Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
iBasso DX320 - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

iBasso DX320


quentin74
Member
Member

Numero di messaggi : 86
Data d'iscrizione : 11.06.21

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da quentin74 Gio Giu 16, 2022 11:43 am

Grazie Erilich. Tienici informati ☺ Attesissime le tue impressioni con le Mest MK2.
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Gio Giu 16, 2022 12:04 pm

il progetto DX3x0 (il 320 e' un 300 con diversi chippini DAC e un ampli rivisto nella componentistica ma uguale come - ottimo - disegno) si dimostra essere uno dei piu' validi disponibili oggi.... ad un prezzo direi ottimo visti i concorrenti....

ci sono veramente pochi DAP con ali completamente separata per A e D, processo indipendente dello stream audio via fpga, clock femto, full balanced a partire dal dac, ampli a discreti, e altre cosuccie interessanti....

soprattutto il DX320 con i - sembra, mai ascoltati - eccezionali chippini ROHM ha un rapporto Q/P altissimo, visto che se la gioca con il mostro N8ii...

credo che per andare oltre iBasso debba iniziare a pensare ad un dac R2R...

appropo', se a qlcno dovesse interessare il DX320, mi sa che dovra' aspettare, i primi batch sono letteralmente volati via, e' gia' out of stock sia black che blue su https://ibasso.com/product/dx320/ .... e probabilmente come moooooooooooolto spesso succede su HF le "impressioni negative" sono piu' fake che notizie vere (shillers di altre marche.... ormai HF e' al 90% un bazar a cielo aperto)
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Gio Giu 16, 2022 12:09 pm

Erilich ha scritto:....... Per farmi un idea seria e buttare giù due righe ho bisogno di qualche altro giorno, domani toccherà alle Isine 10 per il Metal e il punk, poi nei giorni a seguire anche le MMXVI e le HD800 (Con le Mest devo tenere il gain su Low altrimenti ci lascio i timpani) questo mattoncino butta fuori corrente come se non ci fosse un domani.

io ci ho provato di tutto, MEST2, EVO, Tea, Oracle, HEKv2, Utopia, HE6... mai un accenno di debolezza... anche quel sasso inpilotabile della HE6 incredibilmente suonicchiava decisamente bene (con l'uscita bal, non ho provato la se)
mico1964
mico1964
Member
Member

Numero di messaggi : 65
Data d'iscrizione : 10.03.21
Età : 58
Località : Pavia

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da mico1964 Gio Giu 16, 2022 10:19 pm

phaeton ha scritto:appropo', se a qlcno dovesse interessare il DX320, mi sa che dovra' aspettare

Ma anche no, in pronta consegna sia su extrasound.it, sia su hifi-passion.de
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Ven Giu 17, 2022 6:24 am

mico1964 ha scritto:
Ma anche no, in pronta consegna sia su extrasound.it, sia su hifi-passion.de

intendevo sullo store diretto, che rispecchia lo stock disponibile al produttore, come da link riportato.
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 770
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 38
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty IMPRESSIONI IBASSO DX320

Messaggio Da Erilich Dom Giu 19, 2022 4:19 pm

Buongiorno a tutti,
dopo una settimana di ascolti posso finalmente dare una mia opinione in merito a questo DAP,


Estetica ed esperienza d'uso:
appena tolto dalla scatola mi sono sentito un cretino, in fase di acquisto non ho controllato dimensioni e peso per cui il primo impatto è stato piuttosto traumatico anche se avevo ben presente che uno schermo di 6,5" non potesse essere propriamente "piccolo" soprattutto se inserito in un dispositivo con più di 2 centimetri di spessore.
In effetti la sensazione che si ha nel maneggiarlo è quella di una solidità estrema, con un peso decisamente importante. Ibasso ha fatto un gran lavoro dalla parte hardware e si sente, una doppia batteria, dac e ampli con alimentazioni separate, una versatilità di ingressi e uscite che lascia a bocca aperta per la semplicità di utilizzo e l'efficienza. Non sto parlando della parte prettamente acustica e di ascolto, le mie impressioni su questo frangente arriveranno un po' più avanti, ma semplicemente dell'utilizzo, delle implementazioni e ottimizzazioni dei due sistemi operativi.
La parte Android è velocissima (6 giga di ram e 128 gb di ROM mettono al riparo da un'obsolescenza anche nei confronti di aggiornamenti delle varie App) si parla di un sistema operativo molto affidabile e decisamente orientato all'ascolto, dai menu a tendina si possono selezionare il gain (L, M o H), due filtri digitali e il tipo di Output. Dal punto di vista software, sia Android che Mango sono utilizzabili in maniera semplice, intuitiva e senza troppi patemi e sbattimenti, Dopo aver fatto dei test di switch tra Qobuz su Android e stesso brano (da leggersi come sinonimo di "identico") su Mango non sono stato in grado di rilevare differenze sonore tra i due SO.
Dal punto di vista delle scelte progettuali più prettamente "fisiche" , invece, ho riscontrato alcune caratteristiche che mi sono piaciute meno, prima tra tutte i tre tasti laterali programmabili, veramente troppo sensibili e anche con la cover che viene data in dotazione è molto semplice premere per sbaglio, soprattutto nel cercare di togliere il mattoncino dalla tasca. La rotellina del volume, che serve anche come accensione spegnimento ha una corsa molto corta e offre un feedback non proprio di primissimo livello, questa è una critica puramente estetica e non funzionale, al contrario dei tre tasti laterali invece la resistenza che offre è ottima per evitare spegnimenti accidentali. Nota a margine sulla gestione della batteria, il Dac è molto più assetato dell'amplificazione, si arriva tranquillamente ad otto ore di riproduzione ininterrotta a gain alto e volume intorno a 30. Il bimbo non scalda nemmeno se messo a dura prova, diventa quasi subito tiepido ma poi si mantiene costante per tutto il tempo.


Ascolti e confronti:
Ho passato le ultime 7 mattine ad ascoltare con molta attenzione tantissimi album e pezzi cercando  di confrontare le varie elettroniche sia Desktop che portatili, ovviamente non sono un esperto e quello che posso riportare sono solo le mie sensazioni che potrebbero anche non rispecchiare la realtà.
Quello che mi ha colpito maggiormente della riproduzione del DX320 è stata l'infinità dei dettagli riprodotti, si riesce a sentire veramente qualsiasi cosa, ogni minima variazione ti tono e di timbrica viene riprodotta in maniera perfetta e assolutamente non edulcorata da effetti vari. Non è un DAP che passa sopra o che mette una pezza ai difetti di registrazione. Il dettaglio colpisce sia per quanto riguarda i rumori di ambiente che per quelli dei musicisti.
Il dispositivo è veramente molto versatile, si presta a riprodurre qualsiasi genere gli si dia in pasto, per fare dei confronti diretti contro L'AK100 non c'è storia, il dettaglio e la raffinatezza sono molto superiori su Ibasso che per quanto mi riguarda offre un'equilibrio sui toni invidiabile, a orecchio bassi medi e alti vengono tutti riprodotti in maniera più corretta.
La spazialità e il dettaglio sonoro della posizione degli strumenti e delle voci anche su un palcoscenico enorme come l'ottava di Mahler diretta da Boulez o su Cantate Domino (provata con l'HD800) sono esemplari, a livello se non superiori al Questyle Cma600i.
Per quanto riguarda sonorità più calde e' decisamente meno pastoso del Chord Hugo (il metal continuo a preferirlo li) ma mi sono ascoltato un paio di album di Satriani e su "Always with me, always with you" si riesce a percepire la singola plettrata e le dita che scivolano sulle corde... Ho ancora i brividi.

Sinergie e abbinamenti:
Ho provato il Dx320 con quasi tutto quello che ho a casa a parte la Mistral per cui ho solo il cavo XLR, sinceramente ha pilotato con estrema facilità e soddisfazione ogni cosa, di seguito ho inserito gli album ascoltati con le impressioni che mi hanno suscitato con la cuffia del momento, dopo aver aggiornato il SO e aver letto le perplessità sull'altro forum mi sono messo a stressarlo sulle alte frequenze e sinceramente non ho rilevato delle variazioni sensibili e tantomeno fastidiose nella riproduzione, anzi:


Unique Melody Mest MKII:



Sennheiser HD800:



Spirit Labs MMXVI:



Audeze Isine 10:

Conclusione:
tirando le somme sull'acquisto non posso che essere entusiasta, a livello estetico mi sarei aspettato molto di meglio, non mi convince per nulla, alla fine è un mattoncino piuttosto pesante e non molto portatile, ma per l'appunto se guardato con le orecchie invece che con gli occhi il brutto anatroccolo si trasforma subito in un cigno. La pesantezza e le piccole magagne di progettazione sono ampiamente offuscate da degli ascolti, da top di gamma. 
Se fate caso alle cuffie che ho usato ed alle percentuali di ascolto di ognuna, ho avuto nelle orecchie quasi solo le Mest, ecco con queste si crea una sinergia unica, vengono pilotate mille volte meglio che dal Lotoo Paw s2 (che pure è un gran bel sentire) che a questo punto è stato ufficialmente ceduto alla Moglie, il timbro del dac è naturale e fedele in ogni situazione e l'amplificatore le pilota meravigliosamente. Non costa poco per i miei canoni, ma se confrontato ad altri concorrenti (che non ho avuto però il piacere di ascoltare) può esser definito sicuramente un Best Buy.

Scusate la lunghezza del post ma ci tenevo ad esser chiaro.

Buona domenica e buoni ascolti a tutti!


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Dom Giu 19, 2022 4:56 pm

ottima disamina, congrats applausi applausi

qualche noticina:
peso, vero e' un mattone!! ma da anche una ottima impressione di solidita'.
tasti laterali, verissimo!! tra le prime cose che ho fatto e' stato di disattivare i tasti a schermo spento.
sound incredibile con la MEST, straverissimo!!!!!!!! anche il DX300 pare avere una sinergia veramente particolare con questa cuffietta, direi che si complementano a vicenda esaltando in modo esponenziale le doti di ognuno sunny

PS congrats per la scelta dei dischi... credevo di essere l'unico in Italia a conoscere i Kodo iBasso DX320 - Pagina 2 921419 iBasso DX320 - Pagina 2 285880
calcatreppola
calcatreppola
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 884
Data d'iscrizione : 08.11.19
Località : udine (Friuli) - Budapest (Ungheria)

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da calcatreppola Dom Giu 19, 2022 5:17 pm

phaeton ha scritto:

PS congrats per la scelta dei dischi... credevo di essere l'unico in Italia a conoscere i Kodo iBasso DX320 - Pagina 2 921419 iBasso DX320 - Pagina 2 285880

siamo già in tre....
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 770
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 38
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da Erilich Dom Giu 19, 2022 5:20 pm

phaeton ha scritto:ottima disamina, congrats applausi applausi

qualche noticina:
peso, vero e' un mattone!! ma da anche una ottima impressione di solidita'.
tasti laterali, verissimo!! tra le prime cose che ho fatto e' stato di disattivare i tasti a schermo spento.
sound incredibile con la MEST, straverissimo!!!!!!!! anche il DX300 pare avere una sinergia veramente particolare con questa cuffietta, direi che si complementano a vicenda esaltando in modo esponenziale le doti di ognuno sunny

PS congrats per la scelta dei dischi... credevo di essere l'unico in Italia a conoscere i Kodo iBasso DX320 - Pagina 2 921419 iBasso DX320 - Pagina 2 285880

Ma infatti mi ero semplicemente illuso, nel mio mondo ideale 6,5" potevano essere racchiusi in 5/6 cm di lunghezza e 5/6 mm di spessore  affraid 

Dopo averlo sentito ho dovuto aggiungere alla spesa 20 euro per un capiente marsupio da fricchettone marrone con motivi floreali dove sta comodo e in piedi,  a livello estetico è un cazzotto in un occhio ma non lo vedo come un mio problema, è comodo da morire  iBasso DX320 - Pagina 2 588790  

Sui Kodo me li hai suggeriti e fatti conoscere proprio tu in un vecchio post mentre ero in cerca di qualche gruppo che facesse prettamente percussioni, da far sentire e ballare alla mia bambina che ne è appassionata, dal primo ascolto è stato vero amore.  sunny


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Dom Giu 19, 2022 5:41 pm

Erilich ha scritto:
...... da far sentire e ballare alla mia bambina che ne è appassionata, dal primo ascolto è stato vero amore.  sunny

piccoli audiofili che crescono molto bene con la giusta musica cheers cheers cheers
quentin74
quentin74
Member
Member

Numero di messaggi : 86
Data d'iscrizione : 11.06.21

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da quentin74 Lun Giu 20, 2022 6:43 am

Grazie per la disamina @Erilich
n.enrico
n.enrico
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 467
Data d'iscrizione : 15.07.15
Località : Firenze

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da n.enrico Gio Giu 23, 2022 2:25 pm

Il problema dei tasti laterali (troppo sensibili) si risolve bene con la custodia in silicone. Oltre a trattenere ben più stabilmente il dap in sede rispetto a quella in pelle, evita l'azionamento accidentale dei pulsanti che risultano comunque facilmente fruibili esercitando un po' di pressione.
n.enrico
n.enrico
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 467
Data d'iscrizione : 15.07.15
Località : Firenze

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da n.enrico Gio Giu 23, 2022 2:29 pm

Ho il 300 ma credo che esteticamente non sia cambiato nulla.
drum bass
drum bass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 485
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da drum bass Sab Giu 25, 2022 6:54 am

Quale è la durata reale della batteria e quanto occorre per la ricarica? Quanto è valida la stabilità dello streaming?
Grazie
Drum
phaeton
phaeton
Hi-End Member
Hi-End Member

Numero di messaggi : 11129
Data d'iscrizione : 27.08.10

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da phaeton Sab Giu 25, 2022 10:54 am

rispondo per il 300 ma credo sia simile per il 320. la batt dura intorno alle 10h, lo streaming e' perfetto (almeno da quello che ho potuto provare con spotify e radio paradise).
la ricarica dipende molto dal caricatore. con un buon caricatore diciamo intorno a 2.5h
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 770
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 38
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da Erilich Sab Giu 25, 2022 1:37 pm

Si confermo quanto detto sopra, la ricezione WiFi ê più debole di quella di un cellulare ma una volta collegato non ci sono tentennamenti di sorta. Come ho scritto sopra le batterie non consumano allo stesso modo ma in ogni caso si fanno 8 ore filate a gain alto e volume poco sotto la metà per arrivare ad un 20% con la HD800.

Per una volta non vedevo l'ora di mettermi a sedere per le registrazioni di bilancio. :)


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
drum bass
drum bass
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 485
Data d'iscrizione : 03.05.19
Località : Roma

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da drum bass Sab Giu 25, 2022 4:22 pm

Con la HD800 a normale livello di ascolto quante ore si possono fare?  7/8 ore ho capito bene?
In ogni caso con le iem sono circa 10 ore.
Grazie
Drum
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 770
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 38
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da Erilich Sab Giu 25, 2022 5:12 pm

Si perfetto 7/8 con le HD a volume sui 35 a gain alto, lo usavo come sottofondo.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.
mico1964
mico1964
Member
Member

Numero di messaggi : 65
Data d'iscrizione : 10.03.21
Età : 58
Località : Pavia

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da mico1964 Dom Giu 26, 2022 10:53 am

drum bass ha scritto:Quale è la durata reale della batteria e quanto occorre per la ricarica? Quanto è valida la stabilità dello streaming?
Grazie
Drum

Con Bluetooth spento, WiFi acceso e utilizzando poco o niente lo schermo l’autonomia va dalle 7 ore scarse (streaming lossless con Apple Music) alle 10 ore (file locali lossless riprodotti con Mango player o Qobuz).
L’autonomia non dipende dal volume di ascolto o dagli IEM/cuffie collegati perché si esaurisce comunque sempre per prima la batteria della sezione digitale (che  è la stessa del DX300, ma dura di meno a causa del maggior consumo dei nuovi DAC ROHM).

Sul tempo di ricarica non ti so dire perché non uso la ricarica veloce.

La stabilità dello streaming con Spotify, Apple Music e Qobuz (questi ultimi anche in lossless HiRes 24/96) è totale: mai avuto blocchi o interruzioni.
Erilich
Erilich
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 770
Data d'iscrizione : 26.02.20
Età : 38
Località : In quel dei "Botoli ringhiosi"

iBasso DX320 - Pagina 2 Empty Re: iBasso DX320

Messaggio Da Erilich Dom Giu 26, 2022 11:35 am

mico1964 ha scritto:
drum bass ha scritto:Quale è la durata reale della batteria e quanto occorre per la ricarica? Quanto è valida la stabilità dello streaming?
Grazie
Drum

Con Bluetooth spento, WiFi acceso e utilizzando poco o niente lo schermo l’autonomia va dalle 7 ore scarse (streaming lossless con Apple Music) alle 10 ore (file locali lossless riprodotti con Mango player o Qobuz).
L’autonomia non dipende dal volume di ascolto o dagli IEM/cuffie collegati perché si esaurisce comunque sempre per prima la batteria della sezione digitale (che  è la stessa del DX300, ma dura di meno a causa del maggior consumo dei nuovi DAC ROHM).

Sul tempo di ricarica non ti so dire perché non uso la ricarica veloce.

La stabilità dello streaming con Spotify, Apple Music e Qobuz (questi ultimi anche in lossless HiRes 24/96) è totale: mai avuto blocchi o interruzioni.

In effetti non fa una piega, quando ho visto la batteria al 20% non avevo dato peso a quale batteria fosse, imputando il consumo alle cuffie un pelo più ostiche da pilotare, mentre invece ero in streaming su Qobuz. Così ha molto più senso.


_________________
Cosa odono le mie orecchie:

“Dopo il silenzio, ciò che meglio descrive l'inesprimibile è la musica.”
ALDOUS HUXLEY

...
Il non detto a seguire.

    La data/ora di oggi è Mer Giu 29, 2022 11:10 pm