Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pre Phono - Black Cube Statement
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Pre Phono - Black Cube Statement

bolduchin
bolduchin
Member
Member

Numero di messaggi : 2
Data d'iscrizione : 04.12.17

Pre Phono - Black Cube Statement Empty Pre Phono - Black Cube Statement

Messaggio Da bolduchin il Lun Dic 04, 2017 3:40 pm

Salve a tutti, ho un dubbio relativo all'acquisto di un pre phono Black Cube Statement, ho già un ingresso phono sul mio amplificatore Yamaha s701, secondo voi l'utilizzo del pre phono in esterno in questione potrebbe migliorare nettamente la qualità del suono? Il giradischi è un Onkyo cp 1050 accoppiato a una Ortofon 2m Blue. Grazie
RockOnlyRare
RockOnlyRare
Rockzebo Expert

Numero di messaggi : 7636
Data d'iscrizione : 18.05.12
Età : 65
Località : Milano

Pre Phono - Black Cube Statement Empty Re: Pre Phono - Black Cube Statement

Messaggio Da RockOnlyRare il Lun Dic 04, 2017 5:52 pm

Difficile dirlo senza fare un confronto comparativo che solo tu puoi fare. Non ti possono far provare il pre sul tuo impianto ?

La differenza maggiore sul pre phono ce l'hai usando una MC più che una MM (anche io ho la 2M anche se la black).
Nel mio caso devo dire che non ho notato grandi vantaggi provando pre phono anche di un certo prezzo rispetto al mio ingresso MM .
Poi un mio amico progettista mi ha dato un pre phono solo MM che non usava più perchè uno degli ingressi del mio pre (è un BGW di fine anni 70) aveva problemi di contatti falsi su un canale.
Ma più che per migliorare il suono perchè appunto ogni tanto partiva il canale sx.

In ogni caso non mi aspetterei dei miracoli, forse un piccolo miglioramento si, ma certo meno che se cambi testina ad esempio.



_________________
http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.

    La data/ora di oggi è Gio Nov 21, 2019 8:13 am