Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cd o Download??? - Pagina 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

Cd o Download???


milos_revolution
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 10.03.22

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da milos_revolution Gio Mar 10 2022, 12:44

lalosna ha scritto:E quindi dovremmo accontetarci di incisioni con una dinamica indecente fatte per essere ascoltate in macchina?
Posso capire che per una band emergente abbia senso, ma che sia l'optimum proprio no.
Comunque mi pare ci siano fior di produzioni di alto livello tipo 2HL, Octave e compagnia bella che seguono altre strade, e speriamo bene, perchè i Berliner prodotti come i Trapper sarebbero un'ottima ragione per vendere  tutto il cocuzzaro...

Riguardo a:


Ultimo posto il vinile, dove la scelta artistica viene stravolta perchè ovviamente ha una lavorazione tutta sua che richiede serie modifiche sul mastering


Quindi secondo te quando Van Gelder produceva Miles Davis stravolgeva quello che volevano i musicisti?
Magari se ti capita ascoltati la appena editata Patetica dei Berliner/Petrenko e poi ne parliamo sunny

No attenzione forse sono stato frainteso...

Rispondo alla prima parte

Le PRODUZIONI attuali "sanremo idem" per fare un esempio pratico, utilizzano tutti questa tecnica, fanno mastering da CD e poi convertono per fare contenti tutti noi audiofili... ma se il file non è registrato a 96000k (e credimi che veramente pochi studi utilizzano questa tecnica perchè richiede troppo il senso capisci da solo che si perde

Per risponderti al vinile sai benissimo che mi riferivo ai vinili moderni che non sono altro che copie digitali "imbruttite" per essere incise nel vinile che per motivi tecnici NECESSITA di alcune lavorazioni, come la riduzione drastica di basse frequenze, e la restrizione dell'immagine stereofonica


Se mi parli di vinili di 50 anni fa allora ti dico suonano bene perchè C'era solo quello... e quindi venivano incisi cosi


Ma OGGI, QUALSIASI master è DIGITALE AL 100% e quindi il file ORIGINALE è solo per CD o per Musica liquida

Quindi per il VINILE quel brano andra' riadattato e suonera' sicuramente diverso 

Questa è una semplice VERITA' OGGETTIVA, non ho detto Meglio o Peggio ho detto Diverso


Ad Oggi la qualità migliore la ottieni con il FILE WAV del mastering Digitale riesportato a 88200/96000 x 24 BIT ascoltabile solo tramite immagazzinamento fisico o liquido
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3595
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da lalosna Gio Mar 10 2022, 13:02

Sull'attuale produzione che fa i numeri maggiori capisco sia così, per fortuna non siamo obbligati ad ascoltare la Rappresentante di Lista o Mahmood sunny.


_________________
Bögè nen!!!
milos_revolution
milos_revolution
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 10.03.22

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da milos_revolution Gio Mar 10 2022, 13:08

lalosna ha scritto:Sull'attuale produzione che fa i numeri maggiori capisco sia così, per fortuna non siamo obbligati ad ascoltare la Rappresentante di Lista o Mahmood sunny.

su questo siamo pienamente d'accordo ahahahaha

io principalmente ascolto rock e derivati e posso dirti che anche li ....
Teraphoto
Teraphoto
Senior Member
Senior Member

Numero di messaggi : 1338
Data d'iscrizione : 15.01.20

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da Teraphoto Gio Mar 10 2022, 13:37

lalosna ha scritto:
Quindi secondo te quando Van Gelder produceva Miles Davis stravolgeva quello che volevano i musicisti?
[/i]
Van Gelder no ma Teo Macero si e comunque, scusa la pignoleria, RGV non produceva, registrava.
Ciao
Paolo


_________________
Lettore CD Audio Analogue Paganini 192/24 REV2.0; Giradischi Rega P8 - HANA SL - Rega Fono MC; AMPLIFICATORE  AM Audio PA100; DIFFUSORI Martin Logan Electromotion ESL; CAVI SEGNALE Van den Hul's The SOURCE HYBRID, AudioQuest Chicago, Ricable Primus; Rega; CAVI DI POTENZA: Van den Hul's The Skyline HYBRID; Cuffie AKG K501, Beyerdynamic DT 770 PRO 80 Ohm, e Sennheiser RS 175UTV Sony XR65A80J con AUNE X8 -Ricable DUO5 Ultimate
Eddiebg1976
Eddiebg1976
Member
Member

Numero di messaggi : 8
Data d'iscrizione : 20.01.22

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da Eddiebg1976 Mer Mar 16 2022, 17:03

Carpediem80 sui vinili:
"Vinili, nonostante non abbia fatto grossi investimenti in termini di fonorivelatore, è il sistema che attualmente suona meglio, a patto di avere dischi puliti"

A me sinceramente il fatto che dipenda tutto dal fonorivelatore, qualche dubbio io ce l'ho. Guarda io colleziono musica anche in vinile da diverso tempo, ho iniziato fin da bambino anni fa. Più che fonorivelatore siamo sicuri che dipenda solo da quello e non dalla qualità di alcune stampe oscene come ultimamente purtroppo ho trovato??? Mi spiego: ho sostituito dopo 35 anni di onorato servizio a Natale il mio vecchio Piatto della Philips, con un Denon DP300-F dove è stata montata una testina "Audiotechnica" rispetto a quella in dotazione nel pacco. Recentemente ho acquistato la stampa in vinile Europea del nuovo disco degli Iron Maiden "Senjutsu" in vinile bordeaux 180 grammi marmorizzato. Trovo la qualità dei due vinili oscena a livello di prestazioni. In un brano addirittura in un punto preciso sul Lato 2 del primo Lp spariscono per alcuni minuti le chitarre e si sente gran poco la voce mostruosa di Bruce Dickinson. Invece con altri dischi recenti che ho preso mi sto accorgendo di miglioramenti mostruosi di qualità a livello audio, per citarne uno dico "Simon And Garfunkel" live al Central Park in doppio vinile 180 grammi  (music on vinyl) trovato all'estero a buon prezzo. Mi sembra addirittura di percepire una qualità quasi uguale al Cd, diciamo soddisfacente e senza problema di audio!! Certo io ad ogni ascolto ho il vizio di pulire la testina con l'apposita spazzolina, questo me l'ha consigliato anche il tecnico del centro hi-fi dove ho acquistato il nuovo giradischi. Ovviamente sul piatto nuovo dischi non perfetti o puliti non ce li metto proprio. Per non rischiare ascolto il cd!!! Comunque tornando agli Iron Maiden ho speso una barca di soldi per far arrivare la stampa europea ma è stato un flop. Sfortuna di aver preso una copia non perfetta o sono i rischi dei nuovi vinili???
milos_revolution
milos_revolution
Member
Member

Numero di messaggi : 28
Data d'iscrizione : 10.03.22

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da milos_revolution Mer Mar 16 2022, 17:19

te l'ho detto troppi rischi il vinile.. la puntina, il disco stesso, l'incisione, il mastering.. cioè...

Un Cd secondo me ancora suona meglio su una buona sorgente... sta li e da 0 problemi...
lalosna
lalosna
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3595
Data d'iscrizione : 19.08.12
Età : 60
Località : Cit Türin

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da lalosna Mer Mar 16 2022, 19:03

Teraphoto ha scritto:
lalosna ha scritto:
Quindi secondo te quando Van Gelder produceva Miles Davis stravolgeva quello che volevano i musicisti?
[/i]
Van Gelder no ma Teo Macero si e comunque, scusa la pignoleria, RGV non produceva, registrava.
Ciao
Paolo
Scusa mi ero perso la tua risposta, vero, Macero produsse tra gli altri anche Davis con risultati discutibili per Miles, tipo in a Silent Way, ma anche buoni esempi come Bitches Brew .
Ma mi pare che qui si discutesse più sulla parte suono, per quello mi riferivo a RVG (a parte la post produzione del periodo elettrico...) sunny

Roberto


_________________
Bögè nen!!!
Pink23
Pink23
JuniorMember
JuniorMember

Numero di messaggi : 213
Data d'iscrizione : 03.02.21
Località : Asti

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da Pink23 Gio Mar 17 2022, 08:30

Premesso che sono un po' un maniaco del supporto fisico come quelli della mia generazione (tra lp e cd circa 2500 supporti con ascolto continuo misurabile in anni e in più molti masterizzati per scambio con gli amici) vorrei porre alcune domande. Per passare alla liquida quanto bisogna investire per avere la stessa qualità di ascolto (ho due impianti) compreso l'abbonamento mensile? Il fatto di avere solo la possibilità di ricevere via Wifi, avendo il router distante, incide? Non si rischia poi di ascoltare facendo zapping compulsivo come con la tv?
Scusate la mia incompetenza nel settore
boosook
boosook
Member
Member

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 07.04.22

Cd o Download???  - Pagina 2 Empty Re: Cd o Download???

Messaggio Da boosook Dom Apr 10 2022, 16:28

Pink23 ha scritto:Premesso che sono un po' un maniaco del supporto fisico come quelli della mia generazione (tra lp e cd circa 2500 supporti con ascolto continuo misurabile in anni e in più molti masterizzati per scambio con gli amici) vorrei porre alcune domande. Per passare alla liquida quanto bisogna investire per avere la stessa qualità di ascolto (ho due impianti) compreso l'abbonamento mensile? Il fatto di avere solo la possibilità di ricevere via Wifi, avendo il router distante, incide? Non si rischia poi di ascoltare facendo zapping compulsivo come con la tv?
Scusate la mia incompetenza nel settore

Io ho quasi 50 anni, ho fatto in tempo a fare l'era del vinile, delle cassette, degli mp3 scaricati, dello streaming.

Non tornerei mai indietro, per un appassionato di musica poter ascoltare quasi tutto l'ascoltabile con la massima qualità possibile a soli 10 euro al mese è insostituibile.

Da quando ho lo streaming ho ascoltato così tanta musica e tanti artisti che magari mai avrei ascoltato se avessi dovuto pagare 25 euro a CD. Questo perché puoi provare liberamente quello che vuoi, se poi trovi un artista che ti piace ti ascolti pure tutta la discografia. Non vedo il problema dello zapping compulsivo. Semplicemente, hai a disposizione tutta la musica del mondo o quasi e scusa se è poco...

Quanto devi investire per avere la stessa qualità di ascolto? Poco. Dieci euro al mese per un abbonamento che abbia la qualità non compressa come Amazon Music o Apple Music (personalmente non includo Tidal perché considero MQA un formato lossy e che ti obbliga a avere solo lettori certificati da loro), e qualche centinaio di euro per uno streamer dac decente. Avrai una qualità minima che è la stessa del CD. Minima, perché poi alcuni file saranno anche a risoluzione superiore. Ma siccome i dati digitali sono quelli, quello che conta alla fine è il dac dello streamer rispetto al dac del CD che usi, e la qualità delle rispettive sezioni preamp. Se qualcuno dice che il suo lettore CD suona meglio della musica liquida, in realtà sta dicendo che il suo lettore CD ha un dac e preamp migliori di quelli del dispositivo che usa per riprodurre la musica liquida. Quindi questo si risolve comprando uno streamer migliore. :)

Il router distante non incide, la banda richiesta per l'audio anche hi-res è minima rispetto a quella che fornisce un router e una connessione internet odierna, ma in ogni caso i dispositivi fanno buffering. Cioè, prima si assicurano di avere in memoria un numero di secondi di audio già scaricati e poi iniziano la riproduzione. Tutti i dispositivi e app in genere hanno delle opzioni in cui puoi impostare la qualità e richiedere di riprodurre sempre a qualità massima.

Poi chiaramente ci sono persone che preferiscono avere i supporti fisici, o preferiscono l'esperienza del vinile, o anche può piacergli di più il suono del vinile, e allora ben venga e ognuno deve ascoltare musica nel modo che gli dà più soddisfazione, ma sono motivazioni che non c'entrano con la qualità audio in sé.

    La data/ora di oggi è Gio Giu 30 2022, 00:23