Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Controlli di tono
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Controlli di tono

Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Lun Ott 08 2018, 17:24

Ormai si sono sprecari fiumi di inchiostro su questo argomento, loudness compreso. Vorrei aggiungere anche il mio parere:
dopo aver fatto un debito upgrade al mio impianto con un Rega Rp6 + testina Exact e ampli Accuphase E350, pensavo di aver raggiunto un ottimo livello di fedeltà per lasciare i controlli vari sempre intatti e godermi la musica al "naturale". (Ah si: diffusori Dalì Opticon 6, cavi boh? ma di un certo costo).
E invece no! Ma perché devo privarmi della gioia (per le mie orecchie), di modificare il suono dei dischi (alcuni, non tutti per fortuna), che non suonano come io vorrei o che hanno una qualità pessima di registrazione? È così blasfemo comportarsi così?
Che ne pensate?
lalosna
lalosna
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1312
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 58
Località : Cit Türin

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da lalosna il Lun Ott 08 2018, 18:20

Pienamente d’accordo, se l’amplificatore è costruito come si deve sono eccellenti strumenti di controllo.
Peccato che praticamente sia prerogativa esclusiva dei Jap...
Peggio per gli altri Controlli di tono 630139


_________________
Cerèa...
Fausto
Fausto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 54
Località : Insubria

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Fausto il Lun Ott 08 2018, 18:39

Non è assolutamente blasfemo.
Se piace smanettare con i controlli, è bello farlo.
Io personalmente preferisco l'ascolto "flat".
sunny


_________________
https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t11768p150-l-impianto-di-fausto-full-yba#636110

... simplement musical ... fausto ...
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1095
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da apeschi il Lun Ott 08 2018, 22:01

(mio parere personalissimo).

A che pro modificare il suono dei dischi ?

Se il disco e' inciso male, come si puo' pensare di correggerlo agendo sui controlli di tono?

Quali sono i parametri per poter definire 'inciso bene' un disco?

Altro discorso e' intervenire nel setup del proprio ambiente di ascolto, correggendo con equalizzatori attivi eventuali problemi ambientali (o intervenire con prodotti studiati per ridurre le risonanze a certe frequenze).

(dopo di che, ovviamente, ciascuno e' liberissimo di usare i controlli di tono, se presenti, come meglio crede).



_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Lun Ott 08 2018, 22:17

I parametri sono le mie orecchie...
E non credo che intervenendo sul set up dell'ambiente di ascolto otterrei il risultato di sentire i dischi suonare tutti nello stesso modo... per alcuni (molti) di questi non sento il bisogno di agire sui controlli di tono... ma su altri sì
Allora per questo mi chiedo: perché non approfittare dei controlli di tono per rendere più gradevole (alle mie orecchie), ciò che sto ascoltando? Così facendo sto alterando quanto emesso dalla sorgente? E chissenefrega!
Naturalmente anche questo è il mio personalissimo ed opinabile parere...
martin logan
martin logan
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 278
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da martin logan il Mar Ott 09 2018, 07:39

Ascoltare musica dovrebbe essere un piacere - come tale esente dai sensi di colpa.
Per quanto possa sembrare "blasfemo" (ma pure questa è una convenzione) il controllo di tono costa assai meno (ed è più immediato) di un intervento sull'acustica ambientale.
Certo non fa miracoli; anche in un ambiente acusticamente trattato una incisione-ciofeca rimarrà tale, in base alla equazione G.I.G.O.
Quindi ... why not ???
Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Mar Ott 09 2018, 08:02

Perdona l'ignoranza, mi spieghi il significato di
G.I.G.O..?
martin logan
martin logan
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 278
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da martin logan il Mar Ott 09 2018, 08:28

Garbage In Garbage Out = Se metti dentro spazzatura, uscirà spazzatura. Controlli di tono 775355
Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Mar Ott 09 2018, 10:30

Grazie
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1900
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da JacksonPollock il Mar Ott 09 2018, 17:29

Pienamente d’accordo, se l’amplificatore è costruito come si deve sono eccellenti strumenti di controllo.
Peccato che praticamente sia prerogativa esclusiva dei Jap...

Controlli di tono 650957


@martin logan ha scritto:Ascoltare musica dovrebbe essere un piacere - come tale esente dai sensi di colpa.
Per quanto possa sembrare "blasfemo" (ma pure questa è una convenzione) il controllo di tono costa assai meno (ed è più immediato) di un intervento sull'acustica ambientale.
Certo non fa miracoli; anche in un ambiente acusticamente trattato una incisione-ciofeca rimarrà tale, in base alla equazione G.I.G.O.
Quindi ... why not ???

Stessa mia filosofia... Tanto sulla qualità dell'incisione si può fare poco, e il trattamento ambientale può ben poco... Anzi, in alcuni casi ti porta in evidenza i difetti.
Inoltre mi piace molto variare e spaziare tra i generi e gli autori, e non sempre le produzioni/incisioni sono al livello dell'album (che invece musicalmente è pregevole).
Ci sono album di hard rock estremamente divertenti, ma inascoltabili con un setup di livello... Verrebbero fuori solo le "cappelle" di una produzione approssimativa, o incisioni fatte con l'accetta.
Lo stesso vale per i file digitali.

Dopo le 21 ascolto sempre con il loudness del Lux (che è almeno per me una delizia) attivo e volume sui -63dB.
Il suono ti avvolge e non ho rotture di scatole.
Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Mar Ott 09 2018, 20:32

@JacksonPollock ha scritto:

Controlli di tono 650957




Stessa mia filosofia... Tanto sulla qualità dell'incisione si può fare poco, e il trattamento ambientale può ben poco... Anzi, in alcuni casi ti porta in evidenza i difetti.
Inoltre mi piace molto variare e spaziare tra i generi e gli autori, e non sempre le produzioni/incisioni sono al livello dell'album (che invece musicalmente è pregevole).
Ci sono album di hard rock estremamente divertenti, ma inascoltabili con un setup di livello... Verrebbero fuori solo le "cappelle" di una produzione approssimativa, o incisioni fatte con l'accetta.
Lo stesso vale per i file digitali.

Dopo le 21 ascolto sempre con il loudness del Lux (che è almeno per me una delizia) attivo e volume sui -63dB.
Il suono ti avvolge e non ho rotture di scatole.

applausi  cheers
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1900
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da JacksonPollock il Mar Ott 09 2018, 22:28

Quali sono i parametri per poter definire 'inciso bene' un disco?

Beh... Equalizzazione, Rumore di fondo, distorsioni dovute a deformazioni della stampa... (Solo il mese scorso ho mandato indietro quattro album di cui due fuori asse e due imbarcati).

Ho diverse edizioni di album per radio degli anni 70 che suonano tutte spostate sugli alti, tarate evidentemente per quel tipo di riproduzione e per le elttroniche di quegli anni.

Sulla catena Rega P3-Elys2 amplificata con qualsiasi cosa di buon livello (Luxman, Denon, PS Audio, Parasound, Naim...) sono inascoltabili: due tracce e spegni tutto.
Il trattamento ambientale non risolve nulla... Li ho provati anche in uno studio di registrazione semi-anecoico.

Se la produzione e la stampa sono di buon livello la catena si esalta anche senza interventi, ma non è sempre possibile.
Se i controlli ci sono e sono di qualità non vedo il motivo di creare un' esegesi a tutti i costi...




Tonyvix
Tonyvix
Member
Member

Numero di messaggi : 19
Data d'iscrizione : 04.05.17
Età : 56
Località : Treviso

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da Tonyvix il Mar Ott 09 2018, 22:40

La penso così anch'io, non occorrono interventi sulla catena se produzione e stampa sono di buon livello... per questo mi chiedevo quanto sia lecito intervenire sui controlli per "compensare" almeno in parte la bassa qualità del suono. Anche se comprendo che questo comportamento per i puristi dell'hifi potrebbe essere inammissibile.
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1095
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da apeschi il Mer Ott 10 2018, 08:25

Lecito e' assolutamente lecito... ci mancherebbe...
Come e' gia' stato detto poco prima, l'ascolto e' un piacere, quindi ciascuno e' libero di usare i controlli di tono, e cio' che crede per 'addomesticare' il suono alle proprie orecchie a suo piacere, ci mancherebbe.

Il mio era solo un discorso piu' generale.
Personalmente non li uso (e non mi preoccupo se un amplificatore non ne e' dotato).

In quanto al trattamento acustico (attivo e passivo), come ogni intervento non puo' fare miracoli e se la sorgente (intesa non solo come riproduttore ma anche e soprattutto come incisione), non e' all'altezza, c'e' poco da compensare o trattare, tuttavia, se fatto bene, puo' migliorare la resa acustica (ma anche, come giustamente e' stato fatto osservare, mettere piu' in evidenza i limiti dell'incisione).

L'Hifi e' un hobby, un piacere, quindi ciascuno e' libero di usare i controlli di tono come meglio crede, o di non usarli evitando incisioni non all'altezza.
Se ci fossero delle regole da rispettare, non sarebbe piu' un divertimento ma una costrizione.



_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1095
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da apeschi il Mer Ott 10 2018, 08:27

@martin logan ha scritto:Garbage In Garbage Out = Se metti dentro spazzatura, uscirà spazzatura.  Controlli di tono 775355

Tradotta anche in MIMO (merd-in, merd-out) Controlli di tono 775355 Controlli di tono 775355


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 17546
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Motociclista)

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da carloc il Mer Ott 10 2018, 08:46

@apeschi ha scritto:

Tradotta anche in MIMO  (merd-in, merd-out) Controlli di tono 775355 Controlli di tono 775355

Hai buona memoria Controlli di tono 650957


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1900
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 91
Località : Località

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da JacksonPollock il Mer Ott 10 2018, 10:41

Potremmo usare un termine anche più contemporaneo e molto frequente oggi, traslitterando in italiano infatti si ottiene MEME (Merda Entra - Merda Esce) Controlli di tono 650957

@apeschi ha scritto:Il mio era solo un discorso piu' generale.
Personalmente non li uso (e non mi preoccupo se un amplificatore non ne e' dotato).

All'inizio ho costruito la mia catena proprio con questa finalità.
E devo dire che sono molto soddisfatto perchè il grosso lo ascolto proprio come dici tu.

Però mi sono voluto lasciare l'opportunità di peccare... Controlli di tono 650957
apeschi
apeschi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1095
Data d'iscrizione : 08.05.11
Età : 58
Località : Milano

Controlli di tono Empty Re: Controlli di tono

Messaggio Da apeschi il Mer Ott 10 2018, 20:56

@JacksonPollock ha scritto:Potremmo usare un termine anche più contemporaneo e molto frequente oggi, traslitterando in italiano infatti si ottiene MEME (Merda Entra - Merda Esce) Controlli di tono 650957



All'inizio ho costruito la mia catena proprio con questa finalità.
E devo dire che sono molto soddisfatto perchè il grosso lo ascolto proprio come dici tu.

Però mi sono voluto lasciare l'opportunità di peccare... Controlli di tono 650957

I tuoi 'peccati' ti siano perdonati .... Controlli di tono 775355 affraid affraid sunny sunny


_________________
Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 23;  
Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
Ampli Stereo Roksan Kandy K2 BT; Diffusori: Davis Vinci 3D;
DAC: Teac USD 501 DSP; X-sabre
Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D; Heed Quasar III PSU
Giradischi New Horizon GD3 - testina Hana SL MC

    La data/ora di oggi è Ven Ott 18 2019, 16:12