Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II
Il Gazebo Audiofilo

Human Pleasure HI-END

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 16:37

    Un saluto a tutti sunny 

    avrei la possibilità di acquistare una AudioTechinica AT-OC9XSH ad un buon prezzo.

    Andrebbe sul braccio in dotazione al Technics SL100C

    Non ho trovato dati relativi alla massa effettiva di questo braccio e vedo che la suddetta testina ha una cedevolezza piuttosto alta (16 calcolata a 100 Hz dalla scheda tecnica), quindi andrebbe circa raddoppiata, se non sbaglio, per le tabelle di comparazione che si basano sui 10Hz.

    correggetemi se ho detto cavolate

    Avete qualche informazione o potete in qualche modo aiutarmi per capire se si tratta di un abbinamento favorevole soprattutto in termini di F.R. o ancora meglio se qualcuno ha esperienza diretta con questi componenti.

    Grazie in anticipo


    Ultima modifica di @mau il Sab Dic 17 2022, 12:06 - modificato 2 volte.


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34897
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da carloc Gio Dic 01 2022, 17:39

    Il tuo gira viene venduto con una testina di serie che ha una cedevolezza di 6.5 a 100Hz.

    L'AT che hai scelto mi sembra eccessivamente cedevole. E' anche vero che ho visto suonare testine con Fr sballate ma che andavano molto bene.

    Se vuoi cambiare testina cerca una testina diversa da quella AT.


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    AlessandroCatalano
    AlessandroCatalano
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 857
    Data d'iscrizione : 12.02.17
    Età : 67
    Località : Roma

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da AlessandroCatalano Gio Dic 01 2022, 17:46

    @mau ha scritto:Un saluto a tutti sunny 

    avrei la possibilità di acquistare una AudioTechinica AT-OC9XSH ad un buon prezzo.

    Andrebbe sul braccio in dotazione al Technics SL100C

    Non ho trovato dati relativi alla massa effettiva di questo braccio e vedo che la suddetta testina ha una cedevolezza piuttosto alta (16 calcolata a 100 Hz dalla scheda tecnica), quindi andrebbe circa raddoppiata, se non sbaglio, per le tabelle di comparazione che si basano sui 10Hz.

    correggetemi se ho detto cavolate

    Avete qualche informazione o potete in qualche modo aiutarmi per capire se si tratta di un abbinamento favorevole soprattutto in termini di F.R. o ancora meglio se qualcuno ha esperienza diretta con questi componenti.

    Grazie in anticipo
    Ciao,

    Dalle caratteristiche del braccio (Massa circa 12 gr), della testina (Massa 7.6 gr) + 1 grammo circa ed una Compliance di 30 cu a 10Hz, applicando la cassica formula si otterrebbe un FR di circa 6,4 Hz che è un pochino fuori dai classici parametri compresi tra gli 8 e i 12 Hz. Questo direbbe la carta e quindi sarebbe necessario un braccio con massa decisamente più bassa.

    Un saluto

    Alessandro


    _________________
    Alessandro

    AA Puccini Anniversary by Airtech Up - Audio Analogue AADAC + Audio Analogue AADrive - SME Model 10 - SME Series IV - Stage-Phono Benz Micro PP1 T9 Benz Micro LP - Lyra Titan i - Sonus faber Olympica II - Cavi: Airtech Zero (Prototipi Test Alimentazione, Interconnessione, potenza e phono), Airtech Alfa carbonio Alimentazione dedicata alla PSU dello SME. Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 972395
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 19:12

    carloc ha scritto:Il tuo gira viene venduto con una testina di serie che ha una cedevolezza di 6.5 a 100Hz.

    L'AT che hai scelto mi sembra eccessivamente cedevole. E' anche vero che ho visto suonare testine con Fr sballate ma che andavano molto bene.

    Se vuoi cambiare testina cerca una testina diversa da quella AT.

    Grazie per la risposta Carlo

    ho fatto un upgrade di quella di serie con gli stili intercambialbili sia ML che Shibata però i valori ovviamente sono sempre quelli. Ero intrigato a provare una MC però rimanendo nel "suono" di famiglia che mi piace.

    Chiedevo consiglio proprio perchè il valore di cedevolezza mi sembra eccessivo per questo set up. Vengono confermati i miei dubbi.


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 19:20

    AlessandroCatalano ha scritto:
    Ciao,

    Dalle caratteristiche del braccio (Massa circa 12 gr), della testina (Massa 7.6 gr) + 1 grammo circa ed una Compliance di 30 cu a 10Hz, applicando la cassica formula si otterrebbe un FR di circa 6,4 Hz che è un pochino fuori dai classici parametri compresi tra gli 8 e i 12 Hz. Questo direbbe la carta e quindi sarebbe necessario un braccio con massa decisamente più bassa.

    Un saluto

    Alessandro

    Grazie anche a te per la risposta Alessandro.

    Ho infatti preso in considerazione una massa di circa 12 g., comparata a quella del braccio del 1200, e il risultato era infatti (con il metodo di calcolo di @pepe57) di 6.37 e con le tabelle di VynilEngine ricadeva in 7, per cui dato scoraggiante.

    Come diceva giustamente Carlo poi bisognerebbe sentirlo il tutto, cosa per me non possibile, per cui chiedevo anche se qualcuno avesse esperienza diretta dell'abbinamento.

    un saluto


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 19:25

    carloc ha scritto:
    Se vuoi cambiare testina cerca una testina diversa da quella AT.
     
    Per esempio?  Embarassed  Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 775355


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12026
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da Edmond Gio Dic 01 2022, 19:46

    Scusate, non vorrei confondere ulteriormente le idee. Essendo posssessore di un SL-1210 MKII, ho avuto lo stesso problema nel cercare di capire se la massa effettiva el braccio avesse un valore di 12 grammi, CON o SENZA headshell.

    Ho trovato in rete la risposta di un grosso rivenditore olandese, che riporto nell'immagine di seguito:

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Techni15

    La massa effettiva viene quindi determinata sommando ai 12 grammi il peso dello headshell e delle viti di fissaggio della testina. Poi si sommerà il peso della testina.

    Assumendo per ipotesi un peso dello shell di 7 grammi ed un peso delle viti di 1 grammo, si ottiene una massa effettiva di 20 grammi. Con la testina in oggetto le cose, ovviamente, peggiorano...


    Ultima modifica di Edmond il Gio Dic 01 2022, 19:48 - modificato 1 volta.


    _________________
    Giorgio


    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5248
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da lalosna Gio Dic 01 2022, 19:47

    Che tipo di suono vai cercando, e con quali generi musicali?


    _________________
    Cërea...
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 20:43

    Edmond ha scritto:Scusate, non vorrei confondere ulteriormente le idee. Essendo posssessore di un SL-1210 MKII, ho avuto lo stesso problema nel cercare di capire se la massa effettiva el braccio avesse un valore di 12 grammi, CON o SENZA headshell.

    Ho trovato in rete la risposta di un grosso rivenditore olandese, che riporto nell'immagine di seguito:

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Techni15

    La massa effettiva viene quindi determinata sommando ai 12 grammi il peso dello headshell e delle viti di fissaggio della testina. Poi si sommerà il peso della testina.

    Assumendo per ipotesi un peso dello shell di 7 grammi ed un peso delle viti di 1 grammo, si ottiene una massa effettiva di 20 grammi. Con la testina in oggetto le cose, ovviamente, peggiorano...
     
    Ciao,

    certamente considerando che uso uno shell di 9 g. con la formula di @pepe57 scendiamo a poco più di 5  Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 650957 in questo caso la gamma di testine da prendere in considerazione si riduce notevolmente.

    La tabella di calcolo di V.E. tiene conto solamente della massa testina+elementi di montaggio.


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 20:47

    lalosna ha scritto:Che tipo di suono vai cercando, e con quali generi musicali?
     
    Sono soddisfatto del suono attuale sia con il Micro Linear sia con il Shibata (con una leggera preferenza per quest'ultimo come nuance del suono).

    Sarei curioso di provare una MC che però non stravolga l'impronta di suono che ho e che mi piace ma con un po di dinamica e raffinatezza in più.


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    carloc
    carloc
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 34897
    Data d'iscrizione : 27.07.11
    Località : Busto Arsizio (Ex motociclista)

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da carloc Gio Dic 01 2022, 20:54

    @mau ha scritto:
    lalosna ha scritto:Che tipo di suono vai cercando, e con quali generi musicali?
     
    Sono soddisfatto del suono attuale sia con il Micro Linear sia con il Shibata (con una leggera preferenza per quest'ultimo come nuance del suono).

    Sarei curioso di provare una MC che però non stravolga l'impronta di suono che ho e che mi piace ma con un po di dinamica e raffinatezza in più.

    Che budget hai preventivato per la nuova testina?


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    https://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3-regolamento

    https://www.instagram.com/ilgazeboaudiofilo/?hl=it

    https://www.facebook.com/gazeboaudiofilo/
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12026
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da Edmond Gio Dic 01 2022, 21:00

    Ciao,

    certamente considerando che uso uno shell di 9 g. con la formula di @pepe57 scendiamo a poco più di 5  Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 650957 in questo caso la gamma di testine da prendere in considerazione si riduce notevolmente.

    La tabella di calcolo di V.E. tiene conto solamente della massa testina+elementi di montaggio.

    Ciao, non ricordo quale sia la formula di Pietro, ma la massa effettiva del braccio NON può prescindere dal peso dello shell, indipendentemente dal fatto che VE te lo chieda o no. Altrimenti esisterebbe una insanabile anomalia fra bracci a shell staccabile e bracci a shell fisso...


    _________________
    Giorgio


    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 21:16

    Edmond ha scritto:
    Ciao,

    certamente considerando che uso uno shell di 9 g. con la formula di @pepe57 scendiamo a poco più di 5  Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 650957 in questo caso la gamma di testine da prendere in considerazione si riduce notevolmente.

    La tabella di calcolo di V.E. tiene conto solamente della massa testina+elementi di montaggio.

    Ciao, non ricordo quale sia la formula di Pietro, ma la massa effettiva del braccio NON può prescindere dal peso dello shell, indipendentemente dal fatto che VE te lo chieda o no. Altrimenti esisterebbe una insanabile anomalia fra bracci a shell staccabile e bracci a shell fisso...

    FR= 159: radice quadrata del prodotto della somma di tutte le masse (testina, viti, braccio) per la cedevolezza misurata a 10 Hz


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Gio Dic 01 2022, 21:18

    carloc ha scritto:
    @mau ha scritto:
    lalosna ha scritto:Che tipo di suono vai cercando, e con quali generi musicali?
     
    Sono soddisfatto del suono attuale sia con il Micro Linear sia con il Shibata (con una leggera preferenza per quest'ultimo come nuance del suono).

    Sarei curioso di provare una MC che però non stravolga l'impronta di suono che ho e che mi piace ma con un po di dinamica e raffinatezza in più.

    Che budget hai preventivato per la nuova testina?

    diciamo 600/700 se ne vale la pena anche qualcosa in più (anche se non vorrei sbilanciare la catena troppo verso la sorgente)


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    Edmond
    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 12026
    Data d'iscrizione : 17.04.10
    Località : Brescia

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da Edmond Gio Dic 01 2022, 21:23

    FR= 159: radice quadrata del prodotto della somma di tutte le masse (testina, viti, braccio) per la cedevolezza misurata a 10 Hz

    Quindi nella massa del braccio va inserito il peso dello shell, in quanto elemento fondamentale per il braccio... Non posso dimenticarmi, nel calcolo del momento d'inerzia del sistema, una massa reale. Faccio dei sofismi calcolando il peso delle viti e mi dimentico dello shell???

    E poi, dove la colloco, in una analisi inerziale, una massa che risulterebbe NON vincolata ad alcunché???

    La massa del braccio E' la massa dell'insieme braccio più shell, altrimenti la formula varrebbe SOLO per i bracci con shell incorporato...


    _________________
    Giorgio


    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Firma12


    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Ven Dic 16 2022, 21:33

    Audio Technica AT33 PTG/II

    Alla fine la mia scelta è ricaduta su questo modello sempre di casa Audio Technica, per una serie di ragioni che, teoricamente, me l’hanno fatta preferire ad altre considerate.
    Per chi non la conoscesse è una MC con doppio magnete in neodimio, cantilever in boro placcato in oro e cablaggio OFC. Ha un uscita a 0.3 mV ed un taglio Micro Linear.
    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Img_2151
    Una compliance di 10x10-6 (100Hz) quindi identica alla mia attualmente in uso (AT95ML/SH) con cui condivide anche il taglio dello stilo (microlineare), affiancato dallo Shibata (intercambiabili).
    La AT33 ha un peso di 6.9 g. che unitamente alla shell, alle viti e dadi, determina una massa complessiva di 19 g. (rispetto ai 15 g. della precedente con l’AT95) che ha richiesto un bilanciamento quasi al limite per il braccio del Technics C100CEG.
    Unico neo del montaggio è stato che le viti in dotazione sono un paio troppo corte ed un altro paio troppo lunghe (19 mm) con un risultato estetico discutibile. Quelle che avevo in casa non mi hanno risolto. Devo trovarne, credo, da 16 mm che dovrebbe essere la misura giusta.
    Apro una piccola parentesi. Per un fatto estetico (di proporzioni e forma) e per provare, ho anche installato il peso addizionale di 8 g. al braccio determinando così una massa “spropositata” in termini di rapporto con la cedevolezza della testina (dal p.d.v. teorico riferito in particolare alla risonanza braccio/testina) inequivocabilmente smentita dalla prova di ascolto del sistema, in termini positivi dell’esperienza. Chiusa parentesi.
    Dopo un adeguato rodaggio di 50/60 ore è cominciato l’ascolto della “voce” di questa testina. Ovviamente il resto dell’impianto è rimasto invariato.

    Uno strumento che ritengo particolarmente significativo, per valutare il suono, è il pianoforte sia dal punto di vista dinamico ma soprattutto timbrico.

    Mi ha lasciato quasi a bocca aperta la riproduzione delle note di “Where or When” “ di Art Tatum in una incisione del 21 gennaio 1944 in Los Angeles,inclusa in uno dei tanti V-Disc (i dischi della Vittoria incisi gratuitamente dalle case discografiche americane, durante la seconda guerra mondiale, per essere inviati alle truppe sui vari fronti). La naturalezza del suono, per un incisione così datata, e l’estensione di gamma (che le manone di Tatum consentono di apprezzare in pieno) sono eccellenti. L’ascolto di incisioni più recenti (da Gould a Uchida per la classica, da Brubeck a Bill Evans a Mazzariello per il jazz) non hanno fatto altro che confermare il giudizio.
    Altrettanto sorprendente e appagante sentire il respiro del grande bassista Oscar Pettiford che fa da contrappunto al suo “a solo”, con il quartetto di C. Hawkins (Swing Four), nel brano “The Man I love”, dando una sensazione del dettaglio ottima, in un incisione in N.Y. City del 23 dicembre 1943!
    Passando a qualcosa di più moderno diventa puro godimento la riproduzione del disco di Max Roach, con il suo ensemble di percussioni M’BoomRePercussion, per la Soul Note, intitolato “M’Boom Collage”. Dal campanello alle campane passando per vibrafono, batteria, steel drums e mille altre diavolerie, tutto è al proprio posto timbricamente (dove in particolare il vibrafono non scherza) ma soprattutto spazialmente sia in larghezza che in profondità ma soprattutto in altezza (ed è questa la differenza principale, in questo caso, rispetto alla AT95).
    L’aria tra gli strumenti è aumentata notevolmente. La conferma definitiva deriva dall’ascolto del “Take five” (immancabile) del quartetto di Dave Brubeck (Time Out) dove la timbrica eccellente del piano del leader e del sax contralto di Paul Desmond sono perfette e distanziate in misura nettamente maggiore rispetto al precedente. Discorso a parte merita l’assolo formidabile del batterista Joe Morello con uno strumento addirittura “troppo” grande Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 625723
    La chitarra di Leo Kottke in “6 & 12 string guitar” viene perfettamente restituita in tutta la sua pienezza dalla maestria di Leo. Sembra di averlo seduto sul suo sgabello proprio di fronte a me, alla giusta altezza. I passaggi più veloci fanno venire i brividi. Lo stesso dicasi per quella di Mike Knopfler passando “Private Investigations” dei Dire Straits.
    Le voci trovano l’apoteosi in un mix di naturalezza, potenza e dettaglio. Da quella di Antonella Ruggiero in “Registrazioni Moderne” (basso prodigioso in “Fantasia” con i Blue Vertigo) a quelle in “Woman in chains” dei Tears for Fears (Seeds of Love). La vociona di Tennessee Ernie Ford in “Country hits … feelin’ blue” lascia sbalorditi per l’impatto che genera stando di fronte ai diffusori. La delizia continua con Joni Mitchell in “Night Ride Home”.
    Se parliamo di voci non può certo mancare quella del “più grande poeta del dopoguerra” (come lo definiva Fernanda Pivano) cioè Fabrizio De André. Dal suo bellissimo “Anime Salve” si parte al 100% con Princesa e la potenza della perfetta dizione sommata alla profondità del tono della sua voce meravigliosa si stagliano perentorie al centro della scena, con un impatto emotivo fortissimo, ed una autorevolezza nella riproduzione a livello di eccellenza soprattutto nel dettaglio.
    Impagabili le voci di Armstrong e di Ella Fitzgerald in “A Foggy Day” (in London Town) da “Ella and Louis” così come la cornetta di Armstrong che perde ogni durezza ed acquista spessore.
    La tromba di Fabrizio Bosso in “We Wonder” rivela la sua ambratura in pieno, così come tutti gli strumenti del resto del quartetto, allargato agli ottimi interventi di Nico Gori al clarinetto. Questo ottimo disco ha la sua forza negli arrangiamenti e nell’esecuzione di prim'ordine ed è registrato bene timbricamente ma è abbastanza “in cantina” dal p.d.v. prospettico dell’immagine. La testina riesce a sollevarlo almeno al piano terra Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 625723

    In termini di dinamica, dettaglio e ampiezza della scena sonora il godimento è alle stelle con gli effetti delle elettroniche ed i suoni di sintesi degli Art of Noise in “Below the Waste”.
    Per la classica, oltre ai concerti per pianoforte e orchestra di Mozart interpretati magistralmente da Mitsuko Uchida con la English Chamber Orchestra diretta da Sir Jeffrey Tate, mi ritrovo poi, all’interno della Basilica di Saint-Madeleine in Vézelay-Yonne dove il violoncello di Rostropovich viene restituito con tutte le sue sfumature e con un effetto di ambienza eccellente. Questo cofanetto capolavoro (J.S. Bach Cello Suites – Warner Classics) è una di quelle opere del genere umano da portare sulla Luna ed il piacere nel sentirlo così ben riprodotto appaga veramente tanto.
    Per chiudere passo alle Stagioni di Vivaldi (dal cimento dell’Armonia e dell’Inventione) eseguite dal The English Concert diretto da Trevor Pinnock con il violino solista di Simon Standage (Arkiv Produktion). Disco non facile da riprodurre correttamente sia per la dinamica feroce sia per l’individuazione degli strumenti sia anche per il timbro degli archi nell’ensemble. La disposizione spaziale è molto più identificabile ed il violino solista si staglia ed è timbricamente perfetto senza il minimo accenno di durezza. Gli insiemi sono piacevoli e mai affaticanti. Ottima performance per una riproduzione non facile!
    La prova definitiva della bontà del dettaglio arriva con l’ascolto in cuffia (Ifi Zen Can + Sennheiser HD560s) del capolavoro (della musica moderna non solo del Jazz) di John Coltrane “A Love Supreme” dove la batteria di Elvin Jones emerge, con tutta la sua africanità, nella pelle del rullante e nello scintillio dei piatti, sui quali Elvin è maestro assoluto. Il mantra è ovviamente quello del brano Acknowledgement. Il giro di basso di Jimmy Garrison e il pianismo totalizzante di McCoy Tyner concludono il quadro di uno dei gruppi più importanti della storia del Jazz.
    Inutile dire che l’ascolto non può che proseguire con l’altro capolavoro, unico affiancabile a quello sopra, cioè “Kind of Blue” di Miles Davis, dove accanto allo stesso Coltrane e al leader troviamo ancora J. Garrison, Jimmy Cobb alla batteria mentre al piano si alternano altri due giganti: Bill Evans e Wynton Kelly. Ma una stella altrettanto lucente è Julian “Cannonball” Adderley sulla cui splendida voce del contralto mi concentro, con un a solo meraviglioso in Flamenco Sketches, tale che si avvicina molto, se non supera, a Coltrane come tensione emotiva ed espressività del fraseggio.
    Devo dire che la “prova di ascolto” alla fine si è rivelata una piacevolissima corsa ad ascoltare questo e quello, tutto ciò che mi veniva in mente e alzare il volume fino alla lite condominiale (scherzo ovviamente): tutti segnali che il godimento subentra all’analisi perché la musica viene prima ma ascoltarla bene la incalza da vicino.



    Conclusione: è una testina che fa della naturalezza il suo punto di forza, priva di qualsiasi asperità, non perde niente in dinamica e potenza con un dettaglio ed un immagine eccellenti.



    La AT95ML/SH si conferma un ottima scelta per la sua fascia di prezzo ed anche di più. La AT33 credo che possa ricalcare il giudizio precedente ma ad un livello nettamente superiore, da tutti i punti di vista, compreso quello del prezzo. Soddisfatto? Entusiasta come un bambino, soprattutto di godere tutta questa musica meravigliosa con rinnovata curiosità ed energia! sunny

    Il pre fono Ifi Zen ha dimostrato, anche in questo caso, tutta la sua potenzialità (in termini di purezza intesa come non aggiungere niente di suo se non una riproduzione precisa) ed il settaggio su MC-low (per testine con output>0.25 Mv) è risultato appropriato anche in assenza di settaggio dell’impedenza (la testina richiede >100 ohm e qui siamo a 1000). Inoltre la sua alimentazione dedicata ha migliorato ulteriormente la definizione del suono e gli ha dato buoni 10Hz in più di estensione in basso (verificato anche con la precedente testina). Sarei curioso di sentire la At33 con componenti superiori (come ho letto con alcune prove in rete) ma come sapete questa è la strada della perdizione.


     




    Ultima modifica di @mau il Lun Dic 19 2022, 12:45 - modificato 1 volta.


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    lalosna
    lalosna
    Moderatore
    Moderatore

    Numero di messaggi : 5248
    Data d'iscrizione : 19.08.12
    Età : 62
    Località : Cit Türin

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da lalosna Ven Dic 16 2022, 21:53

    La AT33 ptg Ii è un'ottima testina ad un prezzo indovinato con prestazioni di livello.
    Io la uso da qualche anno su un braccio MA 505, con uno stepup Supex è un bel sentire, ma non è per nulla difficile da accoppiare, permettendo una buona libertà di scelta riguardo al pre phono.
    Complimenti per la scelta e buoni ascolti  sunny


    _________________
    Cërea...
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Sab Dic 17 2022, 11:14

    lalosna ha scritto:La AT33 ptg Ii è un'ottima testina ad un prezzo indovinato con prestazioni di livello.
    Io la uso da qualche anno su un braccio MA 505, con uno stepup Supex è un bel sentire, ma non è per nulla difficile da accoppiare, permettendo una buona libertà di scelta riguardo al pre phono.
    Complimenti per la scelta e buoni ascolti  sunny
     
    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 704751 Ti ringrazio e contraccambio l'augurio di buoni ascolti sunny


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    analog60
    analog60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 24.10.21

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da analog60 Dom Dic 18 2022, 10:14

    Penso che a quel prezzo, sia quasi impossibile trovare una MC più musicale, ho fatto solo ascolti comparativi su internet, quindi lasciano il tempo che trovano, però in questi casi l'ho preferita a tante testine di costo anche decisamente superiore, come p.e. la ART9 sempre di AT che costa circa 3 volte.
    Forse saranno le mie orecchie vetuste, o il mio personale gusto, fatto sta che quando mi deciderò finalmente a dedicare più tempo all'hi-fi (sono prossimo alla pensione) sarà uno degli acquisti papabili, a meno di non decidere di aggiungere altro budget e prendere una Hana ML (che oggettivamente surclassa la pur eccellente 33PTGII)
    martin logan
    martin logan
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1672
    Data d'iscrizione : 18.11.17
    Età : 60
    Località : Pavia

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da martin logan Dom Dic 18 2022, 10:22

    Oltre a questo modello, che va molto bene come già annotato, va parimenti bene la sorella con puntina a semplice taglio ellittico (AT 33 EV).
    Le ho avute entrambe e fatte suonare su diversi gira ... in ogni caso ottimi acquisiti.
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Lun Dic 19 2022, 09:55

    martin logan ha scritto:Oltre a questo modello, che va molto bene come già annotato, va parimenti bene la sorella con puntina a semplice taglio ellittico (AT 33 EV).
    Le ho avute entrambe e fatte suonare su diversi gira ... in ogni caso ottimi acquisiti.
     
    Avevo preso in considerazione anche il modello con stilo a taglio ellittico (anche un buon usato che avevo trovato) ma alla fine ho deciso per il ML considerando la differenza di suono che avevo riscontrato sulla serie AT95 che mi sembrava sensibile (la serie AT95 ha gli stili intercambiabili quindi anche facilmente confrontabili). sunny


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    analog60
    analog60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 24.10.21

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da analog60 Lun Dic 19 2022, 11:15

    @mau ha scritto:
    martin logan ha scritto:Oltre a questo modello, che va molto bene come già annotato, va parimenti bene la sorella con puntina a semplice taglio ellittico (AT 33 EV).
    Le ho avute entrambe e fatte suonare su diversi gira ... in ogni caso ottimi acquisiti.
     
    Avevo preso in considerazione anche il modello con stilo a taglio ellittico (anche un buon usato che avevo trovato) ma alla fine ho deciso per il ML considerando la differenza di suono che avevo riscontrato sulla serie AT95 che mi sembrava sensibile (la serie AT95 ha gli stili intercambiabili quindi anche facilmente confrontabili). sunny

    Su una MC è probabile che la differenza sia meno marcata, ma a mio avviso hai fatto la scelta giusta, sulla MM la differenza è imbarazzante, sembra un'altra testina
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Lun Dic 19 2022, 12:37

    analog60 ha scritto:

    Su una MC è probabile che la differenza sia meno marcata, ma a mio avviso hai fatto la scelta giusta, sulla MM la differenza è imbarazzante, sembra un'altra testina

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 704751 

    Hai avuto modo di confrontare anche quella con taglio Shibata? Che ne pensi?


    _________________
    La paura mangia l'anima  
    analog60
    analog60
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 324
    Data d'iscrizione : 24.10.21

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da analog60 Lun Dic 19 2022, 18:05

    @mau ha scritto:
    analog60 ha scritto:

    Su una MC è probabile che la differenza sia meno marcata, ma a mio avviso hai fatto la scelta giusta, sulla MM la differenza è imbarazzante, sembra un'altra testina

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 704751 

    Hai avuto modo di confrontare anche quella con taglio Shibata? Che ne pensi?

    No, mai ascoltata, non penso le differenze siano tangibili, il taglio ML è già discretamente sofisticato, se pur non esasperato come il SH.
    Nella 95 senti molta differenza?
    @mau
    @mau
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 532
    Data d'iscrizione : 10.09.21
    Località : Music first

    Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II Empty Re: Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II

    Messaggio Da @mau Lun Dic 19 2022, 20:32

    analog60 ha scritto:

    No, mai ascoltata, non penso le differenze siano tangibili, il taglio ML è già discretamente sofisticato, se pur non esasperato come il SH.
    Nella 95 senti molta differenza?

    In realtà si tratta di sfumature però trovo lo Shibata più rotondo nelle medie (e in generale forse) mentre dettaglio e dinamica sono altrettanto buone. Però credo che sia riferilibile a QUELLA testina mentre nell'ambito della nostra AT33 sembra (dalle recensioni on line) che le differenze siano molto più sfumate ma sono stato indeciso fino all'ultimo se prendere l'AT33Sa.
    In QUESTO articolo di M. Wheeler per TNT Audio viene descritta molto bene la situazione Abbinamento braccio testina - AudioTechnica AT33 PTG/II 775355


    _________________
    La paura mangia l'anima  

      La data/ora di oggi è Lun Mag 20 2024, 08:43