un piano di atomi "piastrellati" ad esagoni Embarassed
    Meglio,di un Wafer di piani di atomi,perciò flessibile,ma con una resistenza che è parente del diamante,magari alla lontana,ma che surclassa di 200 lunghezze l'acciaio.
    Ma in generale mi pare di capire che una visone quantistica della struttura della materia,aggiornamento di quella classica,debba riservarci ancora molte sorprese,anche per quei materiali sui quali ci sembrava di saperne abbastanza avendo sempre fatto parte della nostra vita quotidiana.
    Inoltre ci troviamo nel caso del grafene,o quello che sia,all'interno di una tendenza generale nella ricerca,dove sembra che in mancanza di cospicui finanziamenti,si assumono virus per abbassare il costo del lavoro Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 775355 e sembra che funzioni.
    Oppure si recuperino vecchi laboratori in disuso adattandoli a nuovi economici esperimenti,ma non meno ambiziosi di quelli multimilionari.
    Ad esempio con un paio di milioni di dollari stanno ripetendo l'esperimento di Michelson e Morley ,quello che dimostrò l'inconsistenza dell'etere,con i mezzi ovviamente aggiornati dell'ottica e con l'ausilio della nuova microelettronica,alla ricerca di una nuova versione dell'etere,una "schiuma informatica" che pervaderebbe l'intero universo.Si cerca cioè di dimostrare che l'elemento ultimo che costituisce l'universo sia l'informazione.
    Inevitabile in un mondo in cui impera l'analogia col computer per cercare di spiegare il suo perchè.
    Ma soprattutto segno di come la teoria quantistica stia rivoluzionando il nostro modo di vedere la natura delle cose.
    Nessuno ci crede a questa teoria,neanche chi l'ha costruita,ma le credenze degli scienziati non hanno mai influenzato in modo sostanziale il loro lavoro,basato sui fatti.
    Prepariamoci a nuove rivoluzioni.
    Dal mio punto di vista la cosa più interessante è l'esplorazione dei nostri limiti di comprensione evidenziati dalla teoria dei quanti,e il tentativo,vissuto per la prima volta in diretta dall'uomo,di superarli attraverso il classico,quello ancora si,meccanismo dell'evoluzione.
    A me gli ideatori di star trek mi fanno un baffo Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica 775355
    Non è neanche che la realtà supera la fantascienza,è che ormai viviamo proprio nella fantascienza,sogno inconfessato di molti appassionati del genere.
    Ciao,Sebastiano.

    fabiovob
    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 01.10.09

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da fabiovob Lun Apr 23 2012, 11:54

    La grafite come il silicio, unica differenza che se non ben raffreddata, o utilizzata in atmosfera inerte prende fuoco.

    Parentela in termini di resistenza e durezza col diamante non ne ha, la durezza tipica del diamante dipende da strutture chimiche fondamentalmente diverse, che fanno riferimento esclusivamente al modo in cui gli atomi di carbonio sono legati.


    Per quanto attiene gli studi tra Fisica Classica e Fisica Quantistica, bhè le due cose sono estremamente interconnesse, la differenza risiede quasi esclusivamente nei moti roto -vibrazionali generati dalla temperatura.

    Potremmo addentrarci ius questi argomenti, che trovo estremamente interessanti, e che sono stati anche parte del mio percorso di studi universitari, ma dovremmo per forza affrontarli col supporto del calcolo matematico, e parlare di operatori Hamiltoniani sul forum potrebbe essere non di immediata comprensione per tutti. Rolling Eyes
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Lun Apr 23 2012, 13:01

    Sicuramente Fabio.
    Io mi limito ad illazioni generalistiche.
    Quello che volevo esprimere era un concetto profondo,non ben chiaro ,che riguarda il processo di conoscenza,e che prende spunto dal cercare di giustificare la misteriosa efficienza della matematica nello spiegare le cose del mondo,che con la meccanica quantistica ha raggiunto l'apice.
    Ricercare l'informazione come elemento di base costitutivo dell'universo significa affermare che la comprensione del mondo passa per la matematica perchè il mondo è matematico,e questo spiegherebbe il mistero di cui sopra,appunto.
    Io preferisco pensare in termini più riduttivi che la nostra unica conoscenza possibile è di tipo matematico,nel senso che lo è sempre stata,anche quando non ne avevamo coscienza, e per questo il mondo ci appare come matematico,perchè è l'unico mondo in cui ci può apparire,ed anche il nostro limite.
    La scienza quindi ha codificato ,nel suo modello classico, un modo di vedere il mondo che già ci apparteneva e che in un certo senso era diventato carne della nostra carne.Questa nostra identificazione forte con un modello diventa essa stessa un limite,che però è superabile e ci stiamo lavorando.
    Indispensabile una certa dose di masochismo indispensabile per affrontare le doglie di una nuova nascita.
    Affezzionarsi al proprio bozzolo è inevitabile.
    Ma alla fine bisogna uscirne fuori.
    Ciao,Sebastiano.
    fabiovob
    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 01.10.09

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da fabiovob Lun Apr 23 2012, 13:04

    Giusto Sebastiano, cmq parliamo sempre di sistemi matematici, che intrecciandosi tra loro danno vita a sistemi complessi, che risultano spesso non dilatabili, non tanto per incompetenza, ma per elevato numero dei grradi di libertà del sistema, e pertanto umanamente difficili da controllare. Rolling Eyes
    iano
    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 13.02.10
    Età : 67
    Località : genova

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da iano Lun Apr 23 2012, 13:09

    Vero Fabio.
    Ma già che siamo condannati dai nostri limiti alla semplicità e quindi alla necessità di semplificare,vedremo di fare di limite virtù sunny
    Quanto la matematica faccia parte di noi lo dice il nostro amore per la musica.
    Una specie particolare di amor proprio quindi,forse.
    e noi siamo qui a testimoniarlo. sunny
    Ciao,Sebastiano.
    ummagumma
    ummagumma
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 27.06.11
    Località : Pescia, PT

    Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica Empty Re: Il grafene come futuro nei cavi e nell'elettronica

    Messaggio Da ummagumma Mar Mag 22 2012, 14:48

    Ecco un'altro articolo in cui si parla del grafene: http://www.businessmagazine.it/news/samsung-realizza-una-nuova-struttura-di-transistor-in-grafene_42206.html

      La data/ora di oggi è Dom Mar 03 2024, 13:04