Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Mer 05 Gen 2022, 15:40

Ciao

Ho qualche apparecchio fermo da un pò e sto ricollegando un secondo impiantino (Pre+finale schiit da 100W/8); cercavo delle casse da piedistallo, visto che non ho molto spazio.
Dovrebbero essere anche carine visto che sono un pò visibili, per l'effetto WAF... Embarassed

Inizialmente ho ricollegato le mie vecchie SF concertino Home e... sorpresa! le ho un pò riscoperte. SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 650957

Dopo qualche esperimento di posizionamento (non ho molto spazio) hanno cominciato a suonare morbide - ma comunque dettagliate, sparendo abbastanza. Molto bene con il jazz.

Visto i problemi di freddezza del mio impianto principale con le dipolo di bellino, le ho poi spostate al posto delle Dipolo; anche qui dopo vari esperimenti di posizionamento, hanno cominciato a cantare bene, con un buon dettaglio scaldando in gamma media il suono forse troppo asciutto delle Bellino (che suonano benissimo, ma non con tutto).

Certo altro suono... palcoscenico meno esteso delle dipolo, meno effetto Live! ma sono musicali, comunque trasparenti ed invitano ad ascoltare per lungo tempo. Sono ancora li,  da qualche giorno.

Quindi nell'impiantino che ci metto ? le dipolo, ma hanno bisogno di più spazio ...
 
Ho ripensato subito alle SF concerto 1 serie (un vecchio pallino ascoltato anni fa, nella wishlist insieme alle  diversissime Klipsch), ma forse sono troppo simili alle concertino; pensavo quindi di trovare delle SF electa (BW o AMATOR) o forse delle minima da ruotare tra i due impianti.

Guardando un pò il mercato dell'usato vedo però che i prezzi sono abbastanza alti (non è strano per SF) e che sotto i 1500e necessari per  una electa amator (...) si trovano anche - magari con fortuna - delle Gran Piano o delle Liuto, cioè delle torri.

Gli ingombri sono altri, ma in tal caso potrei rimettere le concertino nel 2 impiantino e mettere le nuove nel primo impianto principale, con ARC e NUFORCE. 

Insomma.... giocare un pò. 

Tuttavia, non ho mai sentito bene nessuna di queste casse e non vorrei portarmi a casa dei doppioni delle concertino; ho letto un pò sul web (anche qui, con pro/contro che le SF provocano sempre) ma mi chiedevo se tra electa e gran piano a pari prezzo quale sia più musicale con Jazz & Rock.

Avete consigli ?


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Lun 10 Gen 2022, 17:34

nessun Sonus faber lovers ?

Le concertino hanno "panchinato" nell'impianto base i dipolo, le sto ascoltando con rinnovato piacere.

e quindi per sostituire le dipolo, avrei pensato/trovato/ravanato nell'usato sempre a SF  :

Sonus faber electa Biwire
Sonus faber electa amator
Sonus faber Gran piano 1 serie
Sonus faber Cremona auditor (bookshelf) 1 serie.

cerco un suono dettagliato ma mai tagliente o freddo, con una buona media/alta e bassa aiutabile dal Sub... Preferibilmente per Jazz, rock ed elettronica.

Non ne ho mai sentita una... SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 1f62c . ma le Cremona sembrano le più critiche; inoltre è difficile trovarle con i loro supporti (a parte le gran piano ovviamente che sono da pavimento), ma ne guadagnano così tanto ?


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
gianfranco65
gianfranco65
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 360
Data d'iscrizione : 14.06.11
Età : 57
Località : bagno a ripoli

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da gianfranco65 Mar 11 Gen 2022, 17:31

Pinve ha scritto:nessun Sonus faber lovers ?

Le concertino hanno "panchinato" nell'impianto base i dipolo, le sto ascoltando con rinnovato piacere.

e quindi per sostituire le dipolo, avrei pensato/trovato/ravanato nell'usato sempre a SF  :

Sonus faber electa Biwire
Sonus faber electa amator
Sonus faber Gran piano 1 serie
Sonus faber Cremona auditor (bookshelf) 1 serie.

cerco un suono dettagliato ma mai tagliente o freddo, con una buona media/alta e bassa aiutabile dal Sub... Preferibilmente per Jazz, rock ed elettronica.

Non ne ho mai sentita una... SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 1f62c . ma le Cremona sembrano le più critiche; inoltre è difficile trovarle con i loro supporti (a parte le gran piano ovviamente che sono da pavimento), ma ne guadagnano così tanto ?

Le Cremona tanta roba...ci vuole un po' di muscoli.  Comunque dalla firma vedo che sei messo bene. Poi sono bellissime.Casomai per Jazz ed anche rock possono andare bene. Per l'elettronica avrei qualche dubbio.
Cosa intendi per critiche?


_________________
Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
----------------------------------------------------------------------------------
Goldnote Koala SS V-Yamaha CD s2000 - Northstar Sapphire SACD - Primare I30 - Nova NIA2 - Nova NCD2
Diffusori: Chario Constellation Delphinus
XLR: Airtech Omega Strong-Nordost Red Dawn-Shunyata Black Mamba-Zavfino Fusion MkII-AQ King Cobra
RCA:Nordost Black Knight - Airtech Alfa - Megaride Miles - 
Potenza: Megaride Audio Coleman - Zavfino Nova - Portento Audio 
Alimentazione: Airtech Alfa - Zavfino The Legion - Ramm Audio Amadeus 5  
Impianto cuffia: Goldnote HP7  + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600 + Monolith 1060 + Sivga Robin 021
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Gio 13 Gen 2022, 19:04

gianfranco65 ha scritto:
Pinve ha scritto:nessun Sonus faber lovers ?

Le concertino hanno "panchinato" nell'impianto base i dipolo, le sto ascoltando con rinnovato piacere.

e quindi per sostituire le dipolo, avrei pensato/trovato/ravanato nell'usato sempre a SF  :

Sonus faber electa Biwire
Sonus faber electa amator
Sonus faber Gran piano 1 serie
Sonus faber Cremona auditor (bookshelf) 1 serie.

cerco un suono dettagliato ma mai tagliente o freddo, con una buona media/alta e bassa aiutabile dal Sub... Preferibilmente per Jazz, rock ed elettronica.

Non ne ho mai sentita una... SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 1f62c . ma le Cremona sembrano le più critiche; inoltre è difficile trovarle con i loro supporti (a parte le gran piano ovviamente che sono da pavimento), ma ne guadagnano così tanto ?

Le Cremona tanta roba...ci vuole un po' di muscoli.  Comunque dalla firma vedo che sei messo bene. Poi sono bellissime.Casomai per Jazz ed anche rock possono andare bene. Per l'elettronica avrei qualche dubbio.
Cosa intendi per critiche?

le cremona leggo sono critiche (sopratutto le Tower) per posizionamento e poi per i finali (cose buone altrimenti suonano male) ; Le bookshelf forse un pò meno.  
Mi piace il suono delle concertino, ma se cambio è per migliorare. 
Restando sui piedistallo sotto in 2500 usati hai sentito ELECTA o cremona auditor ?


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
gianfranco65
gianfranco65
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 360
Data d'iscrizione : 14.06.11
Età : 57
Località : bagno a ripoli

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da gianfranco65 Sab 15 Gen 2022, 18:59

Pinve ha scritto:
gianfranco65 ha scritto:
Pinve ha scritto:nessun Sonus faber lovers ?

Le concertino hanno "panchinato" nell'impianto base i dipolo, le sto ascoltando con rinnovato piacere.

e quindi per sostituire le dipolo, avrei pensato/trovato/ravanato nell'usato sempre a SF  :

Sonus faber electa Biwire
Sonus faber electa amator
Sonus faber Gran piano 1 serie
Sonus faber Cremona auditor (bookshelf) 1 serie.

cerco un suono dettagliato ma mai tagliente o freddo, con una buona media/alta e bassa aiutabile dal Sub... Preferibilmente per Jazz, rock ed elettronica.

Non ne ho mai sentita una... SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 1f62c . ma le Cremona sembrano le più critiche; inoltre è difficile trovarle con i loro supporti (a parte le gran piano ovviamente che sono da pavimento), ma ne guadagnano così tanto ?

Le Cremona tanta roba...ci vuole un po' di muscoli.  Comunque dalla firma vedo che sei messo bene. Poi sono bellissime.Casomai per Jazz ed anche rock possono andare bene. Per l'elettronica avrei qualche dubbio.
Cosa intendi per critiche?

le cremona leggo sono critiche (sopratutto le Tower) per posizionamento e poi per i finali (cose buone altrimenti suonano male) ; Le bookshelf forse un pò meno.  
Mi piace il suono delle concertino, ma se cambio è per migliorare. 
Restando sui piedistallo sotto in 2500 usati hai sentito ELECTA o cremona auditor ?

secondo me, le Cremona Auditor non sono tanto difficili, anzi un bel sentire.....fino ad ambienti di 20mq. non di +


_________________
Audio Analogue Cdp Crescendo Quadricondensato - Audio Analogue Verdi 100-Chario Constellation Delphinus
Cavi segnale: Van den Hul D 102 MKIII - Cavi di potenza: BCD Genius - Alimentazione: BCD S20 P (Verdi)
----------------------------------------------------------------------------------
Goldnote Koala SS V-Yamaha CD s2000 - Northstar Sapphire SACD - Primare I30 - Nova NIA2 - Nova NCD2
Diffusori: Chario Constellation Delphinus
XLR: Airtech Omega Strong-Nordost Red Dawn-Shunyata Black Mamba-Zavfino Fusion MkII-AQ King Cobra
RCA:Nordost Black Knight - Airtech Alfa - Megaride Miles - 
Potenza: Megaride Audio Coleman - Zavfino Nova - Portento Audio 
Alimentazione: Airtech Alfa - Zavfino The Legion - Ramm Audio Amadeus 5  
Impianto cuffia: Goldnote HP7  + PSU 7 + Fidelio X1 + Denon AH-D600 + Monolith 1060 + Sivga Robin 021
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Mar 01 Feb 2022, 14:00

Grazie Gianfranco65
nessun altro contributo ?


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
montanari
montanari
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 10588
Data d'iscrizione : 06.04.11
Età : 42
Località : Morciano di R. - vespista

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da montanari Mar 01 Feb 2022, 14:49

ho avuto le cremona auditor prima serie ma con piedistalli della seconda serie (per molto piu bello) per un periodo insieme alle adamantes seconda serie.
ho preferito di gran lunga le adamantes, molto piu universali. le cremona col rock non vanno, con elettronica meno che meno
le adamantes con elettronica sono borderline (dipende dall elettronica), per tutto il resto ottime
ho attacato ad entrambe unison s6 bel suono ma con le auditor non ce la faceva, unico 100 sgraziato durato poco, luxman 550ax2 un po lento, norma 100 bello, norma 140 ottimo, burmester rondo 051 fantastico. attualmente ho venduto tutto e preso una coppia di adam tensor delta amplificate che suonano da paura con tutto. (ma qui sono ot).
ambiente 3.30x4.30 circa


_________________
alè:
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26827
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 64
Località : Genova

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da pluto Mar 01 Feb 2022, 16:05

Belle le Diapason ma bisogna scegliere la serie.

Io prenderei queste.. e con questi piedistalli (non facilissimi da trovare sia le casse sia i piedistalli)
Avendo un woofer pure dietro hanno una risposta più generosa sui bassi rispetto ad altri modelli (tipo le mie Minima)
Sono un assegno circolare e sono ancora tra i capolavori umani di Serblin. Ergo tra le cose ricercate

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 20101210
pluto
pluto
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 26827
Data d'iscrizione : 05.10.10
Età : 64
Località : Genova

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da pluto Mar 01 Feb 2022, 16:07

Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Mar 01 Feb 2022, 16:56

pluto ha scritto:Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno
ehhhh ... belle son belle, specie con i loro supporti; ne sono di vari tipi, questi sono i più belli e regolabili.

Le electa amator sono nella Top list insieme alle minima e cremona auditor; nel caso vanno dirette nell'impianto principale e giro le concertino nel secondo.


Obiettivo - un pelo più di raffinatezza e pathos, mantenendo il calore e musicalità di serblin. Palcoscenico ampio e casse che spariscono. 

Bassi - Come per le concertino che suonano adesso, si accompagnerebbero al Subwoofer, magari tagliando la basse e facendole lavorare da li in su.

Disposizione: 1 mt dal fondo, 50 com dai lati, circa 2,5 tra loro. 

stanza 3,8 X 5 (in realtà di più ma il mio angolo è questo)

target budget sotto i 2000e (dura)

Finali - adesso NUFORCE REF , domani ...    

Nota - Non devono suonare troppo come le concertino, altrimenti non vale la pena e tengo le mie; 



Domanda: ; come vedete le Gran Piano ? so che che hanno una gamma bassa un pò poco frenata ...e sono da pavimento

ADAMANTES - non le conosco... mi informo. Ma devono essere fascinose come le SF...


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Mar 01 Feb 2022, 17:13

montanari ha scritto:ho avuto le cremona auditor prima serie ma con piedistalli della seconda serie (per molto piu bello) per un periodo insieme alle adamantes seconda serie.
ho preferito di gran lunga le adamantes, molto piu universali. le cremona col rock non vanno, con elettronica meno che meno
le adamantes con elettronica sono borderline (dipende dall elettronica), per tutto il resto ottime
ho attacato ad entrambe unison s6 bel suono ma con le auditor non ce la faceva, unico 100 sgraziato durato poco, luxman 550ax2 un po lento, norma 100 bello, norma 140 ottimo, burmester rondo 051 fantastico. attualmente ho venduto tutto e preso una coppia di adam tensor delta amplificate che suonano da paura con tutto. (ma qui sono ot).
ambiente 3.30x4.30 circa

Urka !
io ascolto di tutto (tranne la lirica), prevalentemente Rock e Jazz ... ma anche i Kraftwerk e gli underworld...

Finali - Oggi Nuforce Ref9 (in firma) ma se cambio casse posso pensare di cambiare anche loro.


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
spocry
spocry
Member
Member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 24.02.14

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da spocry Mar 21 Giu 2022, 14:45

Pinve ha scritto:
montanari ha scritto:ho avuto le cremona auditor prima serie ma con piedistalli della seconda serie (per molto piu bello) per un periodo insieme alle adamantes seconda serie.
ho preferito di gran lunga le adamantes, molto piu universali. le cremona col rock non vanno, con elettronica meno che meno
le adamantes con elettronica sono borderline (dipende dall elettronica), per tutto il resto ottime
ho attacato ad entrambe unison s6 bel suono ma con le auditor non ce la faceva, unico 100 sgraziato durato poco, luxman 550ax2 un po lento, norma 100 bello, norma 140 ottimo, burmester rondo 051 fantastico. attualmente ho venduto tutto e preso una coppia di adam tensor delta amplificate che suonano da paura con tutto. (ma qui sono ot).
ambiente 3.30x4.30 circa

Urka !
io ascolto di tutto (tranne la lirica), prevalentemente Rock e Jazz ... ma anche i Kraftwerk e gli underworld...

Finali - Oggi Nuforce Ref9 (in firma) ma se cambio casse posso pensare di cambiare anche loro.
io nn so se sei ancora alla ricerca delle sonus faber , ma senza ombra di dubbio io prenderei cremona auditor le conosco alla perfezione avendole da una vita e non ci penso minimamente a separarmene .
Se le amplifichi bene vanno bene anche con il rock (sono il diffusore più onnivoro della sonus faber) , per amplificarle bene intendo , magari un buon krell tipo il ksa50 oppure spectral (io le uso con spectral)
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Ven 24 Giu 2022, 12:41

spocry ha scritto:
Pinve ha scritto:
montanari ha scritto:ho avuto le cremona auditor prima serie ma con piedistalli della seconda serie (per molto piu bello) per un periodo insieme alle adamantes seconda serie.
ho preferito di gran lunga le adamantes, molto piu universali. le cremona col rock non vanno, con elettronica meno che meno
le adamantes con elettronica sono borderline (dipende dall elettronica), per tutto il resto ottime
ho attacato ad entrambe unison s6 bel suono ma con le auditor non ce la faceva, unico 100 sgraziato durato poco, luxman 550ax2 un po lento, norma 100 bello, norma 140 ottimo, burmester rondo 051 fantastico. attualmente ho venduto tutto e preso una coppia di adam tensor delta amplificate che suonano da paura con tutto. (ma qui sono ot).
ambiente 3.30x4.30 circa

Urka !
io ascolto di tutto (tranne la lirica), prevalentemente Rock e Jazz ... ma anche i Kraftwerk e gli underworld...

Finali - Oggi Nuforce Ref9 (in firma) ma se cambio casse posso pensare di cambiare anche loro.
io nn so se sei ancora alla ricerca delle sonus faber , ma senza ombra di dubbio io prenderei cremona auditor le conosco alla perfezione avendole da una vita e non ci penso minimamente a separarmene .
Se le amplifichi bene vanno bene anche con il rock (sono il diffusore più onnivoro della sonus faber) , per amplificarle bene intendo , magari un buon krell tipo il ksa50 oppure spectral (io le uso con spectral)
sto ancora cercando di capire... e causa crisi sono ancora più cauto (indeciso); nel frattempo il finale è cambiato ed è diventato valvolare (vedi firma);
Oggi le concertino con questo finale vanno molto bene, meglio dei classe D.


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
Nimalone65
Nimalone65
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 11.12.10
Località : Roma

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Nimalone65 Sab 25 Giu 2022, 18:08

Delle “vecchie” SF bisognerebbe prediligere le Minima FM2 , Le Electa Amator1 e le Minima Amator prima serie ,,,, non andrei oltre . 

Le electa Amator 2 con il radiatore passivo posteriore sono difficilissime da posizionare in ambiente , le varie Minuetto Electa Parva , di qualità decisamente inferiore a quelle che ho menzionato . Dalle concertino in poi è difficile parlare di “vere Sonus Faber” ,,, per me almeno . 

sunny


_________________
Saluti,Enrico

Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Heresy 1 + Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Luca58 Dom 26 Giu 2022, 10:38

Le informazioni sono sempre utilissime, ma un ascolto personale di qualche tipo secondo me va sempre fatto prima di acquistare i diffusori (e non solo).
Nimalone65
Nimalone65
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 11.12.10
Località : Roma

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Nimalone65 Dom 26 Giu 2022, 10:59

Luca58 ha scritto:Le informazioni sono sempre utilissime, ma un ascolto personale di qualche tipo secondo me va sempre fatto prima di acquistare i diffusori (e non solo).

Senz’altro , ma se le Minima FM2 e le Electa Amator 1 hanno reso famoso nel mondo  il marchio Sonus Faber un motivo ci sarà ! SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 625723 

Per la cronaca io ho posseduto tutti e 3 i modelli che ho indicato


_________________
Saluti,Enrico

Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Heresy 1 + Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
Nimalone65
Nimalone65
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 11.12.10
Località : Roma

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Nimalone65 Dom 26 Giu 2022, 12:17

pluto ha scritto:Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno

Io non le acquistai per lo stesso motivo è perché non utilizzavano più il TW Dynaudio Esotar DT330. SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 625723

A mio avviso , l’ Electa Amator 2 fu un tentativo , solo parzialmente riuscito di estendere la risposta in frequenza della prima serie , e d’altro canto l’abbandono del tw Esotar ne impoverì suono e prestigio . 

Dico solo parzialmente riuscito perché di fatto proprio quel radiatore passivo obbligava a posizionare il diffusore molto lontano dalle pareti di fondo è laterali , in ambienti grandi dove poi un diffusore comunque da stand rivela altri limiti . Lo stesso problema lo avevano le Ensamble PA1 , che però almeno utilizzavano un woofer da 13 cm e non da 18 cm , limitando così l’effetto “rimbombo” della gamma bassa che davano le Electa Amator 2 , se venivano mal posizionate . 

Poi la SF produsse la Guarnieri Homage che di bassi quasi non ne emetteva ,,, ma che belle che erano ! Forse il diffusore a mio gusto , più bello esteticamente mai prodotto .


_________________
Saluti,Enrico

Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Heresy 1 + Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
spocry
spocry
Member
Member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 24.02.14

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da spocry Lun 27 Giu 2022, 08:09

Nimalone65 ha scritto:
pluto ha scritto:Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno

Io non le acquistai per lo stesso motivo è perché non utilizzavano più il TW Dynaudio Esotar DT330. SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 625723

A mio avviso , l’ Electa Amator 2 fu un tentativo , solo parzialmente riuscito di estendere la risposta in frequenza della prima serie , e d’altro canto l’abbandono del tw Esotar ne impoverì suono e prestigio . 

Dico solo parzialmente riuscito perché di fatto proprio quel radiatore passivo obbligava a posizionare il diffusore molto lontano dalle pareti di fondo è laterali , in ambienti grandi dove poi un diffusore comunque da stand rivela altri limiti . Lo stesso problema lo avevano le Ensamble PA1 , che però almeno utilizzavano un woofer da 13 cm e non da 18 cm , limitando così l’effetto “rimbombo” della gamma bassa che davano le Electa Amator 2 , se venivano mal posizionate . 

Poi la SF produsse la Guarnieri Homage che di bassi quasi non ne emetteva ,,, ma che belle che erano ! Forse il diffusore a mio gusto , più bello esteticamente mai prodotto .
di bassi non ne emetteva ?!? l'hai mai ascoltata , nell'olimpo della sonus faber c'è sempre stata la extrema e la guarneri homage che oltre a essere stupenda è un capolavoro musicale
Nimalone65
Nimalone65
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 2421
Data d'iscrizione : 11.12.10
Località : Roma

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Nimalone65 Lun 27 Giu 2022, 12:15

spocry ha scritto:
Nimalone65 ha scritto:
pluto ha scritto:Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno

Io non le acquistai per lo stesso motivo è perché non utilizzavano più il TW Dynaudio Esotar DT330. SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 625723

A mio avviso , l’ Electa Amator 2 fu un tentativo , solo parzialmente riuscito di estendere la risposta in frequenza della prima serie , e d’altro canto l’abbandono del tw Esotar ne impoverì suono e prestigio . 

Dico solo parzialmente riuscito perché di fatto proprio quel radiatore passivo obbligava a posizionare il diffusore molto lontano dalle pareti di fondo è laterali , in ambienti grandi dove poi un diffusore comunque da stand rivela altri limiti . Lo stesso problema lo avevano le Ensamble PA1 , che però almeno utilizzavano un woofer da 13 cm e non da 18 cm , limitando così l’effetto “rimbombo” della gamma bassa che davano le Electa Amator 2 , se venivano mal posizionate . 

Poi la SF produsse la Guarnieri Homage che di bassi quasi non ne emetteva ,,, ma che belle che erano ! Forse il diffusore a mio gusto , più bello esteticamente mai prodotto .
di bassi non ne emetteva ?!? l'hai mai ascoltata , nell'olimpo della sonus faber c'è sempre stata la extrema e la guarneri homage che oltre a essere stupenda è un capolavoro musicale

Di extrema ne fecero pochissimi esemplari , furono fatte per far parlare di se ,,, le Guarnieri Homage ripeto erano bellissime ma da un diffusore pretenzioso , come voleva essere  , e di quel costo doveva essere più completo in gamma bassa , e non lo era . Il capolavoro di Serblin furono le Minima FM2 senza ombra di dubbio ,,, seguite dalle Electa Amator 1 ,,, Minuetto , Parva Electa Extrema Signum cavalcarono l’onda del successo ,,, ma non erano allo stesso livello sonoro , anche se erano altrettanto ben realizzate .


_________________
Saluti,Enrico

Platine Verdier + Ortofon 309D + DENON 103r  + Step up Audio Tekne 4818+ Ortofon t20 MKII + Ortofon T5 +  Audio Note M1 Riaa + Kondo Kegon + Heresy 1 + Reimyo ALS777 + Cavi e Accessori Harmonix Combak.
Luca58
Luca58
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 9395
Data d'iscrizione : 15.07.09

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Luca58 Lun 27 Giu 2022, 17:49

[quote="Nimalone65"]Senz’altro , ma se le Minima FM2 e le Electa Amator 1 hanno reso famoso nel mondo  il marchio Sonus Faber un motivo ci sarà ! :wink: [/quote]

Certo, ma ci sono sempre di mezzo i gusti delle persone. Io una volta da Natali ho ascoltato le Memento e andavano molto bene, ma non era quello che cercavo.
Pinve
Pinve
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1003
Data d'iscrizione : 10.03.20

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da Pinve Lun 27 Giu 2022, 18:31

Guarneri, electa amator , cremona, elipsa.... tutte bellissime.

Visti i prezzi posso restare sulle Minima FM, Minima AMATOR, o grand piano (che sono da pavimento).
Siamo già sui 2000 euro, non pochi per un diffusore di 30 anni che costa oggi più che da nuovo. 

Ne parlo e ci penso da un pò... vorrei farne qualcosa. 

PS Curiose anche le elipsa auditor (delle mini elipsa da piedistallo)


_________________
Garrard 401 + Ortfon TA-210 + Ortofon SPU #1 + Ortofon T20 MkII; Thorens TD125mk1 + braccio Sme 3009s2 + HANA ML; Gold Note Ph-10 (bilanciato); Cambridge audio CXC; Schiit Yggdrasil A2 gen5 (bilanciato); Audio Research Reference 2 Mk2 (bilanciato); VAC PA 80/80;  Sonus Faber Concertino Home + Supertweeter TAKET; Behringer Inuke3000DSP + Sub Morel Unico (custom);  Cavi Segnale: Ricable Custom UT9 XLR  / Audioquest Pahther XLR ; Cavi alimentazione Ricable;  Streamer Raspberry P4 / Mood.
spocry
spocry
Member
Member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 24.02.14

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da spocry Ieri alle 08:40

Pinve ha scritto:Guarneri, electa amator , cremona, elipsa.... tutte bellissime.

Visti i prezzi posso restare sulle Minima FM, Minima AMATOR, o grand piano (che sono da pavimento).
Siamo già sui 2000 euro, non pochi per un diffusore di 30 anni che costa oggi più che da nuovo. 

Ne parlo e ci penso da un pò... vorrei farne qualcosa. 

PS Curiose anche le elipsa auditor (delle mini elipsa da piedistallo)
la elipsa da stand non è un granchè , le cremona auditor sono 10 volte meglio
spocry
spocry
Member
Member

Numero di messaggi : 7
Data d'iscrizione : 24.02.14

SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? Empty Re: SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no?

Messaggio Da spocry Ieri alle 08:46

Nimalone65 ha scritto:
spocry ha scritto:
Nimalone65 ha scritto:
pluto ha scritto:Electa Amator II serie
Ocio xchè la 1a serie non aveva il radiatore passivo posteriore e mi piaceva meno

Io non le acquistai per lo stesso motivo è perché non utilizzavano più il TW Dynaudio Esotar DT330. SONUS FABER VINTAGE per impiantino, oh no? 625723

A mio avviso , l’ Electa Amator 2 fu un tentativo , solo parzialmente riuscito di estendere la risposta in frequenza della prima serie , e d’altro canto l’abbandono del tw Esotar ne impoverì suono e prestigio . 

Dico solo parzialmente riuscito perché di fatto proprio quel radiatore passivo obbligava a posizionare il diffusore molto lontano dalle pareti di fondo è laterali , in ambienti grandi dove poi un diffusore comunque da stand rivela altri limiti . Lo stesso problema lo avevano le Ensamble PA1 , che però almeno utilizzavano un woofer da 13 cm e non da 18 cm , limitando così l’effetto “rimbombo” della gamma bassa che davano le Electa Amator 2 , se venivano mal posizionate . 

Poi la SF produsse la Guarnieri Homage che di bassi quasi non ne emetteva ,,, ma che belle che erano ! Forse il diffusore a mio gusto , più bello esteticamente mai prodotto .
di bassi non ne emetteva ?!? l'hai mai ascoltata , nell'olimpo della sonus faber c'è sempre stata la extrema e la guarneri homage che oltre a essere stupenda è un capolavoro musicale

Di extrema ne fecero pochissimi esemplari , furono fatte per far parlare di se ,,, le Guarnieri Homage ripeto erano bellissime ma da un diffusore pretenzioso , come voleva essere  , e di quel costo doveva essere più completo in gamma bassa , e non lo era . Il capolavoro di Serblin furono le Minima FM2 senza ombra di dubbio ,,, seguite dalle Electa Amator 1 ,,, Minuetto , Parva Electa Extrema Signum cavalcarono l’onda del successo ,,, ma non erano allo stesso livello sonoro , anche se erano altrettanto ben realizzate .
non son per niente d'accordo con te , E' vero le minima fm2 sono un capolavoro ma è impensabile paragonarle alle extrema e alle guarneri homage che sono veramente su di un altro pianeta . Le extrema sono molto complicate ma quando sono pilotate a dovere non ce n'è per nessuno e le guarneri homage magia allo stato puro , ne trovassi una usata la prenderei al volo, è l'unico diffusore che mi farebbe rimpiazzare le mie cremona auditor. Il basso c'è eccome ma non è quel basso granitico che uno si aspetta è in linea con lo stile della cassa un po più morbido .

    La data/ora di oggi è Mer 29 Giu 2022, 23:31