Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Gio Mag 27 2021, 18:59

dunque... è arrivato. Esattamente quello che mi aspettavo, con la sorpresa della novità.

premessa: mi piace ascoltare tanta buona musica, non ho troppi soldi e comunque mi sono messo un limite alla spesa (illusorio, ma l'ho messo). Non conosco audiofili che mi possano fare ascoltare i loro impianti e le loro cuffie. Però dopo tanto tempo mi sono riavvicinato agli aggeggi musicali e dapprima ho fatto un impianto audio in automobile che mi da qualche soddisfazione, poi questo ha comportato un po' più di attenzioneper l'ascolto a casa, dove per motivi logistici devo usare preferibilmente la cuffia.

così è nata la lettura del forum e la crescita di curiosità (e di antenati di scimmie).

il primo dac è un dragonfly red. ho cominciato con le iem tinhifi t2, poi con le cuffie ath msr7b. Sono arrivatee le iem moondrop blessing2 e ho cimnciato a farmi un'idea sempre più chiara di cosa significano le cose che si scrivono e cosa voglio io...

io voglio dettaglio

così ho pensato ad un piccolo upgrade. l'ho già fatta troppo lunga: vorrei prendere le r70x che hanno bisogno di più potenza, cvoleco ascoltare un po' meglio e appena sono riuscito a risparmiare qualcosa mi sono decioso per questo dac: xd05 bal, che ha vinto sull'ifi nano.

trovo che le descrizioni siano tutte abbastanza d'accordo e veritiere. Un dac dettagliato, molto analitico e che rende poco morbido il suono.
all'inizio un po' strano: ascoltare il clavicembalo con sempre più dettaglio e chiarezza è un'esperienza che qualche volta è difficile. In quei momenti torna utile il dragonfly, molto più morbido.
col pianoforte sembra di starci sopra, e al tempo stesso di sentirlo da fuori con un discreto soundstage.
con i complessi e la musica orchestrale si sente mi pare molto più che col dragonfly.

la descrizione migliore è di un utente di heead-fi: ascoltando con questo dac viene voglia di non smettere, di ascoltare sempre di più. Una sensazione molto strana...

certo non è per tutti: fa paura sentire tanti suoni precisi. può essere stancante. e naturalmente le registrazioni fattee male non vengono mai perdonate.

per il momento sono soddisfatissimo.
Apro il thread perché forse con diomande di chi ascolta da più tempo e cose migliori posso imparare ad apprezzare altri punti di forza e a cogliere meglio i punti di debolezza.

Il primo problema è che ad un certo punto mi è sembrato che si possa ottenere di più con iem o cuffie più performanti... e comincio a temere per il portafogli e lo spazio in casa (cioè: per le reazioni della dolce metà)...

se vorrete darò qualche dettaglio di ascolto in più :)
vaidome
vaidome
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 01.04.21
Località : Piemonte

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da vaidome Ven Mag 28 2021, 09:29

Eccomi qui, sono contento che tu abbia aperto il thread su questo costoso aggeggio.
Inizio con due domande:
1) Con quali generi musicali l'hai provato?
2) Con quali sorgenti?
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Ven Mag 28 2021, 13:12

:) questo aggeggio non è costoso... ha un ottimo rapporto qualità prezzo, tra l'altro. Sul forum circolano ascolti con aggeggi economicamente molto più onerosi con i miglioramenti del caso. Direi che è un primo passo molto valido per un ascolto di qualità.
Secondo me ha un dettaglio che esalta molto la musica anche con strumenti di ascolto di qualità media.

una parte del tip odi ascolti che faccio lo puoi seguire sul 3d "cosa stiamo ascoltando". Come hoo scritto, questo coso fa venire voglia di ascoltare molta musica.
il mio genere per eccellenza è la musica classica antica e barocca, jazz, blues e world. Con un penchant particolare per clavicembalo, organo, chitarra e opere vocali. 
l'ho provato sinora con
classica dall'antica alla contemporanea...
jazz
world con dentro postrock, experimental, electronic
finora praticamente solo con file di qualità cd. Io ascolto da Idagio, scarico da Bandcamp, da HDtracks, da DSDmusic e la mia collezione rippata in wav. Sorgente PC soprattutto e samrtphone apple. Tra l'altro  il bluetooth è eccezionale...  Anche perché il DAP che ho è troooooppo vecchio, non posso collegarlo via USB (o quantomeno non ci sono ancora riuscito), quindi attaccandolo con linein uso il dac che già conosco e per le mie cuffie e iem non serve un ampli.
tuttavia con le moondrop blessing 2 il gain migliora la resa...
adesso sto ascoltando con le t2 e devo dire che il mestiere di dac/ampli lo fa egregiamente... una ottima uscita. Mi piace di più con le moondrop, però con le t2 è effettivamente meno stancante.
vaidome
vaidome
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 01.04.21
Località : Piemonte

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da vaidome Ven Mag 28 2021, 13:19

Le tre levette degli interruttori sul davanti sono a rischio di rottura quando viene trasportato?
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Ven Mag 28 2021, 13:27

bella domanda! avevo letto di qualcuno che l'ha restituito perché troppo facilmente si muovevano in tasca dei pantaloni... 

io l'ho preso pensando di usarlo dalla borsa (e mi sono già preso la protezione in pelle...).
la primissima impressione avuta guardandolo è stata la tua, che si rompessero, ma toccandolo danno l'impressione di solidità. Una progettazione un po' superficiale, sicuramente, ma sono in metallo robusto con meccanismo che sembra anch'esso robusto.
attenzione che c'è un interruttore anche posteriormente, per la scelta tra batteria e alimentazione esterna.
rottura no, ma potrebbero muoversi.
vaidome
vaidome
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 01.04.21
Località : Piemonte

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da vaidome Sab Giu 05 2021, 14:33

@calcatreppola Puoi dirci qualche tua ulteriore esperienza sul suono dei pianoforti con xd05 bal e cuffie aperte?
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Dom Giu 06 2021, 00:08

@vaidome non ho ancora acquistato le cuffie aperte. Mi sto godendo tantissimo l'ampli con tutto. Ieri gli ho dato in pasto delle earbud (akg k309) con una chitarra solista ed è un gran bel sentire (poi le earbud sonooo crollate nella separazione degli strumenti di Till Eulenspiegel, ma adesso dal DAP danno un bell'equilibrio al blues con la chitarra acustica).
devo ricordarmi di ascoltare di nuovo pianoforte. Ma scoprendo tutto mi metto ad ascoltare anche generi e timbri molto diversi tra loro.
vaidome
vaidome
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 01.04.21
Località : Piemonte

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da vaidome Sab Giu 19 2021, 11:15

@calcatreppola
Tre domande giusto per tenerti sulla corda e per farmi gli affari tuoi:
- sei poi riuscito a sentire con attenzione dei pianoforti con xd05 bal?
- cosa ne dici della durata della batteria?
- hai poi provato le r70x o altre cuffie aperte con questo aggeggio?
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Sab Giu 19 2021, 15:25

:) ciao vaidome

con lo xd mi sono un po' perso. Come hanno scritto su head-fi è un aggeggio con cui più ascolti musica più vorresti ascoltarla. E sto ascoltando veramente di tutto, senza porre particolare attenzione a quzto o quello. Però nel caso delle tastiere (in realtà io ascolto soprattutto clavicembalo) la cuffia rende precisamente la posizione del microfono o dei microfoni ed è esaltante sentire le corde come se suonassi o fossi in seconda fila. Col limite che se la registrazione è fatta male te ne accorgi.
ma proverò a rimettere qualche disco di pianoforte.
Sulla durata non lo so... io lavoro  spesso collego l'aggeggio al computer. Quando non lo faccio uso comunque volentieri il bluetooth, anziché usare il cavetto, e mi pare che il consumo sia molto limitato.
Non ho ancora preso la cuffia aperta. Sono abbastanza soddisfatto del set che hoo, devo pensare se investire qualcosa di più che per lee r70x, magari dopo avere ascoltato qualche cuffia in negozio. Ascoltando o lggendo le recensioni mi pare che tutti abbiano qualcosa da ridire su tutte le cuffie tranne la utopia e forse qualche zmf (che però sono fortemente caratterizate). Penso che sia un passo da ponderare. Il che mi permette di ascoltare musica e basta. Solo mi sono preso le Monk lite, dopo avere letto qualcuno che le usa come cuffiette da battaglia. interessanti per pochi euro. Mi fanno apprezzare di più quello che ho per neutralità, ma per quel prezzo veramente si possono portare con sé in tutte el condizioni ed esserne soddisfatti. Però un auricolare o cuffia di qualità è un'altra cosa per i generi che ascolto io anche con le mie modeste sorgenti.
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Sab Giu 19 2021, 16:31

comunque sto ascoltando Tharaud  (in cosa stiamo ascoltando ora)) ed è un gran bel sentire
vaidome
vaidome
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 416
Data d'iscrizione : 01.04.21
Località : Piemonte

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da vaidome Sab Giu 19 2021, 18:52

Bravo Tharaud. Suono pulito. E' solo che per i miei gusti ... corre un po' troppo! Ma questi son gusti personalissimi.
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 750
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili Empty Re: xd05 bal dac/ampli - primi passi audiofili

Messaggio Da calcatreppola Dom Giu 20 2021, 02:09

decisamente troppo veloce, adesso che ho confrontato con qualcosa che conosco. Siccome io sono abbastanza fissato con alcuni autori di lui mi piace la varietà di proposte che fa nella musica francese in particolare.
Preferisco comunque la Grimaud.
Le registrazioni loro sono piuttosto come ti ho descritto in precedenza.
Adesso invece sto ascoltando Sokolov e la sensazione è diversa (un disco DG con registrazione ORF del 2013), il piano ha un suono più secco.
Comunque bello
Solo che adesso cambio genere.

    La data/ora di oggi è Gio Dic 09 2021, 14:08