Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Sab Ott 15 2022, 11:36

    Buongiorno a tutti,
    stamane sono stato preso dalla curiosità di confrontare lo stesso disco nelle seguenti 3 versioni:

    -)File su HD letto tramite porta USB dello streamer
    -)Streaming da Qobuz mediante App proprietaria Cambridge (StreamMagic)
    -)Roon collegato a Qobuz

    La versione in tutti e 3 i casi è sempre la stessa 44khz, 16bit ... quella di un CD classico per capirci

    Il file su hard disk l'ho ottenuto dal CD mediante software Exact Audio Copy alla minima velocità di copia.
    ROON non ha funzioni attive sul DSP: tutto OFF

    L'impianto ovviamente sempre lo stesso.. streamer Cambridge Azur 851N, ampli ecc..

    Ebbene la conclusione che ho tratto abbastanza facilmente forse perché la differenza è marcata è che la versione ROON è la migliore.
    La versione peggiore è il file RIP e c'è una differenza sostanziale rispetto agli altri due che invece si avvicinano molto tra di loro.

    La versione file RIP è come se non fosse a fuoco, il suono è meno corposo, meno armonico, voce meno presente... bassi scarsi

    Pensate che le mie conclusioni siano verosimili e siano supportabili tecnicamente?

    Secondo voi tra file rippato su HD e CD letto direttamente da meccanica dedicata (a parità di DAC ovviamente) ci sono differenze?

    Grazie
    Fabrizio Baretta
    Fabrizio Baretta
    Faber’s Cable

    Numero di messaggi : 79
    Data d'iscrizione : 14.01.22

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da Fabrizio Baretta Mar Ott 18 2022, 10:43

    Salve,
    la versione rippata, non chiedermi perchè ma l'ho verificato migliaia di volte, è come se avesse polarità inversa rispetto all'originale;  corrisponde alle  differenze che tu evidenzi.
    Se ci fosse la possibilità di invertire la polarità del file rippato e fare il confronto con gli altri due , ti accorgeresti che le differenze si assottigliano.
    Altra eresia : mentre ascolti il file rippato prova ad attivare la funzione " pausa -play " ...le differenze con gli altri due dovrebbero attenuarsi.

    Saluti, Fabrizio.
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Mar Ott 18 2022, 12:47

    Fabrizio Baretta ha scritto:Salve,
    la versione rippata, non chiedermi perchè ma l'ho verificato migliaia di volte, è come se avesse polarità inversa rispetto all'originale;  corrisponde alle  differenze che tu evidenzi.
    Se ci fosse la possibilità di invertire la polarità del file rippato e fare il confronto con gli altri due , ti accorgeresti che le differenze si assottigliano.
    Altra eresia : mentre ascolti il file rippato prova ad attivare la funzione " pausa -play " ...le differenze con gli altri due dovrebbero attenuarsi.

    Saluti, Fabrizio.

    ci proverò.. il mio streamer ha un tasto per invertire la fase...

    credo comunque che rippare i CD non sia una gran cosa in termini qualitativi... probabilmente il processo di copia del file con il masterizzatore introduce degli errori.. ma questa è solo una mia sensazione senza alcuna pretesa scientifica

    per quanto mi riguarda mi sono stancato di perdere tempo con il masterizzatore e quando voglio ascoltare un vecchio CD faccio prima a cercare il corrispondente in streaming
    Tecko
    Tecko
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 21.10.22
    Età : 67

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da Tecko Ven Ott 21 2022, 22:38

    Hai fatto anche il confronto tra CD (letto dal lettore cd) e i file in streaming?
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Sab Ott 22 2022, 11:29

    Per mia esperienza dipende tantissimo dalla meccanica che usi (e se questa ha implementato un sistema di pre-buffering).

    Ho fatto la prova più volte.
    Possiedo un lettore CD Creek che ha anche ingressi digitali, quindi sono a parità di convertitori e alimentazione.

    Lo stesso CD rippato (con XLD) riprodotto dal Creek e i suoi FLAC mandati al Primare NP5 via Roon evidenziano differenze.
    Il CD gli passa due piste: vivido, tanto impatto e dinamica superiore.

    Stessa prova usando in questo caso un Onkyo C755 che entra in coassiale nel Creek (che lavora da dac puro)... E in questo caso vince Roon.
    Prova del nove... Chord Qutest come comune denominatore connesso al Nucleus e Creek (come trasporto puro): indistinguibili.

    La meccanica dell'Onkyo è una buona Teac di probabile derivazione informatica, il Creek usa la CDM1...
    In pratica il fatto che un CD suoni sempre identico al FLAC non è un assioma.

    PS. Hai provato a far fare il ripping a Roon?
    PPS. I CD Audio sono stampati e non masterizzati.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da RockOnlyRare Sab Ott 22 2022, 15:51

    Il problema di fondo di questa prova, hardware a parte, presuppone che il file presente su Roon, Qobuz ed il cd siano tratti dallo stesso master.

    Ho avuto modo di constatare nel confronto tra Qobuz ed un file preso dal mio cd originale, che in diversi casi il brano di Qobuz fosse decisamente peggiore causa la versione dell'album presa da una masterizzazione insufficiente. Es Dire Straits "Money for nothing".
    Nel caso in cui il brano proviene dalla stessa fonte, le differenze (se ci sono) sono minime.

    Penso che per questo motivo convenga scegliere album molto recenti (diciamo usciti negli ultimi due-tre anni quando qobuz era un servizio più che consolidato) evitando album "storici" di cui esistono "1500" edizioni diverse !!!!

    Personalmente, avendo un eccellente meccanica, è raro che rippi un cd per ascoltarlo in liquida.
    L'ho fatto tempo fa con alcuni album di "riferimento" che uso per le prove ed il risultato è stato tutto sommato ottimo, fermo restando che se ho il cd originale uso quello per l'ascolto rispetto al file rippato.

    Un confronto interessante potrebbe anche essere il confronto tra lo streming da qobuz meglio se in hi-res e lo stesso brano in liquida.... (diciamo "acquistato" e scaricato dallo stesso sito in modo da essere certo che sia identico) In teoria non dovrebbe esserci alcuna differenza ma si sa che in hi-fi la teoria è quando di più strano ci si possa spesso aspettare.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da RockOnlyRare Sab Ott 22 2022, 15:56

    musiclife ha scritto:
    Fabrizio Baretta ha scritto:Salve,
    la versione rippata, non chiedermi perchè ma l'ho verificato migliaia di volte, è come se avesse polarità inversa rispetto all'originale;  corrisponde alle  differenze che tu evidenzi.
    Se ci fosse la possibilità di invertire la polarità del file rippato e fare il confronto con gli altri due , ti accorgeresti che le differenze si assottigliano.
    Altra eresia : mentre ascolti il file rippato prova ad attivare la funzione " pausa -play " ...le differenze con gli altri due dovrebbero attenuarsi.

    Saluti, Fabrizio.

    ci proverò.. il mio streamer ha un tasto per invertire la fase...

    credo comunque che rippare i CD non sia una gran cosa in termini qualitativi... probabilmente il processo di copia del file con il masterizzatore introduce degli errori.. ma questa è solo una mia sensazione senza alcuna pretesa scientifica

    per quanto mi riguarda mi sono stancato di perdere tempo con il masterizzatore e quando voglio ascoltare un vecchio CD faccio prima a cercare il corrispondente in streaming

    Io che non rippo un cd saranno anni.... uso direttamente il CD originale, oppure se lo voglio ascoltare "al volo" lo cerco anche io su Qobuz.


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Dom Ott 23 2022, 20:36

    Tecko ha scritto:Hai fatto anche il confronto tra CD (letto dal lettore cd) e i file in streaming?
    se avevo una meccanica di lettura l'avrei fatto volentieri tenendo lo stesso dac... ma non ce l'ho
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Dom Ott 23 2022, 20:41

    RockOnlyRare ha scritto:Il problema di fondo di questa prova, hardware a parte, presuppone che il file presente su Roon, Qobuz ed il cd siano tratti dallo stesso master.

    Ho avuto modo di constatare nel confronto tra Qobuz ed un file preso dal mio cd originale, che in diversi casi il brano di Qobuz fosse decisamente peggiore causa la versione dell'album presa da una masterizzazione insufficiente. Es Dire Straits "Money for nothing".
    Nel caso in cui il brano proviene dalla stessa fonte, le differenze (se ci sono) sono minime.

    Penso che per questo motivo convenga scegliere album molto recenti (diciamo usciti negli ultimi due-tre anni quando qobuz era un servizio più che consolidato) evitando album "storici" di cui esistono "1500" edizioni diverse !!!!

    Personalmente, avendo un eccellente meccanica, è raro che rippi un cd per ascoltarlo in liquida.
    L'ho fatto tempo fa con alcuni album di "riferimento" che uso per le prove ed il risultato è stato tutto sommato ottimo, fermo restando che se ho il cd originale uso quello per l'ascolto rispetto al file rippato.

    Un confronto interessante potrebbe anche essere il confronto tra lo streming da qobuz meglio se in hi-res e lo stesso brano in liquida.... (diciamo "acquistato" e scaricato dallo stesso sito in modo da essere certo che sia identico) In teoria non dovrebbe esserci alcuna differenza ma si sa che in hi-fi la teoria è quando di più strano ci si possa spesso aspettare.

    l'ultima prova che hai detto l'ho fatta.. non c'è alcuna differenza
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Dom Ott 23 2022, 20:47

    preciso rispetto a quanto già detto che tutte le funzioni presenti sul DSP di Roon erano disattive...

    ho provato a leggere un po' sul sito di Roon .. forse la differenza tra Qobuz (Streammagic) e Roon dipende proprio dai meccanismi che usa il software per scaricare i dati dalla rete e i metodi di trasmissione dei dati (timing ...) ma non vado oltre perché sono argomenti che non conosco bene...
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 24 2022, 09:07

    Il problema di fondo di questa prova, hardware a parte, presuppone che il file presente su Roon, Qobuz ed il cd siano tratti dallo stesso master.

    Esattamente, questa prova può essere fatta solo ed esclusivamente con un CD originale in possesso, e i relativi FLAC (rippati).
    Le edizioni in possesso dei vari servizi possono differire anche tra di loro e spesso anche di molto...
    Roon se ne trova più di una te le fa anche confrontare.

    Un confronto interessante potrebbe anche essere il confronto tra lo streming da qobuz meglio se in hi-res e lo stesso brano in liquida.... (diciamo "acquistato" e scaricato dallo stesso sito in modo da essere certo che sia identico) In teoria non dovrebbe esserci alcuna differenza ma si sa che in hi-fi la teoria è quando di più strano ci si possa spesso aspettare.

    Non c'è alcuna differenza perché quando ascolti un brano lo stai scaricando... Anzi... dopo qualche secondo l'hai già scaricato per intero praticamente e ascolti un flusso scaricato in locale. Roon o qualsiasi altro player fanno buffering.
    Questo ovviamente a parità di player, perché come sappiamo non tutti i player riproducono esattamente identico lo stesso flac.
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Lun Ott 24 2022, 12:20

    la differenza tra rip e streaming si avverte in modo netto e lo fa su qualsiasi CD.. quindi la questione master è ininfluente... non sono CD particolari

    vi dirò che queste prove le ho fatte per guidare i miei comportamenti.. all'inizio appena preso lo streamer mi ero messo a rippare tutti i CD in mio possesso per poterli ascoltare da Hard disk... convinto che suonassero meglio della versione in streaming. Così pure ho acquistato alcuni album scaricando i file da servizi come HD Tracks o anche da Qobuz, nella convinzione che i file scaricati suonassero meglio della versione in streaming.

    Ma poi fatti i debiti confronti ho capito che rippare i CD era un lavoro inutile avendo gli abbonamenti ai servizi di streaming e così pure spendere quattrini per comprare i file... è denaro sprecato.

    200 euro l'anno (Qobuz+Roon) o la metà solo Qobuz e ascolti quello che vuoi alla massima qualità possibile. Altrimenti niente abbonamento e comperi CD o file da salvare. O l'uno o l'altro.

    Per quanto riguarda Roon anch'io sinceramente ero molto perplesso che potesse migliorare la qualità rispetto alla versione in streaming da Qobuz con il software dello streamer (Cambridge Stream Magic) e invece c'è un piccolo miglioramento ma percepibile. Quindi oltre ad avere una migliore gestione della tua musica preferita la puoi ascoltare con una qualità leggermente superiore.
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Lun Ott 24 2022, 15:37

    La quailtà di Tidal (non parlo di MQA ma 44/16 puro) ma anche di Qobuz (sempre 44/16) instradati da Roon sono abbondantemente superiori e non solo marginalmente rispetto alle APP native.
    Questo almeno nel mio caso...

    E accade sia con il Lumin (player di rete che ha solo l'ingresso Ethernet) che con il Qutest in USB o Coassiale.

    La differenza si è assottigliata nel recente periodo con la possibilità di usare dac esterni in exclusive mode...
    La APP di Tidal per esempio ha aggiunto molti controlli che prima non permetteva.
    Ma vale solo da computer.

    I CD hanno ancora un loro senso, se la meccanica o il lettore nel complesso sono di buon livello... Ma anche se non lo sono.
    Se non altro perché sono tuoi... Li puoi rippare per backup oppure ascoltare tirandoli giù dalla mensola...
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da RockOnlyRare Mer Ott 26 2022, 10:55

    musiclife ha scritto:
    RockOnlyRare ha scritto:Il problema di fondo di questa prova, hardware a parte, presuppone che il file presente su Roon, Qobuz ed il cd siano tratti dallo stesso master.

    Ho avuto modo di constatare nel confronto tra Qobuz ed un file preso dal mio cd originale, che in diversi casi il brano di Qobuz fosse decisamente peggiore causa la versione dell'album presa da una masterizzazione insufficiente. Es Dire Straits "Money for nothing".
    Nel caso in cui il brano proviene dalla stessa fonte, le differenze (se ci sono) sono minime.

    Penso che per questo motivo convenga scegliere album molto recenti (diciamo usciti negli ultimi due-tre anni quando qobuz era un servizio più che consolidato) evitando album "storici" di cui esistono "1500" edizioni diverse !!!!

    Personalmente, avendo un eccellente meccanica, è raro che rippi un cd per ascoltarlo in liquida.
    L'ho fatto tempo fa con alcuni album di "riferimento" che uso per le prove ed il risultato è stato tutto sommato ottimo, fermo restando che se ho il cd originale uso quello per l'ascolto rispetto al file rippato.

    Un confronto interessante potrebbe anche essere il confronto tra lo streming da qobuz meglio se in hi-res e lo stesso brano in liquida.... (diciamo "acquistato" e scaricato dallo stesso sito in modo da essere certo che sia identico) In teoria non dovrebbe esserci alcuna differenza ma si sa che in hi-fi la teoria è quando di più strano ci si possa spesso aspettare.

    l'ultima prova che hai detto l'ho fatta.. non c'è alcuna differenza
    Ottimo almeno su questo aspetto "stiamo tranquilli"... Meglio così !!!


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    RockOnlyRare
    RockOnlyRare
    Rockzebo Expert

    Numero di messaggi : 8435
    Data d'iscrizione : 18.05.12
    Età : 69
    Località : Milano

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da RockOnlyRare Mer Ott 26 2022, 10:59

    musiclife ha scritto:preciso rispetto a quanto già detto che tutte le funzioni presenti sul DSP di Roon erano disattive...

    ho provato a leggere un po' sul sito di Roon .. forse la differenza tra Qobuz (Streammagic) e Roon dipende proprio dai meccanismi che usa il software per scaricare i dati dalla rete e i metodi di trasmissione dei dati (timing ...) ma non vado oltre perché sono argomenti che non conosco bene...

    Possibile poi c'è da capire se usano dei "filtri" come quelli ad esempio di HQPlayer che usa anche l'upsampling, il che può in vari casi portare un miglioramento del suono rispetto alla versione "piatta".


    _________________
    http://basta-con-i-tagli-alle-pensioni.over-blog.it/article-le-bugie-sull-aspettativa-di-vita-84948824.html

    https://www.indexmundi.com/facts/indicators/SP.DYN.LE00.IN/compare#country=it

    (ANSA) - ROMA, 19 LUG - I quarantenni di oggi, coloro che hanno iniziato a lavorare dopo il 1996 e ricadono nel contributivo puro, rischiano di non andare in pensione prima dei 73 anni. È questa la sorte secondo la Cgil che spetta a chi ha avuto un lavoro saltuario e scarsamente remunerato, specie se part time. Nel 2035, spiega il sindacato, per andare prima dei 70 anni, precisamente a 69, saranno necessari almeno 20 anni di contributi e una pensione di importo sopra gli attuali 687 euro.
    musiclife
    musiclife
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 29
    Data d'iscrizione : 11.10.22
    Età : 53
    Località : Firenze

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da musiclife Mer Ott 26 2022, 11:18

    l'upsampling Roon lo fa se ha il dsp attivo... nella prova era disattivo
    n.enrico
    n.enrico
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 501
    Data d'iscrizione : 15.07.15

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da n.enrico Mer Nov 30 2022, 13:39

    JacksonPollock ha scritto:La quailtà di Tidal (non parlo di MQA ma 44/16 puro) ma anche di Qobuz (sempre 44/16) instradati da Roon sono abbondantemente superiori e non solo marginalmente rispetto alle APP native.
    E questo come si spiega?
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Dic 01 2022, 10:22

    n.enrico ha scritto:
    JacksonPollock ha scritto:La quailtà di Tidal (non parlo di MQA ma 44/16 puro) ma anche di Qobuz (sempre 44/16) instradati da Roon sono abbondantemente superiori e non solo marginalmente rispetto alle APP native.
    E questo come si spiega?


    Nasce dal luogo comune che tende a considerare Roon come un player audio anni '90 tipo WinAmp.
    Non è così.

    Roon nasce come catalogo e instradatore che va in bitperfect, quindi quello che entra (file audio) esce (file audio).
    Interviene in riproduzione solo se si interpone il suo DSP e/o se il DAC è collegato al core, o se si rende il dispositivo un endpoint.

    Per rendere ancora più chiara la questione se serve, Roon può usare player software terzi tipo HQPlayer o altri su protocollo SqueezeLite.

    Le APP native invece passano per i sistemi operativi che limitano la dinamica e normalizzano i flussi audio.
    Non è solo una questione di bitrate o frequenza, ma proprio di interposizione di elaborazioni che permettono (tra le altre cose) il controllo del volume.
    I motivi sono legati all'uso di protocolli specifici (es. AirPlay), preservazione degli altoparlanti interni, autonomia ecc...
    Nel vecchio ChromeCast Audio per esempio è possibile "stappare" la dinamica dalle impostazioni per far passare "tutto" senza interventi.

    Su Apple ultimamente Tidal ha abilitato il bypass di iOS ma serve un dac esterno.
    Su Android questo tipo di bypass invece si trova solo sui DAP e tramite qualche APP specifica (tipo UAPP).
    Se le cose sono cambiate nel mentre non lo so perchè da quando ho Roon ho smesso di smanettare.


    Puoi usare la APP Tidal nella stessa modalità di Roon (quindi instradatore) ma serve un networkplayer che sia abilitato al protocollo Tidal Connect.
    Se riproduci con la APP di Tidal in Airplay o Chromecast ad un player esterno che non abbia la modalità Connect stai facendo un frullato.
    Perell0ne
    Perell0ne
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 26.05.24

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da Perell0ne Mar Mag 28 2024, 10:14

    Mi consola vedere che non ho le traveggole. Nel mio caso quest’inverno mi sono rippato in FLAC con EAC tutti i miei CD (visto che vivo all’estero e portarseli dietro non è comodissimo, e l’ultima volta lo avevo fatto circa 20 anni fa ma in formato MP3 a 168 quando ancora molti convertitori erano a pagamento e un HDD costava abbastanza). A parte questo momento Amarcord, ho appena fatto l’abbonamento a Qobuz. Prima cosa che ho fatto è stato confrontare album che ho e conosco, ovviamente in qualità CD. Con mia grande sorpresa c’è differenza! Nel mio caso il rip mi è sembrato più “corposo” dello stream. 
    A sto punto voglio credere che sia veramente questione di edizione usata da Qobuz rispetto al mio CD.
    PaoloDM
    PaoloDM
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 217
    Data d'iscrizione : 16.10.23

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da PaoloDM Mar Mag 28 2024, 11:52

    È possibile che sia una edizione diversa.
    Nei confronti a suo tempo fatti qobuz è risultato sempre un po' migliore di alternative equivalenti.
    quantum
    quantum
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 58
    Data d'iscrizione : 14.11.15
    Località : Torino - Piazza d'Armi

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da quantum Mar Mag 28 2024, 13:06

    Ciao a tutti
    per fare un confronto comne da titolo ci sono diverse variabili.
    Le versioni dei brani da confrontare dovrebbero provenire dallo stesso file di origine, i servizi di streaming non sempre specificano l'edizione che mettono a disposizione, quando lo fanno protrete constatare titoli come album xxxxx [remaster aaaa] etc. a volte si trova con lo stesso titolo la versione 44/16 che quella Hi-res magari anche in risoluzioni diverse. Anche a parità di risoluzione remastering diversi portano a risultati di qualità del suono assai diversi.

    Come regola generale si può assumere che tutte le copie digitali di file audio (il download in straming in sostanza è la copia di un file nei buffer dello stramer) con i mezzi più disparati purchè progettati per essere senza perdita, sono tutte eguali e senza errori.

    Quello che cambia è come tutta la catena digitale del vostro impianto reagisce ai "disturbi" che provengono dalla rete ma anche dalla catena stessa e quanti di questi "disturbi" sono trasferiti al DAC. Auralic dichiara di fare in download e la decodifica della della intera playlist (finche ha abbastanza ram suppongo e se il protocollo di straming del provider musicale lo permette) per poi aprire il meno possibile i processi di rete (se anche si esce in usb lo stramer comunica in broadcast lo stato di avanzamento nella lettura del brano per esempio) per non immettere disturbi di varia natura nel flusso audio.

    Nel mio impianto trovo che sia meglio la riproduzione da file locali ma che la differenza è labile, molto più difficile è reperire la versione migliore di un album (quasi sempre è la versione meno processata e meno compressa).
    Perell0ne
    Perell0ne
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 12
    Data d'iscrizione : 26.05.24

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da Perell0ne Mar Mag 28 2024, 15:13

    Per escludere questa variabile si potrebbe pensare di aumentare il buffer di scarico di Qobuz (si può? Da dove?) e usare il RAM disc (nonostante il disco sia solido)?
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Gio Mag 30 2024, 17:15

    Recentemente mi è successo spesso il contrario: file rippato (da Roon) e rispettivo CD identici tra loro e superiori alle versioni 44/16 di Qobuz/Tidal.
    Diversamente la versione 24/192 di entrambi i servizi è superiore alla produzione che ho sul CD...
    L'album è CSN di Crosby, Stills e Nash.

    Un'altra cosa che ho notato, è che a volte i servizi aggiornano l'album, questo con Roon diventa subito evidente perchè se lo inserisci in libreria può capitare che non lo ritrovi più o ti pesca la prima edizione disponibile.
    Pertanto, senza sapere quale produzione/master sia a disposizione dei servizi di liquida (e se sia lo stesso tra i due servizi) è impossibile fare confronti coerenti.
    quantum
    quantum
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 58
    Data d'iscrizione : 14.11.15
    Località : Torino - Piazza d'Armi

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da quantum Ven Mag 31 2024, 09:43

    Perell0ne ha scritto:Per escludere questa variabile si potrebbe pensare di aumentare il buffer di scarico di Qobuz (si può? Da dove?) e usare il RAM disc (nonostante il disco sia solido)?
    Tecniche come il RAM DISK posso essere utili ma dipende molto da come è progettato il player ed il sistema operativo che lo ospita. Questo però è solo un aspetto di tutta l'architettura dello streamer/bridge a cui bisogna aggiungere tutto il substrato elettronico ovvero dei circuiti che ospitano il software (che secondo me è la parte più importante).
    JacksonPollock
    JacksonPollock
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5231
    Data d'iscrizione : 25.08.17
    Età : 43
    Località : Località

    qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon Empty Re: qualità musica liquida: CD rippato vs Qobuz(Streammagic) vs Roon

    Messaggio Da JacksonPollock Ven Mag 31 2024, 10:05

    Nell'audio digitale l'alimentazione e l'isolamento di ingressi/uscite sono fondamentali.
    Poi a parità di risorse hardware il software diventa decisivo... Quello "scritto meglio" fa funzionare meglio tutto.

    Quanto alla RAM i vantaggi maggiori nella latenza si hanno quando tutto il sistema operativo è RAM.
    Ovviamente essendo memoria "volatile" devono essere distro estremamente minimali più vicine al mondo embedded... Roon OS per esempio si aggira nell'intorno dei 50MB.

    Il principio del un macchina per un task in informatica vale ancora oggi.

      La data/ora di oggi è Dom Giu 23 2024, 06:47