Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Lettore CD - Pagina 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Lettore CD

L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 04, 2021 12:41 pm

Perchè l'ottica non andrebbe bene per la musica?
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 04, 2021 2:13 pm

@carcarlo c. ha scritto:sarebbe ironia o sei serio?


No sono serio.
Quindi spiega pure... Voglio capire.
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 04, 2021 2:20 pm

Peccato stai perdendo un'occasione, per due motivi:

1) Voglio ascoltare, anzi non vedo l'ora.
2) Il 100% dei produttori hifi e hi-end la mettono sia in ingresso che uscita nei loro dac e lettori (inclusi i tuoi mirabolanti DVD player Sony) magari ti leggono e si ravvedono.


Illuminaci, visto che hai già sconfessato le inutili meccaniche contemporanee (meritevoli solo delle attività di marketing) magari esci vincitore anche con questa altra battaglia.
elisa.r
elisa.r
Member
Member

Numero di messaggi : 40
Data d'iscrizione : 13.07.21

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da elisa.r Lun Ott 04, 2021 3:56 pm

@carcarlo c. ha scritto:se vuoi seguire i miei consigli, ti serve un ampli dotato di dac con uscite almeno ottica (questa non la tenere in considerazione per la musica ma al massimo tv o console) e coassiale. ampli intorno ai 200€ nuovi più che buoni per cominciare, ce ne sono tanti, marantz pm5005, yamaha as201, pioneer a10ae (mi baso sempre su amazon per disponibilità e prezzi) ma condividono tutti l'assenza di dac. magari hanno ingresso phono e biwiring ma non il dac. per questa features devi spendere almeno il doppio, tipo un denon 600ne o marantz 6006/6007 o i rispettivi yamaha e pioneer di livello maggiore. oppure rimanere su quelli da 200 circa e spendere un centone almeno per un dac esterno tipo i vari smsl che in più hanno pure uscita usb per la liquida da pc che fa sempre comodo. la voce rimanente è appunto quella del cd player. che tu prenda un vintage usato su ebay oppure un lettore bdp nuovo su amazon, il consiglio è di spendere il giusto ma soprattutto di fare attenzione che abbia l'uscita coassiale. sono infatti innumerevoli i cd player sony 90/00 che uscivano solo in ottica, idem la maggior parte dei lettori bd/dvd, e come di dicevo sopra, l'ottica NON va bene per la musica. in pratica ad andare proprio stretti 4/500€ ce li devi pur investire se ti vuoi fare un impianto decente. in ogni caso quando e se, ti servono consigli mirati proprio a modelli specifici che ti interessano, chiedi pure.

Grazie per i consigli. Comunque anch'io sarei curiosa di sapere perché l'uscita ottica non va bene per la musica. Ad esempio mio impianto mini (economico, pagato se ben ricordo 250 euro vent'anni fa) possiede l'uscita ottica. (che non ho mai avuto occasione di provare).
avatar
nelson1
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 14.05.16

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da nelson1 Lun Ott 04, 2021 6:22 pm

anche io sono favorevole alla connessione coassiale con cavo 75 ohm rispetto alla connessione ottica con cavo in fibra. Copio e incollo questo passaggio preso da AFDigitale, che mi sembra utile:
 
Oggigiorno la connessione coassiale potrebbe non essere così diffusa quanto la connessione ottica rivale , ma troverete ancora la relativa presa sul retro di alcuni ricevitori AV, amplificatori stereo e TV. Nella nostra esperienza, rispetto all'ottica, una connessione coassiale tende a suonare meglio.


Questo perché ha una maggiore larghezza di banda disponibile , il che significa che in ambito hi-res può supportare una qualità audio superiore fino a 24-bit/192kHz. L'ottica invece è generalmente limitata a 96kHz.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 04, 2021 6:42 pm

Quindi secondo AFDigitale la coassiale è migliore perchè supporta una "larghezza di banda superiore".
I CD che escono in SPDIF a 44/16 (tanto dalla coassiale quanto dalla toslink) come fanno a risentire di questa "tarpatura" alla "larghezza di banda"?

Quanto al segnale in ingresso devo avere il Luxman rotto visto che ci passano 24bit e 192kHz in ingresso... I giapponesi l'hanno sfondato.
Per non parlare del Chord dove dalla Toslink entrano anche i DSD64... 
E chi glielo dice ora a Rob Watts? Lettore CD - Pagina 3 775355


Sarà magari che, più ragionevolmente, la qualità dell'ingresso dipende da come l'hanno progettato e messo a bordo i vari progettisti/produttori? Indipendentemente sia questo un toslink, una usb, una coassiale... 

Lettore CD - Pagina 3 625723
avatar
nelson1
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 14.05.16

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da nelson1 Lun Ott 04, 2021 9:37 pm

quelle che leggi non sono le velocità del segnale, ma quelle della "impostazione" del DAC
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 04, 2021 10:40 pm

Ok devo essere più esplicito...


Questo perché ha una maggiore larghezza di banda disponibile , il che significa che in ambito hi-res può supportare una qualità audio superiore fino a 24-bit/192kHz. L'ottica invece è generalmente limitata a 96kHz

Questa è una cazzata per due motivi:

1) L'uscita ottica (ma anche coassiale) di qualsiasi lettore CD (sia quelli da 50 che quelli da 50000 Euro) ha un segnale fisso di 16bit a 44.1kHz.
Quindi "la maggiore larghezza di banda della coassiale" è una supercazzola che non ha nulla a che vedere con la qualità nel caso della discussione (ovvero i Lettori CD).
Che si tratti di RCA o fibra sempre e solo di 44/16 stiamo parlando... Quindi quello esce, quello entra.

2) Moltissimi dac accettano i 24/192kHz sia in ingresso che uscita dal Toslink, quindi soprassedendo un attimo sul "qualità audio superiore" ammettendo che sia una perifrasi per "frequenza di campionamento superiore" quel "tipicamente" è una generalizzazione che poteva essere valida 10/15 anni fa. Oggi DSD e 24/192 passano in bitperfect anche via Toslink.

Il vantaggio della coassiale (BNC o RCA) è sulla lunghezza del cavo, il segnale sul rame si mantiene per distanze superiori ai 5m mentre con la fibra ottica è consigliato NON superare queste lunghezze.
La digitale coassiale (oggi) permette per il PCM campionamenti I/O superiori ai 192kHz.

Il vantaggio della connessione ottica è sull'isolamento RFI/EMI, che possono essere trasportate dal conduttore e andare a degradare la qualità in uscita (Nb. NON il segnale digitale).

La qualità dei due segnali dipende essenzialmente da quanto il produttore decide di investire nella progettazione ed implementazione del protocollo e non dalla natura della porta/connessione.
Anzi... In virtù dell'isolamento, per le brevi distanze, se la toslink è messa in opera a regola d'arte, la riproduzione migliore potrebbe avvenire proprio da quell'ingresso.


Ultima modifica di JacksonPollock il Mar Ott 05, 2021 9:45 am - modificato 3 volte.
avatar
nelson1
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 14.05.16

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da nelson1 Mar Ott 05, 2021 9:30 am

Qualcuno si sta agitando, INUTILMENTE.
 
1)      “una maggiore larghezza di banda disponibile” è riferito al tipo di connessione utilizzato e non alla bontà del segnale audio fornito dal lettore CD
2)      “può supportare una qualità audio superiore fino a 24-bit/192kHz” è una caratteristica intrinseca del tipo di connessione S/PDIF con cavo coassiale
3)     La lunghezza max del cavo ottico TOSLINK dipende dal tipo di materiale utilizzato. “ Esistono cavi meno comuni ma più convenienti, costruiti in vetro o fibre ottiche in silicio, questi hanno minori perdite e possono raggiungere la portata effettiva del sistema fino a 10 metri ed oltre”
 
A dispetto degli STANDARD i produttori nel tempo hanno fatto quello che hanno voluto
 
 
TOSLINK
 
TOSLINK  è uno standard di connessione in  fibra ottica  usato in ambito  audio . È un  marchio registrato  di  Toshiba  Corporation, il nome è l'abbreviazione di TOShiba-LINK. Il TOSLINK fu in origine progettato dalla  Toshiba  per collegare tra loro lettori  CD  e ricevitori di propria produzione. In breve tempo venne anche da altre aziende.
 
 
S/PDIF
 
S/PDIF  (sigla di "Sony/Philips Digital Interface Format") è un tipo di formato digitale usato nell'elettronica di consumo  per la connessione di dispositivi audio. Per trasmettere il Segnale S / PDIF Tra due Dispositivi VIENE generalmente utilizzato un  Cavo coassiale  con  connettori RCA  o un Cavo in fibra ottica con connettori  TOSLINK .
 
 
Il formato S/PDIF comprende un insieme di  specifiche hardware  e  protocolli  a  basso livello  per il trasporto di  segnali audio digitali  in  Pulse-Code Modulation  (PCM) tra immediatamente  audio. È stato standardizzato come  IEC  958 type II e  IEC  60958-3 ed è una versione commerciale dello standard  AES/EBU , da cui si distingue per alcune piccole differenze e componenti più economici.  
 
 
Specifiche hardware
 
Un secondo dello scopo " S/PDIF " consente l'utilizzo di diversi tipo cavo. Questi si dividono in connessioni elettriche digitali ( cavi coassiali  o  RCA ) e digitali in fibra ottica ( TOSLINK ). Esistono anche adattatori…..etc.
L'interfaccia S/PDIF è stata sviluppata a partire da uno standard rivolto all'audio professionale  chiamato AES/EBU e utilizzato soprattutto nei sistemi  Digital Audio Tape  (DAT) e nelle trasmissioni all'interno degli studi di registrazione professionali. S / PDIF ha un Protocollo di Comunicazione pressoché Identico, ma si Differenzia A Livello fisico per i Diversi connettori, da XLR a RCA o TOSLINK, ei cavi, da  STP  con linea bilanciata da 110  Ω  al comune Più Cavo coassiale da 75 Ω. Questo per rendere a tutti gli effetti S/PDIF una versione più pratica ed economica del formato AES/EBU.
 
AES/EBU 
 
L' AES/EBU  è un formato  standard  per l' audio digitale , usato per interfacciare tra di loro diversi dispositivi.
Ufficialmente, è denominato  AES3  ma prende il suo nome comune dal fatto che è stato sviluppato congiuntamente da  Audio Engineering Society  (AES) e  European Broadcasting Union  (EBU). La prima introduzione di questo formato risale al 1992, con revisioni successive nel 1995, 1998 e 2003. Lo standard definisce anche diversi tipi di connettori utilizzati dalle apparecchiature.
Uno standard correlato, chiamato  S/PDIF , è stato sviluppato come versione consumer dell'AES/EBU, con connettori di tipo più comune, ed è ora parte delle specifiche complessive AES3.
 
AES3
 

AES3  è uno  standard  per lo scambio di segnali  audio  digitali tra dispositivi  audio professionali  . Segnale AES3 PU linee linee due linee canali  audio PCM  su diversi mezzi di    Trasmissione  di Tra cui linee    bilanciate  ,  sbilanciate  e  fibra ottica  .


Ultima modifica di nelson1 il Mar Ott 05, 2021 10:31 am - modificato 4 volte.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Mar Ott 05, 2021 9:40 am

Nessuna agitazione...
Per qualche motivo da smartphone erano state aggiunte formattazioni spurie.
Ho riallineato.


Rob Watts progettista e del Chord Dave, Hugo, Mojo e Qutest relativamente al suo progetto interviene su Head-Fi dicendo questo

Lettore CD - Pagina 3 6832c408202b55278bdeac3a43127f3fb085970c_2_690x121


Ergo... Possiamo stare qui a copia-incollare tutte le definizioni del mondo (che tra l'altro non sono in contraddizione con quello che ho scritto ma lo confermano).

Se la Toslink suona peggio della Coassiale è perché l'hanno implementata male o andando al risparmio e con componenti di qualità inferiore nelle diverse elettroniche.
Ma questo non porta automaticamente all'assunto "la Toslink suona sempre peggio della Coassiale" ovunque e in tutte le elettroniche del pianeta.

avatar
nelson1
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 14.05.16

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da nelson1 Mar Ott 05, 2021 10:19 am

anche se a "rob" non interessano queste cose, il mio ctrlC+ctrlV riporta informazioni di base secondo me necessarie per perimetrare l'ambito di cui si sta trattando. non è un dialogo a due.


io continuo a preferire il cavo coassiale 75 ohm.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Mar Ott 05, 2021 10:41 am

Quanto al primo CTRL+C CTRL+V (quello di AFDigitale) è giusto un pour-parler approssimativo e per certi versi fuorviante.
Sul secondo CTRL+C CTRL+V hai ragione, è utile nel dialogo aperto e se leggi bene l'ho anche scritto.


Sulla questione delle preferenze, legittimissimo.
Ascolta come meglio credi e come la tua catena ti appaga di più.
Ma fare di una preferenza personale una legge generale è un errore.

Forse l'indicazione più giusta da dare ad un nuovo utente è del tipo: ascoltale entrambe e scegli quella che preferisci.
Non abbiamo tutti le stesse elettroniche, non conosciamo il loro stato di salute, non sappiamo come sono organizzate le catene...
Magari ti ritrovi con un ronzio RFI nelle casse e automaticamente la Toslink diventa quella meglio suonante.

Oppure... Potrebbe molto più plausibilmente (vista la fascia di prezzo dei prodotti in discussione) non esserci proprio differenza alcuna.

Nel caso specifico della nostra Elisa... Ha solo l'uscita ottica...
Cosa deve fare? Buttare via tutto?

Poi se vogliamo parlare di esperienze ed opinioni personali... Riguardo al progetto di Watts ti posso dire che nella mia catena la differenza tra toslink e coassiale è zero. Suonano identiche.
Posso anche aggiungere che le coassiali (nei DAC e trasporti) terminate BNC suonano molto meglio di quelle RCA. Ma non vado a dire che il BNC è superiore...


Ultima modifica di JacksonPollock il Mar Ott 05, 2021 11:25 am - modificato 1 volta.
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
Affittasi
Affittasi
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 570
Data d'iscrizione : 02.01.13
Località : Milano

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da Affittasi Mar Ott 05, 2021 11:02 am

Io non ho mai visto cavi hiend toslink  Lettore CD - Pagina 3 98542
Comunque è sicuramente la peggior scelta, meglio di tutti probabilmente aesebu.
Ma perchè non lasciamo che Elisa scelga un componente per iniziare questa avventura? Probabilmente meglio partire con una nuova amplificazione e ultimare con quel che manca
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Mar Ott 05, 2021 11:22 am

@Affittasi ha scritto:Io non ho mai visto cavi hiend toslink  Lettore CD - Pagina 3 98542
Comunque è sicuramente la peggior scelta, meglio di tutti probabilmente aesebu.
Ma perchè non lasciamo che Elisa scelga un componente per iniziare questa avventura? Probabilmente meglio partire con una nuova amplificazione e ultimare con quel che manca


I cavi HiEnd ci sono per tutto... La nicchia c'è per tutto.
Guarda al listino Audioquest, trovi tutta la serie, anche i Diamond in quarzo a 465Euro per le patch da 1m...
Se qualcuno ha soldi da spenderci (o buttarci)... Si accomodi pure.

Lettore CD - Pagina 3 625723


Che sia la peggior scelta è un'affermazione assoluta che non ha fondamento oggettivo.

Potrebbe essere come nel caso di Elisa l'unica scelta... Lo scrive lei che il suo lettore CD ha solo un'uscita ottica.
Oppure (come mi è capitato in passato) addirittua la scelta migliore, visto che la coassiale mi portava un hum di massa (unito alla classica RFI) negli speaker.
Dalla Toslink (che è anche isolata galvanicamente) tutto fluiva naturale e su una base assolutamente silenziosa e priva di ronzii...
Mi ripeto, se la Toslink suona male è esclusivamente imputabile a chi l'ha progettata che (probabilmente) ci ha messo componenti dozzinali.

Poi ovviamente se siete pieni di file DSD128 o PCM da 384kHz (a salire) la cossiale/AES/I2s e l'USB sono in quel caso le uniche scelte.
elisa.r
elisa.r
Member
Member

Numero di messaggi : 40
Data d'iscrizione : 13.07.21

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da elisa.r Mar Ott 05, 2021 1:38 pm

Che robe complicate... Non ci ho capito tantissimo.

Comunque sia non mi faccio tanti problemi, perché anche quando mi deciderò a comprare un amplificatore, sarà un entry level e probabilmente non avrà senso addentrarsi in certe sfumature. Lo stesso dicasi per il lettore CD quando deciderò di cambiarlo.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Mar Ott 05, 2021 2:08 pm

@elisa.r ha scritto:Che robe complicate... Non ci ho capito tantissimo.

Comunque sia non mi faccio tanti problemi, perché anche quando mi deciderò a comprare un amplificatore, sarà un entry level e probabilmente non avrà senso addentrarsi in certe sfumature. Lo stesso dicasi per il lettore CD quando deciderò di cambiarlo.

Bravissima... Non c'è niente da capire infatti.
Se vuoi iniziare con i componenti separati le opzioni nell'entry level sono tutte valide.

Se ti interessa ascoltare la musica e non i canti dei pipistrelli (come piace a noi pazzi scatenati) l'unico consiglio che ti do è di andare sul nuovo e soprattutto ascoltare per due semplici motivi:

1) Eviti sorprese negli accoppiamenti ed eventuali difetti
2) Becchi anche una buona scontistica
avatar
nelson1
Member
Member

Numero di messaggi : 48
Data d'iscrizione : 14.05.16

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da nelson1 Mar Ott 05, 2021 2:22 pm

infatti non c'è niente da capire, viva "rob" e lui vive felice!
Ps: uso solo la connessione BNC
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 894
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da martin logan Mar Ott 05, 2021 4:21 pm

Mah .. i cavi ottici aifai-doc esistono da che mondo è mondo Lettore CD - Pagina 3 650957  ne ho uno della MIT rimasuglio degli anni '95/'00 e va molto bene.
Altrettanto bene un coax della Nordost preso lo scorso anno (è terminato BNC ma ha gli adattatori RCA).
Provati e alternati entrambi ... anche su DAC Chord ... arduo sentire differenze, e non credo di avere un impianto entry level.
Voi riuscite a "sentire" il suono dei cavetti USB Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419  posso solo dirvi grazie, con malcelata invidia.
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Mar Ott 05, 2021 8:49 pm

@martin logan ha scritto:Mah .. i cavi ottici aifai-doc esistono da che mondo è mondo Lettore CD - Pagina 3 650957  ne ho uno della MIT rimasuglio degli anni '95/'00 e va molto bene.
Altrettanto bene un coax della Nordost preso lo scorso anno (è terminato BNC ma ha gli adattatori RCA).
Provati e alternati entrambi ... anche su DAC Chord ... arduo sentire differenze, e non credo di avere un impianto entry level.
Voi riuscite a "sentire" il suono dei cavetti USB Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419 Lettore CD - Pagina 3 921419  posso solo dirvi grazie, con malcelata invidia.

Siamo in due caro Martin... Lettore CD - Pagina 3 625723
L'autore di questo messaggio è stato bannato dal forum - Mostra il messaggio
martin logan
martin logan
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 894
Data d'iscrizione : 18.11.17
Località : Pavia

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da martin logan Mer Ott 06, 2021 6:19 pm

Certo che lo so - infatti sono andato su Nordost perché volevo i BNC in quanto il Chord che avevo montava tale tipo di ingesso digitale.
Sicuramente il blue Heaven è un buon cavo digitale coax (non richiede un investimento epocale, non è il Valhalla Lettore CD - Pagina 3 650957
come il Mit era un buon cavetto ottico Tos-Link.

Con gli Usb devo forzare la mente ... fino a oggi mi è mancato il coraggio di andare oltre gli iFi che ho trovato insieme al DAC.
Però non si sa mai, magari un tentativo lo farò  Lettore CD - Pagina 3 650957
JacksonPollock
JacksonPollock
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 3626
Data d'iscrizione : 25.08.17
Età : 100
Località : Località

Lettore CD - Pagina 3 Empty Re: Lettore CD

Messaggio Da JacksonPollock Ven Ott 08, 2021 11:12 am

Per l'USB i cavi li ho provati anche io...
Risparmia quei soldi e investili in un'elettronica per la quale fanno i controlli di qualità a fine linea.

L'oyaide del vattelappeschiano con l'avatar aggressivo ce l'ho pure io (quello arancione, regalato da un amico DJ insieme ad una coppia di RCA a cui a loro volta li regalano...) e ho avuto anche quello inglese allo zenzero e cannella, e un Qed grigio.
Nulla.

Mi sono fatto la stessa idea del Toslink: se l'ingresso è implementato ad mentula canis gli fai zero con il cavo...
L'unico coso che mi ha migliorato un po' le cose (con un ingresso penoso) è stato quel siluro bianco della iFi.
Non so cosa sia successo, credo l'isolamento galvanico, ma la riproduzione ha livelli più alti e sembra "svelata", il tutto con un cavo Amazon Basics, senza bisogno di scomodare la fine pasticceria o l'industria mineraria britanniche.

    La data/ora di oggi è Mer Dic 08, 2021 7:26 am