Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Teatri in clipping
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Teatri in clipping

Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Teatri in clipping Empty Teatri in clipping

Messaggio Da Luca58 il Mar Ott 22 2019, 14:19

Non so come dirlo... Teatri in clipping 650957

Domenica al Teatro Goldoni di Livorno sono andate in scena Suor Angelica e Cavalleria Rusticana, secondo me molto noiosa la prima e come sempre eccezionale la seconda. Questo storico teatro ha subito, se non ricordo male, circa 20 anni di ristrutturazione ed era la prima volta che ci tornavo dal 1980, anno in cui feci il mio debutto come spettatore di lirica con l'Otello. Nel 1972 o 1973 ci avevo ascoltato uno splendido Banco del Mutuo Soccorso, quando ancora faceva un rock strepitoso.

Il padre di un amico di mio figlio, che cantava nel coro di Cavalleria, prima di lasciarci ed entrare per prepararsi mi aveva decantato le qualita' acustiche del teatro ristutturato nonostante qualche mia perplessita'; queste perplessita' erano dovute al fatto che mi ricordavo feroci polemiche durante la ristrutturazione legate a dichiarazioni della ditta operante che aveva affermato di non poter garantire la conservazione dell'acustica precedente.

Ero seduto in platea, circa a meta' dal palcoscenico (il teatro non e' grandissimo). Devo dire che durante l'esecuzione della delicata musica di Suor Angelica mi ero ricreduto perche' le voci, tutte ovviamente femminili, erano cristalline e molto definite e giungevano senza la minima fatica come nei migliori impianti high end. Cominciavo anche ad accarezzare l'idea che la differenza tra il live e gli impianti audio (quelli buoni) fosse dovuta a una acustica dei teatri non sempre cosi' buona santa ; lo so, e' un'idea strana ma di fronte all'evidenza... Laughing  Tra l'altro anche le note basse dell'orchestra giungevano cosi' potenti e definite da ricordarmi gli impianti high end.

Durante la successiva ed energica Cavalleria Rusticana, invece, tutto e' cambiato. Le note, soprattutto femminili, cantate con piu' forza si indurivano in modo evidente e i cori ad alto volume, soprattutto se accompagnati da pieni orchestrali, davano proprio fastidio, come quando il tutto si indurisce con lo ss che entra violentemente in clipping perche' 'gna fa...  

Che dire... Mi sono ovviamente tornate alla mente le polemiche per l'acustica durante la ristrutturazione del Goldoni e, gia' che c'ero, anche il fatto che il vecchio palazzo in Piazza Cavallotti con la casa natale di Mascagni fu abbattuto per costruire un palazzo moderno, sul quale ovviamente e' stata rimessa la lapide commemorativa del tipo "Qui nacque Pietro Mascagni".

Vedere per credere  Teatri in clipping 316341:

Teatri in clipping Screen10

Qualcuno ha mai avuto esperienze del genere con l'acustica dei teatri?


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.
brizzo
brizzo
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3896
Data d'iscrizione : 13.02.11
Età : 60
Località : Mestre

Teatri in clipping Empty Re: Teatri in clipping

Messaggio Da brizzo il Mar Ott 22 2019, 17:59

sui teatri "vecchi stampo" no, su più o meno nuove costruzioni .....parliamone  Teatri in clipping 999153


_________________
saluti Eddie sunny
Spoiler:
Teatri in clipping Giphy11  Teatri in clipping 775355
heartbreaker
heartbreaker
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 283
Data d'iscrizione : 15.08.15

Teatri in clipping Empty Re: Teatri in clipping

Messaggio Da heartbreaker il Mar Ott 22 2019, 23:14

Mi sembra che vi sia andata anche bene. Nella mia città, dopo decenni, hanno ristrutturato il vecchio teatro, molto ben suonante a suo tempo, in maniera a dir poco suina. Un grande Direttore venuto ad inaugurarlo rimase semplicemente senza parole. Si ascolta meglio nei ridotti che nel teatro principale.
Peraltro dire che distorca come un SS mi pare un po' troppo, anche se al peggio non c'è mai limite. In che fila eri seduto? Sono riusciti  a fare si che le riflessioni superassero il suono diretto? Caso mai, complimentoni!! Teatri in clipping 81249

P.S. Se ti capita, prova a verificare l'acustica di un qualsiasi teatro greco all'aperto, Siracusa per dirne uno. O anche la Arena di Verona. C'è da rimanere sbalorditi.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9166
Data d'iscrizione : 15.07.09
Località : Pisa

Teatri in clipping Empty Re: Teatri in clipping

Messaggio Da Luca58 il Mer Ott 23 2019, 00:28

Peraltro dire che distorca come un SS mi pare un po' troppo, anche se al peggio non c'è mai limite. In che fila eri seduto? Sono riusciti  a fare si che le riflessioni superassero il suono diretto? 
Guarda, sui picchi dei cori sentivi un trapano sul timpano... ero seduto in decima fila, leggermente sulla destra. Ma i palchi non dovrebbero impedire le riflessioni laterali?


_________________
Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    La data/ora di oggi è Lun Gen 18 2021, 05:24