Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto

Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1506
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto Empty Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto

Messaggio Da Erilich Sab Feb 12 2022, 06:35

Buongiorno a tutti,
ultimamente per lavoro (insieme a due amici gestisco una libreria dove stiamo implementando un reparto di usato) mi trovo sempre più spesso a svuotare soffitte e garage, ieri pomeriggio insieme a una decina di scatoloni di libri mi sono portato a casa anche un impianto stereo degli anni settanta formato da un amplificatore Kenwood KA 1200B  un giradischi Sansui SR212 e una piastra AKAI CS34D.

Al di là dell'amplificatore, mi piacerebbe rimettere in piedi il giradischi e il registratore Akai.

Controllando in Internet ho trovato i vari manuali del giradischi:
https://www.vinylengine.com/ve_downloads/index.php?sansui/sansui_sr212_brochure.pdf
https://www.vinylengine.com/ve_downloads/index.php?sansui/sansui_sr-212.pdf
https://www.vinylengine.com/ve_downloads/index.php?sansui/sansui_sr-212_service.pdf

e quello della piastra:
https://www.hifiengine.com/hfe_downloads/index.php?akai/akai_cs-34_34d_it.pdf

Che ne pensate? Le condizioni sembrano abbastanza buone, oggi porterò tutto a casa per dare una buona pulita, avete qualche consiglio sulle prime operazioni da fare e su cosa controllare? Leggendo in giro si tratta di componenti entry level di modesto valore ma, mi piacerebbe proprio per questo usarli come nave scuola su cui fare pratica senza remore, in attesa di prendere qualcosa di meglio, magari il prossimo anno.

Intanto grazie a tutti e buona musica.
Erilich
Erilich
Vip Member
Vip Member

Numero di messaggi : 1506
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 39
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto Empty Re: Consigli ed esperienze su impianto vintage da rimettere in sesto

Messaggio Da Erilich Lun Feb 14 2022, 05:22

Ieri sono riuscito a mettere le mani sul giradischi, e a fare una piccola lista delle cose che vorrei fare, come ho detto, visto che il tutto è venuto via gratis mi voglio divertire a rimettere tutto in sesto senza dover spendere milioni, visto che comunque il prossimo anno verrà sostituito.
Dopo aver letto vari articoli utilizzerei:

- per la pulizia dei contatti e delle parti elettriche alcohol Isopropilico Farmacia.

- La lubrificazione delle parti meccaniche avrei pensato all'olio Singer.

- la parte inferiore del plinto e' rovinata, per cui la sostituirei con un foglio di sughero dallo spessore ragionevole 3/4 cm


-Sostituirei il  cavo di alimentazione con una presa IEC filtrata Schaffner

- Un piedino di appoggio e' rotto per cui sostituirei tutti e quattro con delle punte disaccoppianti e regolabili.

- Visto che devo sostituire il fondo ne approfitterei per insonorizzare il plinto, che pur essendo di legno e' molto leggero, con dei fogli adesivi fonoassorbenti in poliuretano.

- Ho gia' ordinato una cinghia di trasmissione di ricambio.

Fino ad ora credo che non superero' le cinquanta euro di spesa, mi servirebbe un consiglio su quale testina montare, avevo pensato ad un audio-technica at95e ma solo perche' costa il giusto e ne ho letto molto bene del rapporto qualita' prezzo, se avete qualche altra soluzione mi farebbe piacere.

Il giradischi alla fine e' in buone condizioni,  tutto quello che ho scritto sopra lo farei semplicemente per divertimento personale, mi sono dimenticato qualcosa? 
Avete per caso qualche altra modifica da consigliare?

Grazie a tutti!



P.s. Mi accorgo solo ora che probabilmente ho sbagliato sezione, in caso spostate pure! Grazie mille.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.

    La data/ora di oggi è Ven Dic 02 2022, 03:52