Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Servizi di musica in streaming: quale scegliere?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

giuliano58
giuliano58
Member
Member

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.01.20

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da giuliano58 Ven Feb 07 2020, 10:21

buongiorno a tutti, 
sto cercando di capire quale servizio di streaming vale la pena utilizzare.
La musica la ascolto con un PC, su cui è installato Foobar, DAC FIO e cuffia AKG 
Attualmente posso utilizzare Amazon Music, e Spotify.
Tidal non lo conosco, Qobuz lo sto provando con i 30 giorni gratuiti

Per il mio orecchio, in cuffia, darei una leggera preferenza a Qobuz, ma ho verificato solo con un paio di brani.
Ovviamente un occhio anche alla spesa, Qobuz è piuttosto costoso, quindi non so se ne vale la pena

Grazie a chi mi darà il suo parere o esperienze di ascolto
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 863
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da Francemare Ven Feb 07 2020, 10:36

Con Amazon e Spotify come ti trovi ?? Anche Tidal ha un mese di prova: ti consiglio di farlo alla massima qualità, tanto sempre un mese rimane !!!!! poi quando parte l'abbonamento puoi abbassare qualita e costo ....


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
giuliano58
giuliano58
Member
Member

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 05.01.20

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da giuliano58 Ven Feb 07 2020, 10:57

@Francemare ha scritto:Con Amazon e Spotify come ti trovi ?? Anche Tidal ha un mese di prova: ti consiglio di farlo alla massima qualità, tanto sempre un mese rimane !!!!! poi quando parte l'abbonamento puoi abbassare qualita e costo ....

Non mi trovo male con Amazon e Spotify, 
Qobuz mi sembra di qualità superiore, per i pochi brani che ho confrontato, Spotify mi sembra più "chiuso".
Qobuz più "brillante", ma non sono un orecchio fino.
carloc
carloc
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 24470
Data d'iscrizione : 27.07.11
Località : Busto Arsizio (Motociclista)

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da carloc Ven Feb 07 2020, 12:45

Qobuz, al momento, lo ritengo (IMHO) il migliore. La qualità è superiore agli altri servizi che hai menzionato per quanto ho potuto sentire.


_________________
Rem tene verba sequentur

https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
do2707
do2707
Member
Member

Numero di messaggi : 73
Data d'iscrizione : 11.03.19
Età : 59
Località : Ivrea (TO)

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da do2707 Ven Feb 07 2020, 15:14

cosa importante di TIDAL  Embarassed
si può fare abbonamento Hires "studente" a 9.90 al mese invece che 19:90 ...
che ho prontamente fatto a nome di mio figlio universitario.
Francemare
Francemare
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 863
Data d'iscrizione : 10.02.16
Età : 68
Località : Brescia

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da Francemare Ven Feb 07 2020, 17:14

Tidal ha anche l'abbonamento Family: ti metti "in società" con qualche amico e dividi la spesa .....


_________________
Ciao a tutti  sunny Francesco
funski
funski
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1245
Data d'iscrizione : 26.02.17
Località : Lodi

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da funski Sab Feb 15 2020, 14:34

Stavo pensando.... (quando pronuncia questa frase mia moglie, io inizio a sudare) ma secondo voi sarebbe possibile chiedere a Tidal o quboz un abbonamento "family" per gli utenti del gazebo. Una sorta di sconto studenti per gli utenti di un gruppo numeroso di audiofili. So che per smuovere le acque a questi livelli servono numeri veramente alti, ma non si sa mai Servizi di musica in streaming: quale scegliere? 625723. Odio i sotterfugi, come condividere abbonamenti, ma ora i servizi in streaming "necessari" alla famiglia stanno diventando troppi.
lalosna
lalosna
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2769
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 59
Località : Cit Türin

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da lalosna Sab Feb 15 2020, 14:45

Se non può lui non può nessuno, ha Von Clausewitz dalla sua Laughing

Forza Carlo, mettili all’angolo i nostri portafogli sentitamente ringrazieranno cheerscheerscheers


_________________
Cerèa...
Admin
Admin
Admin
Admin

Numero di messaggi : 544
Data d'iscrizione : 19.12.08

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da Admin Sab Feb 15 2020, 14:49

@lalosna ha scritto:Se non può lui non può nessuno, ha Von Clausewitz dalla sua Laughing

Forza Carlo, mettili all’angolo i nostri portafogli sentitamente ringrazieranno cheerscheerscheers
 APPUNTO !! Servizi di musica in streaming: quale scegliere? 650957
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 505
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

Servizi di musica in streaming: quale scegliere? Empty Re: Servizi di musica in streaming: quale scegliere?

Messaggio Da calcatreppola Sab Feb 15 2020, 15:01

io ascolto prevalentemente musica classica, ho miei dischi di jazz e altro. ho scelto quest'anno di iniziare un servizio in streaming. Li ho provati e mi tengo Idagio, che però solo di musica classica e la qualità massima è il CD. Ho pensato che ogni tanto mi posso regalare un mese di Qobuz o di TIDAL. Purtroppo i cataloghi non sono uguali, ogni tanto manca proprio quello che vorrei... Tidal ha la ricerca difficile, ma anche la gestione dei brani poi nelle scelte e nelle informazioni non è così pratica come sarebbe bene,. In questo Idagio è eccezionale. Qobuz ha molte informazioni in più (come medici.tv, altro regalo che mi sono fatto...). Il vantaggio di questi servizi è di potere sospendere l'abbonamento. Per cui quando lo riprendi hai tutte le tue scelte in memoria. Da qualche parte anche qui sul Gazebo è stato scritto che Tidal sembra più “aperto” di Qobuz, qualunque cosa voglia dire la condivido... Non capisco come sia possibile, ma c'è una piccola differenza in qualità lossless (almeno con un ascolto easy, senza apparecchiature costose). Su altri generi è diverso, naturalmente. Ma alla fine torno sempre alla classica e mi bastano i miei dischi di leggera e jazz per essere contento. Che sto riversando su Vox.
Mio figlio ascolta generi diversissimi e ha spotify, dice che le proposte basate sugli ascolti sono fatte molto bene.

Sostengo la proposta fatta a Claudio, perché anche il mio portafogli possa ringraziare, sentitamente...

    La data/ora di oggi è Ven Lug 30 2021, 01:56