Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
telaio rigido e risonanze - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    telaio rigido e risonanze


    schetch
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 06.04.15

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da schetch Mar Mag 26 2015, 15:31

    I consigli economici vanno sempre bene telaio rigido e risonanze - Pagina 3 285880 .
    Massimo
    Massimo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 32677
    Data d'iscrizione : 21.06.10
    Età : 68
    Località : Portici (NA)

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da Massimo Mar Mag 26 2015, 15:34

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 972395


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Dark_s11telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Firma_11telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Firma_12
    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Buggd111
    essezeta
    essezeta
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 403
    Data d'iscrizione : 01.03.11
    Età : 57
    Località : abbiategrasso (MI)

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da essezeta Mar Mag 26 2015, 16:31

    schetch ha scritto:

    Ciao,
    questi potrebbero essere maggiormente efficaci, magari anche sotto altri "telai rigidi".Ciao.
    http://www.ebay.it/itm/ISONOE-ISOLATION-FEET-FOR-TECHNICS-SL1210-BLACK-VERSION-ALSO-FIT-REGA-/351305072689?pt=LH_DefaultDomain_3&hash=item51cb6a0031

    ti ringrazio, gli Isonoe li conosco, molto interessanti ma anche costosi.

    al momento, come scrivevo, ho ordinato la base anti vibrazioni della precision sound lab di Stefano Corapi (www.mr1200.it) che dovrebbe essere sulla carta un oggetto valido, nascendo dall'esperienza di utilizzo in ambienti particolarmente "vibranti", ad un prezzo interessante. telaio rigido e risonanze - Pagina 3 588790

    staremo a sentire!

    saluti,
    Stefano

    audiofan
    audiofan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 23.07.12
    Località : Roma

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da audiofan Dom Giu 07 2015, 19:34

    A proposito di cose alla portata di tutti, anche i mattoncini in carbon block (venduti a suo tempo dall'importatore di Audio Tekne) possono fornire eccellenti risultati in termini di pulizia e intelligibilità se posizionati un po' su tutte le tipologie di giradischi


    _________________
    Il digitale è per le macchine, l'analogico è per l'uomo
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 35222
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da carloc Dom Giu 07 2015, 19:38

    Avevo sentito dire che carbon block e grafite tendono ad asciugare eccessivamente il suono.
    Oltre a non isolare dalle vibrazioni.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    audiofan
    audiofan
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 105
    Data d'iscrizione : 23.07.12
    Località : Roma

    telaio rigido e risonanze - Pagina 3 Empty Re: telaio rigido e risonanze

    Messaggio Da audiofan Lun Giu 08 2015, 00:07

    carloc ha scritto:Avevo sentito dire che carbon block e grafite tendono ad asciugare eccessivamente il suono.
    Oltre a non isolare dalle vibrazioni.

    Diciamo che possono avere quell'effetto laddove già sussiste un raggiunto equilibrio generale. In effetti si tratta di oggetti accoppianti e non disaccoppianti, per cui se si cerca un qualche tipo di isolamento bisogna rivolgersi ad altri dispositivi. Funzionano invece a meraviglia in tutti quei casi in cui, malgrado vari interventi al setup, permanga qualche gonfiore di troppo, o un immagine non troppo focalizzata, o ancora un equilibrio timbrico tendente allo scuro.

    Il fenomeno di eccessiva asciugatura l'ho riscontrato maggiormente provando il mat ed il clamp in carbon block (anche separatamente), i quali peraltro avevano prezzi ben più salati. Nelle mie prove ho apprezzato l'uso dei mattoncini soprattutto sotto telai sospesi e trazioni dirette.


    _________________
    Il digitale è per le macchine, l'analogico è per l'uomo

      La data/ora di oggi è Mar Lug 23 2024, 01:42