Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Problema giradischi Minerva
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Problema giradischi Minerva

    leo12
    leo12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 11.08.22

    Problema giradischi Minerva Empty Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da leo12 Gio Ago 11 2022, 14:44

    Buongiorno a tutti, ho ereditato un vetusto minerva mk50 stereo del 1975. Premetto che di giradischi ci capisco poco. Si tratta di un giradischi con amplificatore integrato. Il piatto è un Perpetuum Ebner PE3040, che veniva venduto anche a parte. Monta una testina Dual DN6, che è alloggiata su un Dual TK181.
    Questo giradischi presenta svariati problemi: la qualità audio è pessima, la regolazione del volume funziona male (fino a un certo livello si sente pianissimo per poi alzarsi di scatto), ma il problema maggiore è che si sente un solo canale: il destro. In realtà il sinistro si sente, ma pianissimo. Avevo in mente di scollegare il PE3040 dall'amplificatore integrato e rifargli un impianto a se, attaccandolo all'amplificatore esterno che già posseggo, sperando di guadagnare un po' di qualità audio. Non riesco pero' a capire come risolvere il problema del canale solo. Ho provato a invertire le casse e pure a invertire i contatti della testina (rosso su bianco e verde su blu) e il problema giustamente passa dal canale sinistro al destro. Ho provato pure a collegare il piatto a un amplificatore esterno ma il problema persiste (anche se si guadagna un minimo di qualità audio). Deduco quindi che si tratti di un problema legato alla testina e non all'amplificatore integrato. 
    Che fare? Pulire i contatti? Cambiare la testina? Cercare qualche falso contatto?

    Vi ringrazio in anticipo per le eventuali risposte  sunny


    _________________
    Leonardo
    giaiant
    giaiant
    MusicAddicted
    MusicAddicted

    Numero di messaggi : 27331
    Data d'iscrizione : 21.08.14
    Età : 61
    Località : GÖRZ

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da giaiant Gio Ago 11 2022, 16:24

    che fare?
    acquistare un giradischi almeno decente il minimo sindacale
    se vuoi avvicinarti al vinile trattalo almeno con rispetto e non come una moda del momento.
    giradischi REGA P1 lo trovi nuovo sulle 300 euro circa ma ce ne sono altri tipo il pro ject che per cominciare va più che bene.
    oppure qualche usato vintage in buone condizioni
    se non puoi avvicinarti almeno questa cifra lascia perdere.
    ascolta in streaming che ascolti anche meglio.


    _________________
    Spoiler:

    Problema giradischi Minerva Rauche11
    .................il mio impianto....................
      www.ilgazeboaudiofilo.com/t37554p150-piccolo-aggiornamento-impianto
    Pinve
    Pinve
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1463
    Data d'iscrizione : 10.03.20

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da Pinve Gio Ago 11 2022, 16:39

    Se il minerva lo tieni per collezionismo ti conviene un bravo tecnico che te lo sistemi. Se vuoi sentire vinile, devi trovarne uno migliore, come suggerisce giaiant.


    _________________
    Apparati suonanti
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1734
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da martin logan Gio Ago 11 2022, 17:37

    Di solito questi stili equipaggiavano testine ceramiche tipo la Dual CDS 650. Forse cercando con cura si trova pure il ricambio ... ma ne vale la pena ???
    Sono "compattoni vintage" che escono dai cannoni dell'Hifi solitamente intesa.
    Spenderci tempo e soldi, quando con 200 euro trovi un giradischi vintage serio e "hifi" sul quale metterci una testina attuale.
    Parlo di Lenco, Thorens, Pioneer e altro ... qualcuno si metterà a ridere, ma ne ho avuti parecchi e se adeguatamente sistemati suonano bene.

    Fa conto che una testina moderna da 50 euro (Audio Technica, Ortofon per dire 2 marchi) suonerà meglio di qualsiasi "ceramica" di 50 o più anni fa.
    Oppure - se sei vintage scettico - un entry level Rega o Project uscito l'altro ieri (si trovano usati pure questi), che è quasi plug & play e ti permette di verificare se ti piace il vinile.

    La mia impressione (chiudo perché tendo al prolisso) è che molti rinunciano al vinile un po' per i costi dei dischi, un po' perché partono col piede sbagliato.
    leo12
    leo12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 11.08.22

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da leo12 Gio Ago 11 2022, 18:27

    Vi ringrazio per le risposte.
    So benissimo che si tratta di un giradischi vetusto e penoso ma speravo lo stesso di poterci mettere una pezza. Lo terrò come soprammobile.
    Visto che martin logan ne ha parlato in precedenza sapreste consigliarmi dei giradischi anche vintage o usati ad un prezzo contenuto ma che abbiano una qualità decente.


    _________________
    Leonardo
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1734
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da martin logan Ven Ago 12 2022, 13:33

    Tra i gira "attuali" (apparecchi con meno di 10 anni di età) cerca un Rega P1 o P2 oppure un Project Audio Essential o Debut (o modello analogo).
    I prezzi partono da 180 / 200 euro che mi sembrano il "minimo sindacale".
    Parti dai siti specializzati in vendita di oggetti usati ... come subito.it - si trovano diverse proposte.
    Se fanno la spedizione OK (occhio all'imballo !), sennò devi trovarne uno vicino, perché non mi sembra abbia senso fare 500 km per un gira da 200 euro.
    Va un poco a fortuna  Problema giradischi Minerva 650957 Problema giradischi Minerva 650957 Problema giradischi Minerva 650957

    Chiedi info sullo stato dell'apparecchio, che non sia rovinato (talvolta i coperchi lo sono  Problema giradischi Minerva 917604); se è ottimo e funziona al 100% non curarti troppo della testina.
    E' certo un elemento fondamentale (estrae il segnale dal disco) ma è facilmente sostituibile, come ho già scritto.
    Voglio dire: tra un gira usato eccellente, con una testina così così, e un brutto usato con la testina nuova, ho sempre scelto il primo.
    Dopo - con calma - ho comprato una testina decente ottenendo un setup soddisfacente.
    Idem per le cinghie (entrambi i marchi hanno la trazione a cinghia): se quella che c'è è lasca o rovinata, sono facilmente reperibili per pochi euro.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 70
    Località : Milano

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da RockOnlyRare Ven Ago 12 2022, 20:00

    Come ti hanno ampiamente consigliato, questo tipo di apparecchio non solo è ben lontano dal limite minino del hi-fi (anche entry level) ma usando testine di ceramica (piezoelettriche) rovina il vinile a causa di una pressione molto elevata della puntina, 4-5 volte superiore alle testine magnetiche hi-fi.

    Cambiando giradischi, si deve collegare ad un ampli che possieda l'ingresso phono, oppure ne va comprato uno separato, questo perchè le testine magnetiche hanno un segnale di uscita molto basso che richiede una preamplificazione apposita.

    Se ti serve un pre-phono, la project ad esempio ha alcuni modelli entry level a prezzi tutto sommato contenuti. Se invece devi acquistare anche l'ampli conviene cercarne uno che abbia già l'ingresso phono (ad esempio i Marantz se non erro dovrebbero averlo anche nei modelli base)


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    leo12
    leo12
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 11.08.22

    Problema giradischi Minerva Empty Re: Problema giradischi Minerva

    Messaggio Da leo12 Sab Ago 13 2022, 16:20

    Posseggo già un amplificatore della technics con ingresso phono. Valutero' tra i modelli che mi avete suggerito e altri sui siti dell'usato.
    Grazie


    _________________
    Leonardo

      La data/ora di oggi è Mar Lug 23 2024, 01:26